User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Schäuble interview: Berlin’s strictures

    FT.com / Comment / Analysis - Schäuble interview: Berlin’s strictures

    "Italy must solve its Mezzogiorno problem. Italy has no problem in the north, as far as growth is concerned, but it has a problem of regional differences."

    (Wolfgang Schäuble, Ministro delle Finanze della Repubblica Federale Tedesca, Financial Times mercoledì 19 maggio 2010)
    Ultima modifica di Bèrghem; 21-05-10 alle 15:11
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Post n° 13 - Ieri, oggi | Lombard Street

    "L'Italia e la Francia sono sempre state molto vicine nel modo di vivere l'integrazione europea e nella scarsa disciplina finanziaria. Adesso la Francia ha fatto il salto, ed è passata nelle schiere della Germania. Che sensazione avremo noi italiani, in particolare penso alle popolazioni lombarde, piemontesi, venete, che percezione avremo nel '97 apprendendo e constatando che la Corsica è della stessa categoria della Baviera, e il Piemonte e la Lombardia sono in quella del Peloponneso? Perchè questo vorrebbe dire non partecipare alla terza fase. Mi chiedo - come cittadino, non come economista - se questa eventualità non provocherebbe uno stato di acuto disagio, se non possa essere un fattore di pregiudizio per l'Unità d'Italia più di tanti discorsi sul federalismo".

    (da un'intervista di A. Wagner a Mario Monti, allora Rettore dell'Università Bocconi di Milano, da L'Indipendente di venerdì 3 giugno 1994)
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Intervista a Giorgio La Malfa - "La crisi dell'euro spaccherà l'Italia" - "L'unità nazionale è finita da tempo"

    Riformista - Intervista a Giorgio La Malfa - "La crisi dell'euro spaccherà l'Italia" - "L'unità nazionale è finita da tempo"

    Nel bel mezzo dell'euro-euforia della fine degli anni 90, Giorgio La Malfa scrisse, solitario, che senza un'unione politica, la moneta unica sarebbe naufragata. Sin dalla citazione di W.. Auden, «solo la nave dei Folli quest'anno compie la traversata» in esergo al suo L'Europa legata del 2000, il senso è chiaro. Oggi aggiunge di essere molto preoccupato per l'Italia: «La crisi dell'euro spezzerà l'unità nazionale».

    (...)

    Soprattutto, «il problema che vedo nei prossimi anni, è che la crisi dell'euro porterà con sé la crisi dell'unità nazionale italiana. Se l'euro si spacca, Lombardia, Veneto e Piemonte, cosa fanno? Oggi le Regioni del Nord dicono: non vogliamo pagare i debiti della Calabria. E la Calabria dice: fatemi crescere. Di fatto siamo già in piena crisi dell'unità nazionale italiana».

    La Malfa invita a riflettere sul fatto che il processo di disgregazione del Paese «è in atto da tempo: quindi, l'Italia non resterà certo unita, se fallisce l'euro». La crisi dell'unità d'Italia, poi, «non è certo frutto della Lega. Voglio dire, è lo sfasciamento dell'Italia che sta producendo Bossi, non il contrario. Le vicende concrete e politiche economiche sbagliate stanno portanto il Paese intero alla convinzione che il Veneto e la Calabria sono due cose diverse e che non possono stare insieme».
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,376
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio


    Schäuble interview: Berlin’s strictures


    FT.com / Comment / Analysis - Schäuble interview: Berlin’s strictures

    "Italy must solve its Mezzogiorno problem. Italy has no problem in the north, as far as growth is concerned, but it has a problem of regional differences."

    (Wolfgang Schäuble, Ministro delle Finanze della Repubblica Federale Tedesca, Financial Times mercoledì 19 maggio 2010)

    bravo ministro, ha scoperto l'acqua calda.
    purtroppo temo che a fronte del progetto
    criminale del governo globale, si continuerà
    per la stessa strada, tentando in ogni modo
    di tenere in vita una assurda unione, con
    altrettante assurde regole di finanza speculativa,
    che neutralizza ogni autonomia e operatività,
    dei singoli governi.

    in germania l'hanno capito e vogliono tornare
    alla loro moneta, per essere ancora sovrani;
    la battaglia è aperta e se perde la germania,
    ci sarà il "naturale" allargamento della ue,
    al nord africa.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Il problema è che quel Italy deve risolvere i problemi al Sud,può essere interpretato dai soliti levantini come che l'Itaglia deve spendere ancora di + per il Sud.
    Che Dio cene scampi.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio
    Intervista a Giorgio La Malfa - "La crisi dell'euro spaccherà l'Italia" - "L'unità nazionale è finita da tempo"

    Riformista - Intervista a Giorgio La Malfa - "La crisi dell'euro spaccherÃ* l'Italia" - "L'unitÃ* nazionale è finita da tempo"

    Nel bel mezzo dell'euro-euforia della fine degli anni 90, Giorgio La Malfa scrisse, solitario, che senza un'unione politica, la moneta unica sarebbe naufragata. Sin dalla citazione di W.. Auden, «solo la nave dei Folli quest'anno compie la traversata» in esergo al suo L'Europa legata del 2000, il senso è chiaro. Oggi aggiunge di essere molto preoccupato per l'Italia: «La crisi dell'euro spezzerà l'unità nazionale».

    .[/B]
    Giorgio La Malfa appartiene ad una casata che si è sempre interessata di economia.

    Infatti spesso è presente alla messa di suffragio che si svolge ogni anno il 27 di luglio all'abbazia di Chiaravalle, dove è sepolto, nella tomba vuota di Guglielma la Boema, il banchieri Mattioli.

    Il padre (Ugo) fu quello che a nome dell'italia firmò in tempi successivi il trattato di Bretton Wood; infatti l'italia nel 1944 non fu invitata in quanto ancora divisa come teatro di guerra, e poi non si sapeva esattamente se in seguito sarebbe stata unita.

    Restò unita solamente per merito di Togliatti che in Parlamento riuscì a lanciare l'integrità dello stato italiano, infatti già nel 1945 un carro armato francese era arrivato fino a Rivoli, dove fu fermato dai partigiani comunisti.

    Pertanto i postfascisti, che tanto hanno sostenuto l''unità d'italia, devono dire grazie a Togliatti.

    La famiglia La Malfa per quella firma sul trattato fu sempre legata al dollaro.

    Il figlio, sulle orme del padre ha sempre voluto anche lui essere artefice della solidità di una altra moneta: l'Euro.

    Ma adesso è preoccupato, infatti il Partito dei La Malfa ( Partito repubblicano) è sempre stato difensore del risorgimento, e della unità nazionale.

    Ma adesso se sostiene l'euro, deve per salvarlo accettare di seguire il taglio degli stati PIGS.
    Specialmente è preoccupato, perché il taglio prevedibilmente passerà lungo la linea gotica.

    Non sa esattamente cosa fare se stare con le retrologge ( unità d'italia) o gli interessi del Bilderberg (euro).

    E' preoccupato, perché sa che gli avvenimenti sono implacabili. .

    Non può seguire due padroni, e deve rassegnarsi che se l'euro deve sopravvivere l'italia o prima o poi va spaccata.

    E pare che si lamenti di questa inevitabilità, lanciando avvertimenti e moniti.
    O si taglia o il caos

  7. #7
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio
    Intervista a Giorgio La Malfa - "La crisi dell'euro spaccherà l'Italia" - "L'unità nazionale è finita da tempo"

    Riformista - Intervista a Giorgio La Malfa - "La crisi dell'euro spaccherà l'Italia" - "L'unità nazionale è finita da tempo"

    Nel bel mezzo dell'euro-euforia della fine degli anni 90, Giorgio La Malfa scrisse, solitario, che senza un'unione politica, la moneta unica sarebbe naufragata. Sin dalla citazione di W.. Auden, «solo la nave dei Folli quest'anno compie la traversata» in esergo al suo L'Europa legata del 2000, il senso è chiaro. Oggi aggiunge di essere molto preoccupato per l'Italia: «La crisi dell'euro spezzerà l'unità nazionale».

    (...)

    Soprattutto, «il problema che vedo nei prossimi anni, è che la crisi dell'euro porterà con sé la crisi dell'unità nazionale italiana. Se l'euro si spacca, Lombardia, Veneto e Piemonte, cosa fanno? Oggi le Regioni del Nord dicono: non vogliamo pagare i debiti della Calabria. E la Calabria dice: fatemi crescere. Di fatto siamo già in piena crisi dell'unità nazionale italiana».

    La Malfa invita a riflettere sul fatto che il processo di disgregazione del Paese «è in atto da tempo: quindi, l'Italia non resterà certo unita, se fallisce l'euro». La crisi dell'unità d'Italia, poi, «non è certo frutto della Lega. Voglio dire, è lo sfasciamento dell'Italia che sta producendo Bossi, non il contrario. Le vicende concrete e politiche economiche sbagliate stanno portanto il Paese intero alla convinzione che il Veneto e la Calabria sono due cose diverse e che non possono stare insieme».
    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Giorgio La Malfa appartiene ad una casata che si è sempre interessata di economia.

    Infatti spesso è presente alla messa di suffragio che si svolge ogni anno il 27 di luglio all'abbazia di Chiaravalle, dove è sepolto, nella tomba vuota di Guglielma la Boema, il banchieri Mattioli.

    Il padre (Ugo) fu quello che a nome dell'italia firmò in tempi successivi il trattato di Bretton Wood; infatti l'italia nel 1944 non fu invitata in quanto ancora divisa come teatro di guerra, e poi non si sapeva esattamente se in seguito sarebbe stata unita.

    Restò unita solamente per merito di Togliatti che in Parlamento riuscì a lanciare l'integrità dello stato italiano, infatti già nel 1945 un carro armato francese era arrivato fino a Rivoli, dove fu fermato dai partigiani comunisti.

    Pertanto i postfascisti, che tanto hanno sostenuto l''unità d'italia, devono dire grazie a Togliatti.

    La famiglia La Malfa per quella firma sul trattato fu sempre legata al dollaro.

    Il figlio, sulle orme del padre ha sempre voluto anche lui essere artefice della solidità di una altra moneta: l'Euro.

    Ma adesso è preoccupato, infatti il Partito dei La Malfa ( Partito repubblicano) è sempre stato difensore del risorgimento, e della unità nazionale.

    Ma adesso se sostiene l'euro, deve per salvarlo accettare di seguire il taglio degli stati PIGS.
    Specialmente è preoccupato, perché il taglio prevedibilmente passerà lungo la linea gotica.

    Non sa esattamente cosa fare se stare con le retrologge ( unità d'italia) o gli interessi del Bilderberg (euro).

    E' preoccupato, perché sa che gli avvenimenti sono implacabili. .

    Non può seguire due padroni, e deve rassegnarsi che se l'euro deve sopravvivere l'italia o prima o poi va spaccata.

    E pare che si lamenti di questa inevitabilità, lanciando avvertimenti e moniti.
    Post n° 20 - La Malfa 2 (il ritorno)

    Post n° 20 - La Malfa 2 (il ritorno) | Lombard Street

    Riportiamo la preziosa segnalazione domenicale di un caro amico:

    La Malfa su La Stampa sospetta che "aspettando la crisi dell'euro, si voglia arrivare a una crisi profonda del paese per giungere alla sua spaccatura, all'area euro ristretta a poche nazioni forti, Francia, Germania, Benelux e Nord Italia".
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio

    La Malfa su La Stampa sospetta che "aspettando la crisi dell'euro, si voglia arrivare a una crisi profonda del paese per giungere alla sua spaccatura, all'area euro ristretta a poche nazioni forti, Francia, Germania, Benelux e Nord Italia".[/I]
    Qui La Malfa anticipa la divisione dell'italia in due.

    Memore della tradizione della famiglia in difesa delle monete ( Bretton Wood) prevede questa divisione presto per salvare qualcosa.

    Bisogna spettare un po' perché, forse, qualcuno pensa che se si attende ancora un po' vi è anche il modo di far sfogare molti cittadini arrabbiati.
    O si taglia o il caos

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio
    Schäuble interview: Berlin’s strictures

    FT.com / Comment / Analysis - Schäuble interview: Berlin’s strictures

    "Italy must solve its Mezzogiorno problem. Italy has no problem in the north, as far as growth is concerned, but it has a problem of regional differences."

    (Wolfgang Schäuble, Ministro delle Finanze della Repubblica Federale Tedesca, Financial Times mercoledì 19 maggio 2010)


    ahahah
    mi dispiace ma io ai krukki non credo piu'
    queste mi ricordano le loro stesse dichiarazioni del '96 e sono sicuro che finiranno nello stesso modo

    che cioe' per risolvere i " southern problems " " the north" dovra' fare un altro sforzetto " solidalistico" cedendo qualche altro settore economico ( il turismo ? non c' e rimasto molto altro ..) ai padroni franco-tedeschi .
    vulgus vult decipi

  10. #10
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,681
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Intervista sul FT al Ministro delle Finanze tedesco Schäuble

    Citazione Originariamente Scritto da larth Visualizza Messaggio
    ahahah
    mi dispiace ma io ai krukki non credo piu'
    queste mi ricordano le loro stesse dichiarazioni del '96 e sono sicuro che finiranno nello stesso modo

    che cioe' per risolvere i " southern problems " " the north" dovra' fare un altro sforzetto " solidalistico" cedendo qualche altro settore economico ( il turismo ? non c' e rimasto molto altro ..) ai padroni franco-tedeschi .
    se, per nostra natura di padioti, purtroppo NON riusciamo mai a vivere senza un qualsiasi PADRONE, MEGLIO UN PADRONE UN PO' PIU' ONESTO ED EFFICIENTE (Germania o Francia) che UN LADRO SCHIAVISTA MENTITORE MAFIOSO con l'itaglia

    non si offenda nessuno, ma pretendere che i ciulaPadani arrivino all'autogoverno dopo 150 di lobotomizzazione del cervello, è veramente impossibile e più utopistico che non un cambio di padrone

 

 

Discussioni Simili

  1. Cipro: si dimette il ministro delle Finanze
    Di Ery86 nel forum Politica Europea
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-04-13, 18:45
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-10-08, 21:49
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-10-08, 15:05
  4. Intervista del primo ministro Putin al canale televisivo tedesco ARD
    Di DharmaRaja (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01-09-08, 02:41
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-09-04, 23:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226