User Tag List

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 34
Risultati da 31 a 38 di 38
  1. #31
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,885
     Likes dati
    2,423
     Like avuti
    14,806
    Mentioned
    95 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La Padania pubblica l’agenda d’incontri del ministro Kyenge, proteste dal Pd

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    I comunisti hanno sempre pubblicato gli elenchi dei nemici da colpire.
    Impunemente.

    E hanno gioito nei lontani anni 70, IN CONSIGLIO COMUNALE A MILANO, alla notizia della morte, dopo 40 giorni di agonia, del povero Ramelli aggredito a colpi di chiave inglese dai compagni. Sono degli schifosi!
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

  2. #32
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    133,570
     Likes dati
    7,575
     Like avuti
    11,347
    Mentioned
    170 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: La Padania pubblica l’agenda d’incontri del ministro Kyenge, proteste dal Pd

    Citazione Originariamente Scritto da Ultima legione Visualizza Messaggio
    E hanno gioito nei lontani anni 70, IN CONSIGLIO COMUNALE A MILANO, alla notizia della morte, dopo 40 giorni di agonia, del povero Ramelli aggredito a colpi di chiave inglese dai compagni. Sono degli schifosi!
    Intendi dire quando Bossi e Maroni erano iscritti e militanti del partito comunista? ...
    Ultima modifica di MrBojangles; 16-01-14 alle 11:37

  3. #33
    Toh Cazzo in Culo alla DC
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    6,591
     Likes dati
    387
     Like avuti
    2,267
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Padania pubblica l’agenda d’incontri del ministro Kyenge, proteste dal Pd

    La lite con la Kyenge? Ai leghisti conviene

    La querelle Lega Nord-Kyenge ha tutta l’aria di essere la solita commedia in cui tutti se ne dicono di tutti i colori salvo poi trovare ognuno il proprio tornaconto nella bagarre stessa. Non che il ministro e i leghisti si siano messi d’accordo a tavolino per una finta lite, per carità, è solo che, a conti fatti, l’ennesima emergenza razzista conviene a entrambi. La Kyenge, infatti, può riemergere dall’anonimato in cui era piombata causa manifesta nullità politica e, agitando lo spettro dell’orda xenofoba, spacciare il suo inutile ministero come necessario. I leghisti, dal canto loro, sfruttano il momento propizio dopo l’autogol di Grillo sul reato di clandestinità per ritrovare quell’aura politicamente scorretta e populista di un tempo, cercando di riconquistare le posizioni a suo tempo rosicchiate loro dal M5S.
    Va da sé che “la Padania” ha tutto il diritto di pubblicare l’agenda del ministro, peraltro già pubblica, con un intento che non è affatto di “schedatura”, come è stato detto, ma ha piuttosto una funzione anti-casta: confrontare le attività sul territorio dei politici leghisti con gli inutili happening buonisti del ministro “pagato da tutti noi”. Un po’ qualunquista, ma ci sta.La libertà si espressione è (o dovrebbe essere) sacrosanta. Il punto, però, non è questo, quanto l’aspetto essenzialmente strumentale e fittizio della polemica anti-immigrazionista della Lega.
    La stessa legge Bossi-Fini, grazie all’aura sulfurea che ormai la circonda, sembra quasi affascinante quando invece si tratta di un mediocre testo all’amatriciana, con falle e contraddizioni palesi. La legge esprime infatti una concezione puramente economicistica del fenomeno immigratorio, con tanto di rompicapo logici come il concetto per cui per avere il permesso di soggiorno serve un contratto e per avere un contratto serve un permesso di soggiorno. Il testo, inoltre, non affronta alcuni dei nodi principali della questione, come la riforma del diritto d’asilo, che oggi è il vero modo per aggirare ogni barriera, né ha trovato un modo per rendere effettive le espulsioni dei clandestini, che infatti nel 90% dei casi non vengono accompagnati alle frontiere.
    Globalmente, al di là delle intenzioni roboanti, i risultati raggiunti sono mediocri quando non del tutto negativi.
    “Il punto chiave di regolazione annuale degli ingressi, il cosiddetto decreto flussi, non è stato modificato – scriveva nel 2012 sul “Fatto quotidiano” Andrea Stuppini, rappresentante delle Regioni nel Comitato tecnico nazionale sull’immigrazione – anzi è stato fatto funzionare generosamente. Gli allargamenti dell’Unione Europea, soprattutto l’ingresso della Romania nel 2007, hanno fatto il resto. Da quando, nel 1998, è stato istituito il decreto flussi, i governi che si sono succeduti fino a oggi hanno programmato annualmente ingressi per lavoro stagionale, per lavoro autonomo e subordinato e hanno effettuato tre sanatorie”. Risultato: “Nei quattordici anni di vigenza della normativa significano oltre tre milioni di autorizzazionidi ingresso suddivise in più di 750mila stagionali, in 1 milione e 350 mila quote di ingresso per lavoro autonomo e subordinato e 1 milione e 150 mila frutto delle tre regolarizzazioni del periodo. Anche escludendo gli stagionali si tratta dei numeri più elevati all’interno dell’Unione Europea. Forse non tutti sanno che i governi di centrodestra hanno promosso l’ingresso del 72 per cento dei lavoratori stagionali (coerentemente con la logica dell’immigrazione circolare) ma anche del 62 per cento delle altre due tipologie, teoricamente conformi a una immigrazione più stanziale. Coloro che hanno denunciato ‘l’invasione’ delle case popolari, degli ospedali e delle scuole pubbliche sono gli stessi che hanno allargato la valvola dei flussi di ingresso”.
    Del resto i leghisti sembrano avere le idee confuse su molte delle questioni relative all’immigrazione. Pensiamo allo ius soli e alle illuminanti parole del governatore del Veneto, Luca Zaia, che qualche mese fa dichiarò: “Sollevo il tema dei bambini che sono nati qui e vanno a scuola qui sui quali un ragionamento al di là dello ius soli debba essere fatto anche perché spesso parlano il dialetto quasi meglio di me. Sono bambini che in molti casi hanno identità veneta e non quella del Paese d’origine della loro famiglia, cosa che è accaduta spesso ai nostri emigranti”.
    Una certa confusione si nota anche nelle relazioni internazionali, fondamentali per regolare l’intero fenomeno immigratorio (la ratio della stessa Bossi-Fini è quella di basarsi sugli accordi bilaterali fra il paese di destinazione e i paesi di partenza). Ebbene, la Lega, in questi anni, ha spesso mostrato un sovranismo a fasi alterne, con non pochi scivoloni, come quello di Tosi sulla Siria per cui “è vergognoso che non si sia intervenuti fino ad adesso, perché si sa perfettamente che lì da mesi c’è un dittatore che massacra la popolazione, ma nessuno interveniva perché la Siria di petrolio né ha poco e quindi non interessava a nessuno”. Eh già, per combattere l’immigrazione non c’è niente di meglio che trasformare un altro Paese sull’altra sponda del Mediterraneo in una zona senza legge, preda di tagliagole, predoni, scafisti e violentatori.
    Insomma, tanto è il caos sotto il cielo leghista. E non basteranno gli strepiti del duo Kyenge-Boldrini per trasformare Salvini & Co. in un vero partito antisistema.

    La lite con la Kyenge? Ai leghisti conviene | IL PRIMATO NAZIONALE

  4. #34
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,083
     Likes dati
    2,715
     Like avuti
    7,668
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: La Padania pubblica l’agenda d’incontri del ministro Kyenge, proteste dal Pd

    Citazione Originariamente Scritto da MrBojangles Visualizza Messaggio
    Intendi dire quando Bossi e Maroni erano iscritti e militanti del partito comunista? ...
    Sì, negli anni in cui i comunisti inneggiavano alla violenza, all'omicidio e facevano proseliti nelle scuole, nelle fabbriche e nei salotti buoni.
    Oggi hanno occupato tutto. Come la mafia.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #35
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    58,143
     Likes dati
    1,043
     Like avuti
    7,642
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Padania pubblica l’agenda d’incontri del ministro Kyenge, proteste dal Pd

    Citazione Originariamente Scritto da atvar51 Visualizza Messaggio
    Fregacazzo se sia congolese, valsusina o leccese - e' una idiota galattica, punto
    Basta insultare questa povera donna!

    Non è che un' oculista scaraventata nella mischia dai politici del PD, che si comportano come quelli che fanno le scommesse sulle lotte tra cani.

    Non dobbiamo prendercela coi pitbull, ma con chi li aizza al combattimento, mettendo in risalto i loro istinti peggiori.
    "... e accenderemo un altro rogo il 4, al "fante ignoto" che non vuol più stare a Roma divenuta una Bisanzio putrefatta sempre più gonfia della sua putrefazione"

    (G. D'Annunzio)

  6. #36
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,766
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La Padania pubblica l’agenda d’incontri del ministro Kyenge, proteste dal Pd

    Trovo vergognoso che i leghisti vogliono far credere che:

    1) lo Ius Soli è proposto SOLO dalla Kyenge: INVECE è una proposta dell'intero PD: link1

    2) la proposta sia di Ius Soli PURO: INVECE è Ius Soli temperato, cioé riservato solo agli stranieri regolari, col permesso di lavoro da alcuni anni residenti in italia. (vedere il link sopra)

    3) gli italiani non vogliono lo Ius Soli temperato: INVECE ci sono sondaggi dove emerge una larga maggioranza a favore:
    link1 - link2
    Ultima modifica di TEBELARUS; 16-01-14 alle 22:23
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

  7. #37
    Super Troll
    Data Registrazione
    24 Aug 2011
    Messaggi
    58,510
     Likes dati
    244
     Like avuti
    9,306
    Mentioned
    282 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: La Padania pubblica l’agenda d’incontri del ministro Kyenge, proteste dal Pd

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio
    Basta insultare questa povera donna!

    Non è che un' oculista scaraventata nella mischia dai politici del PD, che si comportano come quelli che fanno le scommesse sulle lotte tra cani.

    Non dobbiamo prendercela coi pitbull, ma con chi li aizza al combattimento, mettendo in risalto i loro istinti peggiori.



    E' un altro patetico tentativo di dimostrare che non hai nessuna colpa?
    "I carnefici hanno bisogno di urlare per imporre le proprie menzogne!
    Alle vittime basta il silenzio perchè ad esse apprtiene la verità!"

  8. #38
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    58,143
     Likes dati
    1,043
     Like avuti
    7,642
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Padania pubblica l’agenda d’incontri del ministro Kyenge, proteste dal Pd

    Citazione Originariamente Scritto da SEPTIMUS Visualizza Messaggio
    Trovo vergognoso che i leghisti vogliono far credere che:

    1) lo Ius Soli è proposto SOLO dalla Kyenge: INVECE è una proposta dell'intero PD: link1

    2) la proposta sia di Ius Soli PURO: INVECE è Ius Soli temperato, cioé riservato solo agli stranieri regolari, col permesso di lavoro da alcuni anni residenti in italia. (vedere il link sopra)

    3) gli italiani non vogliono lo Ius Soli temperato: INVECE ci sono sondaggi dove emerge una larga maggioranza a favore:
    link1 - link2
    Trovo vergognoso che ci sia gente come te che si ostina a non capire un caxxo.

    L'Italia è fallita, siamo al tutti contro tutti ( compreso Renzi contro Letta) e tu m i rompi i coglioni con questi sofismi!
    "... e accenderemo un altro rogo il 4, al "fante ignoto" che non vuol più stare a Roma divenuta una Bisanzio putrefatta sempre più gonfia della sua putrefazione"

    (G. D'Annunzio)

 

 
Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 34

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •