User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25
Like Tree8Likes

Discussione: il protestantesimo in Svezia

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,799
    Mentioned
    1005 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito il protestantesimo in Svezia

    Nel 1523, Gustavo Vasa (1496-1560) caccia i Danesi dalla Svezia. Eletto re ed eroe dell’indipendenza egli cerca di rompere i legami col papato e per liberarsi dall potenza economica della Chiesa. Egli fa affidamento ai fratelli Petri (Olaus e Laurentius Petersson), discepoli di Lutero per introdurre la Riforma in Svezia.
    Fin dal 1527, la dieta di Vasterâs dichiara che « la parola di Dio dev’essere predicata nella sua purezza in tutto il regno ». E’ la nascita della Chiesa Nazionale Svedese. I beni della chies ache rapprsentano il 20% delle richhezze fondiarie del paese sono confiscate permettendo a Gustavo Vasa di dare una solida base finanziaria alla Corona. Ma la partecipazione popolare resta limitata e la politica reale diventa prudente, esitante, i rischi che presenta un’associazione troppo stretta con i riformatori potrebbe essere superiore agli eventuali benefici. Inoltre le tendenze piu’ radicali dei movimenti evangelici in Germania inquietano il re che caccia i consiglieri riformatori.
    Ma progressivamente la situazione si modifica : da un lato la Riforma è adottata dai paesi vicini Danimarca e Norvegia, dall’altra la rivolta contadina nel sud del paese è sostenuta dai preti cattolici : questi fatti conducono alla rottura con la Chiesa Cattolica nel 1529.
    La Chiesa è ufficialmente luterana e organizzata secondo il modello sinodale e concistoriale ma conserva una gran parte delle tradizioni romane. A differenza di quella di Danimarca questa chiesa non è legata allo stato nè nei testi e nè nelle pratiche : la chiesa svedese è semi indipendente e continua a essere diretta dall’arcivescovo di Uppsala e riconosce i poteri del re solo per questioni secolari.
    Un tentativo di riconciliazione sotto il regno di Giovanni III (1569-1592) la cui moglie era sorella del re di Polonia è cattolica, si rivela un fallimento. Suo fratello il duca Carlo proclamato re nel 1604 riunisce a Uppsala un sinodo che nel 1593 decide definitivamente di adottare la Confessione di Augusta.
    Sotto il regno di Gustavo II Adolfo (1611-1632), la chiesa svedese si sviluppa : la confessione di Augusta dev’essere rigidamente rispettata e non sarà tollerata alcun altra religiosa. Con l’entrata in guerra nella guerra dei Trent’anni Gustavo II Adolfo diventa il campione del luteranesimo contro la Casa d’Austria. Avendo egli conquistato molti territori in Russia, Danimarca, e Polonia, la Svezia è padrona assoluta del Baltico. La figlia di Gustavo Adolfo, regina Cristina che gli succede è molto curiosa di di tutti i progressi della scienza (ella è amica di Cartesio e lo invita in Svezia) amante della teologia essa si convertirà al cattolicesimo ma per poterlo fare abdicherà.
    Il XVIII secolo è marcato da numerose guerre, in particolare quelle contro al Russia, e malgrado il taento militare di Carlo XII (1697-1718), la Svezia viene sconfitta da Pietro il Grande e dovrà rinunciare a tutte le sue conquiste. A partire dalla morte di Carlo XII il potere reale è indebolito a favore del Parlamento. Le influenze pietiste di provenienza tedesche minacciano l’unità religiosa, esse sono rappresentate da Emmanuel Swedenborg (1688-1772) che crea la « Nuova Chiesa » : queste tendenze saranno energicamente caombattute dalle autorità qui proibiranno tutte le riunioni private a caratter religioso
    La costutuzione del 1809 obbliga il re e i ;membri del governo ad appartenere alla Chiesa di Svezia. Nel 1810 re Carlo XIII non avendo figli sceglie come principe ereditario il maresciallo di Napoleone, che verrà incoronato nel 1818 col Nome di Carlo XIV Giovanni e abiurerà la religione cattolica. Il XIX secolo è caratterizzato dal progresso della democrazia e dal punto di vista religioso, dal movimento del « Risveglio luterano e dalla nasciat di chiese libere (metodisti, battisti, ecc.)
    All’inizio del XX secolo la Svezia diventa un campione dell’ecumenismo nascente. L’arcivescovo di Uppsala, Nathan Söderblom (1866-1931), premio Nobel per la Pace nel 1930 uno uno dei suoi arefici principali, egli creo’ la commissione internazionale « Vita e Azione » riunita a Stoccolma nel 1925.
    Tra tutte le numerose personalità luterane svedesi spiccano la figura del secondo segretario generale dell’ONU, Dag Hammarskjöld (1905-1961), e quella del diplomatico Raoul Wallenberg (1912-1947) che salvo’ decine di migliaia di ebrei a Budapest nel 1944 (la sua fine è ancora avvolta el mistero, egli venne arrestato dai sovietici e mori’ nel 1947).
    La chiesa di Svezia attuale è amministrata da un sinodo generale, i vescovi sono nominati dal governo su proposta del sinodo nel quale l’arcivescovo è un « primus inter pares ». Dal 2000, essa non è piu’ Chiesa ma "comunità di fede". Attualmente, 7,2 milioni di persone cioè circa l’ 80% degli Svedesi appartiene ala Chiesa di Svezia ma la scristianizzazione è molto forte e si stima che i praticanti siano solo il 2% anche se il 90% dei suoi membri chiedono funerali secondo i riti religiosi. La chiesa di Svezia è impegnata nelle attività diaconali e missioni nel mondo. Attualmente in Svezia esistono membri di chiese luterane straniere, circa 63.000 riformati e membri di chiese evangeliche.
    Ultima modifica di FrancoAntonio; 08-02-14 alle 15:36
    non piu' interessato a questo forum

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: il protestantesimo in Svezia

    Fonte?
    Preferisco di no.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,799
    Mentioned
    1005 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: il protestantesimo in Svezia

    Citazione Originariamente Scritto da Miles Visualizza Messaggio
    Fonte?
    Notice - Le protestantisme dans les pays nordiques

    Ultima modifica di FrancoAntonio; 08-02-14 alle 15:59
    non piu' interessato a questo forum

  4. #4
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    35,192
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: il protestantesimo in Svezia

    un'altra nazione prospera che funziona...
    strano
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

  5. #5
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: il protestantesimo in Svezia

    Citazione Originariamente Scritto da Leviathan Visualizza Messaggio
    un'altra nazione prospera che funziona...
    strano
    Pensare che fino a 70 anni fa erano con le pezze al culo.
    Preferisco di no.

  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2014
    Località
    tra i due mari
    Messaggi
    343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: il protestantesimo in Svezia

    "Nel 1523, Gustavo Vasa (1496-1560) caccia i Danesi dalla Svezia. Eletto re ed eroe dell’indipendenza egli cerca di rompere i legami col papato e per liberarsi dalla potenza economica della Chiesa. Egli fa affidamento ai fratelli Petri (Olaus e Laurentius Petersson), discepoli di Lutero per introdurre la Riforma in Svezia."

    Sembra abbia introdotto il Luteranesimo per "ragion di Stato".
    E' pensare che la Svezia è la patria di Santa Brigida.
    Ultima modifica di Admeto; 09-02-14 alle 00:52
    "...fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"

  7. #7
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: il protestantesimo in Svezia

    Citazione Originariamente Scritto da Admeto Visualizza Messaggio

    Sembra abbia introdotto il Luteranesimo per "ragion di Stato".
    Fare cassa arrubbando i beni della Chiesa è sempre stata una costante di tanti sedicenti riformatori religiosi o politici, da Giuliano la prostata a Napoleone Malaparte.
    Mignotte, mercenari e fasti assortiti sono un'ottima ragione di stato.
    Ultima modifica di Miles; 09-02-14 alle 01:04
    Haxel and Admeto like this.
    Preferisco di no.

  8. #8
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,799
    Mentioned
    1005 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: il protestantesimo in Svezia

    Citazione Originariamente Scritto da Admeto Visualizza Messaggio
    "Nel 1523, Gustavo Vasa (1496-1560) caccia i Danesi dalla Svezia. Eletto re ed eroe dell’indipendenza egli cerca di rompere i legami col papato e per liberarsi dalla potenza economica della Chiesa. Egli fa affidamento ai fratelli Petri (Olaus e Laurentius Petersson), discepoli di Lutero per introdurre la Riforma in Svezia."

    Sembra abbia introdotto il Luteranesimo per "ragion di Stato".
    E' pensare che la Svezia è la patria di Santa Brigida.
    tutti i paesi germanici hanno introdotto il protestantesimo per ragioni economiche: in Svezia la chiesa possedeva il 20% della ricchezza del paese, in Germania anche di piu', d'altronde anche il cattolicissimo re di Francia Filippo IV il bello lancio' una guerra contro i Templari per impossessarsi dei loro ingenti patrimoni
    Ultima modifica di FrancoAntonio; 09-02-14 alle 12:07
    Haxel likes this.
    non piu' interessato a questo forum

  9. #9
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,799
    Mentioned
    1005 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: il protestantesimo in Svezia

    Citazione Originariamente Scritto da Miles Visualizza Messaggio
    Fare cassa arrubbando i beni della Chiesa è sempre stata una costante di tanti sedicenti riformatori religiosi o politici, da Giuliano la prostata a Napoleone Malaparte.
    Mignotte, mercenari e fasti assortiti sono un'ottima ragione di stato.
    questa è storia, da quando mondo è mondo i beni della chiesa hanno fatto gola ai potenti, su questo punto non c'è appartenenza religiosa che tenga
    Ultima modifica di FrancoAntonio; 09-02-14 alle 12:07
    non piu' interessato a questo forum

  10. #10
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: il protestantesimo in Svezia

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    tutti i paesi germanici hanno introdotto il protestantesimo per ragioni economiche: in Svezia la chiesa possedeva il 20% della ricchezza del paese, in Germania anche di piu', d'altronde anche il carrolicissimo re di Francia Filippo IV il bello lancio' una guerra contro i Templari per impossessarsi dei loro ingenti patrimoni
    Insomma dal "sola fide" al "sola interesse"

    Almeno re Filippo non ha fatto in modo di instaurare guerre civili tra i suoi cittadini.
    Scusa se è poco.
    Preferisco di no.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226