User Tag List

Pagina 188 di 196 PrimaPrima ... 88138178187188189 ... UltimaUltima
Risultati da 1,871 a 1,880 di 1958
  1. #1871
    Pursuit of dead niggers
    Data Registrazione
    12 Dec 2015
    Località
    Arciconfraternita di Santo Manganello
    Messaggi
    44,656
     Likes dati
    179,005
     Like avuti
    41,227
    Mentioned
    814 Post(s)
    Tagged
    50 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Citazione Originariamente Scritto da Halberdier Visualizza Messaggio
    Addestrare i militari e foraggiare le ditte d'armamento. Il contribuente americano lo sa senz'altro, è pure contento di aver buttato cento miliardi di dollari l'anno per vent'anni a questo scopo.
    Il contribuente medio USA non saprebbe trovare l'Oceano Pacifico su una mappa di Tahiti.
    Hitler or Hell.

    Antifrocismo militante

  2. #1872
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    29,069
     Likes dati
    0
     Like avuti
    16,415
    Mentioned
    164 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Citazione Originariamente Scritto da Sparviero Visualizza Messaggio
    Il contribuente medio USA non saprebbe trovare l'Oceano Pacifico su una mappa di Tahiti.
    Questo non si discute, ma per soldi hanno fatto una rivoluzione...

  3. #1873
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    29,069
     Likes dati
    0
     Like avuti
    16,415
    Mentioned
    164 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Afghanistan: razzi vicino palazzo presidenziale Kabul
    Durante discorso presidente per festa musulmana del Sacrificio

    (ANSA) - KABUL, 20 LUG - Due razzi sono esplosi questa mattina vicino al palazzo presidenziale di Kabul, dove il presidente afgano Ashraf Ghani parlava in diretta in occasione di Eid el Adha, la festa musulmana del Sacrificio. Lo riportano testimoni e media locali.
    I razzi lanciati sarebbero stati tre, ma solo due sono esplosi. Poco dopo le esplosioni, Ghani ha parlato in tv alla presenza di alcuni dei principali funzionari afgani.
    Il portavoce del Ministero dell'Interno, Mirwais Stanikzai, ha detto che nessuna vittima è stata al momento segnalata. "I nemici dell'Afghanistan hanno lanciato un attacco missilistico in vari punti di Kabul. Un razzo è caduto dietro la moschea di Eid Gah, il secondo dietro il centro commerciale Gulbahar e il terzo vicino al parco di Chaman e Huzori", ha affermato. Queste tre aree si trovano in un raggio di circa un chilometro dal palazzo presidenziale, già più volte preso di mira dai razzi in passato, l'ultima volta a dicembre.
    L'attacco arriva il primo giorno di Eid al-Adha, dopo un altro sterile fine settimana di colloqui tra il governo afghano e gli insorti talebani a Doha. I talebani hanno lanciato un'offensiva a tutto campo contro le forze afgane all'inizio di maggio, con l'inizio del ritiro definitivo delle forze internazionali che dovrebbe concludersi alla fine di agosto.
    https://www.ansa.it/sito/notizie/mon...d3a0f123b.html

    Afghanistan, Putin offre agli Usa le sue basi in Asia per controllare i Talebani
    L'avanzata degli studenti di teologia verso Kabul sembra irreversibile e spinge ad allearsi anche i nemici storici. La Turchia vuole l'aeroporto della capitale

    Kabul - Per la prima volta nella storia delle relazioni tra Usa e Russia. Vladimir Putin avrebbe offerto agli Stati Uniti la possibilità di usare due basi militari russe in Kirghizistan e Tagikistan per coordinare gli sforzi di Mosca e Washington per controllare la situazione in Afghanistan nel corso del vertice di Ginevra con Joe Biden il mese scorso, ha scritto il quotidiano Kommersant. Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, non ha né smentito né confermato la notizia, pur confermando che i Presidenti di Russia e Stati Uniti hanno discusso di Afghanistan. Nel Paese intanto l'avanzata degli studenti di teologia verso Kabul avanza, come nella metà degli anni '90.

    Non a caso, quindici missioni diplomatiche - tra cui quella italiana - e il rappresentante della Nato in Afghanistan, hanno esortato oggi i Talebani a fermare le loro offensive militari nel Paese, poche ore dopo la conclusione senza un accordo dei colloqui di pace a Doha con il governo di Kabul. Una delegazione di leader afgani ha incontrato la leadership politica dei talebani nella capitale del Qatar durante il fine settimana senza registrati sostanziali progressi. Le due parti si sono impegnate a proseguire i negoziati in un prossimo futuro, ma i Talebani non hanno menzionato alcuno stop all’escalation delle violenze in Afghanistan.

    “Questo Eid al-Adha, i talebani dovrebbero deporre le armi per sempre e mostrare al mondo il loro impegno per il processo di pace”, hanno detto le 15 missioni diplomatiche e il rappresentante della Nato, riferendosi alla festa musulmana di martedì in Afghanistan. Frizioni crescenti in vista anche tra i Talebani e la Turchia, che vorebbe controllare l'aeroporto di Kabul dopo il ritiro americano. «Dal nostro punto di vista, al momento, l’approccio dei Talebani non è quello che un musulmano dovrebbe avere verso un altro musulmano», ha aggiunto Erdogan, invitando i miliziani islamisti a porre fine alla loro «occupazione» e a «mostrare al mondo al più presto possibile che la pace può prevalere in Afghanistan».

    Turchia e Stati Uniti conducono da settimane trattative sull’eventuale missione di Ankara, che manterrebbe a Kabul i circa 500 soldati impiegati finora, senza inviare ulteriori truppe. Il governo di Erdogan ha tuttavia chiesto all’Alleanza, e in particolare a Washington, supporto finanziario, logistico e diplomatico per proseguire l’impegno militare sul terreno. I Talebani si oppongono alla presenza della Turchia, affermando che il suo esercito deve ritirarsi come quello degli altri Paesi e definendo l’eventuale permanenza «con qualsiasi pretesto come un’occupazione».
    L’ultimo round di negoziati inter-afgani si è concluso senza una svolta, con il governo afgano e i talebani che si sono impegnati in una dichiarazione congiunta a incontrarsi di nuovo e accelerare i colloqui di pace di alto livello a Doha, in Qatar.

    La dichiarazione, rilasciata dopo due giorni di negoziato, contiene anche l’impegno delle due parti a salvaguardare le vite dei civili, le infrastrutture e i servizi nel paese devastato dalla guerra. Entrambe le parti “si rendono conto della necessità di un accordo che possa affrontare gli interessi e le richieste di tutte le donne e gli uomini dell’Afghanistan alla luce dei principi islamici” e “sono determinate a rimanere impegnate in negoziati ad alto livello per raggiungere un tale accordo e a proseguire tali incontri per questo obiettivo”, si legge nella dichiarazione riportata dalla stampa locale. Il capo supremo dei talebani, Hibatullah Akhundzada, si e’ detto “fortemente a favore” di un accordo politico che ponga fine al conflitto in Afghanistan.

    Le ultime operazioni sul campo hanno visto i ribelli lanciare un’imponente offensiva in coincidenza con il ritiro delle truppe Usa e Nato. “Nonostante i successi militari e i progressi, l’Emirato Islamico e’ fortemente a favore di un accordo politico nel Paese e a ogni opportunita’ per l’instaurazione di un sistema islamico”,hanno spiegato i Talebani, precisando che “la pace e la sicurezza che si presenteranno saranno utilizzate dall’emirato islamico”. Il messaggio e’ stato emesso a pochi giorni dalla festivita’ islamica di Eid al-Adha e il giorno dopo la ripresa dei colloqui di Doha tra talebani e governo, che vedono i primi forti di un potere contrattuale molto maggiore in seguito alla loro avanzata.
    https://www.ilgiorno.it/mondo/pute-b...bani-1.6607284

    No, beh, la faccia tosta di Erdogan non ha confini...

  4. #1874
    Pursuit of dead niggers
    Data Registrazione
    12 Dec 2015
    Località
    Arciconfraternita di Santo Manganello
    Messaggi
    44,656
     Likes dati
    179,005
     Like avuti
    41,227
    Mentioned
    814 Post(s)
    Tagged
    50 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Citazione Originariamente Scritto da Halberdier Visualizza Messaggio
    Questo non si discute, ma per soldi hanno fatto una rivoluzione...
    Altri tempi.

    Hitler or Hell.

    Antifrocismo militante

  5. #1875
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    26,679
     Likes dati
    7,512
     Like avuti
    21,281
    Mentioned
    130 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Citazione Originariamente Scritto da Halberdier Visualizza Messaggio
    Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. In fondo certe regole di buon vicinato è meglio metterle in chiaro subito...
    a questo punto i paesi del csto con uzbekistan , turkmenistan ed iran facessero un bel blocco delle frontiere

    tanto ormai questa è diventata una specie di OPA del pakistan su kabul
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  6. #1876
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    29,069
     Likes dati
    0
     Like avuti
    16,415
    Mentioned
    164 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Citazione Originariamente Scritto da Sparviero Visualizza Messaggio
    Altri tempi.
    https://loginportal.funnyjunk.com/pictures/Then+and+now+cant+out+gun+the+washington_c2abc4_49 77750.png
    Decisamente.
    Citazione Originariamente Scritto da vostok Visualizza Messaggio
    a questo punto i paesi del csto con uzbekistan , turkmenistan ed iran facessero un bel blocco delle frontiere
    tanto ormai questa è diventata una specie di OPA del pakistan su kabul
    Finché non emerge un potere centrale stabile e che si dimostri affidabile internazionalmente, sarebbe la cosa migliore. Magari estendendo la cosa, laddove possibile, alla stessa frontiera pakistana (ad esempio quella con l'Iran).
    Potrebbero volerci anni, però, ma almeno non avrebbero nessuno straniero su cui sparare... salvo il jihadume che probabilmente i turchi manderanno...

  7. #1877
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    29,069
     Likes dati
    0
     Like avuti
    16,415
    Mentioned
    164 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Pare che l'Iran (abbastanza logicamente, visto quanto avvenuto in passato) si stia muovendo...
    Afghanistan. Kabul accusa Teheran di supportare milizie sciite nel paese

    L’Afghanistan ha accusato l’Iran di supportare la creazione di milizie sciite nel paese con l’intento di influenzarne le dinamiche interne. Kabul ha allarmato l’opinione pubblica e la comunità internazionale che il supporto di Teheran alle milizie sciite afghane potrebbe in futuro causare una forte spaccatura interna su base confessionale ed etnica e provocare una insurrezione civile.
    Il contrasto diplomatico tra Kabul e Teheran nasce alcuni giorni fa quando il quotidiano iraniano Jomhouri-e Eslami ha riportato la notizia secondo la quale in Afghanistan è stata costituita un’organizzazione militante afghana sciita per contrastare i talebani.
    La fonte della notizia, Jomhouri-e Eslami, può essere considerata attendibile, considerando la sua vicinanza a diversi organi del governo: infatti questa testata giornalistica iraniana è nota nel paese per aver iniziato la sua attività il 30 maggio 1979 come giornale del Partito della Repubblica Islamica e per essere stata diretta all’inizio da Ali Khamenei.
    Nel testo dell’articolo pubblicato da Jomhouri-e Eslami si legge che l’intensificarsi delle azioni offensive dei talebani negli ultimi mesi ha portato a una forte mobilitazione della popolazione sciita. In particolare, dopo che decine di distretti afghani si sono arresi ai talebani, è emerso il gruppo militante sciita Hashd al-Shi’a (Mobilitazione sciita) il cui nome rimanda all’organizzazione dei miliziani filoiraniani in Iraq nota come Hashd al-Sha’bi (Mobilitazione popolare). Jomhouri-e Eslami ha anche affermato che tra i combattenti dell’Hashd al-Shi’a vi sono membri della divisione sciita Fatimiyun, un gruppo sciita afghano che si ritiene sia stato addestrato dal Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche (IRGC) per i combattimenti in Siria.
    Appare evidente come a seguito dell’annuncio del ritiro delle truppe statunitensi dall’Afghanistan voluto dall’amministrazione Biden diversi attori regionali e internazionali stanno cercando di promuovere le loro strategie nel territorio afghano che detiene un ruolo geopolitico fondamentale nello scacchiere euroasiatico. In questa situazione il governo di Kabul è costretto sia a contrastare l’offensiva talebana e la creazione di un emirato islamico in Afghanistan, sia a tutelare il proprio paese dalle mire strategiche degli stati limitrofi: nel caso dell’Iran, come affermato da fonti ufficiali afghane, l’obiettivo è anche quello di evitare una profonda crisi interna che replichi sul territorio afghano quanto avvenuto in Siria, Yemen, Iraq e Libano dove operano le milizie sciite iraniane come forma di supporto alla politica estera di Teheran.
    Già nel 2019 l’amministrazione afghana aveva espresso in modo ufficioso il timore che migliaia di militanti sciiti che avevano combattuto in Siria dalla parte del presidente Bashar al-Assad, una volta tornati in Afghanistan, avrebbero potuto causare problemi di ordine interno nel paese. Secondo il quotidiano saudita Asharq al-Awsat, le agenzie di sicurezza afghane hanno attirato l’attenzione sul fatto che gli hazara sciiti, una volta reclutati da ufficiali iraniani, potrebbero divenire lo strumento politico di Teheran per rafforzare la sua strategia nel paese.
    Se da un lato sembrerebbe che il governo iraniano supporti le milizie sciite in chiave anti-talebana, occorre evidenziare come solamente lo scorso giugno 2020 le Nazioni Unite avevano pubblicato un report nel quale si informava la comunità internazionale sull’ascesa di comandanti militanti filoiraniani tra i talebani.
    Alla luce di questi eventi si potrebbe ipotizzare una duplice strategia di Teheran in Afghanistan: da un lato l’Iran potrebbe aver supportato ufficiosamente i talebani in chiave antistatunitense e come possibile interlocutore futuro qualora questi dovessero prendere potere nel paese. Al al contempo però l’Iran potrebbe aver favorito la creazione di milizie sciite le quali, qualora dovessero riuscire a controllare diversi distretti afghani, potrebbero favorire l’affermazione iraniana nella regione. Il tutto deve essere contestualizzato in un panorama socioculturale afghano che vede il fronte militante sciita legato agli ex signori della guerra hazara, i quali stanno cercando di rafforzare la loro posizione all’interno del movimento delle milizie anti-talebane composto anche da tagiki e uzbeki e probabilmente finanziato dal governo afghano stesso.
    https://www.notiziegeopolitiche.net/...ite-nel-paese/

  8. #1878
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    17,545
     Likes dati
    3,133
     Like avuti
    7,936
    Mentioned
    219 Post(s)
    Tagged
    15 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Milizie sciite e talebani sono un mix interessante (nel senso dell'antico proverbio cinese): la situazione in Afghanistan rischia di diventare ancora più volatile del previsto.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  9. #1879
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    26,679
     Likes dati
    7,512
     Like avuti
    21,281
    Mentioned
    130 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Citazione Originariamente Scritto da Halberdier Visualizza Messaggio
    Pare che l'Iran (abbastanza logicamente, visto quanto avvenuto in passato) si stia muovendo...

    https://www.notiziegeopolitiche.net/...ite-nel-paese/
    a occhio a me sembra che kabul ha ben altri problemi, ma così ad occhio eh!
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  10. #1880
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    29,069
     Likes dati
    0
     Like avuti
    16,415
    Mentioned
    164 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Afghanistan in mano ai talebani?

    Citazione Originariamente Scritto da Guy Fawkes Visualizza Messaggio
    Milizie sciite e talebani sono un mix interessante (nel senso dell'antico proverbio cinese): la situazione in Afghanistan rischia di diventare ancora più volatile del previsto.

    Citazione Originariamente Scritto da vostok Visualizza Messaggio
    a occhio a me sembra che kabul ha ben altri problemi, ma così ad occhio eh!
    Ne ha talmente tanti e variegati che in fondo di quale si occupa prima non fa molta differenza.
    Ma certo se il governo cerca contemporaneamente di combattere i talebani mobilitando le "milizie etniche" e poi si lamenta di una di queste milizie che esso stesso ha chiamato a combattere...

 

 
Pagina 188 di 196 PrimaPrima ... 88138178187188189 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-05-15, 00:54
  2. Afghanistan: un italiano ucciso dai talebani
    Di POL nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-05-15, 18:10
  3. Afghanistan: Talebani Occupano Un Distretto Nel Sud
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-04-07, 14:30
  4. Afghanistan: Talebani Controllano 26 Distretti
    Di HoChiMinh84 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 26-04-04, 11:10
  5. In Afghanistan stanno vincendo i talebani
    Di 5° Reggimento nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-12-03, 19:06

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •