User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Carlo Sanna: Lettera ai Sardisti e ai Sardi.

    Carlo Sanna, segretario del grande Psd'az
    di Michele Columbu e Mario Melis:
    “I sardisti non stanno a destra ma con Soru”


    Carlo Sanna, segretario del Psd'Az del “vento sardista”, quando il partito - con Michele Columbu e Mario Melis arrivò al 13-15 per cento e conquistò la presidenza della regione, ex consigliere e assessore regionale ed ex senatore dei Quattro Mori, ha inviato questa lettera “ai sardisti e ai sardi”.

    Il Partito Sardo d'Azione si presenta alle prossime elezioni regionali con un'altra scissione. L'ennesima della sua storia e come le altre, dolorosa però necessaria: per non condividere la responsabilità, nei confronti del popolo sardo, di scelte servili, non dignitose e politicamente opposte alla storia e alla cultura del Psd'Az. È successo più volte anche in passato e chi ha creduto alle proposte dei politicanti di turno ha sempre sbagliato.

    Sebastiano Satta parlava di “assurda e anacronistica vocazione che ci vieta di inserirci nel processo della storia”. Accompagnata dalla personale, subdola astuzia di coloro che, attraverso l'ossequio e la svendita dei propri valori, ritengono di poter conquistare marginali e disprezzati compensi. Alla luce di quanto sta accadendo, sono tristemente lontane e mortificate le parole di Emilio Lussu: “L'Italia deve sopprimere il regime interno dello sfruttamento e del privilegio, deve darsi una democrazia politica e sociale moderna, deve far sorgere a nuova vita il Mezzogiorno”. Ma Lussu era educato a vivere congiuntamente etica e politica. Un rigore che, ai sardisti, è costato sofferenza, contrasti e divisioni come quella che si è consumata in questi giorni e come le altre dolorosa. Ad un vecchio sardista come me procura un'immensa sofferenza assistere alla separazione tra compagni e amici con i quali si sono combattute lunghe e difficili battaglie in nome del popolo sardo.

    Tuttavia mi conforta vedere che un gruppo di sardisti ha deciso di rifiutare la svendita del Partito al peggior Centro Destra italiano, rappresentato da Silvio Berlusconi e che si presenta alle elezioni nel nome di Emilio Lussu, cavaliere senza paura e incorrotto dei Rossomori. La lista “Rossomori” che schierata con il Centro Sinistra appoggerà il presidente Soru e le sue politiche di progresso e rinascita per la Sardegna e il popolo sardo. “Rossomori” è un richiamo che significa il recupero dei grandi valori del sardismo storico: quello della dignità dei sardi, della difesa orgogliosa della propria identità, della rivendicazione dei propri diritti e della lotta a favore dei più deboli. Obiettivi questi che non si possono raggiungere mettendo in liquidazione la propria storia a vantaggio di poco dignitose alleanze volute da dirigenti non degni della generosa militanza di generazioni di sardisti. Nonostante le azioni politiche positive intraprese in questi anni dal governo di centro sinistra capeggiato da Soru, la Sardegna continua a soffrire il dramma cronico della disoccupazione e della povertà.

    Ad Armungia il paese di Emilio Lussu non nasce più nessuno. Tutto ciò significa che oggi come in passato esiste una “questione sarda” improrogabile che deve essere anche a livello italiano una priorità, che richiede perciò interventi immediati e straordinari, in grado di produrre ricchezza e progresso attraverso una politica basata sul rifiuto del centralismo, sulla valorizzazione della persona e dell'individuo, sul solidarismo sociale, sull'identità, sul riconoscimento di una reale Autonomia e Sovranità, e su un Federalismo che non privilegi le regioni più ricche, contro la speculazione e devastazione dell'ambiente e per il rispetto dei bisogni primari del nostro popolo: l'accesso alla cultura e all'istruzione, il lavoro, la sanità. Tutti obiettivi che non possono prescindere l'uno dall'altro e tutti prioritari.

    In caso contrario la Sardegna sarà condannata a restare, come diceva Lussu, una “nazione mancata”. Per tutte queste ragioni io mi rivolgo a tutti i sardisti, e ai sardi di buona volontà, affinché vogliano sostenere lo sforzo e l'impegno di quei valorosi sardisti che non sono disposti ad abbandonare la trincea. Sardisti decisi a battersi orgogliosamente contro i saccheggiatori, gli speculatori, gli affaristi e i mercanti nel segno di Emilio Lussu, di Camillo Bellieni, di Attilio Deffenu, di Pietro Mastino, di Luigi Oggiano, di Dino Giacobbe, dei fratelli Melis e di tutti coloro che hanno sacrificato la propria vita inseguendo il sogno di una Sardegna più giusta e più dignitosa.

    Per queste ragioni, vi invito a sostenere Soru come Presidente della Sardegna e la lista dei “Sardisti Rossomori”.


    http://www.altravoce.net/2009/01/28/sanna.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    16 Mar 2006
    Messaggi
    392
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ho chiacchierato a lungo questa mattina con Carlo Sanna.... E nello scambiarci opinioni, sensazioni e ricordi di quando lui era Segretario Nazionale del Partito Sardo d'Azione, ed io un componente della Segreteria del Partito, mi sono accorto che in quest'uomo più che ottantenne non è affatto scomparso il desiderio di lottare per le idee in cui ha creduto per una vita.

    Del resto ne avevo avuto prova concreta quando, solo pochi anni fa, dopo il disastro della Federazione di Cagliari in seguito al caso Serrenti, si prestò con generosità e spirito di servizio a ricoprire la carica di Segretario Distrettuale muovendosi nel pieno rispetto delle regole etiche, di quelle dello Statuto, e delle persone. Non tutti quelli che sono stati gratificati dal Partito avrebbero dimostrato la stessa disponibilità.

    Esperienza davvero poco gratificante, vista la assoluta mancanza di collaborazione dell'allora segretario nazionale Giacomo Sanna e di parecchi altri, ( molti in buona fede, devo dire, e che poi hanno riconosciuto l'errore) che, in odio a Serrenti e ai cosiddetti Serrentiani come venivano comodamente definiti i dirigenti della federazione di Cagliari, tolleravano ( forse qualcosa di più) atteggiamenti scorretti da parte di singoli iscritti e di intere sezioni.

    Ma ritornando a Carlo Sanna Segretario Nazionale credo non sia inutile ricordare quanto gli anni 80 fossero generosi di successi e di adesioni, e quante personalità e intelligenze di primo piano quel partito ( il vero Partito Sardo ) riuscisse ad esprimere.
    Certo un abisso rispetto ai personaggi che oggi credono di avere in mano l'ideale sardista, e non si accorgono di essersi solamente impossessati ( non si sa per quanto tempo ) di un brand prestigioso che nelle mani loro ha perso di appeal già da tempo.

    Si commisero certamente gravi errori anche allora, pur esprimendo il Presidente della Giunta e ben 12 consiglieri regionali (tutti Sardisti, e non arruolati qui e là), e avendo ottenuto parlamentari in Italia e a Strasburgo.
    Non si ebbe la forza di lasciare tempestivamente i governi regionali a impronta sardista quando fu chiaro che l'attuazione dei nostri programmi veniva regolarmente rimandata e poi boicottata. E questo errore fu commesso più volte negli anni che seguirono fino alla resa dei conti del Congresso di Alghero.
    Ovviamente, non sbagliarono solo Carlo Sanna, o Mario Melis, o Nino Piretta, ma tutti i consiglieri regionali, anche quelli che, con la continua erosione del consenso ebbero facile gioco a criticare poi scelte oggettivamente errate.
    Oggi gli errori sono piuttosto ORRORI che dimostrano, da parte di chi li concepisce e di chi li accetta acriticamente, una ignoranza di fondo del concetto stesso di Sardismo e della sua storia.
    E per chi, come Carlo Sanna, il Sardismo l'ha accettato e praticato con il massimo rispetto per l'idea una e originale, deve essere davvero un colpo terribile non riconoscere più quei valori insostituibili nel Partito di Maninchedda.
    Ed ha preso una posizione, l'unica posizione che i Sardisti si aspettavano da lui.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Jan 2009
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mamma mia che palle...

    adesso i sardisti starebbero con soru?

    mi dite chi sono?
    mi fate i nomi e la % di sarsisti che ci sono nelle vostre liste?

    chiamate columbu, riesumate mario melis, nino piretta o chi vi pare fate il partito che non c'è...

    se siiete i veri sardisti come è possibile che non abbiate fatto le liste nemmeno in tutte le province?
    perchè le vostre liste sono piene di non sardisti?

    risposte come sempre nessuna...

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    16 Mar 2006
    Messaggi
    392
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nigno Visualizza Messaggio
    mamma mia che palle...

    adesso i sardisti starebbero con soru?

    mi dite chi sono?
    mi fate i nomi e la % di sarsisti che ci sono nelle vostre liste?

    chiamate columbu, riesumate mario melis, nino piretta o chi vi pare fate il partito che non c'è...

    se siiete i veri sardisti come è possibile che non abbiate fatto le liste nemmeno in tutte le province?
    perchè le vostre liste sono piene di non sardisti?

    risposte come sempre nessuna...

    Io, una risposta per te ce l'avrei, ma in questo forum è bandito il turpiloquio.
    Tuttavia, non volendo rinunciare del tutto lascio a te la scelta di un bell'epiteto che ti si adatti al meglio.

    Piuttosto, domanderei all'amico Moderatore se non ci sia una qualche regola che permetta di allontanare dal forum i provocatori, e i trolls......

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    27 Feb 2008
    Messaggi
    198
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    [quote=Su Componidori;9349719]
    Carlo Sanna...


    Caro Componidori,
    la faziosità dell'"altra Voce" di Melis-Soru la conosci bene, e purtroppo tutti (o quasi) quelli che scrivono lì, Sanna compreso, chissà perchè, ripetono in modo più civile le stesse cose che dice il suo direttore.
    Questo appello per la verità mi sembra privo di argomenti. Almeno che non siano i seguenti:
    1. L'essere stato segretario ai tempi di M. Melis e M. Columbu: semmai vai a sentire Michele Columbu, che è ancora felicemente tra noi.
    2. "È successo più volte anche in passato (di andare con la DC, credo) e chi ha creduto alle proposte dei politicanti di turno ha sempre sbagliato". Il Psdaz ha fatto sempre alleanze di ogni genere, prevalentemente con la DC.
    3. "Sebastiano Satta parlava...": ma si riferiva ai sardisti, oppure ai politici sardi in generale?
    4. "...le parole di Emilio Lussu: l'Italia...": anche qui la citazione è infelice.
    5. "E. Lussu, cavaliere senza paura e incorrotto dei Rossomori": uguale agli attuali dissidenti. Che senso ha?
    6. Rossomori” è un richiamo che significa il recupero dei grandi valori del sardismo storico: quello della dignità dei sardi, della difesa orgogliosa della propria identità, della rivendicazione dei propri diritti e della lotta a favore dei più deboli. Parole grosse!
    7. ...non nasce più nessuno...”questione sarda”improrogabile che deve essere anche a livello italiano una priorità... (che bellezza! non prendertela, forastiu), nazione mancata, valorosi sardisti, decisi a battersi orgogliosamente...e giù una sfilza di nomi a sproposito, con appello finale a votare Soru.
    Credevo che un uomo che tanto ha fatto nel Psdaz e che tanto lo ha rappresentato, dimostrasse ben altra saggezza dall'alto dei suoi anni.


    E galu PARIS, semperacando!

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Jan 2009
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sa socca Visualizza Messaggio
    Io, una risposta per te ce l'avrei, ma in questo forum è bandito il turpiloquio.
    Tuttavia, non volendo rinunciare del tutto lascio a te la scelta di un bell'epiteto che ti si adatti al meglio.

    Piuttosto, domanderei all'amico Moderatore se non ci sia una qualche regola che permetta di allontanare dal forum i provocatori, e i trolls......
    adesso mi dici se il mio era provocare il vostro cos'era?

    i provocatori siete voi non io...
    tu puoi dire quello che ti pare ed io no?

    fai una cosa cercati una scusa e stai zitto...
    tu e gli insulti che mi dovrei scegliere...

    ed intanto continuate a non rispondere perchè di risposte non ne potete dare, potete solo citare melis, noto personaggio equidistante ma di risposte sui rossomori nessuna!!!

    quanto ti rode non poter dire le cose come stanno?
    non poter ammettere che non siete voi i sardisti perchè ne siete usciti... perchè avete tutta una serie di ex qualcosa dentro e non avete una identità...

    quanto durerete rossomori?
    che tempi avrete per essere riassorbiti dal pd o da qualche altra entità?

    però dai dei provocatori agli altri... e guai a rispondere e senza nemmeno offendere ma lui si siente offeso da chi la pensa diversamente...

    fai la persona seria e smettila tu di provocare...

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Oct 2008
    Messaggi
    265
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    [quote=su gurthu;9351868]
    Citazione Originariamente Scritto da Su Componidori Visualizza Messaggio
    Carlo Sanna...


    Caro Componidori,
    la faziosità dell'"altra Voce" di Melis-Soru la conosci bene, e purtroppo tutti (o quasi) quelli che scrivono lì, Sanna compreso, chissà perchè, ripetono in modo più civile le stesse cose che dice il suo direttore.
    Questo appello per la verità mi sembra privo di argomenti. Almeno che non siano i seguenti:
    1. L'essere stato segretario ai tempi di M. Melis e M. Columbu: semmai vai a sentire Michele Columbu, che è ancora felicemente tra noi.
    2. "È successo più volte anche in passato (di andare con la DC, credo) e chi ha creduto alle proposte dei politicanti di turno ha sempre sbagliato". Il Psdaz ha fatto sempre alleanze di ogni genere, prevalentemente con la DC.
    3. "Sebastiano Satta parlava...": ma si riferiva ai sardisti, oppure ai politici sardi in generale?
    4. "...le parole di Emilio Lussu: l'Italia...": anche qui la citazione è infelice.
    5. "E. Lussu, cavaliere senza paura e incorrotto dei Rossomori": uguale agli attuali dissidenti. Che senso ha?
    6. Rossomori” è un richiamo che significa il recupero dei grandi valori del sardismo storico: quello della dignità dei sardi, della difesa orgogliosa della propria identità, della rivendicazione dei propri diritti e della lotta a favore dei più deboli. Parole grosse!
    7. ...non nasce più nessuno...”questione sarda”improrogabile che deve essere anche a livello italiano una priorità... (che bellezza! non prendertela, forastiu), nazione mancata, valorosi sardisti, decisi a battersi orgogliosamente...e giù una sfilza di nomi a sproposito, con appello finale a votare Soru.
    Credevo che un uomo che tanto ha fatto nel Psdaz e che tanto lo ha rappresentato, dimostrasse ben altra saggezza dall'alto dei suoi anni.


    E galu PARIS, semperacando!
    Ciao
    perchè hai citato proprio me li? Cmq queste affermazioni sono infelici, hai ragione. Ma spesso sono solo la conseguenze del tram tram mediatico italiota.
    Sulla DC era cosa ben diversa dalla pdl( che infatti ne ha inglobato la peggiore componente p2ista, filomafiosa e ipertangentara). La dc è stato un partito popolare di ispirazione cattolica, il pdl è un comitato d'affaro colluso con il peggio del peggio. Non è nenche un partito di destra è tantomeno di destra liberista. E soprattutto non è un partito.

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    14 Apr 2006
    Messaggi
    98
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    avete scomodato tutti i morti adesso iniziate a scomodare i vivi..... visto che ci siete riportate anche qualche intervento di italo ortu o efis pilleri, sono anche loro ex segretari nazionali del psd'az... ah già dimenticavo... il forum sardismo non si dedica a produrre sardismo ma a far la lotta al partito sardo d'azione.

    fortza paris

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    27 Feb 2008
    Messaggi
    198
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    [quote=forastiu;9354307]
    Citazione Originariamente Scritto da su gurthu Visualizza Messaggio

    Ciao
    perchè hai citato proprio me li? Cmq queste affermazioni sono infelici, hai ragione. Ma spesso sono solo la conseguenze del tram tram mediatico italiota.
    Sulla DC era cosa ben diversa dalla pdl( che infatti ne ha inglobato la peggiore componente p2ista, filomafiosa e ipertangentara). La dc è stato un partito popolare di ispirazione cattolica, il pdl è un comitato d'affaro colluso con il peggio del peggio. Non è nenche un partito di destra è tantomeno di destra liberista. E soprattutto non è un partito.
    Scusami forastiu, se mi sono permesso.
    Ti riporto uno stralcio più ampio della frase di C. Sanna:

    Tutto ciò significa che oggi come in passato esiste una “questione sarda” improrogabile che deve essere anche a livello italiano una priorità, che richiede perciò interventi immediati e straordinari, in grado di produrre ricchezza e progresso attraverso una politica basata sul rifiuto del centralismo, sulla valorizzazione della persona e dell'individuo, sul solidarismo sociale, sull'identità...

    Chiediamo all'Italia che ci prenda in considerazione solidale?
    A me questa richiesta farebbe schifo: noi chiediamo RISPETTO DEI DIRITTI.

    Ho capito che su questo sei ancor più severo e intransigente di me. Per questo ti ho citato.

    Per la DC, ora arriviamo persino a rimpiangerla, perchè le cose stanno diversamente, ma sappi che in altri periodi (dagli anni '50 agli '80 circa) la DC era il nemico da battere.

    PARIS sanos!

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Oct 2008
    Messaggi
    265
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    [quote=su gurthu;9357563]
    Citazione Originariamente Scritto da forastiu Visualizza Messaggio

    Scusami forastiu, se mi sono permesso.
    Ti riporto uno stralcio più ampio della frase di C. Sanna:

    Tutto ciò significa che oggi come in passato esiste una “questione sarda” improrogabile che deve essere anche a livello italiano una priorità, che richiede perciò interventi immediati e straordinari, in grado di produrre ricchezza e progresso attraverso una politica basata sul rifiuto del centralismo, sulla valorizzazione della persona e dell'individuo, sul solidarismo sociale, sull'identità...

    Chiediamo all'Italia che ci prenda in considerazione solidale?
    A me questa richiesta farebbe schifo: noi chiediamo RISPETTO DEI DIRITTI.

    Ho capito che su questo sei ancor più severo e intransigente di me. Per questo ti ho citato.

    Per la DC, ora arriviamo persino a rimpiangerla, perchè le cose stanno diversamente, ma sappi che in altri periodi (dagli anni '50 agli '80 circa) la DC era il nemico da battere.

    PARIS sanos!
    OK

 

 

Discussioni Simili

  1. La libera informazione
    Di Orco Bisorco nel forum Destra Radicale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 26-07-13, 11:17
  2. Prodi ambasciatore israeliano?
    Di Zero Sen nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 57
    Ultimo Messaggio: 16-07-06, 22:30
  3. Vicentini magnagatti
    Di yurj nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 30-08-03, 16:20
  4. corruzione tra privati: per L'europa è reato..la CdL preoccupata
    Di tony (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-12-02, 10:00
  5. come investite ?
    Di swaption nel forum Emilia-Romagna
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 12-10-02, 11:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226