User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Forum Admin
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    25,327
    Inserzioni Blog
    5
    Mentioned
    1063 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito Nessuno tocchi Caino e la certezza della pena

    Carissimi, chiarisco fin da subito che questo intervento non è polemico, ma proprio per capire.
    Apprezzo moltissimo Radio Radicale, specialmente "stampa e regime", e in materia economica sono spesso d'accordo coi radicali, però in tema di giustizia mi chiedo:
    nessuno tocchi Caino ma di Abele non frega proprio niente a nessuno?

    Treni Roma-Milano, passeggeri in balìa dei borseggiatori: "Ma arrestarli è inutile" - Il Fatto Quotidiano


    viviamo in uno stato dove i ladri non possono essere puniti, c'è un problema di certezza della pena, i sistemi di "recupero" non funzionano e il cancro si estende, ogni anno si moltiplicano furti, scippi, rapine ecc

    non si sta sbagliando direzione con il "nessuno tocchi Caino"?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Nessuno tocchi Caino e la certezza della pena

    ma nessuno tocchi caino è contro la pena di morte mica contro l'arresto dei ladri

    comunque i radicali affrontano il problema da un altro punto di vista: il carcere è ben lontano dal fornire una dissuasione al delitto.
    anzi allo stato attuale, abbruttisce ancora di più (ed è anche veicolo di diffusione di malattie).
    Ultima modifica di MaIn; 01-07-14 alle 23:36

  3. #3
    Forum Admin
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    25,327
    Inserzioni Blog
    5
    Mentioned
    1063 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito Re: Nessuno tocchi Caino e la certezza della pena

    Citazione Originariamente Scritto da MaIn Visualizza Messaggio
    ma nessuno tocchi caino è contro la pena di morte mica contro l'arresto dei ladri

    comunque i radicali affrontano il problema da un altro punto di vista: il carcere è ben lontano dal fornire una dissuasione al delitto.
    anzi allo stato attuale, abbruttisce ancora di più (ed è anche veicolo di diffusione di malattie).
    secondo la notizia da me riportata il carcere, de facto, non è nemmeno previsto per alcuni di questi reati

    confermo che quando ho denunciato i furti subiti nel mio appartamento la risposta è stata "e che dobbiamo fare? Tanto non gli possiamo fare niente ai ladri anche se li pigliamo"

    non siamo in grado di fare rispettare la legge?
    Le sanzioni o non ci sono o non funzionano?
    Le truffe i furti e gli scippi aumentano in modo esponenziale?

    Forse pretendiamo di essere più "civili" di quello che siamo e non possiamo permetterci di fare gli "splendidi" visto che così non ha funzionato.
    In Cina mi pare che a questi li mettono in ginocchio con le mani legate dietro la schiena e gli sparano un colpo in testa dopo un processo sommario.
    Come sono le statistiche sui furti in Cina? Chiedo senza polemica, solo per sapere sia chiaro

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Nessuno tocchi Caino e la certezza della pena

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca Visualizza Messaggio
    secondo la notizia da me riportata il carcere, de facto, non è nemmeno previsto per alcuni di questi reati

    confermo che quando ho denunciato i furti subiti nel mio appartamento la risposta è stata "e che dobbiamo fare? Tanto non gli possiamo fare niente ai ladri anche se li pigliamo"

    non siamo in grado di fare rispettare la legge?
    Le sanzioni o non ci sono o non funzionano?
    Le truffe i furti e gli scippi aumentano in modo esponenziale?

    Forse pretendiamo di essere più "civili" di quello che siamo e non possiamo permetterci di fare gli "splendidi" visto che così non ha funzionato.
    In Cina mi pare che a questi li mettono in ginocchio con le mani legate dietro la schiena e gli sparano un colpo in testa dopo un processo sommario.
    Come sono le statistiche sui furti in Cina? Chiedo senza polemica, solo per sapere sia chiaro

    le statistiche cinesi non le conosco... solitamente le dittature sono piuttosto corrotte ma non so se c'è microcriminalità.

    per come la vedo io, e probabilmente anche i radicali (sebbene abbiano il vizietto della battaglia antipatica ed elitaria), la certezza della pena vale in un senso e nell'altro.

    se ti condannano a 4 anni di cella 5x5 metri con un altro detenuto (numeri a casaccio),
    non devi fartene nè 2
    nè devi fartene 4 insieme a 4 detenuti.

    se ti riferisci alla lista amnistia,
    personalmente penso sia stata un eccesso.
    una sola battaglia per un partito è poco.
    andava bene insieme ad altre battaglie (privatizzazioni aziende partecipate non strategiche e locali tranne acqua), legalizzazione e tassazione droga e prostituzione, abbattimento burocrazia,....

    se ti riferisci alla richiesta di amnistia,
    questa aveva due scopi:
    evitare sanzioni europee (la cancellieri ci è riuscita senza amnistia),
    sbloccare i processi e quindi permettere alla giustizia, oggi totalmente intasata, di fare il suo corso (la proposta era coadiuvata anche dall'abolizione della bossi-fini e della fini-giovanardi)

  5. #5
    Forum Admin
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    25,327
    Inserzioni Blog
    5
    Mentioned
    1063 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito Re: Nessuno tocchi Caino e la certezza della pena

    Citazione Originariamente Scritto da MaIn Visualizza Messaggio
    le statistiche cinesi non le conosco... solitamente le dittature sono piuttosto corrotte ma non so se c'è microcriminalità.

    per come la vedo io, e probabilmente anche i radicali (sebbene abbiano il vizietto della battaglia antipatica ed elitaria), la certezza della pena vale in un senso e nell'altro.

    se ti condannano a 4 anni di cella 5x5 metri con un altro detenuto (numeri a casaccio),
    non devi fartene nè 2
    nè devi fartene 4 insieme a 4 detenuti.

    se ti riferisci alla lista amnistia,
    personalmente penso sia stata un eccesso.
    una sola battaglia per un partito è poco.
    andava bene insieme ad altre battaglie (privatizzazioni aziende partecipate non strategiche e locali tranne acqua), legalizzazione e tassazione droga e prostituzione, abbattimento burocrazia,....

    se ti riferisci alla richiesta di amnistia,
    questa aveva due scopi:
    evitare sanzioni europee (la cancellieri ci è riuscita senza amnistia),
    sbloccare i processi e quindi permettere alla giustizia, oggi totalmente intasata, di fare il suo corso (la proposta era coadiuvata anche dall'abolizione della bossi-fini e della fini-giovanardi)
    tu sei esperto di questo tema?

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Nessuno tocchi Caino e la certezza della pena

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca Visualizza Messaggio
    tu sei esperto di questo tema?
    assolutamente no.
    ho letto solo alcuni numeri.


    ti cito passi da questa fonte:

    http://www.istat.it/it/files/2012/12...e-anno2011.pdf




    [...]Il tasso medio europeo di detenzione per 100.000 abitanti è di 127,7, mentre l’Italia si attesta a un
    più contenuto 112,6. Il nostro Paese, a fronte di un tasso di detenuti basso, ha tuttavia un tasso
    elevato di sovraffollamento: si colloca, infatti, al secondo posto (Figura 2), a causa sia dei detenuti
    in attesa di giudizio, che rappresentano il 43,1% nel 2010 contro una media europea del 27,1%,
    sia al minor utilizzo delle misure alternative al carcere (30,5 soggetti in misura alternativa per
    100.000 abitanti contro i 199,2 per 100.000 abitanti della media europea) [...]


    [...]Negli ultimi 10 anni (Prospetto 1) la popolazione detenuta ha subito un incremento pari al 25,8%. Il
    dato relativo ai detenuti presenti al 31 dicembre 2011 è di gran lunga superiore alla capienza
    regolamentare (45.700 posti): rispetto a quest’ultima, ci sono 21 mila 197 detenuti in più.
    L’aumento si è verificato nonostante l’adozione di vari provvedimenti per il contenimento del
    fenomeno, a cominciare dal cosiddetto “indultino” del 2003, fino all’approvazione di un vero e
    proprio provvedimento di indulto nel 2006, che ha previsto benefici per 28.586 detenuti[...]



    [...]I reati più frequenti commessi dai detenuti presenti sono la violazione della normativa sugli
    stupefacenti (41%), la rapina (25,8%), il furto (19,6%), la ricettazione (17,2%), le lesioni personali
    (15,6%), la violazione della legge sul possesso delle armi (15,1%), gli omicidi volontari (13,8%).
    Seguono la resistenza a pubblico ufficiale (11,2%) e le estorsioni (11,1%), la violenza privata e la
    minaccia (10,5%), i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso (9,7%), i reati contro
    l’amministrazione della giustizia (9,5%), la falsità in atti e persone (5,9%), la violenza sessuale
    (5,4%). [...]



    [...]Un’altissima percentuale di stranieri si trova in carcere per i reati legati alla produzione e spaccio
    di stupefacenti (49,7%), per rapina e furto (entrambi 17,8%), per lesioni (17%), per violenza o
    resistenza a pubblico ufficiale (12,9%), per violazioni delle leggi sull’immigrazione (9,6%), per
    ricettazione (9,3%), violenza privata o minaccia (8,4%), omicidio (8,3%), falsità in atti e persone
    (6,7%), violenza sessuale (5,9%).
    Tra il 2010 e il 2011 gli stranieri che sono in carcere per il reato di immigrazione clandestina sono
    fortemente diminuiti, passando da 4.103 a 2.329, anche a seguito delle modifiche legislative che
    hanno coinvolto l’articolo 14 legge 286/98, introdotto dalla legge Bossi-Fini, in merito al reato di
    immigrazione clandestina. [...]



    [...]
    Nel corso del 2011 sono stati registrati 63 casi di suicidio e 1.003 di tentato suicidio (Prospetto 12
    e Tavola 9), mentre gli atti di autolesionismo sono stati ben 5.639. Calcolando i tassi rispetto alla
    popolazione dei detenuti negli istituti penitenziari si tratta di un tasso di suicidio pari allo 0,9 per
    1.000 detenuti, un tasso di tentato suicidio del 14,9 per mille e di autolesionismo dell’83,8 per
    1.000. Tassi di suicidio, di tentato suicidio e di autolesionismo sono più alti tra gli internati
    (rispettivamente pari all’5,2, al 32,3 e al 116,2 per 1.000) con un andamento in aumento rispetto al
    2010. [...]


    [...]I detenuti impegnati in attività lavorative erano, nel 1970, il 56%, mentre nel 2011 tale quota
    scende al 20,9%.[...]

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Apr 2014
    Messaggi
    599
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Nessuno tocchi Caino e la certezza della pena

    Aldilà di statistiche e cretinate varie c'è un problema di comunicazione in questo partito che farà si che prenderà sempre percentuali da prefisso telefonico. Tale problema consiste nel fatto che parla sempre dei diritti di chi danneggia e mai di chi è danneggiato. Senza contare i suoi loschi tramini coi partiti pedofili europei in nome della "liberà" sessuale.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226