User Tag List

Pagina 1 di 23 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 223
Like Tree68Likes

Discussione: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,773
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    Ormai non me la sento piu' di partecipare a questo botta e risposta stillicio quotidiano coi cattolici, come anche con qualunque altro cristiano di qualunque tendenza: per quanto mi riguarda nei culti che frequento si parla di comprensione dell'altro e di unità.

    Le denominazioni cristiane nel mondo erano 1.800 nel 1900 ed erano 30.000 nel 2000: questa frammentazione è il vero male che impedisce al cristianesimo di svilupparsi e di lanciare un messaggio univoco e chiaro, che possa essere messaggio di aiuto e di speranza verso il prossimo.

    Bisogna mettere le priorità nel loro giusto valore

    Davanti a una tale frammentazione Le differenze liturgiche, di coscienza, di interpretazioni assumono un valore secondario

    Non ho mai sentito accusare tizio e caio di deviare, di essere eretico, di credere in questo o in quest'altro.

    Almeno nel protestantesimo l'emergenza assoluta e la vera sfida del XXI secolo è l'unità, davanti a questa priorità tutte le differenze sembrano di molto lontano, secondarie.

    Ho già spiegato in altra sede che negli Stati Uniti le leggi quasi incoraggiano i laureati in teologia che aspirano a diventare pastori a "mettersi in proprio" per evitare di dover pagare delle royalties alle varie chiese già esistenti, questo non aiuta certo l'unità.

    Certo l'America è America, credo che pochissimo in Europa possano considerare la chiesa come un buon affare o come un'azienda qualsiasi

    Per quanto mi riguarda, dopo qualche piccolo sbandamento nei mesi scorsi, credo oggi piu' che mai nella validità dei messaggi di Calvino e Lutero e nella loro modernità anche a distanza di 5 secoli, diversi e nello stesso tempo complementari, con una certa sensibilità maggiore verso il messaggio di Calvino, ma come i protestanti europei credo moltissimo nella necessità dell'unità nella tradizione di una chiesa nata 497 anni fa dove tutti sono i benvenuti ma dove chi vuole "smarcarsi" per farsi la chiesa in proprio fa solo danni, fa del male e non è nello spirito di una religione.

    Certe cose vanno dette
    Ultima modifica di FrancoAntonio; 17-02-14 alle 17:51
    non piu' interessato a questo forum

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito re: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio


    Davanti a una tale frammentazione Le differenze liturgiche, di coscienza, di interpretazioni assumono un valore secondario
    Almeno nel protestantesimo l'emergenza assoluta e la vera sfida del XXI secolo è l'unità, davanti a questa priorità tutte le differenze sembrano di molto lontano, secondarie.
    Unità umana, si, bella cosa sociologica, ma per far cosa?
    Perché se Cristo ha detto "Ut unum sint" , è altrettanto vero che la parabola della zizzania è esemplificativa del fatto che non puoi cercare di fare la combriccola numerica con cani e porci, perché non è vero il principio , valido per i rave party "più si è, meglio è"
    Ho già spiegato in altra sede che negli Stati Uniti le leggi quasi incoraggiano i laureati in teologia che aspirano a diventare pastori a "mettersi in proprio" per evitare di dover pagare delle royalties alle varie chiese già esistenti, questo non aiuta certo l'unità.
    Me cojoni! Indubbia ispirazione evangelica.
    Il problema dell'iperframmentazione è anche dovuto all'enorme smania di protagonismo presente in vari ambiti del protestantesimo in cui un pastore cresciuto nella comunità battista di pincopallolandia , prende, apre e ne fonda un'altra a cento metri di distanza ,non solo per gli incentivi fiscali, ma perché varie comunità applicano ,secondo un errata lettura biblica, il meccanismo della decima.
    Per quanto mi riguarda, dopo qualche piccolo sbandamento nei mesi scorsi, credo oggi piu' che mai nella validità dei messaggi di Calvino e Lutero e nella loro modernità anche a distanza di 5 secoli, diversi e nello stesso tempo complementari, con una certa sensibilità maggiore verso il messaggio di Calvino, ma come i protestanti europei credo moltissimo nella necessità dell'unità nella tradizione di una chiesa nata 497 anni fa dove tutti sono i benvenuti ma dove chi vuole "smarcarsi" per farsi la chiesa in proprio fa solo danni, fa del male e non è nello spirito di una religione
    .

    Beh prendiamo atto di questo tuo interesse per i due succitati signori, spero che nel futuro comincerai anche a studiarli un poco, perché finora...
    Ultima modifica di Miles; 17-02-14 alle 18:23
    Haxel likes this.
    Preferisco di no.

  3. #3
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito re: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    Comunque Candido, prendo atto della tua decisione, che un po' mi dispiace, sono sincero.
    Ma una volta che l'hai enunciata spero percorrerai fino in fondo.
    Sarebbe di uno squallore indicibile che tu dopo aver detto "buh! cattivi! non mi meritate! colpa dei cattolici!" ritornassi, magari a distanza di pochi giorni, a ripontificare, perché sarebbe solo la prova provata che hai aperto un thread per autocommiserarti e lanciare critiche a casaccio.
    Per il resto , ciao.
    Preferisco di no.

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,773
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito re: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    il problema è che davanti alla frammentazione non ci si puo' prendere il lusso di sprecare energie per parlare del sesso degli angeli e delle diversità, in molti casi puramente teoriche o filosofiche, che datano di secoli e resteranno tali a meno che non ci sia il miracolo di un congresso o concilio congiunto cattolici-protestati per appianare le diversità, noi possiamo parlarne per mesi e anni, questi sono i disaccordi non ci possiamo fare nulla.

    E' vero, all'interno dei protestanti esistono grosse differenze sui temi etici e ognuno giustamente tiene alle idee in cui crede fermamente, se cio' non avvenisse la domenica mattina anzichè andare al culto andrei a piantare le patate che sarebbe piu' utile, ma la grossa riflessione è questa frammentazione, abbastanza impressionante, per cercare in ogni modo, almeno nel nostro piccolo, di porvi un rimedio, di spendere parole che uniscono e non dividono.

    In questa ottica le polemiche coi cattolici assumono un valore relativo, per spiegarmi terra terra "ognuno c'ha i suoi guai e noi ci guardiamo i nostri, loro i loro", se vogliamo spingerci oltre si potrebbe parlare della parabola della pagliuzza e della trave, ma questo vale per tutti, non solo per i protestanti.

    Discutere con voi di cose che dividono da 5 secoli puo' essere storicamente interessante ma non fa avanzare di un passo nè la fede, nè farci fare progressi in alcun modo.

    I vari Calvino e Lutero non passavano le loro giornate a litigare e polemizzare col cattolico di passaggio, o meglio lo fecero ma quando erano perseguitati ed attaccati, ma poi lavorarono a sviluppare un'idea della religione vissuta pienamente e liberamente, a cercare di diffondere la bibbia tra il popolino, con le bibbie tradotte nelle lingua nazionali e non lette in latino che era la lingua conosciuta solo dai dotti.

    E' questo uno dei punti importanti: i due predicatori cercarono di diffondere le sacre scritture tra la gente semplice, che non sapeva il latino e questo lo fecero 5 secoli fa.
    Anche solo questo è un grande merito
    Ultima modifica di FrancoAntonio; 17-02-14 alle 20:06
    Leviathan likes this.
    non piu' interessato a questo forum

  5. #5
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito re: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    Con estrema (ma già prevista) delusione mi tocca constatare come tu ti sia contraddetto non nel giro di giorni come avevo previsto, bensì di ore.

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    il problema è che davanti alla frammentazione non ci si puo' prendere il lusso di sprecare energie per parlare del sesso degli angeli e delle diversità, in molti casi puramente teoriche o filosofiche, che datano di secoli e resteranno tali a meno che non ci sia il miracolo di un congresso o concilio congiunto cattolici-protestati per appianare le diversità, noi possiamo parlarne per mesi e anni, questi sono i disaccordi non ci possiamo fare nulla.
    Ciò che tu chiami disaccordi o sesso degli angeli sono differenze incolmabili su questioni essenziali che riguardano la salvezza delle Anime derivante dall'adesione a Cristo, ai suoi insegnamenti, ai suoi lasciti.
    Se tu togli ciò dal contenuto caratterizzante da una religione/culto, cosa rimane, l'assemblea di persone che parlano del più e del meno?
    Poi per carità ricordo sempre che io sogno l'unità di tutti i Cristiani. Mediante conversione , però non generici "volemose bbene" perché vorrebbe dire porre in posizione subalterna la Verità ad una generica ricerca di consenso sociale.
    Che Cristo, ricordiamoci è venuto a portare la spada. Perciò questo clima da festone hippy dove tutti si abbracciano è falso, completamente falso.
    E' vero, all'interno dei protestanti esistono grosse differenze sui temi etici e ognuno giustamente tiene alle idee in cui crede fermamente, se cio' non avvenisse la domenica mattina anzichè andare al culto andrei a piantare le patate che sarebbe piu' utile, ma la grossa riflessione è questa frammentazione, abbastanza impressionante, per cercare in ogni modo, almeno nel nostro piccolo, di porvi un rimedio, di spendere parole che uniscono e non dividono.
    Il problema è che la Verità è una, le opinioni sono tante. Ma la Verità viene prima delle opinioni.
    Ci sarebbe da pensare come descrivi il culto che sia una specie di assemblea di condominio.
    Ma non avendo Sacramenti, effettivamente è vero.
    In questa ottica le polemiche coi cattolici assumono un valore relativo, per spiegarmi terra terra "ognuno c'ha i suoi guai e noi ci guardiamo i nostri, loro i loro", se vogliamo spingerci oltre si potrebbe parlare della parabola della pagliuzza e della trave, ma questo vale per tutti, non solo per i protestanti.
    Ma qua non è un partito politico in parlamento in cui si deve avere la mediazione di tutte le correnti per poter tentare la scalata al posto di vice-aiuto-sottosegretario.
    Tu mi sa che sei più affascinato dalla concordia con le persone che dal piacere a Dio.
    Ma mi sa che hai sbagliato settore, eh.
    Discutere con voi di cose che dividono da 5 secoli puo' essere storicamente interessante ma non fa avanzare di un passo nè la fede, nè farci fare progressi in alcun modo.
    Ogni conversione parte da un processo di ragionamento e di approfondimento.
    Ma andando su un piano assai più profano, vedi che un forum serve proprio per discutere, eh.
    I vari Calvino e Lutero non passavano le loro giornate a litigare e polemizzare col cattolico di passaggio, o meglio lo fecero ma quando erano perseguitati ed attaccati, ma poi lavorarono a sviluppare un'idea della religione vissuta pienamente e liberamente, a cercare di diffondere la bibbia tra il popolino, con le bibbie tradotte nelle lingua nazionali e non lette in latino che era la lingua conosciuta solo dai dotti.
    AHAHAHAHAHHAH ma che montagna di stupidaggini.
    Ma se è gente che ha passato la propria vita a dire che il Papa era l'antiCristo, Roma la nuova Babilonia, con Lutero che tanto premette con l'imperatore che alla fine (non certo solo grazie a lui, ma anche tramite il suo appoggio e sprone) i Lanzechinecchi andarono a depredare e devastare Roma, con il loro generale (mi sfugge il nome) con tanto di corda d'oro per impiccare il Papa, ma cosa stai dicendo?
    Che poi ne a Lutero , ne a Calvino è mai interessata (e dirò, giustamente dal punto di vista teologico, seppur ribaltato nei fini) una libertà fine a se stessa, perché la libertà fine a se stessa non esiste, ma la libertà semmai di aderire alla Verità ovvero di creare un insieme di condizioni perché al massimo numero di persone giungesse il loro messaggio (che non è la stessa cosa, ti confondi con la dichiarazione dei diritti umani dell'Onu, son solo quattro secoli di errore)

    La traduzione della bibbia in volgare non è mai servita per il popolino (che tanto o era analfabeta o comunque i libri a stampa essendo all'epoca costosissimi erano fuori portata) ma per coinvolgere come coprotagonisti le classi medie.
    Che tra l'altro comunque non erano, ovviamente , escluse nemmeno dalla Chiesa Cattolica. I terz'ordini e le confraternite vecchie già all'epoca di secoli, servivano a questo (per i nobili vi erano gli ordini cavallereschi)

    Tra l'altro, ma questo lo ignori, Bibbie in volgare made in Catholic Church, già esistevano e circolavano eran vietate (giustamente) le traduzioni fatte a cazzo di cane e/o manipolando i testi (è il motivo per cui vennero proibite varie edizioni in lingua volgare ma non la Bibbia in volgare in se e per se)

    SE conoscessi un po' la religione da cui hai fatto apostasia, sapresti , essendo S.Francesco patrono d'Italia, che predicava il Vangelo in volgare (non solo il Vangelo, ma specialmente come da lodevole tradizione medievale anche i Salmi). Come lui, S.Domenico da Guzman, S.Antonio da Padova, ecc.ecc.

    La Chiesa voleva tenere così tanto lontana la gente dalla Bibbia che a beneficio degli analfabeti faceva dipingere affreschi, quadri, opere varie, comporre mosaici ecc. che spiegassero anche al più ignorante degli ignoranti il messaggio evangelico e i principali episodi biblici.

    Quando dico che sai ben poco degli argomenti che tratti, ricopiando (male) l'opuscolo lasciatoti nella cassetta delle lettere, capisci cosa dico?

    E tu dici che il forum non serve?
    Lascia stare il discorso teologico, ma forse dovresti cominciare a ragionare sugli elementi storici che ti ho fornito.
    Ultima modifica di Miles; 17-02-14 alle 20:59
    Haxel likes this.
    Preferisco di no.

  6. #6
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito re: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    Ormai non me la sento piu' di partecipare a questo botta e risposta stillicio quotidiano coi cattolici,
    2 ore e 3 minuti per contraddirsi così platealmente.
    Roba da record.
    Preferisco di no.

  7. #7
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    34,991
    Mentioned
    65 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito re: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    ma neanche io vorrei polemizzare fisso con sti papisti, loro hanno il loro forum e noi il nostro

    Invece, per una scelta che non approvo, li abbiamo sempre qui a provocare mentre nel loro spazio vige una censura medioevale vergognosa operata dai soliti noti.

    Che poi è un caso che in questo forum abbiamo due espertoni in teologia papista neo pagana, generalmente i papisti che incontri gli basta citare il II comandamento per mandarli nel pallone.

    io considero utile solo il dialogo ecumenico tra protestanti, anzichè con sciamani, simoniaci e costruttori di idoli vari...
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

  8. #8
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito re: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    Citazione Originariamente Scritto da Leviathan Visualizza Messaggio
    ma neanche io vorrei polemizzare fisso con sti papisti, loro hanno il loro forum e noi il nostro

    Invece, per una scelta che non approvo, li abbiamo sempre qui a provocare mentre nel loro spazio vige una censura medioevale vergognosa operata dai soliti noti.

    Che poi è un caso che in questo forum abbiamo due espertoni in teologia papista neo pagana, generalmente i papisti che incontri gli basta citare il II comandamento per mandarli nel pallone.

    io considero utile solo il dialogo ecumenico tra protestanti, anzichè con sciamani, simoniaci e costruttori di idoli vari...
    Nel forum Cattolico si parla relativamente assai poco di luteranume, mentre qua c'è la fissa sulla Chiesa Cattolica, con memorabili incursioni fantastoriche su feti conventuali e simili.
    Evidentemente ci sono fissazioni ben particolari che però esulano dal campo teologico per andare in quello psichiatrico, ma transeat.

    Sull'eventuale censura sul forum Cattolico non mi pronuncio, ma un forum che ha ospitato per anni atei antikleri non credo sia soggetto a censura.
    Ma se tu lo ritenessi tale, invece di lanciare inutili lai che sembrerebbero ad un occhio meno accorto un puerile piagnisteo, hai l'imbarazzo della scelta se rivolgerti alla supermoderazione nei suoi vari gradi o all'amministrazione.
    Facci avere riscontro di questa tua segnalazione.

    Per quanto concerne vere o presunte ignoranze altrui, tu sei quello che non conosceva nemmeno il credo di Nicea, vero?
    Preferisco di no.

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2014
    Località
    tra i due mari
    Messaggi
    343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito re: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    Ormai non me la sento piu' di partecipare a questo botta e risposta stillicio quotidiano coi cattolici, come anche con qualunque altro cristiano di qualunque tendenza: per quanto mi riguarda nei culti che frequento si parla di comprensione dell'altro e di unità.

    Le denominazioni cristiane nel mondo erano 1.800 nel 1900 ed erano 30.000 nel 2000: questa frammentazione è il vero male che impedisce al cristianesimo di svilupparsi e di lanciare un messaggio univoco e chiaro, che possa essere messaggio di aiuto e di speranza verso il prossimo.

    Bisogna mettere le priorità nel loro giusto valore

    Davanti a una tale frammentazione Le differenze liturgiche, di coscienza, di interpretazioni assumono un valore secondario

    Non ho mai sentito accusare tizio e caio di deviare, di essere eretico, di credere in questo o in quest'altro.

    Almeno nel protestantesimo l'emergenza assoluta e la vera sfida del XXI secolo è l'unità, davanti a questa priorità tutte le differenze sembrano di molto lontano, secondarie.

    Ho già spiegato in altra sede che negli Stati Uniti le leggi quasi incoraggiano i laureati in teologia che aspirano a diventare pastori a "mettersi in proprio" per evitare di dover pagare delle royalties alle varie chiese già esistenti, questo non aiuta certo l'unità.

    Certo l'America è America, credo che pochissimo in Europa possano considerare la chiesa come un buon affare o come un'azienda qualsiasi

    Per quanto mi riguarda, dopo qualche piccolo sbandamento nei mesi scorsi, credo oggi piu' che mai nella validità dei messaggi di Calvino e Lutero e nella loro modernità anche a distanza di 5 secoli, diversi e nello stesso tempo complementari, con una certa sensibilità maggiore verso il messaggio di Calvino, ma come i protestanti europei credo moltissimo nella necessità dell'unità nella tradizione di una chiesa nata 497 anni fa dove tutti sono i benvenuti ma dove chi vuole "smarcarsi" per farsi la chiesa in proprio fa solo danni, fa del male e non è nello spirito di una religione.

    Certe cose vanno dette
    stiamo cercando di capire cosa ci può unire. La dottrina è differente e i temi etici sono differenti. Le risposte sono date a post particolari e offensivi. Tu parli dell'attualità di Calvino. Spiegala. Perché non sei propositivo?
    "...fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"

  10. #10
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito re: La mia posizione... e l'apertura di una libera discussione....

    Citazione Originariamente Scritto da Admeto Visualizza Messaggio
    stiamo cercando di capire cosa ci può unire. La dottrina è differente e i temi etici sono differenti. Le risposte sono date a post particolari e offensivi. Tu parli dell'attualità di Calvino. Spiegala. Perché non sei propositivo?
    Il discorso è che dovrebbe prima capire quale unità va proponendo.
    Haxel likes this.
    Preferisco di no.

 

 
Pagina 1 di 23 1211 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226