User Tag List

Pagina 94 di 94 PrimaPrima ... 44849394
Risultati da 931 a 937 di 937
  1. #931
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    28 Jan 2007
    Messaggi
    23,499
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gaza, assalto israeliano alle navi della pace: almeno 10 morti

    non abbiate Paura !
    http://www.effedieffe.com/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #932
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Feb 2010
    Messaggi
    839
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gaza, assalto israeliano alle navi della pace: almeno 10 morti

    Medio Oriente: Erdogan sfida il duo Hezbollah-Iran

    di Lorenzo Trombetta

    RUBRICA DAMASCO-BEIRUT. In palio c'è la supremazia futura per il Medio Oriente musulmano. L'assalto israeliano alla flottiglia umanitaria serve a Erdogan l'assist per il vantaggio. Provvisorio, in attesa di vedere come il fronte della "resistenza islamica" risponderà. Cercando magari di rilanciare sul terreno?



    Dalle immagini tv e dalle foto sui giornali sembra di essere a un funerale di qualche martire palestinese in qualche città araba, e invece si è nel centro di Istanbul, nel piazzale tra la Moschea Blu e Santa Sofia. Tra le bandiere palestinesi e i panni verdi della shahada, la professione di fede islamica, che avvolgono le bare degli attivisti uccisi spicca il rosso e il bianco della bandiera nazionale turca.



    Stasera (4 giugno 2010) il leader degli Hezbollah libanesi, il sayyid Hasan Nasrallah parlerà ai libanesi, agli arabi, agli sciiti, ai musulmani tutti e chissà se i suoi strali troveranno eco fino al Bosforo. Ma la voce della "resistenza islamica", guidata dal movimento sciita e dal suo alleato iraniano, in questi giorni sembra soffocata dal protagonismo del governo musulmano del premier Tayyip Erdogan.

    Sul principale e più autorevole quotidiano arabo, il libano-saudita al-Hayat, Ghassan Sharbil, tra i più lucidi commentatori dell'intero mondo arabo, prova a spiegare ai lettori, e forse anche ai leader della regione, in cosa consiste l'abilità di Erdogan.

    "Erdogan ha colto subito l'occasione offertagli dal crimine israeliano", è l'attacco di Sharbil. "Erdogan ha capito l'importanza di quest'occasione: rafforzare la sua posizione all'interno della Turchia e giustificare il consolidamento del suo ruolo, sempre più popolare, nella regione".

    "In Medio Oriente - prosegue il direttore di al-Hayat - se si vuole prenotare un posto al sole non si può non farlo senza schierarsi contro l'ingiustizia di cui sono vittima i palestinesi". Prima di Erdogan, afferma Sharbil, già Nasser, (il defunto presidente siriano) Hafiz al-Asad, Khomeini, Saddam Hussein e Ahmadinejad seguirono questa dottrina.

    "La rabbia di Erdogan (espressa soprattutto nel discorso al parlamento trasmesso in diretta martedì da tutte le tv panarabe) ha registrato un successo notevole presso l'opinione pubblica araba, tanto che le sue foto appaiono ora in più di una capitale e la sua popolarità ha superato quella di molti".

    Fin qui, le parole di Sharbil sintetizzano di fatto quel che è già emerso nei giorni scorsi sulla stampa araba e su qualche giornale europeo. La parte più interessante della sua analisi inizia a metà colonna: "Erdogan ha colto l'attimo e il crimine (israeliano) è stata l'occasione per lanciare la campagna di ridimensionamento di Israele".

    Rare volte mi sono imbattuto, da osservatore e lettore di stampa araba, nell'accostamento di questi due termini: "ridimensionamento" (tahjim) e "Israele" (Isra'il). Solitamente, riferendosi allo Stato ebraico si leggono parole più gonfie di retorica: "annientamento", "sradicamento", "estirpazione", "sconfitta", "cancellazione". E non è un caso che il direttore di al-Hayat lo usi in riferimento alla politica di Erdogan, un primo ministro mediorentale, musulmano ma non arabo.

    Erdogan è però anche leader di un Paese saldamente membro della Nato, la caserma dell'Occidente. Dal 1996 alleato di Israele, il "nemico" per eccellenza nella tradizionale percezione araba. Ma è anche premier di un Paese che nel 2008 ha svolto il ruolo di mediatore tra la Siria e lo Stato ebraico. Ed è a capo di un governo che di recente, assieme al Brasile, si è impegnato nel tentativo di risolvere la questione nucleare iraniana in un modo diverso da quello di Washington e Tel Aviv.

    Proprio in virtù di tutto questo - che Sharbil sintetizza con la parola "esperienze" (tajarub) - Erdogan può oggi permettersi di voler "ridimensionare" Israele. La sua Turchia, afferma l'editorialista arabo, crede che soltanto in un Medio Oriente stabile e sviluppato si possano isolare quegli estremismi che nuocciono di più alla causa palestinese.

    Estremismi che trovano legna da ardere nella disperante povertà e arretratezza causata dalla politica israeliana. L'esempio dell'assedio imposto alla Striscia di Gaza è per Sharbil la prova più evidente del legame causa-effetto tra ostinazione israeliana e crescita dei fondamentalismi islamici, "come Hamas e gli Hezbollah".

    "L'obiettivo di questo ridimensionamento - riprende il direttore di al-Hayat - non è dunque 'estirpare il morbo canceroso' che Ahmadinejad sogna di sradicare, né tantomeno è 'gettare Israele a mare' come invece sognano coloro che oggi applaudono la rabbia di Erdogan".

    "L'obiettivo è quello di istigare l'opinione pubblica israeliana contro il suo governo estremista e cieco. E' incoraggiare l'amministrazione di Barack Obama a esercitare pressioni reali su Israele, perché ridimensioni le politiche imprudenti ed estremiste, perché sia spinta a negoziare, ad accettare la pace e il suo prezzo".

    "L'Iran ha tentato in questi anni di ridimensionare Israele cingendole attorno una catena di missili. Ha voluto scuotere la forza israeliana, dissuadendo l'israeliano della strada facendogli credere di esser caduto nella rete dei razzi di Hezbollah e di Hamas".

    "Le armi di Erdogan sono invece diverse: non ha lanciato missili, ma ha invece attaccato Israele con la lingua della legalità internazionale, chiedendo presupposti per la stabilità e la giustizia nella regione".

    "E nell'analizzare l'attuale attacco turco - conclude Sharbil - va ricordato che la Turchia non ha certo detto che romperà i rapporti con Israele. Non ha detto che lascerà la Nato, non ha detto che ritirerà le sue unità dalle missioni internazionali in Afghanistan, nei Balcani o nel sud del Libano".

    In attesa di ascoltare stasera come Nasrallah cercherà di metter il suo cappello/turbante nero sull'iniziativa turca, Erdogan si gode l'1-0 inflitto al fronte Hezbollah-Iran nella più lunga partita per la leadership del Medio Oriente musulmano.



    (7/06/2010)



    Medio Oriente: Erdogan sfida il duo Hezbollah-Iran - rivista italiana di geopolitica - Limes
    Ultima modifica di pride; 08-06-10 alle 15:08

  3. #933
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    13,364
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gaza, assalto israeliano alle navi della pace: almeno 10 morti

    Quanto odio il linguaggio calcistico negli articoli politici.

  4. #934
    Me ne frego
    Data Registrazione
    06 Nov 2009
    Messaggi
    122,106
    Mentioned
    481 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    11

    Predefinito Rif: Gaza, assalto israeliano alle navi della pace: almeno 10 morti

    Citazione Originariamente Scritto da Patto Visualizza Messaggio
    Quanto odio il linguaggio calcistico negli articoli politici.
    Sono d'accordo con te.
    ADA

  5. #935
    flo
    flo è offline
    Oui, je suis
    Data Registrazione
    24 Jan 2010
    Località
    Italia centro
    Messaggi
    3,111
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gaza, assalto israeliano alle navi della pace: almeno 10 morti

    "Non seguire l'ombra, ma fa' che l'ombra segua te."
    -------------------------------------------------------------
    Con tutti accenti strani che avette per me e o è sono uguali
    La mia lingua e romeno

  6. #936
    Me ne frego
    Data Registrazione
    06 Nov 2009
    Messaggi
    122,106
    Mentioned
    481 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    11

    Predefinito Rif: Gaza, assalto israeliano alle navi della pace: almeno 10 morti

    Secondo me se la sono cercata.
    ADA

  7. #937
    Forumista senior
    Data Registrazione
    25 Feb 2010
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gaza, assalto israeliano alle navi della pace: almeno 10 morti

    thread sbagliato pardon.
    Ultima modifica di Salah al-Din; 09-06-10 alle 12:58

 

 
Pagina 94 di 94 PrimaPrima ... 44849394

Discussioni Simili

  1. Gaza, attacco aereo israeliano: 5 morti
    Di persio_flacco nel forum Politica Estera
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-10-12, 00:25
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-05-11, 01:13
  3. Sanguinoso blitz israeliano nella notte a Gaza: 12 morti!
    Di Walter nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-12-08, 23:46
  4. Gaza:raid aereo israeliano, 7 morti
    Di lupodellasila nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-05-07, 05:17
  5. Israele - Palestina - Missile israeliano su Gaza, morti 3 bambini
    Di cornelio nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-06-06, 10:11

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226