User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
Like Tree1Likes

Discussione: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

  1. #1
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Premetto che la domanda non ha intenti polemici ma meramente chiarificatori.
    Non credete che la Scienza contemporanea, rispetto a quella del XIX Secolo e dei primi del Novecento, sia più, per così dire, fiacca, ammorbidita, poco propositiva nella definizione di determinati obiettivi e nel perseguimento dei propri scopi, perché ormai succube dell'umanitarismo cristiano, di quel sentimento di misericordia e carità che ci invita tutti quanti ad essere "umani" e quindi deboli e quindi poco attenti al Progresso?

    Non credete che il concetto di Progresso col tempo sia stato mistificato, e che il Progressismo contemporaneo, essendo tutto incentrato sulla conservazione e sulla giustificazione delle debolezze e degli istinti bestiali dell'uomo, non sia rivolto, come dovrebbe essere, al miglioramento dell'uomo (e quindi al suo superamento) ma alla sua conservazione, se non addirittura, in alcuni casi, alla sua regressione?

    Alla luce di ciò, in definitiva, non credete che la misericordia cristiana e il Marxismo Culturale che ne deriva siano delle maledizioni per la Scienza e dei seri pericoli per la libertà della ricerca scientifica?
    Ultima modifica di - SAVONAROLA -; 30-03-14 alle 21:54

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Citazione Originariamente Scritto da - SAVONAROLA - Visualizza Messaggio
    Premetto che la domanda non ha intenti polemici ma meramente chiarificatori.
    Non credete che la Scienza contemporanea, rispetto a quella del XIX Secolo e dei primi del Novecento, sia più, per così dire, fiacca, ammorbidita, poco propositiva nella definizione di determinati obiettivi e nel perseguimento dei propri scopi, perché ormai succube dell'umanitarismo cristiano, di quel sentimento di misericordia e carità che ci invita tutti quanti ad essere "umani" e quindi deboli e quindi poco attenti al Progresso?

    Non credete che il concetto di Progresso col tempo sia stato mistificato, e che il Progressismo contemporaneo, essendo tutto incentrato sulla conservazione e sulla giustificazione delle debolezze e degli istinti bestiali dell'uomo, non sia rivolto, come dovrebbe essere, al miglioramento dell'uomo (e quindi al suo superamento) ma alla sua conservazione, se non addirittura, in alcuni casi, alla sua regressione?

    Alla luce di ciò, in definitiva, non credete che la misericordia cristiana e il Marxismo Culturale che ne deriva siano delle maledizioni per la Scienza e dei seri pericoli per la libertà della ricerca scientifica?
    No, la scienza se ne sbatte di ste seghe mentali.
    Ultima modifica di Venom; 30-03-14 alle 22:20
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  3. #3
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio
    No, la scienza se ne sbatte di ste seghe mentali.
    Se Galileo si fosse sbattuto del Principio dell'Autorità non oso nemmeno immaginare come saremmo messi a quest'ora.
    Ultima modifica di Venom; 30-03-14 alle 22:31

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    18,356
    Mentioned
    212 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Citazione Originariamente Scritto da - SAVONAROLA - Visualizza Messaggio
    Premetto che la domanda non ha intenti polemici ma meramente chiarificatori.
    Non credete che la Scienza contemporanea, rispetto a quella del XIX Secolo e dei primi del Novecento, sia più, per così dire, fiacca, ammorbidita, poco propositiva nella definizione di determinati obiettivi e nel perseguimento dei propri scopi, perché ormai succube dell'umanitarismo cristiano, di quel sentimento di misericordia e carità che ci invita tutti quanti ad essere "umani" e quindi deboli e quindi poco attenti al Progresso?

    Non credete che il concetto di Progresso col tempo sia stato mistificato, e che il Progressismo contemporaneo, essendo tutto incentrato sulla conservazione e sulla giustificazione delle debolezze e degli istinti bestiali dell'uomo, non sia rivolto, come dovrebbe essere, al miglioramento dell'uomo (e quindi al suo superamento) ma alla sua conservazione, se non addirittura, in alcuni casi, alla sua regressione?

    Alla luce di ciò, in definitiva, non credete che la misericordia cristiana e il Marxismo Culturale che ne deriva siano delle maledizioni per la Scienza e dei seri pericoli per la libertà della ricerca scientifica?
    Quindi i offri volontario per qualsiasi esperimento medico in nome del progresso scientifico.
    Mengele uber alles.
    Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna

  5. #5
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Citazione Originariamente Scritto da Darwin Visualizza Messaggio
    Quindi i offri volontario per qualsiasi esperimento medico in nome del progresso scientifico.
    Mengele uber alles.
    "Dignità" dell'uomo (il concetto meno scientifico e razionale che possa esistere su questa terra).

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    18,356
    Mentioned
    212 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Citazione Originariamente Scritto da - SAVONAROLA - Visualizza Messaggio
    "Dignità" dell'uomo (il concetto meno scientifico e razionale che possa esistere su questa terra).
    Ho parlato di dignità? non mi sembra , parlo solo per salvarmi il culo da eventuali Mengele.
    A quanto sembra tu non ti poni il problema , pensi che le eventuali cavie umane possano sempre essere solo gli altri?
    Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna

  7. #7
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Citazione Originariamente Scritto da Darwin Visualizza Messaggio
    Ho parlato di dignità? non mi sembra , parlo solo per salvarmi il culo da eventuali Mengele.
    A quanto sembra tu non ti poni il problema , pensi che le eventuali cavie umane possano sempre essere solo gli altri?
    Veramente io non stavo soggettivando nulla.

    Intendevo solo che il motivo che ti induce aver timore di futuri Mengele (non è questo forse il cristianissimo e irrazionale timore di Satana?) consiste nel rispetto della dignità umana. Mi sbaglio?

    Voglio dire, tu nella Scienza vedi un Male Assoluto e un Bene Assoluto? Vedi un Demonio e un Cristo?

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    18,356
    Mentioned
    212 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Citazione Originariamente Scritto da - SAVONAROLA - Visualizza Messaggio
    Veramente io non stavo soggettivando nulla.

    Intendevo solo che il motivo che ti induce aver timore di futuri Mengele (non è questo forse il cristianissimo e irrazionale timore di Satana?) consiste nel rispetto della dignità umana. Mi sbaglio?

    Voglio dire, tu nella Scienza vedi un Male Assoluto e un Bene Assoluto? Vedi un Demonio e un Cristo?
    Vedo più prosaicamente una metodologia di acquisizione di conoscenza e come tale con l'etica comportamentale non ha nessun impatto almeno a livello teorico.
    A livello pratico invece possiamo averlo questo impatto.La realizzazione di strumenti di sterminio di massa fisici , chimici o biologici che siano.Esperimenti fatti su esseri umani o anche su animali stessi un impatto etico lo hanno sicuramente.
    Di conseguenza l'applicazione della scienza non può essere completamente libera ma regolamentata come tutte le altre attività.
    Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna

  9. #9
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Citazione Originariamente Scritto da Darwin Visualizza Messaggio
    Vedo più prosaicamente una metodologia di acquisizione di conoscenza e come tale con l'etica comportamentale non ha nessun impatto almeno a livello teorico.
    A livello pratico invece possiamo averlo questo impatto.La realizzazione di strumenti di sterminio di massa fisici , chimici o biologici che siano.Esperimenti fatti su esseri umani o anche su animali stessi un impatto etico lo hanno sicuramente.
    Di conseguenza l'applicazione della scienza non può essere completamente libera ma regolamentata come tutte le altre attività.
    L'Etica c'è laddove si vuole vederla.

    Ma sappiamo benissimo che la volontà non è Scienza.

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    18,356
    Mentioned
    212 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La misericordia cristiana: una maledizione per la Scienza?

    Citazione Originariamente Scritto da - SAVONAROLA - Visualizza Messaggio
    L'Etica c'è laddove si vuole vederla.

    Ma sappiamo benissimo che la volontà non è Scienza.
    L'etica o meglio 'norme di comportamento' rientra in quasi tutte le attività umane ed essendo noi animali sociali la cosa non stupisce.
    In linea di principio come già detto la scienza è un metodo per acquisire conoscenza , a mio avviso il più valido ed il più utile , se non per dire il solo.
    Ma , ribadisco , come tutte le attività umane deve rientrare nelle regole comportamentali che i componenti della società si vogliono dare liberamente se hanno la possibilità di decidere oppure le vengono imposte.
    Venom likes this.
    Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226