User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Roberto il Guiscardo
    Data Registrazione
    01 Jul 2010
    Località
    Salerno
    Messaggi
    23,588
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Contestazioni alla festa patronale di San Matteo a Salerno

    E' successo di nuovo! Queste processioni ormai sono diventate solo un pretesto per fare casino e darsi addosso gli uni contro gli altri. Le fazioni dei "tradizionalisti" contro le fazioni degli "innovatori". E tutto questo, perché qualche imbecille camorrista o mafioso pretende di far inchinare i santi davanti ai boss, per attestare un'autorità territoriale rispettata perfino da Nostro Signore!

    C'è un proverbio che recita: "La vecchia aveva cent'anni e ancora non aveva imparato niente!". Questi bosso sono grandi e grossi e ancora vogliono giocare con le processioni!

    E così succede che il casino avviene non perché un'altra processione si è messa a fare l'inchino al boss-bambino di turno, ma proprio perché le nuove disposizioni hanno imposto un iter diverso da quello tradizionale: sono vietate le fermate, le giravolte, gli accenni di inchino a chicchessia, è vietato sparare fuochi artificiali, insomma è vietato praticamente tutto. E allora succede che i "tradizionalisti" si ribellano:

    San Matteo, fischi e proteste alla processione patronale di Salerno. Statue 'scortate' dalla Digos

    SALERNO - Festa patronale tra tensione e proteste a Salerno durante la processione in onore di San Matteo. Una parte dei portatori delle statue del patrono, oltre a quelle di San Giuseppe e dei Martiri salernitani, si e' opposta alle disposizioni dell'arcivescovo, monsignor Luigi Moretti, che prevedevano la riduzione delle danze e dei 'giri' delle statue su stesse, oltre alla cancellazione delle soste nell'atrio del comando provinciale della Guardia di Finanza e del Comune di Salerno. Le nuove regole per la processione adottate dalla Curia salernitana, in osservanza alla norme indicate dalla Conferenza episcopale, hanno trovato l'opposizione di una parte dei portatori delle paranze che prima dell'avvio della processione, nell'atrio del Duomo, hanno avuto un confronto con l'arcivescovo.

    La processione e' partita con 15 minuti di ritardo tra l'incredulita' dei fedeli che attendevano all'esterno della cattedrale l'uscita del corteo religioso. Nel corso della processione si sono registrati anche momenti di contestazione da parte di alcuni fedeli all'indirizzo del presule; non sono mancati anche fischi in piazza Cavour quando l'arcivescovo ha preso parola per la benedizione. La situazione e' controllata dagli agenti della Digos e dal questore, Alfredo Anzalone.

    Le statue di San Matteo, insieme a quelle degli altri santi patroni di Salerno, sono state portate nell'atrio dal Comune dagli uomini delle paranze nonostante che l'arcivescovo di Salerno, Luigi Moretti, avesse disposto diversamente. E' stata una festa carica di tensioni quella di oggi a Salerno. Quest'anno il presule, in osservanza a norme della Conferenza episcopale, ha disposto che le statue dei santi, nel corso della processione lungo le strade del centro storico, non si fermassero. Cancellate anche le cosiddette ''girate'' della statua dei santi. Una decisione che non e' piaciuta affatto ai portatori ne' ad alcuni fedeli che hanno parlato della cancellazione della tradizione. Quest'anno non dovevano esserci, secondo le nuove disposizioni, neanche i fuochi d'artificio: una scelta che i fedeli non hanno affatto condiviso. Il vescovo di Salerno ha comunque seguito la processione ma al suo passaggio da gruppi di fedeli si sono levate frasi di contestazione e fischi. Ma non e' mancato chi ha contestato duramente, durante la processione, il comportamento dei portatori delle paranze sostenendo che e' stata scritta una brutta pagina.

    21/09/2014


    San Matteo, fischi e proteste alla processione patronale di Salerno. Statue 'scortate' dalla Digos - Cronaca - MetropolisWeb
    aderisci al partito del VOTO PERMANENTE ON LINE per:

    - votare leggi etico/sociali e tutte quelle norme che riguardino gli interessi dei politici
    - assegnare un "rating" ad ogni politico e pubblico amministratore, fino al livello spazzatura

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,054
    Mentioned
    430 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: San Matteo, fischi e proteste alla processione patronale di Salerno. Statue 'scor

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto il Guiscardo Visualizza Messaggio
    Ormai le processioni sono diventate solo un avvenimento mondano/politico con risvolti sociali poco edificanti. Quei poveri santi e madonne su quel piedistallo stanno là come gli asini in mezzo ai suoni. E allora la domanda è: ma perché non le eliminano!?
    Temo che eliminare una tradizione popolare sia molto difficile...e aggiungerei rischioso per l'ordine pubblico
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  3. #3
    Roberto il Guiscardo
    Data Registrazione
    01 Jul 2010
    Località
    Salerno
    Messaggi
    23,588
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: San Matteo, fischi e proteste alla processione patronale di Salerno. Statue 'scor

    Citazione Originariamente Scritto da Gdem88 Visualizza Messaggio
    Temo che eliminare una tradizione popolare sia molto difficile...e aggiungerei rischioso per l'ordine pubblico
    Bisognerebbe aver il coraggio e l'onesta intellettuale di ammettere che queste "tradizioni" sono state ampiamente stravolte nel loro significato originale, che era la dimostrazione di fede di un popolo in una religione in cui tutti si riconoscono. Ma da tempo ormai, e non solo in questi ultimi anni, sono diventate solo un'occasione per confermare il prestigio e l'autorevolezza del potente di turno. Compresi quelli che portano i carri, che sembra siano diventati adepti privilegiati di una sorta di aristocrazia del "facchinaggio mistico".

    Ma che andassero a quel paese, loro e tutti quelli che gli vanno appresso!
    aderisci al partito del VOTO PERMANENTE ON LINE per:

    - votare leggi etico/sociali e tutte quelle norme che riguardino gli interessi dei politici
    - assegnare un "rating" ad ogni politico e pubblico amministratore, fino al livello spazzatura

  4. #4
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,054
    Mentioned
    430 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: San Matteo, fischi e proteste alla processione patronale di Salerno. Statue 'scor

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto il Guiscardo Visualizza Messaggio
    Bisognerebbe aver il coraggio e l'onesta intellettuale di ammettere che queste "tradizioni" sono state ampiamente stravolte nel loro significato originale, che era la dimostrazione di fede di un popolo in una religione in cui tutti si riconoscono. Ma da tempo ormai, e non solo in questi ultimi anni, sono diventate solo un'occasione per confermare il prestigio e l'autorevolezza del potente di turno. Compresi quelli che portano i carri, che sembra siano diventati adepti privilegiati di una sorta di aristocrazia del "facchinaggio mistico".

    Ma che andassero a quel paese, loro e tutti quelli che gli vanno appresso!
    Le religiosità popolare è tale proprio perchè non è lucida, lineare e razionale...è emotiva. Ovviamente questo comporta che o i provvedimenti vengono concordati con la comunità o diventerebbe semplicemente impossibile farli applicare....abbiamo visto che già per il ridimensionamento l'arcivescovo è stato fischiato e contestato, ci mancherebbe solo di avere tumulti e scontri di piazza in caso di divieto...avresti un danno maggiore di quando le facevi
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  5. #5
    Roberto il Guiscardo
    Data Registrazione
    01 Jul 2010
    Località
    Salerno
    Messaggi
    23,588
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: San Matteo, fischi e proteste alla processione patronale di Salerno. Statue 'scor

    Citazione Originariamente Scritto da Gdem88 Visualizza Messaggio
    Le religiosità popolare è tale proprio perchè non è lucida, lineare e razionale...è emotiva. Ovviamente questo comporta che o i provvedimenti vengono concordati con la comunità o diventerebbe semplicemente impossibile farli applicare....abbiamo visto che già per il ridimensionamento l'arcivescovo è stato fischiato e contestato, ci mancherebbe solo di avere tumulti e scontri di piazza in caso di divieto...avresti un danno maggiore di quando le facevi
    Io non ce le vedo, tutte queste folle urlanti a fare isterie in mezzo alla strada invocando "La Madonna" o il santo locale. Queste processioni sono soltanto un'occasione per fare casino. Elimina le processioni, ed eliminerai le occasioni. E ti assicuro che nessuno si strapperà i capelli per questa mancanza.
    aderisci al partito del VOTO PERMANENTE ON LINE per:

    - votare leggi etico/sociali e tutte quelle norme che riguardino gli interessi dei politici
    - assegnare un "rating" ad ogni politico e pubblico amministratore, fino al livello spazzatura

  6. #6
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,054
    Mentioned
    430 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: San Matteo, fischi e proteste alla processione patronale di Salerno. Statue 'scor

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto il Guiscardo Visualizza Messaggio
    Io non ce le vedo, tutte queste folle urlanti a fare isterie in mezzo alla strada invocando "La Madonna" o il santo locale. Queste processioni sono soltanto un'occasione per fare casino. Elimina le processioni, ed eliminerai le occasioni. E ti assicuro che nessuno si strapperà i capelli per questa mancanza.
    Ehmm...non per qualcosa, ma hai veramente presente cos'è la devozione popolare in certe zone d'Italia? Cosa succede quando ci sono le processioni? Ti assicuro che si, di persone che si strapperebbero i capelli ce ne sarebbero eccome...




    Poi, ma questo è secondario rispetto al primo argomento, io non sarei neanche d'accordo a toglierle perchè sarebbe come tagliare un dito perchè c'è il giradito...
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226