User Tag List

Pagina 3 di 3 PrimaPrima ... 23
Risultati da 21 a 28 di 28
Like Tree10Likes

Discussione: Un brano di prosa che sento mio

  1. #21
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    05 Mar 2015
    Messaggi
    18,331
    Mentioned
    1119 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Un brano di prosa che sento mio

    Per quanto l'illusionista moderno riveli i trucchi del suo mestiere, il pubblico entusiasta rimane felicissimo di convincersi, per un attimo, di non aver assistito a un imbroglio ma a una magia. Ci sono un sacco di giovani, d'altra parte, che si innamorano sotto l'influsso di un discorso sentito a un certo punto della loro vita, o di un racconto, di un libro letto insieme; si sposano le loro amate come in preda allo stesso entusiasmo e poi, senza mai comprendere questa illusione nascosta dietro il loro slancio amoroso, vivono tutta la vita felici e contenti. Mentre sua moglie liberava il tavolo dai periodici per apparecchiare per la prima colazione, Saim, sfogliando i giornali fattigli scivolare sotto la porta, diceva che ancora nulla può essere modificato dalla consapevolezza che tutto ciò che è stato scritto non riguarda la vita, ma per il semplice motivo di essere stato scritto, un sogno.

    da Il Libro Nero, di Ohran Pamuk
    La morte significava ben poco per me. Era l'ultimo scherzo in una serie di pessimi scherzi. Charles Bukowski
    {;,;}

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #22
    Sognatrice
    Data Registrazione
    07 May 2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    37,424
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    878 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Un brano di prosa che sento mio

    De gubernatione

    La dissoluzione delle società nei loro governi è qualcosa che sta avvenendo sotto i nostri occhi. Avviene giorno per giorno. Quello che ci avevano insegnato era quanto di più aleatorio si potesse – almeno così di è dimostrato –, e la società stessa è sfumata sotto i nostri occhi. È cessata nel frattempo anche la ricerca della società migliore, che sembrava essere diventata un genere letterario di tutto rispetto, seppellita dalle rovine di quella società in cui la società migliore avrebbe dovuto fare la sua comparsa. Per conto mio, ciò che ora mi interessa di più è il governo migliore. Il che rientra anche nella brevità della vita.
    […]

    Naturalmente se io cerco un governo migliore è perché oggi domina un concetto di governo che è il peggiore possibile. Non sto dicendo che sono governato dal peggiore dei governi. Ma che sono governato dal peggiore concetto di governo possibile. Questo governo, di cui trionfa il concetto, ogni giorno fa avvertire la sua esistenza, ogni giorno parla di sé e si rende visibile in tutti i modi. Elogia quotidianamente le sue attività e le funzioni in cui si estrinseca il suo essere in maniera indecorosa. Come se si potesse ammirare un individuo che si vantasse ogni giorno delle sue funzioni corporee.


    Manlio Sgalambro
    “...Что же мы всё кричим невпопад
    И молчим не про то,
    И всё считаем чужое,
    И ходим, как пони, по кругу?...” (А. Макаревич)

  3. #23
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    05 Mar 2015
    Messaggi
    18,331
    Mentioned
    1119 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Un brano di prosa che sento mio

    Era impossibile fare una confessione in modo più spassionato, ovvero in tono meno lusinghiero per la vanità della persona a cui era indirizzata. Archer arrossì fino alla radice dei capelli, ma non osò né muoversi né parlare: era come se le parole di lei rassomigliassero a una farfalla di specie rara che il minimo movimento avrebbe potuto fare volare via impaurita, ma che avrebbe potuto radunare intorno a sé un gran numero di compagne se fosse stata lasciata indisturbata.

    L'Età dell'Innocenza, Edith Warthon.
    Abdullah likes this.
    La morte significava ben poco per me. Era l'ultimo scherzo in una serie di pessimi scherzi. Charles Bukowski
    {;,;}

  4. #24
    Sognatrice
    Data Registrazione
    07 May 2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    37,424
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    878 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Un brano di prosa che sento mio

    I movimenti all'orizzonte


    I cavalieri restano sulla strada e di profilo.
    Non sappiamo più quale sia il loro numero. Contro la notte che arresta il cammino, tra il fiume e il ponte una sorgente che piange — un albero che vi segue. Se si guardasse la folla che passa, essa non vi vedrebbe. E' una vera armata in marcia o forse un sogno — il fondo di un quadro su una nuvola. Il bambino piange o dorme. Egli osserva o sogna. Il cielo è ingombro di tutte questa armate (eserciti). La terra trema. I cavalli scivolano lungo l'acqua. E anche il corteo scivola in quest'acqua che cancella tutti questi colori, tutte queste lacrime.

    Pierre Reverdy
    “...Что же мы всё кричим невпопад
    И молчим не про то,
    И всё считаем чужое,
    И ходим, как пони, по кругу?...” (А. Макаревич)

  5. #25
    Jerome è defunto
    Data Registrazione
    02 May 2006
    Località
    Cimitero
    Messaggi
    54,593
    Mentioned
    954 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Un brano di prosa che sento mio

    Forse tutta l'Italia va diventando Sicilia… A me è venuta una fantasia, leggendo sui giornali gli scandali di quel governo regionale: gli scienziati dicono che la linea della palma, cioè il clima che è propizio alla vegetazione della palma, viene su, verso nord, di cinquecento metri, mi pare, ogni anno… La linea della palma… Io invece dico: la linea del caffè ristretto, del caffè concentrato… E sale come l'ago di mercurio di un termometro, questa linea della palma, del caffè forte, degli scandali: su su per l'Italia, ed è già oltre Roma… Leonardo Sciascia, da Il giorno della civetta

  6. #26
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    05 Mar 2015
    Messaggi
    18,331
    Mentioned
    1119 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Un brano di prosa che sento mio

    Da Le notti bianche di Dostoevskij:

    "Ci sono, Nàstenka, se non lo sapete, ci sono a Pietroburgo dei cantucci piuttosto strani. In quei luoghi pare che non si affacci lo stesso sole che risplende per tutti i pietroburghesi, ma che faccia capolino un altro sole, nuovo, come ordinato appositamente per quei cantucci, e splenda su tutto con una luce diversa, particolare. In quegli angoli, cara Nàstenka, pare che alligni tutt’altra vita e diversa da quella che ferve intorno a noi, e quale potrebbe esistere in un regno di fiaba, ma non da noi, nel nostro serio serissimo tempo. Ed ecco, proprio questa vita è un miscuglio di qualcosa di puramente fantastico, di ardentemente ideale e insieme (ahimè, Nàstena) di torbidamente prosaico e comune, per non dire di volgare fino all'inverosimile"

    La morte significava ben poco per me. Era l'ultimo scherzo in una serie di pessimi scherzi. Charles Bukowski
    {;,;}

  7. #27
    Forumista
    Data Registrazione
    25 Sep 2014
    Messaggi
    659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un brano di prosa che sento mio

    Si lanciano attorno messaggi in bottiglia, sguardi muti fissi nel vuoto,
    sapendo che si perderanno nel nulla, pur sperando invano in una risposta.

  8. #28
    Jerome è defunto
    Data Registrazione
    02 May 2006
    Località
    Cimitero
    Messaggi
    54,593
    Mentioned
    954 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Un brano di prosa che sento mio



    "le tracce della mia tomba scompaiano dalla superficie della terra, così come spero che la mia memoria venga cancellata dalla mente degli uomini, ad eccezione del piccolo numero di coloro che hanno voluto amarmi fino all'ultimo momento"
    Testamento del marchese de Sade, 1806, pubbl. 1814

 

 
Pagina 3 di 3 PrimaPrima ... 23

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226