User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
Like Tree7Likes

Discussione: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,437
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    L?ITALIA NON ESISTE E? SOLO UN FURTO COLLETTIVO. | IL GIORNALE DELLA LOMBARDIA INDIPENDENTE

    L’Italia non esiste è solo un insieme di territori e di popoli che sono stati espropriati delle loro radici, delle loro culture, e rapinati delle loro fatiche, dei loro legittimi guadagni e delle loro proprietà e soprattutto della libertà fino a volere annullare il diritto di partecipare alle proprie feste religiose, bollandole come se offendessero la sensibilità altrui, dei nuovi italiani che invece di integrarsi ci stanno disintegrando.
    Se io dovessi trasferirmi in Arabia, in Uganda o in Cina, non avrei certo la pretesa che i nativi rinunciassero alle proprie tradizioni e nemmeno mi sentirei offesa dal fatto che loro le professino pubblicamente.
    L’Italia unita non è mai esistita e soprattutto oggi non esiste dal Nord al Sud. E’ una menzogna collettiva tenuta insieme con lo sputo della solidarietà, specchietto per le allodole di un popolo reso imbecille dall’indottrinamento incessante del luogo comune “italiani brava gente” e dalle opere caritatevoli come la cassa del mezzogiorno usata come lenitivo per i popoli del sud, dopo che i reali li avevano rapinati dei loro beni.
    Ci hanno cotto a fuoco lento, eppure, nonostante ciò, non esiste oggi un solo cittadino che abbia coscienza di se stesso e delle proprie radici che sia contento della situazione nella quale a poco a poco ha scoperto di essere stato gettato, come dentro una fornace da cui sembra impossibile fuggire.
    Tutti ormai sono vicinissimi alla disperazione e alla ribellione collettiva. I siciliani, i sardi, i lombardi, i veneti, i piemontesi e oggi persino i triestini invocano la libertà, e chi più dei triestini ne ha il diritto?
    Trieste dalla liberazione avvenuta dopo la seconda guerra mondiale è stata dichiarata non Italia, ma come un territorio libero triestino e affidato soltanto alla “custodia amministrativa dell’Italia” ma è un boccone troppo ghiotto perché Roma la liberi dal giogo sotto il quale l’ha soggiogata. I triestini però, non soltanto da oggi rivendicano questo sacrosanto diritto e non si accontentano più di rivolgersi ai tribunali internazionali che fanno orecchia di mercante, infatti ormai si sono dovuti organizzare, così scendono in piazza per mostrare al mondo ciò che persino le pagine dei nostri giornali e gli schermi delle nostre televisioni ci nascondono: il loro diritto all’indipendenza e questo soprattutto a causa della gestione fallimentare che l’Italia ha condotto in questi decenni, fino al fallimento totale.
    Io sto con loro, sono vicina a loro, e se potessi scenderei anchio per le loro strade con i tamburi e i fischietti, per rivendicarne i principi sacrosanti.
    Guardate il video con attenzione e ascoltate i pochi discorsi che vengono tenuti in piazza ove potete capire la dignità, il senso sociale del diritto collettivo, il principio della giustizia e il rispetto del territorio stesso, la coesione dei triestini forti della loro ragione, che mostrano a tutti il volto dignitoso del diritto.
    Noi ormai forse siamo troppo “bolliti” per fare la stessa cosa, ci riuniamo solo per le partite internazionali e nazionali del calcio o assembriano i negozi dell’ultimo android uscito sulla piazza, ma quando manifesteremo a voce alta i principi che ci limitiamo a discutere sui tram, nei bar o sulle pagine di internet?
    Rivendichiamo i nostri diritti!!! Noi abbiamo lavorato, abbiamo partecipato alla costruzione del Paese, abbiamo dato quello che avevamo per la realizzazione di un sistema sociale, che viene oggi sperperatoda una politica e da politici criminali, speso vergognosamete all’estero per ciò che manca a noi, regalato agli stranieri che per noi ormai sono solo degli invasori e che ottengono gli stessi diritti che a parole hanno gli italiani ai quali invece non viene dato nulla tant’è che il lavoro protetto è solo riservato a chi esce da galera, a chi ha i parenti in paradiso o è immigrato senza mai aver dato un solo centesimo a questa “inutile patria” sulla quale tutti sputano con disprezzo e lo possono fare perchè gli italiani che conterebbero, non hanno la dignità di farla rispettare.
    Troppi gli episodi che fanno di noi una tribù di felloni e di pulcinella, uno su tutti la squallida storia dei due militari sotto processo in India, che sono stati traditi dalla patria per aver fatto il loro dovere e anche quando l’India stessa ce li ha resi, perché si potesse chiudere la vertenza con un nostro guizzo di dignità, che sarebbe poi stasto sistemato con atti di diplomazia, li abbiamo rimandati indietro per crocifiggerli, grazie alla vigliaccheria di chi siede nelle stanze del potere usato solo per rapinare tutto ciò che è possibile rapinare fino a bere il nostro sangue.
    Ma noi siamo tanto bravi, siamo solidali infatti accettiamo tutti coloro che vengono qui, anzi andiamo a prenderli con le navi militari il cui mantenimento costa milioni, e non basta questo mandiamo milioni di euro in Paesi ricchissimi per progetti assurdi e inutili in Africa che è certamente un continente ricchissimo, che possiede giacimenti, petrolio, gas e ogni ben di dio della natura, che noi ci sogneremmo di avere, mentre ci dobbiamo accontentare del nostro sudore, per farcelo poi rapinare e dare agli altri, lasciando i nostri figli nel buio del tragico futuro che ci è stato riservato da chi ha avuto la capacità di uccidere la quinta potenza industriale del mondo, uccidendo con l’obbrobrio dell’ignominia coloro che ci avevano portato a quelle vette.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,176
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    L'italia è solo ed esclusivamente uno stato, voluto dalle logge londinesi per i loro lerci interessi.
    sciadurel likes this.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,437
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    L'italia è solo ed esclusivamente uno stato, voluto dalle logge londinesi per i loro lerci interessi.
    Opinione un poco "brutale", ma condivisibile nella sostanza.
    Ultima modifica di von Dekken; 13-01-14 alle 14:00

  4. #4
    mutualista in saor
    Data Registrazione
    18 Nov 2013
    Località
    Venetorum angulus
    Messaggi
    14,628
    Mentioned
    368 Post(s)
    Tagged
    80 Thread(s)

    Predefinito Re: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    L'italia è solo ed esclusivamente uno stato, voluto dalle logge londinesi per i loro lerci interessi.
    No, è anche un'espressione geografica

  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,176
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    Citazione Originariamente Scritto da pomo-pèro Visualizza Messaggio
    No, è anche un'espressione geografica
    No; l'italia geografica è l'Appenninia, ossia la parte peninsulare, a sud della Linea Gotica.
    von Dekken likes this.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,437
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    No; l'italia geografica è l'Appenninia, ossia la parte peninsulare, a sud della Linea Gotica.

  7. #7
    mutualista in saor
    Data Registrazione
    18 Nov 2013
    Località
    Venetorum angulus
    Messaggi
    14,628
    Mentioned
    368 Post(s)
    Tagged
    80 Thread(s)

    Predefinito Re: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    No; l'italia geografica è l'Appenninia, ossia la parte peninsulare, a sud della Linea Gotica.
    Ovviamente citavo Metternich...
    Comunque non va fatta confusione tra stato italiota, penisola italiana e regione geografica italiana.
    Quella che dici tu è la penisola, che ovviamente è solo la parte continentale sotto la linea Rimini-La Spezia (dato che una penisola deve avere il mare su 3 lati per essere tale).
    La regione geografica italiana invece è la penisola + il continente fino allo spartiacque + alcune isole. Ed anch'essa non coincide con lo stato italiota dato che include anche Malta, Vaticano, San Marino, Principato di Monaco, pezzi della Francia (Corsica, per esempio), pezzi di Croazia e Slovenia (Istria e qualche isola dalmata) e pezzi della Svizzera (ad esempio il Ticino). Ed esclude alcuni comuni compresi nello stato italiota: tipo Livigno, Dobbiaco, Tarvisio e Lampedusa...
    von Dekken and G.Eliot like this.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Mar 2014
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    L' italia....hahaha.
    L'italia è nata per interessi massonici, e dopo di che subito stuprata. In 150 anni di storia è riuscita a semi distruggere culture etniche centenarie a favore di una comune artificiosa e falsa; ha creato un "nazionalismo" tutto da ridere: il fascismo, che al primo scrollone si è disfatto come neve al sole. Ed ora si regge solo grazie al disinteresse patriottico che ha instillato nei popoli che la compongono. Maledetta italia, indegna persino dell' iniziale cubitale.
    sciadurel likes this.

  9. #9
    [email protected]
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    9,150
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    ad rem ai lati ? penso non si possa aggiungere altro.

  10. #10
    esterno alla massa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    RDS
    Messaggi
    4,971
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: L’italia non esiste e’ solo un furto collettivo

    al riguardo il fondamentale studio del De Sivo.
    tale studio è particolarmente interessante perchè realizzato durante la "guerra" di unificazione nel 1860 e ci fa capire gli errori di quella guerra cruenta e sanguinosa

    http://forum.termometropolitico.it/129000-g-de-sivo-l-italia-non-puo-essere-una.html


    Ultima modifica di uqbar; 30-04-14 alle 12:17

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226