User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Fede nella scienza

  1. #1
    Eroe Faustiano
    Data Registrazione
    22 Aug 2012
    Messaggi
    30,149
    Mentioned
    1637 Post(s)
    Tagged
    35 Thread(s)

    Predefinito Fede nella scienza

    Durante una discussione con un amico, gli ho fatto notare che il rapporto che l'uomo comune ha con la scienza e' di tipo fideistico, per esempio io, e con me chiunque non abbia una formazione specialistica, crede nel bosone di Higgs in una maniera molto simile a come mia nonna credeva nella Trinita'. Ho trovato un breve articolo di Nature che tratta lo stesso argomento (Sometimes science must give way to religion : Nature News & Comment):

    “For those who cannot follow the mathematics, belief in the Higgs is an act of faith, not of rationality.”


    Sia chiaro, io credo che esista il bosone di Higgs e questo ragionamento mi sembra sensato nella misura in cui e' banale, ma lui mi ha dato del matto, visto che l'esistenza del bosone di Higgs puo' essere dimostrata, sebbene con esperimenti che ne' io ne' lui possiamo comprendere e di cui dobbiamo accettare ciecamente i risultati (e torniamo alla questione della fede). Mi viene in mente anche il teorema di Pitagora, che viene usato da tutti, ma di cui quasi nessuno conosce la semplicissima dimostrazione. Mia madre insegna la prova del 9 (incubi!) o il criterio di divisibilita' del 3 ai bambini ma non sa perche' funzionano. Senza dimostrazione, credo, si fa una mezza specie di atto di fede.

    Insomma sono pazzo? Uso in maniera sbagliata la parola fede? C'e' qualche testo scritto da qualcuno che ha studiato che tratti l'argomento in maniera meno semplicistica?

    Forse potevo trovare un titolo migliore, se la moderazione ha qualche idea, cambi pure.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    {;,;}
    Data Registrazione
    13 Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    17,335
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Fede nella scienza

    In generale credere nella scienza - in maniera consapevole (ovvero avendo un'idea di cosa significhi scienza e cosa sia il metodo scientifico) - significa avere fiducia e non fede.

    Poi è certo che, immersi nell'ignoranza, si possa avere fede nella scienza.

    Esattamente come si possa avere fede - e non fiducia - in un medico, in un avvocato o in un automobile.
    Ultima modifica di LiberoCittadino; 13-02-14 alle 11:26
    "True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country"

  3. #3
    Eroe Faustiano
    Data Registrazione
    22 Aug 2012
    Messaggi
    30,149
    Mentioned
    1637 Post(s)
    Tagged
    35 Thread(s)

    Predefinito Re: Fede nella scienza

    Citazione Originariamente Scritto da LiberoCittadino Visualizza Messaggio
    In generale credere nella scienza - in maniera consapevole (ovvero avendo un'idea di cosa significhi scienza e cosa sia il metodo scientifico) - significa avere fiducia e non fede.

    Poi è certo che, immersi nell'ignoranza, si possa avere fede nella scienza.

    Esattamente come si possa avere fede - e non fiducia - in un medico, in un avvocato o in un automobile.
    Certo, e' proprio quello il punto (mi vengono in mente gli abitanti di tale pianeta del Ciclo della Fondazione, che hanno finito per credere che l'energia nucleare fosse l'emanazione di una divinita'). Per quello che mi serve, posso tranquillamente sostituire la fisica quantistica con l'idea che le cose sia "piene" (cioe' senza spazi vuoti tra e negli atomi, per dire), ne' posso dimostrare a nessuno che l'una e' migliore (o piu' vera) dell'altra. Pero' mi hanno detto che ci sono le palline nel nucleo e le altre palline che girano e ci credo.
    Senza voler mettere in dubbio l'esistenza degli atomi. E' piu' che altro un discorso sul rapporto che gli uomini hanno con la conoscenza.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Fede nella scienza

    E' più corretto parlare di fiducia.
    Fiducia negli scienziati e nella loro scrupolosità nell'applicazione del metodo scientifico.
    Ovviamente siamo tutti umani e tutti possiamo sbagliare, ma gli scienziati non sono isolati, appartengano ad una comunità ricca e variegata che controlla i propri risultati reciprocamente e questa è un'ulteriore garanzia della loro attendibilità.
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  5. #5
    {;,;}
    Data Registrazione
    13 Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    17,335
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Fede nella scienza

    Direi che la fede è inversamente proporzionale alla quantità di conoscenza.
    Però, secondo me, oltre un certo livello di consapevolezza si deve parlare di fiducia. La fiducia, a differenza della fede, prevede la possibilità di cambiare idea, prevede la contraddizione, contiene in se la possibilità di essere ritirata e tradita.
    Per cui se domani nuovi studi ci dicono che gli atomi non sono vuoti bensì pieni di un gel fatto di etere ce ne faremo una ragione e la nostra vita contiunera come prima (a meno di non essere anche noi dei fisici della particelle).
    "True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country"

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Fede nella scienza

    Citazione Originariamente Scritto da pedro Visualizza Messaggio
    Certo, e' proprio quello il punto (mi vengono in mente gli abitanti di tale pianeta del Ciclo della Fondazione, che hanno finito per credere che l'energia nucleare fosse l'emanazione di una divinita'). Per quello che mi serve, posso tranquillamente sostituire la fisica quantistica con l'idea che le cose sia "piene" (cioe' senza spazi vuoti tra e negli atomi, per dire), ne' posso dimostrare a nessuno che l'una e' migliore (o piu' vera) dell'altra. Pero' mi hanno detto che ci sono le palline nel nucleo e le altre palline che girano e ci credo.
    Senza voler mettere in dubbio l'esistenza degli atomi. E' piu' che altro un discorso sul rapporto che gli uomini hanno con la conoscenza.
    Il punto è che la scienza non si limita a dire che "gli atomi sono vuoti", ma lo ha anche provato tramite esperimenti (esperimento di Rutherford).
    Tu sei in grado di trovare qualche errore nell'esperimento di Rutherford o proporne uno che dimostri che gli atomi sono pieni?
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  7. #7
    Eroe Faustiano
    Data Registrazione
    22 Aug 2012
    Messaggi
    30,149
    Mentioned
    1637 Post(s)
    Tagged
    35 Thread(s)

    Predefinito Re: Fede nella scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio
    Il punto è che la scienza non si limita a dire che "gli atomi sono vuoti", ma lo ha anche provato tramite esperimenti (esperimento di Rutherford).
    Tu sei in grado di trovare qualche errore nell'esperimento di Rutherford o proporne uno che dimostri che gli atomi sono pieni?
    Sono d'accordo, pero' fai conto che io non abbia i mezzi culturali per comprendere l'esperimento di Rutherford, se accetto i risultati, faccio qualcosa di simile a un atto di fede.

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Fede nella scienza

    Citazione Originariamente Scritto da pedro Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo, pero' fai conto che io non abbia i mezzi culturali per comprendere l'esperimento di Rutherford, se accetto i risultati, faccio qualcosa di simile a un atto di fede.
    - Giulio Cesare è mai esistito? Mi hanno fatto leggere qualche traduzione di documenti che ne testimoniano la sua esistenza, ma gli originali? Probabilmente sono chiusi in qualche vecchia biblioteca o monastero dove un comune cittadino non potrà mai accedere. Tutto sommato ritengo che sia esistito veramente.
    - La Cina esiste veramente? Io non ci sono mai stato, ma sono abbastanza sicuro che esista.
    - ecc.

    Sono atti di fede? Forse sì, ma il campo della conoscenza (non solo scientifico) è talmente vasto che è impossibile studiare e comprendere tutto.
    O ci si arrende ad un totale scetticismo e quindi non ci resta che l'aphasia, cioè tacere, oppure si ha fiducia (e non fede) negli esperti dei diversi campi della conoscenza.
    Ultima modifica di Venom; 13-02-14 alle 12:13
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  9. #9
    Eroe Faustiano
    Data Registrazione
    22 Aug 2012
    Messaggi
    30,149
    Mentioned
    1637 Post(s)
    Tagged
    35 Thread(s)

    Predefinito Re: Fede nella scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio
    - Giulio Cesare è mai esistito? Mi hanno fatto leggere qualche traduzione di documenti che ne testimoniano la sua esistenza, ma gli originali? Probabilmente sono chiusi in qualche vecchia biblioteca o monastero dove un comune cittadino non potrà mai accedere. Tutto sommato ritengo che sia esistito veramente.
    - Io non sono mai stato in Cina, ma sono abbastanza sicuro che esista.
    - ecc.

    Sono atti di fede? Forse sì, ma il campo della conoscenza (non solo scientifico) è talmente vasto che è impossibile studiare e comprendere tutto.
    O ci si arrende ad un totale scetticismo e quindi non ci resta che l'aphasia, cioè tacere, oppure si ha fiducia (e non fede) negli esperti dei diversi campi della conoscenza.
    Si', e' proprio quello il punto. Non che sia un major breakthrough

    Forso uso in maniera impropria il termine fede.

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Fede nella scienza

    Citazione Originariamente Scritto da pedro Visualizza Messaggio
    Si', e' proprio quello il punto. Non che sia un major breakthrough

    Forso uso in maniera impropria il termine fede.
    Io relegherei il termine fede alla religione.

    Tu mi dici di non sapere nulla di fisica, io ti dico che gli atomi sono vuoti e mi offro di spiegarti la matematica e la fisica necessari a comprendere l'esperimento di Rutherford.
    A questo punto tu puoi dire: "mi fido di te" oppure accetti di ascoltare le mie spiegazioni per quanto difficili e noiose possano essere.

    Se vai da un prete, questo ti dice che Dio esiste.
    Tu gli puoi rispondere "ok, mi fido di te" oppure chiedere una prova della sua esistenza.
    A questo punto al prete non resta che fare così:


    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226