User Tag List

Pagina 16 di 20 PrimaPrima ... 6151617 ... UltimaUltima
Risultati da 151 a 160 di 192
  1. #151
    SMF
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    121,361
     Likes dati
    18,398
     Like avuti
    26,518
    Mentioned
    659 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da ziomaio Visualizza Messaggio
    A me pare proprio che le lobbies puntino proprio alle unioni sovranazionali....tipo UE...

    Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
    E' il classico divide et impera: perché le unioni sovranazionali si affermino con maggior efficacia è necessario stroncare la "resistenza" che a tali processi può oppore lo Stato nazionale.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #152
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    26 Feb 2010
    Località
    lille
    Messaggi
    8,412
     Likes dati
    4,016
     Like avuti
    2,665
    Mentioned
    35 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    E' il classico divide et impera: perché le unioni sovranazionali si affermino con maggior efficacia è necessario stroncare la "resistenza" che a tali processi può oppore lo Stato nazionale.
    Ma nn prendiamoci in giro se le elotes fossero x le indipendenze sarebbero a cantare lodi ai veneti ad ogni tg o talkshow

    Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk

  3. #153
    SMF
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    121,361
     Likes dati
    18,398
     Like avuti
    26,518
    Mentioned
    659 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da samuel cramer Visualizza Messaggio
    Nell'Ottocento a Belgrado veniva stampata una rivista nazionalista denominata "Piemonte" perché veniva preso ad esempio il risorgimento italiano da riproporre in chiave panslava. Sicuramente pur lo stesso non esiste un paragone tra l'Italia e la Jugoslavia ma mi riferivo al comportamento delle lobbies euro-mondialiste per dimostrare come tutti i sciovinismi delle piccole patrie sono un manna per il mondialismo.
    Comunque frequentando un po' tutte le comunità slave non esiste un gran differenza culturale tra sloveni croati e serbi nei modi e nel porsi, quasi tutti poi hanno parenti in una o nell'altra "etnia" pur mantenendo un odio latitante sostanzialmente privo di senso. Nella guerra civile slava un ruolo pesante nell'icrememtare l'odio che si diffuse in maniera virale come una pandemia lo hanno avuto i media diffondendo notizie di stragi e massacri ancor prima che avvenissero....
    I croati sono cattolici e usano l'alfabeto latino, mentre i serbi sono ortodossi e usano l'alfabeto cirillico. E' vero che esiste una "macrolingua" serbo-croata, ma serbo e croato sono comunque due lingue ben distinte. Tuttavia, il fattore decisivo è che entrambi i popoli possiedono una forte coscienza della propria identità, che, durante le guerre degli anni '90, s'è tradotta in chiara volontà politica. Tipico caso di nazioni che, avuta consapevolezza della propria identità ed unità, si sono fatte Stato.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  4. #154
    SMF
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    121,361
     Likes dati
    18,398
     Like avuti
    26,518
    Mentioned
    659 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da ziomaio Visualizza Messaggio
    Ma nn prendiamoci in giro se le elotes fossero x le indipendenze sarebbero a cantare lodi ai veneti ad ogni tg o talkshow

    Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
    Non lo fanno per la semplice ragione che si tratta di processi già in corso all'interno della stessa Unione Europea, favoriti dall'affermarsi del principio di sussidiarietà in senso univocamente reticolare ed orizzontale.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  5. #155
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2011
    Messaggi
    3,334
     Likes dati
    1,203
     Like avuti
    1,024
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da Italiano Visualizza Messaggio
    La pressione fiscale italiana è molto superiore a quella di altri paesi dell'eurozona come Austria, Olanda e Spagna.

    Pressione fiscale, Italia da record: quella effettiva è al 54% del Pil - Il Sole 24 ORE

    Il motivo per cui i Veneti pagano tante tasse è questo:

    Dati Regionali 2012 shock: Residuo Fiscale (saldo attivo per 95 miliardi al Nord) | Scenarieconomici.itScenarieconomici.it

    Il complottismo è ridicolo quando le motivazioni per cui un popolo si vuole separare da uno stato sono così palesemente fondate.








    P.S. Notare che al fondo dell'articolo del Sole viene riportato che nel paradiso del sovranismo monetario autarchico, il Giappone, la pressione fiscale è aumentata in modo paragonabile ai paesi dell'Eurozona.
    Ma la storia bisogna iniziare a leggerla dall'inizio e non dalla parte che più fa comodo. Nei 40 anni successivi alla seconda guerra mondiale si è avvantaggiato solo il nord perché a nord risiedevano le grandi famiglie di industriali e i banchieri (Agnelli e Cuccia) e perché la guerra civile venne combattuta solo nel nord Italia il che diede una visione sia ai partigiani vincitori sia ai repubblichini di un sud imboscato non meritevole di un adeguata ricostruzione (uomo qualunque di Giannini). Tutti i soldi del piano Marshall finirono al nord e tutto il credito a vantaggio del nord che gli permise di conseguire poi il boom economico sfruttando la manodopera a basso prezzo meridionale con politiche di sviluppo direzionate solo al nord e più il nord si arricchiva e più il sud si impoveriva aumentandone il divario. Grazie all'Italia il suo nord fece il più grosso salto in avanti della crescita di tutta l'Europa, divento al livello della Baviera come ricchezza (non come organizzazione, serietà ed efficenza).
    Facile ora dire scusa ma sei diventato un peso da quando non sei più sfruttabile avendoti succhiato tutte le energie in precedenza e ora non mi va di mantenerti perché mentre mi permettevi di svilupparmi sei rimasto retrogrado ed infimo.
    1) la formazione di una solidarietà civica.
    2) la classe creativa come stato guida della società.
    3) la cultura come organo del sapere e dell'influenza ideologica.
    4) l'istruzione e la scienza come fonti essenziali di competitività.

  6. #156
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    26 Feb 2010
    Località
    lille
    Messaggi
    8,412
     Likes dati
    4,016
     Like avuti
    2,665
    Mentioned
    35 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    Non lo fanno per la semplice ragione che si tratta di processi già in corso all'interno della stessa Unione Europea, favoriti dall'affermarsi del principio di sussidiarietà in senso univocamente reticolare ed orizzontale.
    Non lo fanno xche pochi grossi stati sono controllabili da bruxelles, quelli piccoli dove gli eletti sarebbero verosimilmente molto piu controllabili dagli elettori sarebbero troppi e troppo difficilmente controllabili...e anche vero che stati piccoli sarebbero piu propensi a cedere pezzi di sovranita a enti sovranazionali... xo questa Ue nn ce la vedo in quel ruolo....poi io lo ripeto secondo me l italia ormai nn ha piu nulla da offrire siamo imbalsamati e i burocrati e gli interessi intrecciati contribuiscono a tenerlo in questo stato

    Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk

  7. #157
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
     Likes dati
    3,126
     Like avuti
    1,159
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    Il confronto tra Italia ed ex Jugoslavia comunque non è pertinente. Serbi, Croati, Sloveni, ecc. sono popoli molto diversi. Diversi a tal punto da poter essere considerati come "nazionalità" a parte. Lombardi, Veneti, Emiliani, Romagnoli, Toscani, Laziali, Abruzzesi, Pugliesi, Campani, ecc. pur avendo delle diversità notevoli sotto taluni aspetti, sotto altri invece hanno delle affinità, sicuramente maggiori rispetto a quelle che intercorrono tra un serbo ed un croato. Si può dire apertamente che una cultura di origine italico-romana e la religione cattolica abbiano fatto molto in questo senso. Il Risorgimento italiano, pur proponendosi un fine nobile (l'unità e l'indipendenza della penisola), ha negato o comunque minimizzato uno dei fattori storici determinanti del nostro essere italiani.
    Dal punto di vista di un osservatore esterno gli yugoslavi sono fisicamente poco distinguibili, parlano lingue simili (con l'unica rilevante differenza costituita dall'alfabeto adottato) e sono territorialmente contigui tra loro.

    Gli abitanti dell'Italia settentrionale e meridionale, a causa dell'elevata distanza latitudinale e della vicinanza a continenti diversi (Europa, Africa, Vicino Oriente) sono invece piuttosto diversi fisicamente (nella media), culturalmente (pur con una comune religione), linguisticamente (le lingue regionali, non l'artificiale e di recente diffusione lingua italiana), tanto da essere classificati in due gruppi diversi quando immigravano in Nordamerica ed Australia, con i meridionali (lo sono anche io a scanso di equivoci) classificati come europei borderline. A tutto questo si aggiunge il fatto che settentrionali e meridionali sono stati separati per molti secoli dai centro-italiani che per molti versi (aspetto fisico, cultura) appaiono come una via di mezzo tra questi due estremi.

    Chiamare gli italiani un popolo è sempre stato improprio data l'elevata eterogeneità che sarebbe forse stata compatibile con un assetto confederale ma che ha reso un vero disastro lo stato unitario centralizzato italiano, i cui nodi mai risolti stanno venendo al pettine.

  8. #158
    Eroe Faustiano
    Data Registrazione
    22 Aug 2012
    Messaggi
    30,838
     Likes dati
    5,189
     Like avuti
    16,396
    Mentioned
    1836 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da samuel cramer Visualizza Messaggio
    Ma la storia bisogna iniziare a leggerla dall'inizio e non dalla parte che più fa comodo. Nei 40 anni successivi alla seconda guerra mondiale si è avvantaggiato solo il nord perché a nord risiedevano le grandi famiglie di industriali e i banchieri (Agnelli e Cuccia) e perché la guerra civile venne combattuta solo nel nord Italia il che diede una visione sia ai partigiani vincitori sia ai repubblichini di un sud imboscato non meritevole di un adeguata ricostruzione (uomo qualunque di Giannini). Tutti i soldi del piano Marshall finirono al nord e tutto il credito a vantaggio del nord che gli permise di conseguire poi il boom economico sfruttando la manodopera a basso prezzo meridionale con politiche di sviluppo direzionate solo al nord e più il nord si arricchiva e più il sud si impoveriva aumentandone il divario. Grazie all'Italia il suo nord fece il più grosso salto in avanti della crescita di tutta l'Europa, divento al livello della Baviera come ricchezza (non come organizzazione, serietà ed efficenza).
    Facile ora dire scusa ma sei diventato un peso da quando non sei più sfruttabile avendoti succhiato tutte le energie in precedenza e ora non mi va di mantenerti perché mentre mi permettevi di svilupparmi sei rimasto retrogrado ed infimo.
    quindi il sud era industrializzato ed economicamente presentabile? ma se prima del fascismo il tasso di analfabetismo di sud e isole era da paese del terzo mondo, che diamine di economia ci si poteva costruire?

  9. #159
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2011
    Messaggi
    3,334
     Likes dati
    1,203
     Like avuti
    1,024
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    I croati sono cattolici e usano l'alfabeto latino, mentre i serbi sono ortodossi e usano l'alfabeto cirillico. E' vero che esiste una "macrolingua" serbo-croata, ma serbo e croato sono comunque due lingue ben distinte. Tuttavia, il fattore decisivo è che entrambi i popoli possiedono una forte coscienza della propria identità, che, durante le guerre degli anni '90, s'è tradotta in chiara volontà politica. Tipico caso di nazioni che, avuta consapevolezza della propria identità ed unità, si sono fatte Stato.
    Conosco a memoria tutte le differenze tra croati e serbi (ma non trovi serbo che non abbia un parente croato o viceversa) se parli con un serbo ti dice che in realtà i croati non esistono ma sono serbi che nel tempo hanno preso altre usanze. Differenze o no avrebbero dovuto restare federalmente uniti invece di massacrarsi a vicenda per un sogno di libertà e indipedenza per finire dipedenti del FMI.
    1) la formazione di una solidarietà civica.
    2) la classe creativa come stato guida della società.
    3) la cultura come organo del sapere e dell'influenza ideologica.
    4) l'istruzione e la scienza come fonti essenziali di competitività.

  10. #160
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2011
    Messaggi
    3,334
     Likes dati
    1,203
     Like avuti
    1,024
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Indipendenza del Veneto?

    Citazione Originariamente Scritto da pedro Visualizza Messaggio
    quindi il sud era industrializzato ed economicamente presentabile? ma se prima del fascismo il tasso di analfabetismo di sud e isole era da paese del terzo mondo, che diamine di economia ci si poteva costruire?
    Dove ho scritto che il sud era industrializzato? Il veneto era analfabetizzazione e povero quanto la Calabria ma il sud non doveva svilupparsi perché doveva farlo il nord.
    si, si poteva costruire un economia perché il materiale umano non mancava a prova del fatto che gli immigrati meridionali ora negli States non sono a far compagnia agli afroamericani e agli ispanici nei ghetti ma vivono nelle zone agiate della classe media.
    1) la formazione di una solidarietà civica.
    2) la classe creativa come stato guida della società.
    3) la cultura come organo del sapere e dell'influenza ideologica.
    4) l'istruzione e la scienza come fonti essenziali di competitività.

 

 
Pagina 16 di 20 PrimaPrima ... 6151617 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •