User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 37
Like Tree1Likes

Discussione: Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatto.

  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    11 Nov 2013
    Messaggi
    145
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatto.

    Noi liberali, figli delle cattedrali

    Alcuni passaggi dell'articolo:

    "il liberalismo non è figlio della modernità illuministica, ma del cristianesimo. Karl Löwith aveva già riconosciuto che il “pregiudizio” per cui chiunque abbia un volto umano possieda come tale “dignità” ha origine sotto il cielo cristiano. E anche Alasdair MacIntyre, in “Dopo la virtù”, ha avanzato tesi simili. Siedentop si muove dentro il liberalismo classico di Berlin, in zona di ortodossia tocquevilliana."

    "Lo “stereotipo laicista”, così lo definisce Siedentop, ha spinto gli storici a descrivere il mondo antico come “laico”, “con i cittadini liberi dall’oppressione di sacerdoti e da una chiesa autoritaria”. Ma la società antica, come quella greca, “era una società costruita sulla disuguaglianza naturale”. Secondo Siedentop, “è stato il movimento cristiano che ha sfidato questa comprensione”. E’ arrivato san Paolo, “il più grande rivoluzionario della storia”."

    "I canonisti hanno trasformato l’antica dottrina di diritto naturale (‘ogni cosa al suo posto’) in una teoria dei diritti naturali, precursore della moderna teoria liberale”. Il liberalismo, scrive Siedentop, così “è figlio della cristianità”. E il secolarismo “è il più grande regalo della cristianità al mondo”. “Il cristianesimo ha offerto le basi etiche della democrazia moderna, creando uno status morale per gli individui – in quanto figli di Dio – che finì per tradursi in uno status o ruolo sociale”. L’accademico liberale arriva a sostenere che è stato Sant’Agostino “a porre dei limiti alle pretese di ogni organizzazione sociale”, mentre i teologi medievali hanno “formulato dei diritti fondamentali al fine di proteggere l’individuo”, gettando così le basi del liberalismo moderno. “Soltanto l’anticlericalismo ha oscurato le origini cristiane del liberalismo”."


    Siete d'accordo?
    Ultima modifica di Misteto Fanoi; 29-01-14 alle 12:45

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    30 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Inserzioni Blog
    9
    Mentioned
    229 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatt

    Citazione Originariamente Scritto da Misteto Fanoi Visualizza Messaggio
    Noi liberali, figli delle cattedrali

    Alcuni passaggi dell'articolo:
    "il liberalismo non è figlio della modernità illuministica, ma del cristianesimo. Karl Löwith aveva già riconosciuto che il “pregiudizio” per cui chiunque abbia un volto umano possieda come tale “dignità” ha origine sotto il cielo cristiano. E anche Alasdair MacIntyre, in “Dopo la virtù”, ha avanzato tesi simili. Siedentop si muove dentro il liberalismo classico di Berlin, in zona di ortodossia tocquevilliana."

    "Lo “stereotipo laicista”, così lo definisce Siedentop, ha spinto gli storici a descrivere il mondo antico come “laico”, “con i cittadini liberi dall’oppressione di sacerdoti e da una chiesa autoritaria”. Ma la società antica, come quella greca, “era una società costruita sulla disuguaglianza naturale”. Secondo Siedentop, “è stato il movimento cristiano che ha sfidato questa comprensione”. E’ arrivato san Paolo, “il più grande rivoluzionario della storia”."

    "I canonisti hanno trasformato l’antica dottrina di diritto naturale (‘ogni cosa al suo posto’) in una teoria dei diritti naturali, precursore della moderna teoria liberale”. Il liberalismo, scrive Siedentop, così “è figlio della cristianità”. E il secolarismo “è il più grande regalo della cristianità al mondo”. “Il cristianesimo ha offerto le basi etiche della democrazia moderna, creando uno status morale per gli individui – in quanto figli di Dio – che finì per tradursi in uno status o ruolo sociale”. L’accademico liberale arriva a sostenere che è stato Sant’Agostino “a porre dei limiti alle pretese di ogni organizzazione sociale”, mentre i teologi medievali hanno “formulato dei diritti fondamentali al fine di proteggere l’individuo”, gettando così le basi del liberalismo moderno. “Soltanto l’anticlericalismo ha oscurato le origini cristiane del liberalismo”."


    Siete d'accordo?
    Non sono tesi nuove.
    Tuttavia, il liberalismo contemporaneo è essenzialmente laico. Ovvero qualora magari avesse ancora tratti paraevangelici questi sono completamente snaturati dal loro alveo naturale ecclesiale.
    E , come diceva De Maistre "fuori dalla Chiesa, il Vangelo è veleno".
    Ovvero snaturato dalla sua collocazione naturale e trasformato in paraideologia (o ideologia vera e propria) diviene antitetico rispetto ai suoi assunti di fondo.
    Cuordy likes this.
    Preferisco di no.

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 Oct 2013
    Messaggi
    4,967
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatt

    E' un pò poco per dare un giudizio
    I cristiani liberali Tocqueville-Acton Centro Studi e Ricerche - Home Page, come i cristiano sociali e tutti quelli che dclinano il cristianesimo con un'ideologia rischiano la religione come istrumentum regni, nello specifico verso quella forma politica che si chiama occidentalismo

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    11 Nov 2013
    Messaggi
    145
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatt

    Citazione Originariamente Scritto da Parsifal Corda Visualizza Messaggio
    E' un pò poco per dare un giudizio
    I cristiani liberali Tocqueville-Acton Centro Studi e Ricerche - Home Page, come i cristiano sociali e tutti quelli che dclinano il cristianesimo con un'ideologia rischiano la religione come istrumentum regni, nello specifico verso quella forma politica che si chiama occidentalismo
    Restiamo sulla teoria... l'applicazione è già compromessa da un passato ingombrante.

    Sei anche tu per un liberismo ex illuminismo (alias laicismo) o ci vedi una derivazione dal Cristianesimo.
    Insomma, potrebbe esistere il liberismo se mai fosse esistito il Cristianesimo?

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 Oct 2013
    Messaggi
    4,967
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatt

    I valori sono stati portato dal cristianesimo, ma il liberismo, e i totalitarismi ne sono degenerazioni.
    ϟ qualis vibrans


  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    11 Nov 2013
    Messaggi
    145
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatt

    Citazione Originariamente Scritto da Parsifal Corda Visualizza Messaggio
    I valori sono stati portato dal cristianesimo, ma il liberismo, e i totalitarismi ne sono degenerazioni.
    che centra il totalitarismo col liberismo? e in che modo i totalitarismi possono essere ricondotti al Cristianesimo?

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 Oct 2013
    Messaggi
    4,967
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatt

    Il comunismo per esempio è l'esasperaziome del concetto cristiano FI.uguaglianza, il nazionalsocialismo quello di fratellanza.
    ϟ qualis vibrans


  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    6,063
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatt

    Diciamo che l'autoritarismo ecclesiastico dei tempi che furono ( poco o nulla a che fare con il cristianesimo) ha dovuto sbattere il muso contro il liberalismo che suo malgrado si e' affermato in occidente. Una manna per la Chiesa.


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

  9. #9
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    30 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Inserzioni Blog
    9
    Mentioned
    229 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti affatt

    Citazione Originariamente Scritto da Anthos Visualizza Messaggio
    Diciamo che l'autoritarismo ecclesiastico dei tempi che furono ( poco o nulla a che fare con il cristianesimo) ha dovuto sbattere il muso contro il liberalismo che suo malgrado si e' affermato in occidente. Una manna per la Chiesa.


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Autorità non vuol dire per forza autoritarismo.
    Ed il liberalismo è il padre della rovina dell'uomo, dal punto di vista filosofico, che liberandolo a chiacchiere lo imprigiona nei suoi limiti e mediocrità.
    Preferisco di no.

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    6,063
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Da Tocqueville a San Paolo e ritorno: in prospettiva potresti non muoverti af...

    Non e' detto. Anzi, e' in virtu' dei principi liberali che si puo ' e si deve rivendicare la liberta' di culto per i cristiani laddove questa e' negata.
    Pensiamo poi ai perversi meccanismi in cui l'autorita' ecclesiastica e' stata malamente spesa - nel passato- per pretendere 'favori' di diversa natura , da singoli e collettivita', nel passato.
    Il processo di emancipazione e il ridimensionamento del clero e' stato salutare per la Chiesa.

    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Anthos; 07-02-14 alle 21:18

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226