User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree1Likes
  • 1 Post By atvar51

Discussione: A Roma il sindaco licenzia l'orchestra del teatro comunale

  1. #1
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito A Roma il sindaco licenzia l'orchestra del teatro comunale

    Opera di Roma, cda vota licenziamento collettivo di coro e orchestra

    Dopo l'addio del maestro Muti e gli scioperi sindacali del personale, il consiglio di amministrazione ha deciso per l'esternalizzazione dei musicisti che, ha detto Marino, "costano circa 12 milioni di euro l’anno. Il nostro obiettivo è risparmiarne 4,2"

    di Redazione Il Fatto Quotidiano | 2 ottobre 2014Commenti (16)


    Più informazioni su: Ignazio Marino, Nicola Zingaretti, Opera, Riccardo Muti, Roma.





    Email



    Il coro e l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma saranno esternalizzati. E gli attuali componenti licenziati. Lo ha deciso, all’unanimità, il consiglio di amministrazione in accordo con il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Ad annunciare il maxi taglio è stato il sindaco di Roma Ignazio Marino durante una conferenza stampa in Campidoglio.
    Il sindaco della Capitale ha spiegato che coro e professori d’orchestra costano “circa 12 milioni di euro l’anno” e l’obiettivo è “risparmiarne 4,2 l’anno”. I risparmi che si prevedono con il licenziamento collettivo “sono pari a 3,4 milioni. Questo procedimento coinvolgerà 182 unità di personale su 460, non riguarda gli altri 278. Al momento non abbiamo cancellato l’Aida del 27 novembre”. La stagione lirica dello scorso anno era stata compromessa da continui scioperi sindacali che a metà settembre hanno portato alle dimissioni del direttore musicale Riccardo Muti. “Si poteva pensare ad un rattoppo temporaneo, senza ambizioni di rinascita, potevamo procedere alla chiusura o a dettare una strategia che puntasse ad una vera e propria rinascita del teatro ed è quello che abbiamo fatto”.
    Secondo il primo cittadino “il coro e l’orchestra potranno organizzarsi in associazioni e partecipare alle audizioni e bandi. Dal 1° gennaio 2015 avremo, dunque, un coro e un’orchestra esternalizzati, un modello già sperimentato in altre capitali europee, un modello innovativo”.
    “Scelta dolorosa ma necessaria”, il commento del ministro Franceschini, che ha ricordato come “non dappertutto sia successo questo e anzi con le stesse identiche regole altre Fondazioni lirico sinfoniche, come Scala e Santa Cecilia, all’opposto dell’Opera di Roma, hanno avuto buoni bilanci e ottime relazioni con i musicisti, crescendo di qualità sino a raggiungere i criteri per l’autonomia in base al decreto firmato proprio ieri”.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    24 Dec 2012
    Località
    genova
    Messaggi
    30,424
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: E Marino licenzia Orchestra e Coro.

    Citazione Originariamente Scritto da THE MATRIX Visualizza Messaggio
    Opera di Roma, cda vota licenziamento collettivo di coro e orchestra

    Dopo l'addio del maestro Muti e gli scioperi sindacali del personale, il consiglio di amministrazione ha deciso per l'esternalizzazione dei musicisti che, ha detto Marino, "costano circa 12 milioni di euro l’anno. Il nostro obiettivo è risparmiarne 4,2"

    di Redazione Il Fatto Quotidiano | 2 ottobre 2014Commenti (16)


    Più informazioni su: Ignazio Marino, Nicola Zingaretti, Opera, Riccardo Muti, Roma.





    Email



    Il coro e l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma saranno esternalizzati. E gli attuali componenti licenziati. Lo ha deciso, all’unanimità, il consiglio di amministrazione in accordo con il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Ad annunciare il maxi taglio è stato il sindaco di Roma Ignazio Marino durante una conferenza stampa in Campidoglio.
    Il sindaco della Capitale ha spiegato che coro e professori d’orchestra costano “circa 12 milioni di euro l’anno” e l’obiettivo è “risparmiarne 4,2 l’anno”. I risparmi che si prevedono con il licenziamento collettivo “sono pari a 3,4 milioni. Questo procedimento coinvolgerà 182 unità di personale su 460, non riguarda gli altri 278. Al momento non abbiamo cancellato l’Aida del 27 novembre”. La stagione lirica dello scorso anno era stata compromessa da continui scioperi sindacali che a metà settembre hanno portato alle dimissioni del direttore musicale Riccardo Muti. “Si poteva pensare ad un rattoppo temporaneo, senza ambizioni di rinascita, potevamo procedere alla chiusura o a dettare una strategia che puntasse ad una vera e propria rinascita del teatro ed è quello che abbiamo fatto”.
    Secondo il primo cittadino “il coro e l’orchestra potranno organizzarsi in associazioni e partecipare alle audizioni e bandi. Dal 1° gennaio 2015 avremo, dunque, un coro e un’orchestra esternalizzati, un modello già sperimentato in altre capitali europee, un modello innovativo”.
    “Scelta dolorosa ma necessaria”, il commento del ministro Franceschini, che ha ricordato come “non dappertutto sia successo questo e anzi con le stesse identiche regole altre Fondazioni lirico sinfoniche, come Scala e Santa Cecilia, all’opposto dell’Opera di Roma, hanno avuto buoni bilanci e ottime relazioni con i musicisti, crescendo di qualità sino a raggiungere i criteri per l’autonomia in base al decreto firmato proprio ieri”.
    Direi che marino l'ha fatta giusta

    E che per questo verra' messo in croce
    Dario likes this.

  3. #3
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: E Marino licenzia Orchestra e Coro.

    Citazione Originariamente Scritto da THE MATRIX Visualizza Messaggio
    Il punto è che fino ad ora tenevano anche l'oprchestra non solo gli altri.
    Siamo ad una prima assoluta il comune che licenzia. La guerra è in corso da tempo.
    Ok, se non ci sono i soldi è giusto licenziare anche l'orchesta ma mi chiedo come mai non ha iniziato da altri buchi neri, come le migliaia di dipendenti pubblici inutili degli enti pubblici romani.

    Ah già: quelli non si possono toccare perché sono le clientele, invece l'orchestra è fatta di persone meritevoli non assunte in cambio di voti, quindi se ne può fare a meno.

    E comunque:
    - con la lira: avevano l'orchestra
    - con l'euro: l'orchestra non c'è più.

    Colpa dell'euro.


    [sarcasmo in blu]
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

  4. #4
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,886
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: E Marino licenzia Orchestra e Coro.

    Minkia immagino se avesse fatto la stessa cosa la Moratti con l'orchestra della Scala, chissà gli strepiti degli intellettuali sinistroidi in difesa della cultura, stessi intellettuali sinistroidi rigorosamente zitti di fronte al piddinismo imperante. Compagni suonatori di oboe e compagni trombettisti: siete l'avanguardia della futura rivoluzione proletaria contro piddinia!
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

  5. #5
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: E Marino licenzia Orchestra e Coro.

    Citazione Originariamente Scritto da atvar51 Visualizza Messaggio
    Direi che marino l'ha fatta giusta

    E che per questo verra' messo in croce
    Non lo so. La situazione era da tempo fuori controllo e la rigidità del sindacato non ha permesso alternative. Una minoranza essenziale di orchestrali aveva comunque il potere di fermare tutti. Dono anni che si v avanti a scioperi.

    Riccardo Muti lascia l'Opera di Roma. Il direttore del corpo di ballo: "Lo seguo" - Il Fatto Quotidiano


    Riccardo Muti lascia l’Opera di Roma. Il direttore del corpo di ballo: “Lo seguo”

    Il maestro: "Non ci sono le condizioni per garantire la serenità necessaria". Dopo il suo l'abbandono, anche il coreografo belga Micha van Hoecke dà le dimissioni. La decisione sembra sia stata presa per i continui scioperi sindacali della scorsa stagione. Il ministro dei Beni Culturali Franceschini: "Capisco le ragioni della sua scelta". Cancellate dal cartellone l'"Aida" e "Le nozze di Figaro"

    di Redazione Il Fatto Quotidiano | 22 settembre 2014Commenti (13)


    Più informazioni su: Dario Franceschini, Ignazio Marino, Musica, Musica Classica, Riccardo Muti, Roma.





    Email



    Il Teatro dell’Opera di Roma ha perso due tra gli artisti di fama internazionale. Dopo le proteste e gli scioperi che hanno reso difficile il regolare svolgersi della scorsa stagione, ora l’Opera dovrà dire addio ad alcune delle figure centrali della programmazione del prossimo anno. Prima – la più dolorosa da accettare – la decisione del maestro Riccardo Muti di non dirigere più i due titoli in cartellone, “Aida” e “Le nozze di Figaro“, in programma rispettivamente a fine novembre e a maggio. Poi, anche il direttore del corpo di ballo, il belga Micha van Hoecke, ha deciso di seguire il maestro.
    “Non ci sono le condizioni per garantire la serenità necessaria al buon esito delle rappresentazioni”. Con queste parole Riccardo Muti ha annunciato l’addio con una lettera indirizzata allo stesso Teatro dell’Opera di Roma. Una scelta che sembra essere stata influenzati dai continui scioperi in corso nel teatro. Il direttore d’orchestra conferma di volere resta in Italia, e dedicarsi ai giovani deell’Orchestra Cherubini, il complesso che lui stesso ha fondato.
    Pubblicità

    “Dopo la decisione di Muti non ha più senso rimanere al Teatro dell’Opera di Roma – ha detto van Hoecke – Ero orgoglioso di far parte di una squadra e soprattutto di essere all’interno di un progetto forte, di cui faceva parte la musica e la danza, che stavamo costruendo insieme”. Miche van Hoecke stava lavorando proprio alle coreografie di “Aida” (la prima il 27 novembre, apertura della stagione del Teatro dell’Opera), mentre il 14 febbraio sarebbe debuttato ancora una volta, con la coreografia di Carmina Burana, il balletto sulle musiche di Carl Orff i cui costumi sono stati affidati al grande stilista di origine francese Emanuel Ungaro.
    Sull’abbandono di Muti interviene anche il sindaco della capitale, Ignazio Marino: “Una scelta senza dubbio determinata dall‘instabilità in cui versa l’Opera a causa delle continue proteste, della conflittualità interna e degli scioperi durati mesi e che hanno portato alla cancellazione di diverse rappresentazioni, con gravi disagi anche il pubblico” ha commentato Marino, aggiungendo: “Chi ha scioperato si faccia un esame di coscienza”. ”Capisco le ragioni che hanno il maestro alla scelta, dolorosa per lui e per tutti, di interrompere il rapporto con l’Opera di Roma – ha detto il ministro per i Beni e le attività culturali, Dario Franceshini. “Spero che almeno che questo faccia aprire gli occhi a tutti quelli che ostacolano, con resistenze corporative e autolesioniste, l’impegno per quel cambiamento che la musica e la lirica italiana attendono da troppo tempo”.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226