User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    15 Nov 2013
    Messaggi
    1,360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il sindaco di Palermo Orlando dà la cittadinanza onoraria a Barghouti

    Orlando dà cittadinanza onoraria a Barghouti,
    ma Israele attacca: «Vergogna, è un terrorista»


    Il primo cittadino aveva definito il leader palestinese detenuto un «prigioniero politico"




    Cittadinanza onoraria al leader palestinese

    PALERMO - «Esprimiamo profonda delusione per la scelta del sindaco Leoluca Orlando di conferire la cittadinanza onoraria a Marwan Barghouti: si tratta di una decisione vergognosa che, in alcun modo, favorisce il difficile negoziato di pace tra Israeliani e Palestinesi». È quanto sottolinea l'Ambasciatore d'Israele Naor Gilon sulla scelta del primo cittadino di Palermo di conferire la cittadinanza a Barghouti definendolo «prigioniero politico». «Parole lontane dalla realtà», prosegue Gilon: «È solamente un terrorista».

    LETTERA A ORLANDO - «Riteniamo che la scelta dell'amministrazione comunale presieduta dal Sindaco Orlando, non renda onore ad una bella ed importante città come Palermo», precisa l'ambasciata d'Israele in una nota annunciando che Gilon, aveva inviato «una lettera personale a Orlando» invitandolo «a non commettere un simile errore» ricordandogli «tutti gli attentati organizzati da Barghouti ed i nomi e cognomi delle vittime innocenti decedute negli attacchi».

    «È UN TERRORISTA»
    - «Nella cerimonia, svoltasi il 15 aprile scorso - si sottolinea in una nota dell'ambasciata d'Israele - il sindaco Orlando ha descritto Barghouti «come un prigioniero politico», «simbolo della volontà di pace in Medio Oriente». Purtroppo, queste parole sono estremamente lontane dalla realtà. Marwan Barghouti, infatti, «non è affatto un prigioniero politico. Al contrario, egli è solamente un terrorista, condannato dalla giustizia per aver organizzato decine di attentati contro persone innocenti», prosegue. Dopo un'iniziale scelta del dialogo - a cui Israele ha acconsentito - Marwan Barghouti «ha volontariamente scelto la strada della violenza e usato il gruppo dei Tanzim, da lui comandato, per uccidere nove civili israeliani. Cosi facendo, al contrario di quello che afferma il Sindaco Orlando, Barghouti è stato uno dei principali artefici del fallimento del negoziato di pace».


    AZIONE POLITICA CONTRARIA ALLA PACE
    - L'attuale campagna mediatica per la liberazione di Marwan Barghouti «non ha nulla a che vedere con il dialogo» ribadisce la nota spiegando che «al contrario, si tratta unicamente di un'azione politica contraria alla pace e volta a fornire al pubblico una rappresentazione completamente distorta della realtà storica. Concedere spazio a simili eventi significa implicitamente giustificare la scelta della violenza e del terrorismo».


    http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/palermo/notizie/cronaca/2014/17-aprile-2014/israele-vergognosa-cittadinanza-onoraria-barghouti-terrorista-22386466094.shtml


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Zemlja i Volja
    Data Registrazione
    14 Feb 2006
    Messaggi
    17,779
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Palermo: cittadinanza onoraria a Barghouti, ma Israele attacca

    Citazione Originariamente Scritto da Salus Vienna Tua Visualizza Messaggio
    Orlando dà cittadinanza onoraria a Barghouti,
    ma Israele attacca: «Vergogna, è un terrorista»


    Il primo cittadino aveva definito il leader palestinese detenuto un «prigioniero politico"




    Cittadinanza onoraria al leader palestinese

    PALERMO - «Esprimiamo profonda delusione per la scelta del sindaco Leoluca Orlando di conferire la cittadinanza onoraria a Marwan Barghouti: si tratta di una decisione vergognosa che, in alcun modo, favorisce il difficile negoziato di pace tra Israeliani e Palestinesi». È quanto sottolinea l'Ambasciatore d'Israele Naor Gilon sulla scelta del primo cittadino di Palermo di conferire la cittadinanza a Barghouti definendolo «prigioniero politico». «Parole lontane dalla realtà», prosegue Gilon: «È solamente un terrorista».

    LETTERA A ORLANDO - «Riteniamo che la scelta dell'amministrazione comunale presieduta dal Sindaco Orlando, non renda onore ad una bella ed importante città come Palermo», precisa l'ambasciata d'Israele in una nota annunciando che Gilon, aveva inviato «una lettera personale a Orlando» invitandolo «a non commettere un simile errore» ricordandogli «tutti gli attentati organizzati da Barghouti ed i nomi e cognomi delle vittime innocenti decedute negli attacchi».

    «È UN TERRORISTA»
    - «Nella cerimonia, svoltasi il 15 aprile scorso - si sottolinea in una nota dell'ambasciata d'Israele - il sindaco Orlando ha descritto Barghouti «come un prigioniero politico», «simbolo della volontà di pace in Medio Oriente». Purtroppo, queste parole sono estremamente lontane dalla realtà. Marwan Barghouti, infatti, «non è affatto un prigioniero politico. Al contrario, egli è solamente un terrorista, condannato dalla giustizia per aver organizzato decine di attentati contro persone innocenti», prosegue. Dopo un'iniziale scelta del dialogo - a cui Israele ha acconsentito - Marwan Barghouti «ha volontariamente scelto la strada della violenza e usato il gruppo dei Tanzim, da lui comandato, per uccidere nove civili israeliani. Cosi facendo, al contrario di quello che afferma il Sindaco Orlando, Barghouti è stato uno dei principali artefici del fallimento del negoziato di pace».


    AZIONE POLITICA CONTRARIA ALLA PACE
    - L'attuale campagna mediatica per la liberazione di Marwan Barghouti «non ha nulla a che vedere con il dialogo» ribadisce la nota spiegando che «al contrario, si tratta unicamente di un'azione politica contraria alla pace e volta a fornire al pubblico una rappresentazione completamente distorta della realtà storica. Concedere spazio a simili eventi significa implicitamente giustificare la scelta della violenza e del terrorismo».


    http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/palermo/notizie/cronaca/2014/17-aprile-2014/israele-vergognosa-cittadinanza-onoraria-barghouti-terrorista-22386466094.shtml



    si tratta di una decisione vergognosa che, in alcun modo, favorisce il difficile negoziato di pace tra Israeliani e Palestinesi». È quanto sottolinea l'Ambasciatore d'Israele Naor Gilon
    Negoziato di pace?
    Mi sono perso qualche passaggio forse...............


    Se non fosse così tragica la situazione in Palestina, questa dichiarazione sarebbe davvero comica.
    "We intend to destroy all dogmatic verbal systems."
    William S. Burroughs

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226