User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
Like Tree6Likes

Discussione: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

  1. #1
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    Perché sostenere il regime assadista? Nella Guerra del Golfo e nell'invasione del 2003 ha collaborato con gli americani contro il VERO nemico delle plutocrazie, l'Iraq saddamista.

    Se oggi gli USA vogliono contrastarla, è l'ennesimo caso di beghe padrone-servo, non diverso da quello fra USA e Cuba, a parole opposti ma nei fatti merdosi allo stesso livello.

    Questa è la mia opinione e mi sentivo di esprimerla.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,837
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    Sì, durante la Guerra del Golfo del 1991, la Siria partecipò alla coalizione a guida occidentale contro l' Iraq; allora c' era Assad-padre. Durante l' invasione dell' Iraq nel 2003 non c'è stata una partecipazione della Siria all' invasione. Non mi ricordo di preciso la posizione della Siria in quell' anno.

    Riguardo l' uccisione di Gheddafi, lessi mi sembra sul Fatto Quotidiano, ricordo di averlo letto e anche di aver inserito l' articolo qua su questo forum, che la Siria avrebbe tradito Gheddafi passando le coordinate ai francesi nella speranza che la Siria sarebbe stata lasciata in pace.
    Ultima modifica di Avanguardia; 07-12-14 alle 01:51
    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

  3. #3
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    Si potrebbe dire che in un certo qual modo quello che sta succedendo oggi in Siria è una punizione provvidenziale per i comportamenti passati.
    Credevano che ostacolando Saddam e Gheddafi sarebbero sopravvissuti?

    Non lo nego, non posso nascondere un certo grado di felicità per la "giustizia naturale" che fa il suo corso. Certamente non è una buona cosa quando un paese sovrano viene attaccato da più fronti, ma come si suol dire: "chi semina zizzania, raccoglie tempesta".

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    Se la Siria cadrà, data la sua posizione e quello che rappresenta e ciò che diverrebbe, sarà una sconfitta per tutti, una sconfitta quasi totale...
    Ultima modifica di Majorana; 07-12-14 alle 14:11
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

  5. #5
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    Citazione Originariamente Scritto da Majorana Visualizza Messaggio
    Se la Siria cadrà, data la sua posizione e quello che rappresenta e ciò che diverrebbe, sarà una sconfitta per tutti, una sconfitta quasi totale...
    La sconfitta per tutti accadde durante l'invasione dell'Iraq. Era Saddam il vero nemico delle plutocrazie. Non Assad, non l'Iran.

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    Citazione Originariamente Scritto da - SAVONAROLA - Visualizza Messaggio
    La sconfitta per tutti accadde durante l'invasione dell'Iraq. Era Saddam il vero nemico delle plutocrazie. Non Assad, non l'Iran.

    Sbagli e di grosso, guarda la cartina geografica e vedi quale sciagura geopolitica sarebbe la Siria nelle mani di sionisti e americani.
    L'Iran sarà fondamentale in futuro.
    Kavalerists and Kroenen like this.
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

  7. #7
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    Sbagli e di grosso, guarda la cartina geografica e vedi quale sciagura geopolitica sarebbe la Siria nelle mani di sionisti e americani.
    Ti riferisci all'intenzione di circondare la Russia? Ma circondare la Russia non è nei piani degli atlantisti. Il piano è il mantenimento dello status quo e la spartizione del globo in regioni di influenza secondo la logica di Yalta. Putin non è un problema per loro, è soltanto un concorrente.


    L'Iran sarà fondamentale in futuro.
    L'Iran possono conquistarla anche senza invaderla militarmente. Se il progetto "riformista" dei moderati proseguirà, non saranno necessarie sanzioni e attacchi, perché l'Iran capitolerà da sola senza che gli occidentali muovano un dito.


    Era Saddam quello che voleva liberare e unificare il popolo arabo, quello che non si vendeva a nessuno, nè a est nè a ovest. E infatti l'hanno tolto di mezzo.

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    Citazione Originariamente Scritto da - SAVONAROLA - Visualizza Messaggio
    Ti riferisci all'intenzione di circondare la Russia? Ma circondare la Russia non è nei piani degli atlantisti. Il piano è il mantenimento dello status quo e la spartizione del globo in regioni di influenza secondo la logica di Yalta. Putin non è un problema per loro, è soltanto un concorrente.

    Non intendevo la Russia (anche se l'attacco alla Siria è indirettamente un attacco alla Russia), ma la posizione geopolitica racchiusa dalla Siria e bramata da sionisti e americanoidi.


    Citazione Originariamente Scritto da - SAVONAROLA - Visualizza Messaggio
    L'Iran possono conquistarla anche senza invaderla militarmente. Se il progetto "riformista" dei moderati proseguirà, non saranno necessarie sanzioni e attacchi, perché l'Iran capitolerà da sola senza che gli occidentali muovano un dito.


    Era Saddam quello che voleva liberare e unificare il popolo arabo, quello che non si vendeva a nessuno, nè a est nè a ovest. E infatti l'hanno tolto di mezzo.

    Attualmente, gli unici nemici dichiarati di questo sistema sono le fazioni sciite. L'Iran ha ammorbidito momentaneamente e leggermente i toni, ma ciò non significa che si sia piegata.
    Ultima modifica di Majorana; 07-12-14 alle 16:03
    Kavalerists and Kroenen like this.
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

  9. #9
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    L'Iran ha ammorbidito momentaneamente e leggermente i toni, ma ciò non significa che si sia piegata.
    Scusami ma collaborare militarmente con gli Stati Uniti mi sembra una cosa molto diversa dall'ammorbidito alleggerimento dei toni.
    Ultima modifica di - SAVONAROLA -; 07-12-14 alle 18:21

  10. #10
    Anti-eurozerbini
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Ενότρια / Socialnazionalismo bolscevizzante
    Messaggi
    31,104
    Mentioned
    489 Post(s)
    Tagged
    127 Thread(s)

    Predefinito Re: La Siria fu complice degli USA contro l'Iraq.

    Citazione Originariamente Scritto da - SAVONAROLA - Visualizza Messaggio
    Certamente non è una buona cosa quando un paese sovrano viene attaccato da più fronti, ma come si suol dire: "chi semina zizzania, raccoglie tempesta".
    comunque è "chi semina vento, raccoglie tempesta".
    "L'odio per la propria Nazione è l'internazionalismo degli imbecilli"- Lenin
    "Solo i ricchi possono permettersi il lusso di non avere Patria."- Ledesma Ramos
    "O siamo un Popolo rivoluzionario o cesseremo di essere un popolo libero" - Niekisch

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Iraq: dopo il ritiro degli invasori per contro terzi
    Di Nazionalistaeuropeo nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 19-06-12, 15:54
  2. Risposte: 101
    Ultimo Messaggio: 08-01-09, 01:57
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06-12-06, 22:27
  4. La Minaccia Contro La Siria E' La "exit Strategy" Di Bush In Iraq?
    Di Zefram_Cochrane nel forum Politica Estera
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 07-10-05, 15:10
  5. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 03-12-04, 11:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226