User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25
Like Tree7Likes

Discussione: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

  1. #1
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    Onorevoli colleghi, avevo chiaramente chiesto una proroga fino a lunedì sera per presentare il progetto, che infatti è pronto stamattina .

    Lo presento qui, chiedendo al Presidente della Camera di riammetterlo in discussione, dato che avevo esplicitamente richiesto la proroga fino alla giornata di oggi.

    Onorevoli colleghi,

    La presente proposta di legge intende superare e integrare la precedente Legge Traiano sulla liberalizzazione della prostituzione, riprendendone e potenziandone lo spirito di contenere il fenomeno della prostituzione, tenendolo il più possibile sotto stretto controllo da parte dello Stato.
    Non è nostra convinzione personale, etica e politica che il corpo umano possa essere liberamente soggetto al mercimonio di sè: in piccola parte o nella sua totalità. Aprire a questo ragionamento significa in prospettiva avviarsi al libero sfruttamento dell'essere umano, una frontiera biopolitica dai contorni agghiaccianti.
    Non possiamo purtroppo immaginare nemmeno la scomparsa di un fenomeno vecchio come la civiltà, finchè permarranno in essere modelli economici e sociali finalizzati al vuoto edonismo e alla soddisfazione assoluta del sè.
    Intendiamo quindi contemperare le opposte esigenze del controllo e del contrasto con quelle di una razionale presa d'atto dell'incomprimibilità del fenomeno, distaccandoci dal progetto di legge Supermario nel ritenere che il meretricio non possa essere associato a una "normale" attività liberoprofessionale, da svolgersi nel proprio domicilio. La nostra proposta contempla quindi un ruolo decisivo dei Comuni e dello Stato nel gestire il processo.

    DISEGNO DI LEGGE MANFR PER LA LIBERALIZZAZIONE DELLA PROSTITUZIONE

    Art. 1 : Viene definito come "prostituzione" l'atto del concedere favori di natura sessuale a persone dell'uno o dell'altro sesso dietro corresponsione di una remunerazione, monetaria o in beni.

    Art. 2: La pratica delle prostituzione viene autorizzata esclusivamente per uomini o donne maggiorenni, che volontariamente decidano di svolgerla associati in forma cooperativa, in luoghi individuati tramite delibera degli enti locali competenti o asta pubblica d'acquisto.

    Art. 3: E' vietato l'esercizio della prostituzione in qualsiasi altra forma. E' punito il ricorso a prestazioni sessuali illecite ai sensi della presente legge con una multa da 5.000 a 10.000 euro. E' punito l'esercizio individuale della prostituzione nei luoghi e nelle forme non autorizzati dalla presente legge con una multa da 1.000 a 5.000 euro. E' fatto divieto al condannato che si trovi in regime di libertà vigilata di recarsi nei luoghi in cui si svolge l'attività di prostituzione, pena la violazione del regime di libertà vigilata.

    Art.4 : dopo l'articolo 600-septies del codice penale, è inserito il seguente:
    "Chiunque induca, determini anche mediante inganno, o costringa con violenza, minaccia o abuso di situazione di necessità una persona a prostituirsi o a continuare a prostituirsi al fine di trarne profitto, e chi vi sia eventualmente associato, è punito con la reclusione da otto o quindici anni. Nei confronti del condannato per uno dei presenti delitti è sempre disposta la confisca delle cose che servirono o furono destinate a commettere il reato , e delle cose che ne sono il prezzo, il prodotto o il profitto".

    Art. 5: L'esercizio dell'attività di prostituzione viene autorizzato dal Comune di competenza, con l'individuazione di luoghi pubblici nei quali le cooperative di prostitute possano esercitare il proprio mestiere. L'attività di prostituzione deve svolgersi su immobili di proprietà comunale, senza oneri aggiuntivi per l'ente locale; la delibera deve individuare gli orari e le modalità di utilizzo dello stabile. Il Comune determina il numero di luoghi deputati a tale scopo all'interno del territorio comunale, e il numero massimo di prostitute che possano esercitare all'interno dello stabile. Gli stabili devono essere individuati ad almeno 1 km di distanza da scuole, ospedali, giardini pubblici, luoghi di culto e altri edifici di rispetto.

    Art. 6: L'esercizio dell'attività di prostituzione può essere autorizzato dal Comune di competenza, con l'individuazione di luoghi privati nei quali le cooperative di prostitute possano esercitare il proprio mestiere. L'attività di prostituzione deve svolgersi su immobili situati ad almeno 1 km di distanza da scuole, ospedali, giardini pubblici, luoghi di culto e altri edifici di rispetto. Il Comune determina il numero massimo di licenze concesse a esercizi privati a tale scopo all'interno del territorio comunale, il numero massimo di prostitute che possano esercitare all'interno dello stabile e le condizioni per l'accesso delle prostitute ai servizi offerti dal locale. La concessione viene rilasciata dietro gara pubblica, con base d'asta non inferiore a Euro 250.000.

    Art. 7: L'attività di prostituzione può essere svolta esclusivamente tramite costituzione di cooperative sociali. L'avvio dell'attività viene comunicato al Questore competente per territorio, che sarà competente nel verificare i dovuti requisiti di legalità, sicurezza e protezione sanitaria necessari, emettendo alla fine dell'iter un nulla osta per l'esercizio della prostituzione.
    Alla domanda vengono allegati obbligatoriamente, pena nullità della stessa :
    a) certificato della competente azienda sanitaria locale attestante l'assenza di patologie sessualmente trasmissibili rilasciato in data non anteriore a quindici giorni dalla data della comunicazione;

    b) certificato di idoneità igienico-sanitaria dei locali rilasciato dall'azienda sanitaria locale territorialmente competente previa ispezione ai sensi del regolamento di cui al successivo articolo 8.

    c) certificato anticriminalità emesso una volta verificati i requisiti di legge e il curriculum penale di tutte le parti coinvolte nella proprietà dei locali e nella gestione, usufrutto ed esercizio delle attività di prostituzione.

    La comunicazione è annotata in appositi registri riservati tenuti presso la Questura, le Direzioni generali delle aziende sanitarie e presso l'Amministrazione tributaria competente. Della sospensione ovvero della cessazione dell'attività è data immediata comunicazione all'autorità di P.S.

    Art. 8: Il Questore ha facoltà di vietare l'esercizio della prostituzione nei confronti di determinati soggetti per comprovati motivi sanitari, di sicurezza o di ordine pubblico e di revocare in qualsiasi momento ( in misura precauzionale e fino ad accertamenti effettuati) eventuali licenze emesse per l’esercizio della prostituzione qualora riscontri rischi per la sicurezza, la legalità e/o l’ordine pubblico. Le attività di prostituzione non potranno in nessun caso svolgersi in locali privati la cui proprietà sia riconducibile a persone/società con precedenti penali o collegamenti accertati con la criminalità organizzata.
    Nel caso le autorità accertassero che in edifici affittati da persone con precedenti penali o collegamenti accertati con la criminalità organizzata, operino prostitute, a queste ultime sarà sospeso il nulla osta per l' esercizio della prostituzione per mesi 6.
    La violazione delle norme del presente articolo viene punita con
    la confisca delle cose che servirono o furono destinate a commettere il reato , e delle cose che ne sono il prezzo, il prodotto o il profitto, e la reclusione da uno a cinque anni.

    Art. 9 : Chi eserciti l'attività di prostituzione deve sottoporsi mensilmente ad accertamenti sanitari generali, esibendo dietro richiesta del cliente o delle autorità di polizia, tributarie o sanitarie l'apposito certificato. Chi eserciti l'attività di prostituzione deve utilizzare nello svolgimento dell'attività strumenti contraccettivi o precauzionali atti a evitare l'infezione da malattie sessualmente trasmissibili o la gravidanza. La violazione dei presenti divieti comporta la revoca dell'autorizzazione a svolgere attività di prostituzione.
    Art. 10 : E' fatto divieto di pubblicizzare l'attività di prostituzione tramite mezzi radiofonici, televisivi o con diffusione di materiale pubblicitario su cartelloni, manifesti, volantini, brochures o altri mezzi assimilabili, all'esterno dei luoghi deputati. La violazione del presente divieto viene punita con la sospensione dell'autorizzazione a svolgere attività di prostituzione per mesi 6 e una multa da 3.000 a 5.000 euro.

    Art. 11 : Le cooperative sociali che svolgano attività di prostituzione possono ammettere esclusivamente soci prestatori, e non possono assumere con contratti di qualsiasi natura dipendenti che svolgano attività di prostituzione. La violazione del presente divieto viene punita con la revoca dell'autorizzazione a svolgere attività di prostituzione e la reclusione da uno a cinque anni per il legale rappresentante della cooperativa.

    Art. 12 : Il 20% dei contributi ottenuti dall'esercizio della prostituzione sarà destinato a programmi atti a favorire il reinserimento sociale di chi svolga l'attività di prostituzione e decida di abbandonarla, d'intesa col Ministero del Welfare.

    Art. 13 : Il Ministro dell'interno di concerto con il Ministro della salute, entro due mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, emana il regolamento di attuazione in cui sono individuate le modalità per l'ottenimento della certificazione sanitaria da parte di chi esercita la prostituzione e per l'espletamento dei controlli sanitari periodici. Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, entro due mesi dall'entrata in vigore della presente legge, emana il regolamento previdenziale ed assicurativo relativo alle persone che esercitano la prostituzione.

    Art. 14 : La presente legge entra in vigore 90 giorni dopo la sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    Chiaramente, sono stati ripresi alcuni tratti della legge Supermario che ritenevo condivisibili, anche in termini di linguaggio tecnico: spero che il collega mi perdoni per il "saccheggio" !
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  3. #3
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    34,048
    Mentioned
    234 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    In passato il mio partito ha sempre dovuto subire lo scotto quando non ha rispettato i termini decretati dalle istituzioni competenti.

    Quindi mi spiace moltissimo on. Manfr, ma la invito a ripresentare questo DDL nella prossima legislatura.

    Non posso accettare, per amore del mio partito e per dignità personale, trattamenti diversi.
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

  4. #4
    bronsa querta
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    56,556
    Mentioned
    265 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    Citazione Originariamente Scritto da Supermario Visualizza Messaggio
    In passato il mio partito ha sempre dovuto subire lo scotto quando non ha rispettato i termini decretati dalle istituzioni competenti.

    Quindi mi spiace moltissimo on. Manfr, ma la invito a ripresentare questo DDL nella prossima legislatura.

    Non posso accettare, per amore del mio partito e per dignità personale, trattamenti diversi.
    Ad onor del vero mi è sembrato di capire che secondo manfr nella proroga fosse compresa anche la giornata di oggi.
    Quindi saremmo nei termini, se cabra conferma che intendeva accettare la richiesta di manfr.

    Ovviamente io mi limito a rimettermi a cabra, dato ches embra tutto dipendere da questo suo chiarimento.
    C. De Gaulle: "l'Italia non è un paese povero. E' un povero paese".

  5. #5
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    34,048
    Mentioned
    234 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    Citazione Originariamente Scritto da Garat Visualizza Messaggio
    Ad onor del vero mi è sembrato di capire che secondo manfr nella proroga fosse compresa anche la giornata di oggi.
    Quindi saremmo nei termini, se cabra conferma che intendeva accettare la richiesta di manfr.

    Ovviamente io mi limito a rimettermi a cabra, dato ches embra tutto dipendere da questo suo chiarimento.
    C'è stata una richiesta di Manfr ma Cabra ha concesso ufficialmente fino alle 22 di domenica sera.

    E penso che Manfr ne era al corrente in quanto ha messo un "Like" su quell' intervento.


    https://forum.termometropolitico.it/...l#post13791311

    Chiaramente penso che Manfr ha solo avuto di meglio da fare in questi giorni.. per carità.. e se Cabra decidesse di riaprire una seduta già chiusa e di estendere per altre 12 ore per i ritardatari non ne farò un dramma e di certo non porterò la cosa alla corte costituzionale..

    Ma voglio che questa cosa, nel centrosinistra, sia ricordata come un precedente... la prossima volta che qualcuno di noi si troverà in fallo con gli adempimenti formali che deve sbrigare.. in quanto non mi va che con il mio partito o con il cdx in generale ( vedi anche caso Icestar ) la legge deve essere rispettata alla lettera e in modo rigido.. e con altri si può interpretare.
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

  6. #6
    Seguace di Eraclito
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Località
    Portici (NA)
    Messaggi
    6,395
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    Era mia intenzione accettare il suo testo, onorevole Manfr, ma c'è stato un qui pro quo: lei aveva chiesto una proroga sino a lunedì, SM si era dichiarato d'accordo con una proroga di 24h e così anche Gdem - e lei aveva messo il "Mi Piace" ai loro post. Io a quel punto mi son detto "ma si, dai... magari pensa di farcela!" ma per sicurezza mi sono spinto oltre concedendole una ulteriore decina d'ore in più, ed ho ricevuto anch'io il suo placet. Se riteneva di non farcela, avrebbe potuto dirmi che stavo sbagliando ma così non è stato. .. anzi il suo like mi ha convinto della sua approvazione!
    Alla radice di tutto c'è quindi un fraintendimento del quale anch'io ho una parte di responsabilità, ma Supermario ha ragione: nonostante la mia intenzione fosse quella di portare al voto due testi, una volta stabilita una proroga non posso spingermi ancora oltre... non senza un certo consenso. Per cui non posso accettare questa proposta, mi spiace.

    Questo detto, a mio modo di vedere esistono altri mezzi per portare nuovamente in aula un tema già trattato (mi riferisco al ddl popolare), e se non sbaglio il precedente risale proprio alla mia legislatura da Presidente. Se lo trovo, lo posto qui!
    Ultima modifica di Cabraizinho; 22-09-14 alle 14:00
    Garat and Supermario like this.
    "Ma questo lungo termine è una guida fallace per gli affari correnti: nel lungo termine siamo tutti morti" (J.M. Keynes)
    "Qualcuno vivo che se lo prende nel culo però c'è sempre!" (Cabra)

  7. #7
    Seguace di Eraclito
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Località
    Portici (NA)
    Messaggi
    6,395
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    Ecco qui, ricordavo bene: nella I Legislatura il Senato respinse la proposta del Lilla sul matrimonio omosessuale, ma una raccolta firme consentì di aggirare il divieto di ridiscutere il tema ---> https://forum.termometropolitico.it/...io-civile.html

    Questo consentirebbe di non violare i limiti temporali stabiliti (spero capisca on. Manf che se facessi un'eccezione rischieremo di far divenire lo sforamento temporale una regola) ed eventualmente di ridiscutere il tema.
    Ultima modifica di Cabraizinho; 22-09-14 alle 14:07
    "Ma questo lungo termine è una guida fallace per gli affari correnti: nel lungo termine siamo tutti morti" (J.M. Keynes)
    "Qualcuno vivo che se lo prende nel culo però c'è sempre!" (Cabra)

  8. #8
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    Avevo equivocato la sua concessione, Presidente, ho letto di fretta di ritorno da una fiera e pensavo onestamente di aver tempo fino a oggi, altrimenti avrei senza problemi completato il lavoro ieri. Detto questo, aldilà dell'opinione dell'onorevole Supermario, dato che si tratta di una decisione sua discrezionale, chiederei l'opinione anche degli altri capogruppo.

    Diversamente, non ci resterà che votare contro e procedere a una raccolta firme, ma mi sembrerebbe esagerato e complesso, per una questione di meri fraintendimenti e di poche ore di scarto. Vedete voi ... :/
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  9. #9
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    Citazione Originariamente Scritto da Supermario Visualizza Messaggio
    C'è stata una richiesta di Manfr ma Cabra ha concesso ufficialmente fino alle 22 di domenica sera.

    E penso che Manfr ne era al corrente in quanto ha messo un "Like" su quell' intervento.


    https://forum.termometropolitico.it/...l#post13791311

    Chiaramente penso che Manfr ha solo avuto di meglio da fare in questi giorni.. per carità.. e se Cabra decidesse di riaprire una seduta già chiusa e di estendere per altre 12 ore per i ritardatari non ne farò un dramma e di certo non porterò la cosa alla corte costituzionale..

    Ma voglio che questa cosa, nel centrosinistra, sia ricordata come un precedente... la prossima volta che qualcuno di noi si troverà in fallo con gli adempimenti formali che deve sbrigare.. in quanto non mi va che con il mio partito o con il cdx in generale ( vedi anche caso Icestar ) la legge deve essere rispettata alla lettera e in modo rigido.. e con altri si può interpretare.
    Avevo visto male, vedendo Gdem dire "alla fine son solo 24 ore, non si allunga troppo", pensavo di aver letto male io e che il termine fosse già fissato a domenica, e fosse stato prorogato a lunedì ! :/

    Comunque, qui non parliamo di rigide prescrizioni di legge, ma di una decisione discrezionale del Presidente della Camera. Chiaro che è lui sovrano e deputato a decidere, e spetta a lui valutare . Per quanto mi riguarda, non sono comunque un fan degli obblighi rigidi e immutabili, parliamo di un gioco consensuale.
    Ultima modifica di Manfr; 22-09-14 alle 14:22
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  10. #10
    Seguace di Eraclito
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Località
    Portici (NA)
    Messaggi
    6,395
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta di modifica della legge sulla prostituzione - progetto Manfr

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    Per quanto mi riguarda, non sono comunque un fan degli obblighi rigidi e immutabili, parliamo di un gioco consensuale.
    Beh, stasera vorrei mettere i tre temi al voto, se no non la finiamo più... per cui se nel frattempo qualche altro onorevole vuole dire la sua è ben accetto!
    Ultima modifica di Cabraizinho; 22-09-14 alle 14:25
    "Ma questo lungo termine è una guida fallace per gli affari correnti: nel lungo termine siamo tutti morti" (J.M. Keynes)
    "Qualcuno vivo che se lo prende nel culo però c'è sempre!" (Cabra)

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226