In altre parole pragmatismo spinto alla demenza.
Sicuri di dominare il numero lo adulano.
Pensano - il paese è quello che è, le inclinazioni maggioritarie sono evidenti, la differenza spaventa, l'unanimità affascina e rassicura.
Nessuno mi chiederà di avere un'opinione diversa, tantomeno di illustrarla, e non sia mai, discuterla.
Pretediamo un altro interprete che dia loro la scena di cui hanno fame . Lui NO!
Sono disposto ad accettare una soluzione antidemocratica diversa da quella imperante.
Volendo sottilizzare il 44% e troppo e troppo poco per avvalorare una tesi qualsiasi.
Se il paese implora una dittatura l'avrà.
Ma non quella anche se è teatro, pura rappresentazione del peggio come la cosa più desiderata.

Pretediamo un altro interprete che dia loro la scena di cui hanno fame . Lui NO!
Il passo successivo è il via libera ad un governo forte che nulla abbia a che vedere con i due saltimbanchi.