User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Feb 2008
    Messaggi
    193
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Infrastrutture ferroviarie Nord-Sud

    Negli ultimi anni la politica di Trenitalia è tutta improntata sull'alta velocità.
    La linea Milano-Roma è stata potenziata in modo evidente, con una spesa di soldi gigantesca.
    Nel frattempo le linee ferroviarie locali (a nord, a centro, a sud) vengono trascurate e il servizio peggiora di continuo.

    Un ingegnere delle FS mi diceva l'altro giorno che dopo tutti questi soldi buttati sui collegamenti Roma-Milano la secessione sarebbe pura follia.

    Pensate che il problema collegamenti possa influire sul discorso delle eventuale divisione in due o tre del paese?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    No, perchè secedere non vuol mica dire tirar su muri di 10 metri. Oltretutto queste sono le solite scuse banali che utilizzano quelli che nopn vogliono mai cambiare nulla, in quest'ambito come in moltissima altri.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,973
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Di certo è sempre sembrato strano a molti il fatto che nei collegamenti TAV si sia speso di più per i collegamenti Torino-Salerno (di cui non frega niente a nessuno) che non per quelli Torino-Venezia.
    L'ad di Trenitaglia Moretti l'ha anche dichiarato: per lui finchè non si risolvono i collegamenti ad alta velocità almeno fino a Verona, la TAV resta un'opera di dubbia utilità.
    Così come è essenziale realizzare dei collegamenti ad alta velocità con Genova, che non sono stati neanche finanziati.
    Stesso discorso vale per le infrastrutture automobilistiche in Padania, per i collegamenti stradali e ferroviari con gli aeroporti: molti ritengono che non sia proprio un caso se questi non sono stati realizzati in 10 anni, neanche i più semplici

    Su quanto questo possa influire sulla secessione, al massimo è un motivo in più: la Padania vede che ha speso per l'ennesima volta un'enormità di soldi pubblici per infrastrutturare il sud, e che Lei invece rimane ancora con i collegamenti realizzati negli anni 60.
    La mancanza di strade e autostrade e ferrovie degne di un paese civile è stato uno dei motivi che ha spinto molta gente a votare Lega, per esempio, e il trend continuerà.
    Il fatto che esista un'infrastruttura veloce tra Torino e Milano con Roma e Salerno non è mica un impedimento in sè alla secessione: si vuole costruire la TAV Torino-Lione, si costruiscono i trafori con la Francia, non per questo siamo diventati uno stesso paese con la Francia; la secessione verrà dalla disgregazione dei partiti unitari, dalla volontà della gente che abita in Padania (che sta solo crescendo anzichè diminuire) e dalla bancarotta dello stato itagliano.

  4. #4
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Le ferrovie ci collegano anche con Germania e Francia,eppure sono "altre"nazioni.

  5. #5
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alain Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Negli ultimi anni la politica di Trenitalia è tutta improntata sull'alta velocità.
    La linea Milano-Roma è stata potenziata in modo evidente, con una spesa di soldi gigantesca.
    Nel frattempo le linee ferroviarie locali (a nord, a centro, a sud) vengono trascurate e il servizio peggiora di continuo.

    Un ingegnere delle FS mi diceva l'altro giorno che dopo tutti questi soldi buttati sui collegamenti Roma-Milano la secessione sarebbe pura follia.

    Pensate che il problema collegamenti possa influire sul discorso delle eventuale divisione in due o tre del paese?

    Che discorso del caxxo. Non mi pare che Cechi e Slovacchi, abbiano tirato giù ponti e strade.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226