User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Campania: Bassolino stanziò 662.000€ per insegnare ecologia ai caraibici

    Romano, neoassessore all'Ambiente: «Con quei soldi facevamo 3 isole ecologiche»

    La Campania dell’emergenza rifiuti vuole insegnare la differenziata ai cubani

    Delibera choc: sotto Bassolino stanziati 662 mila euro per finanziare un progetto di eco-sostenibilità ai Caraibi

    La Campania dell’emergenza rifiuti vuole insegnare la differenziata ai cubani - Corriere del Mezzogiorno

    NAPOLI — Da che pulpito: la Campania vuole insegnare la raccolta differenziata agli Stati dei Caraibi: Cuba, Repubblica Dominicana, Haiti. La stessa regione che sconta un’eterna emergenza rifiuti, tipo fatica di Sisifo, sotto Bassolino ha stanziato 662mila euro di fondi europei per inviare consulenti in Centroamerica. Il loro compito, in sintesi, è spiegare le politiche di sostenibilità ambientale a cubani e haitiani. Urca. Come se i tecnici della British Petroleum, in piena tragedia in Louisiana, andassero per convegni a parlare di soluzioni ai disastri petroliferi.

    DECRETO PASSATO A SAN SILVESTRO - Una cifra notevole (un miliardo di vecchie lire) prevista dalla vecchia giunta regionale con un decreto passato a San Silvestro, il 31 dicembre 2009, a poche ore dal cenone e dai fuochi d’artificio. Nello specifico: il decreto dirigenziale è il numero 214 dell’area generale di coordinamento 12 del settore sviluppo economico. Titolo: «Impegno risorse per cofinanziamento progetto europeo Caribbean sustainable waste management for a better life » ovvero, tradotto dall’inglese, gestione delle politiche ecosostenibili (dei rifiuti) ai Caraibi per migliorare la qualità della vita. Misura a favore di paesi svantaggiati che rientra nel piano regionale Paser— al centro di infuocate polemiche per le consulenze — sotto la voce «Promuovere il sistema produttivo su scala nazionale e internazionale».

    SOLIDARIETA' TROPICALE - Caraibi: parola che nell’immaginario collettivo evoca sole, mare, palme, turismo, ma anche socialismo tropicale castrista e povertà diffusa. Campania: parola che evoca attitudini tutt’altro che ecocompatibili, visto che la soglia di raccolta differenziata a stento tocca il 13 per cento complessivo. Non solo: appena tre giorni fa il capo della Protezione civile Guido Bertolaso ha parlato di crisi rifiuti campana non ancora risolta. Ma tant’è. Uno stanziamento di seicentomila euro e passa finito sotto la lente d’osservazione degli esperti di Palazzo Santa Lucia incaricati, per volontà del nuovo governatore Stefano Caldoro, di passare al setaccio delibere e consulenze dell’ultimo anno e cassare di diritto eventuali sprechi. Riccardo Marone, che nel dicembre 2009, era assessore alle Attività produttive, spiega al Corriere del Mezzogiorno: «Non ho memoria di un simile progetto, anche perché il decreto dirigenziale è stato approvato a fine anno, laddove l’ok iniziale della giunta viene dato molti mesi prima, se non anni, ed io ero assessore solo da giugno. Inoltre— aggiunge— al Paser attingono tanti assessorati, non solo le attività produttive». Qual è allora l’assessorato competente? Arcano che poteva essere svelato dal coordinatore dell’area 12, la dottoressa Maria Carolina Cortese, la quale però, come riferiscono dalla segreteria, risulta un giorno in riunione e l’altro non in sede.

    LA «MISSIONE» INTERCONTINENTALE - Tornando al programma «caraibico», l’iniziativa non nasce naturalmente in Campania. Ha una dimensione internazionale che coinvolge più Stati, tra cui Brasile, Canada e Unione europea. Una missione che muove da princìpi di solidarietà: formare le autorità locali caraibiche sulla gestione dei rifiuti solidi urbani, che lì è un disastro. Anche se si tratta di isole tropicali che per mancanza di materia prima hanno da riciclare quantità di rifiuti decisamente inferiori rispetto ai ricchi cugini occidentali.

    CONSORZIO DI BACINO SALERNO 1 - Investiti della mission di trasferire le nostre conoscenze in tema di rifiuti ai volenterosi della Repubblica Dominicana, Cuba e Haiti (ora alle prese, in verità, col post-terremoto) sono gli esperti del consorzio di bacino Salerno 1 sulla base di un partenariato con la stessa Regione Campania e organismi dell’Havana, Santo Domingo e Port-au-Prince. Pare anche che i tecnici siano già volati ad inizio anno un paio di volte in Centroamerica per questi «corsi di formazione». Il Consorzio opera nella popolosa area a nord di Salerno e, c’è da dire, a differenza degli omologhi soggetti napoletani e casertani raggiunge buone percentuali di raccolta differenziata (anche pari al 45%). Tecnici bravi, dunque. Ma detto questo, bisogna anche sottolineare, come fa il neoassessore regionale all’ambiente Giovanni Romano «che con quei soldi avremmo organizzato almeno tre isole ecologiche in Campania: costano duecentomila euro l’una. In effetti— prosegue Romano, ex sindaco di Mercato San Severino — la cifra stanziata è sicuramente alta, anche se non si discute il valore del progetto di solidarietà internazionale. Certo — ammette — suona un po’ paradossale se vogliamo che consulenti della Campania girino il mondo per insegnare tecniche virtuose di smaltimento rifiuti...».

    Alessandro Chetta

    04 giugno 2010
    Ultima modifica di Bèrghem; 07-06-10 alle 22:41
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Campania: Bassolino stanziò 662.000€ per insegnare ecologia ai caraibici

    Per fare la raccolta differenziata bisogna che qualcuno la insegni.

    Pertanto prima di tutto bisogna formare gli operatori che insegnino questo tipo di raccolta e si devono testare.

    Ora invece di pensare male di Bassolino, bisognerebbe presumere che il medesimo abbia fatto questo ragionamento.

    Quelli che dovranno insegnare la raccolta differenziata in Campania si devono confrontare in paesi dove la cultura comportamentale, il modo di agire e di pensare sia uguale alle zone meridionali dello stivale.

    Da un minimo di sondaggio Bassolino avrà compreso che i paesi di Cuba , Haiti hanno la medesima operatività e mentalità come la Campania.
    .
    Se gli operatori mandati sono sicuramente di una certa capacità, operando in quegli stati, si saranno sentiti come a casa propria come ambiente produttivo e culturale , e saranno riusciti ad immagazzinare molte esperienze di confronto che potranno poi riversare sui Campani.

    Praticamente uno scambio culturale tra paesi simili.

    Certe volte avere dei paesi culturalmente simili serve qualcosa.
    O si taglia o il caos

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Campania: Bassolino stanziò 662.000€ per insegnare ecologia ai caraibici

    La colpa non è loro ( perché non sanno quello che fanno).

    La colpa è di chi manda i denari al Sud.

    I troppi denari corrompono le popolazioni che non hanno una maturità per comprendere la situazione culturale in cui si trovano.
    O si taglia o il caos

  4. #4
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Campania: Bassolino stanziò 662.000€ per insegnare ecologia ai caraibici

    Effettivamente è come se un caimano facesse lezione ad una setta vegan.
    L'occasione fa l'uomo italiano

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Campania: Bassolino stanziò 662.000€ per insegnare ecologia ai caraibici

    E noi dovremmo fare il federalismo e stare uniti con gente simile?

    manca assolutamente il senso del pudore.
    Occorre un coraggio senza limiti.
    O si taglia o il caos

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-06-05, 23:13
  2. Campania: Bassolino in vantaggio
    Di Giò nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-03-05, 15:15
  3. Campania: Cdl in recupero , scende Bassolino.
    Di Gianfranco nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 03-03-05, 22:26
  4. D'Amato candidato per la Cdl in Campania contro Bassolino?
    Di Gianfranco nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 26-01-05, 23:29
  5. D'Amato candidato per la Cdl in Campania contro Bassolino?
    Di Gianfranco nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 24-01-05, 11:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226