User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Min. Riforme e Senatore.
    Data Registrazione
    02 Sep 2013
    Messaggi
    1,088
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC

    Salve a tutti,

    l'ordine del giorno reca: "Seconda discussione con i candidati per il posto di giudice della Corte Costituzionale". Invito ed autorizzo tutti i candidati (Haxel, Ronnie, Laico, olivo, Cabraizinho, Candido, i-alca) e il Presidente di POL Seyen a intraprendere la discussione in questa seduta. Si discuta sulla prossima votazione al riguardo del giudice della Corte Costituzionale. La seduta decorre da ora.

    centrale,

    Vicepresidente del Senato.
    Sen. Centrale dal 10 giugno 5 luglio 2014
    Min. Sen Centrale dal 6 luglio 2014 (Ministero delle Riforme e Vice Presidente del Senato)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,158
    Mentioned
    131 Post(s)
    Tagged
    47 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC

    Buonasera Senatori,
    vengo subito nel merito della posizione del centrodestra di POL: noi comprendiamo la difficoltà per il centrosinistra di aderire alla richiesta di un giudice al centrodestra dopo la nostra accusa pubblica di aver tradito la prassi istituzionale di riconoscimento che ci aveva visto, quando fummo maggioranza, dare alle opposizioni un presidente di una camera, un vicepresidente nell'altra e ben due giudici nella corte, su tre. Capisco, comprendo, che è sempre più difficile ammettere il torto dopo che la controparte lo ha fatto notare.

    Tuttavia il centrodestra non ha preclusioni, e non vuole umiliare il centrosinistra insistendo su questo per tutta la legislatura in ogni 3d.
    Cerchereremo dunque in ogni modo di evitare questa circostanza e possiamo a questo scopo proporre un accordo preciso, che viene incontro alla situazione di disagio del centrosinistra dovuta alla difficoltà di far quadrare la maggioranza anti-costituzione senza far sedere certe persone su certe seggiole per ottenere i loro voti in Senato, offrendo una continuazione della prassi in questi termini:

    Il centrodestra riconoscerà nuovamente quegli incarichi alla opposizione, anche quando avremo vinto le elezioni in futuro, alla sola condizione che in questa legislatura A) sia votato un nostro giudice B) si dimetta il vicepresidente del Senato (a favore di un nome di centrodestra).

    Se questa decisione sarà presa, il centrodestra quindi sorvolerà e farà a meno di ricordarsi che la Presidenza del Senato anch'essa dovrebbe dimettersi e spettare a noi (o della Camera, è identico) in questa legislatura.

    Viceversa se così non sarà, per senso di responsabilità istituzionale, pur constatando che è in corso una persecuzione contro l'opposizione, e richiamando l'attenzione di tutti su questo, ci acconceremo, nuovamente, per la terza volta, a votare, in segno di protesta, un elettore del presidente di pol del centrosinistra, l'ex congressista Candido. Anche perchè ò'assenza dei voti su di lui è la dimostrazione plastica che la maggioranza non solo vuole negarci un giudice ma anche piazzarlo scegliendolo a suo piacimento, magari in una forza politica oggi esterna da "reclutare" per acquisto, in cambio di quel prestigioso posto, e per questo non va semplicemente bene una persona "esperta" come la costituzione richiederebbe.

    (Tanto più che Candido, che odia tutti indistintamente, è anche una ottima garanzia di imparzialità...)
    Ultima modifica di Ronnie; 29-09-14 alle 22:57
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,773
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC

    il sentimento di odio non è che corrisponde a cio' che penso di questo congresso, piu' che altro mi sembra un consesso di passi perduti e di decisioni inconcludenti, oltrechè di eccessivi tatticismi di LR per i quali ho in passato espresso apprezzamenti e ho votato una personalità come Seyen, ora non capisco questo rifiuto di LR e della maggioranza di votare e di partecipare alla vita normale di questo consesso se non fosse per esprimere la preferenza anche per altri candidati

    Di sicuro LR ha una tattica, ma mi sa tanto di tattichette di piccolo cabotaggio, cosette che forse avevano un senso nel passato ma ora non vedo dove vogliano arrivare, se non di imbestialire (relativamente perchè presumo che abbia una vita privata) Ronnie

    Si odia qualcuno o qualcosa quando si tine a cuore e si spera spera che questo qualcosa o qualcuno cambi, io ho spiegato le mie ragioni, giudicare dei comportamenti non ha nulla a che fare con influenze politiche e comunque ormai sono a un millimetro da ritirare la mia candidatura, con la buona pace di LR che ha visto in me lo spauracchio che non voglio essere

    paradossale: la maggioranza non mi vuole perchè ha paura che io minacci le istituzioni, Ronnie che è l'autore principale delle istituzioni mi vota...

    Seyen come suo elettore la invito ad esternare verso la maggioranza ma anche all'opposizione ed invitarli a piu' responsabilità e meno tatticismi, che poi votino per me o un altro non ha nessuna importanza, ma queste paralisi glaciali che si prolugano nei mesi mi sembrano assurde

    Con questa esternazione mi sono giocato la candidatura? Non ha importanza, purchè ci sia uno sblocco e si esca da questo stallo
    Ultima modifica di FrancoAntonio; 30-09-14 alle 13:28
    non piu' interessato a questo forum

  4. #4
    Seguace di Eraclito
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Località
    Portici (NA)
    Messaggi
    6,395
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC

    Signori senatori, vi porgo i miei saluti. Ribadirò un concetto già espresso, per cui sarò breve: ringrazio sentitamente il sen. Anthos per la fiducia accordatami con il suo voto ma - come già affermato in occasione della precedente votazione - la mia è da intendersi come una candidatura di puro servizio e non finalizzata all'elezione finale.
    Quanto al resto (ma in questo caso parlo più che altro da dirigente repubblicano), vorrei tranquillizzare Candido circa il fatto che noi LR non individuiamo in lui un pericolo per le istituzioni nè tantomeno abbiamo posto veti sul suo nome (sebbene personalmente abbia un'altra predilezione per l'incarico in questione).
    Cabraizinho
    "Ma questo lungo termine è una guida fallace per gli affari correnti: nel lungo termine siamo tutti morti" (J.M. Keynes)
    "Qualcuno vivo che se lo prende nel culo però c'è sempre!" (Cabra)

  5. #5
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    27,431
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    il sentimento di odio non è che corrisponde a cio' che penso di questo congresso, piu' che altro mi sembra un consesso di passi perduti e di decisioni inconcludenti, oltrechè di eccessivi tatticismi di LR per i quali ho in passato espresso apprezzamenti e ho votato una personalità come Seyen, ora non capisco questo rifiuto di LR e della maggioranza di votare e di partecipare alla vita normale di questo consesso se non fosse per esprimere la preferenza anche per altri candidati

    Di sicuro LR ha una tattica, ma mi sa tanto di tattichette di piccolo cabotaggio, cosette che forse avevano un senso nel passato ma ora non vedo dove vogliano arrivare, se non di imbestialire (relativamente perchè presumo che abbia una vita privata) Ronnie

    Si odia qualcuno o qualcosa quando si tine a cuore e si spera spera che questo qualcosa o qualcuno cambi, io ho spiegato le mie ragioni, giudicare dei comportamenti non ha nulla a che fare con influenze politiche e comunque ormai sono a un millimetro da ritirare la mia candidatura, con la buona pace di LR che ha visto in me lo spauracchio che non voglio essere

    paradossale: la maggioranza non mi vuole perchè ha paura che io minacci le istituzioni, Ronnie che è l'autore principale delle istituzioni mi vota...

    Seyen come suo elettore la invito ad esternare verso la maggioranza ma anche all'opposizione ed invitarli a piu' responsabilità e meno tatticismi, che poi votino per me o un altro non ha nessuna importanza, ma queste paralisi glaciali che si prolugano nei mesi mi sembrano assurde

    Con questa esternazione mi sono giocato la candidatura? Non ha importanza, purchè ci sia uno sblocco e si esca da questo stallo

    Caro Candido, prima di tutto la ringrazio dell'appoggio datomi nelle elezioni.

    Arrivo al punto. Personalmente non ho nessun problema ad appoggiare la sua candidatura, perchè PERSONALMENTE la ritengo una persona competente ed adeguata.
    Il problema che si sta ponendo ora è la mancanza COMPLETA di collaborazione dalla parte politica che attualmente sta caldeggiando il suo nome...in pratica dell'urlante Sen. Ronnie. Come ben sa, e credo come anche approva, sono necessarie una serie di riforme strutturali al gioco, per renderlo più vicino alle masse e meno di nicchia come è adesso. Per fare questo è necessaria anche una serie di modifiche costituzionali, alle quali, per puri insensati personalismi, il Sen. Ronnie boccia a priori (e costringe a far bocciare anche agli altri senatori della sua parte politica). Quindi ci troviamo in una piccola empasse, nella quale mi dispiace lei ne rimane invischiato senza colpa.

    In qualità di PdR io sponsorizzo ben volentieri una risoluzione veloce della questione, ma altrettanto non posso non vedere che TP sta diventando NUOVAMENTE patrimonio di pochi eletti per colpa di troppi bizantini regolamenti e presenze oscure che manovrano il tutto da dietro. Serve una svolta.

    Io sono convinto che un PRIMO passo da parte sua potrebbe essere una dichiarazione che attesti quali siano i suoi reali sentori rispetto ad eventuali riforme costituzionali. Questo perchè è bene che anche le forze politiche di maggioranza (che non sono solo LR le ricordo) possano ACCERTARSI di non nominare qualcuno che andrà a remare verso un sempre più oscurantismo del gioco.

    Inoltre, e qui muovo nuovamente un appello alle forze d'opposizione, richiedo che si trovi un accordo programmatico delle riforme costituzionali richieste dalla maggioranza, che possino quindi sbloccare l'attuale empasse.

    Sempre con stima

    F.to Presidente di POL Seyen
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  6. #6
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    27,431
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC

    Citazione Originariamente Scritto da Seyen Visualizza Messaggio

    Inoltre, e qui muovo nuovamente un appello alle forze d'opposizione, richiedo che si trovi un accordo programmatico delle riforme costituzionali richieste dalla maggioranza, che POSSANO quindi sbloccare l'attuale empasse.

    Possano ovviamente...non possino
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  7. #7
    Min. Riforme e Senatore.
    Data Registrazione
    02 Sep 2013
    Messaggi
    1,088
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC

    Citazione Originariamente Scritto da Ronnie Visualizza Messaggio
    ... B) si dimetta il vicepresidente del Senato (a favore di un nome di centrodestra).
    Se questa decisione sarà presa, il centrodestra quindi sorvolerà e farà a meno di ricordarsi che la Presidenza del Senato anch'essa dovrebbe dimettersi e spettare a noi (o della Camera, è identico) in questa legislatura. ...
    Sen. Ronnie la prego si astenga da queste illazioni in quanto il tema della discussione non è al riguardo delle possibili (o incitate aggiungerei) dimissioni degli organi di presidenza.
    Grazie.

    centrale,

    Vicepresidente del Senato.
    Sen. Centrale dal 10 giugno 5 luglio 2014
    Min. Sen Centrale dal 6 luglio 2014 (Ministero delle Riforme e Vice Presidente del Senato)

  8. #8
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,773
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC

    Citazione Originariamente Scritto da Seyen Visualizza Messaggio
    Caro Candido, prima di tutto la ringrazio dell'appoggio datomi nelle elezioni.

    Arrivo al punto. Personalmente non ho nessun problema ad appoggiare la sua candidatura, perchè PERSONALMENTE la ritengo una persona competente ed adeguata.
    Il problema che si sta ponendo ora è la mancanza COMPLETA di collaborazione dalla parte politica che attualmente sta caldeggiando il suo nome...in pratica dell'urlante Sen. Ronnie. Come ben sa, e credo come anche approva, sono necessarie una serie di riforme strutturali al gioco, per renderlo più vicino alle masse e meno di nicchia come è adesso. Per fare questo è necessaria anche una serie di modifiche costituzionali, alle quali, per puri insensati personalismi, il Sen. Ronnie boccia a priori (e costringe a far bocciare anche agli altri senatori della sua parte politica). Quindi ci troviamo in una piccola empasse, nella quale mi dispiace lei ne rimane invischiato senza colpa.

    In qualità di PdR io sponsorizzo ben volentieri una risoluzione veloce della questione, ma altrettanto non posso non vedere che TP sta diventando NUOVAMENTE patrimonio di pochi eletti per colpa di troppi bizantini regolamenti e presenze oscure che manovrano il tutto da dietro. Serve una svolta.

    Io sono convinto che un PRIMO passo da parte sua potrebbe essere una dichiarazione che attesti quali siano i suoi reali sentori rispetto ad eventuali riforme costituzionali. Questo perchè è bene che anche le forze politiche di maggioranza (che non sono solo LR le ricordo) possano ACCERTARSI di non nominare qualcuno che andrà a remare verso un sempre più oscurantismo del gioco.

    Inoltre, e qui muovo nuovamente un appello alle forze d'opposizione, richiedo che si trovi un accordo programmatico delle riforme costituzionali richieste dalla maggioranza, che possino quindi sbloccare l'attuale empasse.

    Sempre con stima

    F.to Presidente di POL Seyen
    grazie per la risposta, come candidato giudice non credo che la mia opinione valga qualcosa, comunque è sicuro che il gioco vada democratizzato e debbano essere tolti i bizantinismi e regolamenti troppo complessi, sono il primo a dirlo e mi sto trattenendo dal non dire cose forti che sento, ma queste lunghissime votazioni non vanno in quel senso, non si dà un buon esempio e non si mostra una buona volontà e avolte la buona volontà è importante anche se nell'immediato non si riceve nulla in cambio.

    Come non giudicare negativamente gruppi politici che fanno ostruzione anche per l'elezione di un giudice che forse sarà chiamato a pronunciarsi 2-3-4 volte in 6 mesi, forse meno? E che sarà mai, la rivoluzione sovietica del 1917? Lo si voti, sia tizio, caio o sempronio e si passa ad altro, che diamine!

    Tuttavia c'è un limite che tutti dovremmo considerare e a cui tutti dovremmo tenere conto.

    Gianluca tiene le briglie abbastanza sciolte a tutti ma il gioco è SUO e se lui ha ritenuto di avvalersi di Ronnie per fare una riforma, che poi lui ha verificato ed ha avvallato, la strada delle riforme deve passare da Gianluca e per una persona o gruppo di persone alle quali lui dà fiducia

    Il gesto di apertura che Gianluca ha fatto a Ronnie è abbastanza forte: Ronnie e n'era andato dal forum da credo due anni, da quello che mi risulta Gianluca lo ha contattato e gli ha dato fiducia per scrivere le riforme, un avvallo forte...

    Si ma come procedere?

    Lo si contatta
    Lo si mette davanti al fatto che qui al di fuori delle elezioni si stagna

    gli si dice che il gioco va velocizzato, avvicinato alla gente, semplificato, filtrato dai bizantinismi e poi sarà lui che dovrà dare il nulla osta per questo cambiamento

    Se si attacca Ronnie lui non potrà che difendere la sua riforma, per un cambiamento bisogna passare per i piani piu' alti, convincere l'amministratore

    Tutte le volte che non si è voluto coinvolgere l'admin ci si è sbattuti il naso contro un muro, si sono fatti litigi anche interessanti ma sterili, chi tiene le fila è lui e va messo davanti alla volontà di una maggioranza ben definita

    Se volete fare le riforme dovete dimostrare che esite una maggioranza parlamentare solida che quelle riforme le vuole ad ogni costo, la strada è stretta me è quella, è democratica e nessuno la potrà contestare
    Ultima modifica di FrancoAntonio; 30-09-14 alle 18:17
    non piu' interessato a questo forum

  9. #9
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,158
    Mentioned
    131 Post(s)
    Tagged
    47 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC


    Caro senatore centrale, che quando parla da militante si firma comunque da "vicepresidente"

    1. non si permetta di dire a me di cosa debbo parlare nell'aula, sono un senatore e parlo di ciò che mi pare e piace in quest'aula, se non le piace questa circostanza provi a impedirmelo, che poi vediamo "agli estremi mezzi" chi ha più cannoni carichi. Lei non può impedirmi di chiedere le sue dimissioni.

    2. il presidente di POL s'è permesso di esprimere una condizionalità tra elezione di un magistrato e sì del centrodestra alle vostre riforme, cosa che va molto più oltre il tema di questa seduta rispetto alle mie parole ma io non leggo un ben più aspro rimprovero per le sue parole. quindi ci spieghi: questo è perchè egli è un esponente del suo partito?

    Ultima modifica di Ronnie; 30-09-14 alle 18:33
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  10. #10
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    27,431
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta: Sec discussione con i candidati per il posto di giudice della CC

    Citazione Originariamente Scritto da Ronnie Visualizza Messaggio

    Caro senatore centrale, che quando parla da militante si firma comunque da "vicepresidente"

    1. non si permetta di dire a me di cosa debbo parlare nell'aula, sono un senatore e parlo di ciò che mi pare e piace in quest'aula, se non le piace questa circostanza provi a impedirmelo, che poi vediamo "agli estremi mezzi" chi ha più cannoni carichi. Lei non può impedirmi di chiedere le sue dimissioni.

    2. il presidente di POL s'è permesso di esprimere una condizionalità tra elezione di un magistrato e sì del centrodestra alle vostre riforme, cosa che va molto più oltre il tema di questa seduta rispetto alle mie parole ma io non leggo un ben più aspro rimprovero per le sue parole. quindi ci spieghi: questo è perchè egli è un esponente del suo partito?

    No...semplicemente perchè come lei sono libero di dire quello che penso e cercare delle vie di dialogo ed accordo per addivenire ad una soluzione. Soluzione che lei non cerca...ma vuole imporre con il suo solito modo di fare CAFONE, spesso INAPPROPRIATO....ed in definitiva DANNOSO per il sistema.

    Quindi io le consiglio nuovamente di fare pace con il suo egocentrismo e di scendere sul tavolo del compromesso. Attualmente lei non sta a quel tavolo, ma è fuori dalla porta ad urlare come un bambinetto viziato.
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226