User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
Like Tree1Likes

Discussione: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,541
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

    Blitz dei carabinieri: arrestati 14 neofascisti, progettavano attentati - Corriere.it
    OPERAZIONE DEI ROS


    Blitz dei carabinieri: arrestati 14 neofascisti, progettavano attentati

    Perquisizioni a carico di altri 50 indagati. Secondo la procura dell’Aquila gli indagati volevano colpire, magistrati, questure, prefetture e sedi di Equitalia

    di Redazione Online





    (Ansa)
    shadow









    Una vera e propria «retata». Quattordici arresti in varie regioni italiane e perquisizioni a carico di altri 50 indagati. È il risultato di un blitz dei carabinieri del Ros, coordinati dalla procura dell’Aquila, contro un «gruppo clandestino che, richiamandosi agli ideali del disciolto movimento politico neofascista “Ordine Nuovo”, progettava azioni violente nei confronti di obiettivi istituzionali, utilizzando i social network quale strumenti di propaganda eversiva». Nell’operazione dei carabinieri del Ros, i militari hanno arrestato una persona anche a Milano ed hanno eseguito alcune perquisizioni nel capoluogo lombardo. Indagini e perquisizioni anche in Piemonte, Lazio e Campania.


    Secondo gli investigatori tra i luoghi prescelti per possibili attentati, ci sarebbero state questure, prefetture e sedi di Equitalia. Nel mirino di possibili attentati anche politici.
    Secondo i pubblici ministeri gli arrestati si proponevano il «compimento di atti di violenza (tramite attentati a Equitalia, magistrati e forze dell’ordine) al solo fine di destabilizzare l’ordine pubblico e la tranquillità dello Stato». Documentati anche i ripetuti tentativi degli indagati di reperire armi, tramite una rapina già pianificata o approvvigionamenti all’estero. Le indagini dei carabinieri del Ros hanno anche evidenziato «il progetto, sfumato, di assassinare il noto ordinovista Marco Affatigato, “ritenuto infame” poiché asseritamente legato ai servizi segreti». Lo riferiscono gli investigatori. Affatigato, esponente di Ordine Nuovo dal 1973 al 1976, è attualmente latitante in quanto accusato di «associazione sovversiva.


    Piano

    Il piano degli indagati nell’ambito dell’operazione del Ros che ha portato agli arresti disposti del gip dell’Aquila era «basato su un doppio binario»: «da un lato atti destabilizzanti da compiersi su tutto il territorio nazionale e dall’altro un’ opera di capillare intromissione nei posti di potere, tramite regolari elezioni popolari con la presentazione di un loro «nuovo» partito».

    Il capo

    I provvedimenti emessi dal gip del tribunale dell’Aquila scaturiscono, come detto, da un’attività investigativa avviata a partire dal 2013 nei confronti di un’associazione clandestina denominata «Avanguardia ordinovista», che «richiamando agli ideali del disciolto movimento politico neofascista Ordine Nuovo e ponendosi in continuità con eversione nera degli anni ‘70 «progettava azioni violente nei confronti di obiettivi istituzionali al fine di sovvertire l’ordine democratico dello Stato». In particolare, le indagini sono partite attorno al gruppo guidato da Stefano Manni, 48 anni, originario di Ascoli Piceno ma residente a Montesilvano, il quale vanta un legame di parentela con Gianni Nardi, terrorista neofascista che negli anni ‘70 insieme a Stefano Delle Chiaie, Giancarlo Esposti e Salvatore Vivirito, era uno dei maggiori esponenti di Ordine Nuovo. Oltre ad attentati a magistrati, secondo l’accusa il gruppo avrebbe elaborato un piano «volto a mirare la stabilità sociale attraverso il compimento di atti violenti» nei confronti di Prefetture, Questure e uffici di Equitalia e anche previsto, in un secondo momento di partecipare alle elezioni politiche con un proprio partito. Stando a quanto dichiarato in conferenza stampa dal generale Mario Parente, Comandante Nazionale dei Ros, e dal Procuratore della Repubblica dell’Aquila, Fausto Cardella, il gruppo avrebbe «utilizzato il web ed in particolare il social network Facebook come strumento di propaganda eversiva, incitamento all’odio razziale e proselitismo». A tal riguardo Manni aveva realizzato un doppio livello di comunicazione: in uno con un profilo pubblico lanciava messaggi volti ad alimentare tensioni sociali e a suscitare sentimenti di odio razziale in particolare nei confronti di persone di colore in un altro, con un profilo privato limitato ad un circuito ristretto di sodali, discuteva le progettualità eversive del gruppo. Manni aveva anche progettato la costituzione della «Scuola Politica Triskele», legata alla creazione del «Centro Studi Progetto Olimpo», per organizzare incontri politico-culturali in varie località italiane, nonché i cosiddetti «campi hobbit», come accadeva a cavallo tra gli anni ‘70 e ‘80. «Avanguardia ordinovista» intratteneva contatti con altri gruppi di estrema destra con cui, secondo i militari del Ros, intendeva» unirsi nel processo di destabilizzazione e lotta politica» quali i «Nazionalisti Friulani», il «Movimento Uomo Nuovo» e la «Confederatio».

    22 dicembre 2014 | 07:41

    Ultima modifica di Avanguardia; 22-12-14 alle 11:48
    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,541
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

    La Stampa - Blitz contro neofascisti, 14 arresti Nel mirino politici, magistrati e sedi Equitalia
    Blitz contro neofascisti, 14 arresti Nel mirino politici, magistrati e sedi Equitalia


    Il gruppo neofascista clandestino voleva anche fondare un “proprio” partito



    ANSA



















    22/12/2014











    14 persone arrestate e 48 indagate. È il bilancio dell’operazione antiterrorismo dei carabinieri del Ros, denominata “Aquila Nera”, che hanno scoperto un gruppo clandestino che, richiamandosi agli ideali del disciolto movimento neofascista “Ordine Nuovo”, progettava «azioni violente contro obiettivi istituzionali». Il piano degli indagati era «basato su un doppio binario»: «da un lato atti da compiersi su tutto il territorio nazionale al solo fine di destabilizzare l’ordine pubblico e la tranquillità dello Stato e dall’altro un’ opera di capillare intromissione nei posti di potere, tramite regolari elezioni popolari con la presentazione di un loro “nuovo” partito».

    Il gruppo si proponeva di uccidere politici “senza scorta”, magistrati e forze dell’ordine, attentati nei confronti di Questure, Prefetture e far saltare le sedi di Equitalia con il personale dentro. Gli arresti sono avvenuti tra L’Aquila, Montesilvano, Chieti, Ascoli Piceno, Milano, Torino, Gorizia, Padova, Udine, La Spezia, Venezia, Napoli, Roma, Varese, Como, Modena, Palermo e Pavia. Nell’ordinanza di custodia cautelare si contestano i reati di associazione con finalità di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico e associazione finalizzata all’incitamento, alla discriminazione o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi, e tentata rapina.

    I provvedimenti scaturiscono da un’attività investigativa, guidata dal procuratore dell’Aquila Fausto Cardella e dal pm, Antonietta Picardi, avviata nel 2013 dai carabinieri del Ros. In particolare, le indagini sono partite attorno al gruppo “Avanguardia ordinovista” guidato da Stefano Manni, 48 anni, originario di Ascoli Piceno ma residente a Montesilvano, il quale vanta un legame di parentela con Gianni Nardi, terrorista neofascista che negli anni ’70 insieme a Stefano Delle Chiaie, Giancarlo Esposti e Salvatore Vivirito, uno dei maggiori esponenti di Ordine Nuovo.

    Stando a quanto dichiarato in conferenza stampa dal generale Mario Parente, Comandante Nazionale dei Ros, e dal Procuratore della Repubblica dell’Aquila, Fausto Cardella, il gruppo avrebbe «utilizzato il web ed in particolare il social network Facebook come strumento di propaganda eversiva, incitamento all’odio razziale e proselitismo». A tal riguardo Manni aveva realizzato un doppio livello di comunicazione: in uno con un profilo pubblico lanciava messaggi volti ad alimentare tensioni sociali e a suscitare sentimenti di odio razziale in particolare nei confronti di persone di colore in un altro, con un profilo privato limitato ad un circuito ristretto di sodali, discuteva le progettualità eversive del gruppo. Secondo quanto si è appreso sarebbero coinvolti anche due aquilani.

    Il gruppo necessitava di armi per poter realizzare i propri scopi. Ne aveva recuperate alcune sotterrate dopo l’ultima guerra mondiale, altre le aveva acquistate in Slovenia tramite contatti locali. Un ulteriore approvvigionamento era stato studiato tramite una rapina ai danni di un collezionista, poi sventata da uno stratagemma dei militari.

    Tra gli indagati anche Rutilio Sermonti, già appartenente al disciolto movimento politico “Ordine Nuovo”, prolifico scrittore e artista. È considerato una delle figure più note nel panorama degli intellettuali di estrema destra. Scrivono i Ros: «Sermonti fornisce sostegno ideologico alla struttura avendo inoltre redatto un documento denominato “Statuto della Repubblica dell’Italia Unita” che rappresenta una nuova Costituzione della Repubblica nella quale viene tracciato il nuovo ordine costituzionale della nazione esplicitamente ispirato all’epoca fascista. E incita i sodali del gruppo “all’offensiva».

    “LA VIA DELL’ITALICUS L’UNICA POSSIBILE”, I NEOFASTISTI INTERCETTATI


    Ultima modifica di Avanguardia; 22-12-14 alle 11:54
    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,541
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

    L'Aquila, arrestati 14 neofascisti. Piani per 'azioni violente contro istituzioni' - Il Fatto Quotidiano
    L’Aquila, arrestati 14 neofascisti. Piani per ‘azioni violente contro istituzioni’

    Cronaca
    Secondo l'inchiesta "Aquila nera" nel mirino erano finiti magistrati e rappresentanti delle forze dell'ordine. Il gruppo voleva ricostituire il Movimento Ordine Nuovo. Accusati di associazione terroristica, usavano i social network per fini propagandistici e si procuravano armi attraverso rapine. Minacce a Napolitano e Boldrini
    di Andrea Palladino | 22 dicembre 2014
    COMMENTI


    Più informazioni su: L’Aquila, Neofascisti, Terroristi


    Un gruppo clandestino – “Avanguardia ordinovista” – che puntava alla ricostituzione di Ordine nuovo è stato smantellato questa mattina (22 dicembre) dalla procura della Repubblica dell’Aquila. Durante l’operazione – condotta in diverse regioni d’Italia dal Ros del carabinieri – sono state arrestate quattordici persone (11 in carcere e 3 ai domiciliari). Altre trentuno sono indagate, secondo quanto si apprende, e sarebbero in corso perquisizioni in diverse parti d’Italia.


    L’operazione ha coinvolto le città di L’Aquila, Montesilvano, Chieti, Ascoli Piceno, Milano, Torino, Gorizia, Padova, Udine, La Spezia, Venezia, Napoli, Roma, Varese, Como, Modena, Palermo e Pavia. Secondo gli investigatori l’organizzazione era guidata da Stefano Manni, 48 anni, originario di Ascoli Piceno, che si occupava del proselitismo e del reperimento dei fondi. E che poteva vantare un legame di parentela con Gianni Nardi, terrorista neofascista che negli anni ’70 insieme a Stefano Delle Chiaie, Giancarlo Esposti e Salvatore Vivirito, uno dei maggiori esponenti di Ordine Nuovo. Il ruolo di ideologo era affidato – secondo le indagini – a Rutilio Sermonti, ex appartenente a Ordine nuovo, autore di uno “Statuto della Repubblica dell’Italia Unita”, una sorta di nuova carta costituzionale di matrice fascista.
    Pubblicità

    Il piano degli indagati, hanno spiegato in conferenza stampa il comandante nazionale del Ros, il generale Mario Parente, e il procuratore dell’Aquila Fausto Cardella, era “basato su un doppio binario”: “da un lato atti destabilizzanti da compiersi su tutto il territorio nazionale e dall’altro un’opera di capillare intromissione nei posti di potere, tramite regolari elezioni popolari con la presentazione di un loro “nuovo” partito”. L’accusa è diassociazione terroristica finalizzata all’incitamento alla discriminazione per motivi razziali, etnici o religiosi. L’organizzazione – secondo quanto trapela – progettava azioni violente nei confronti di obiettivi istituzionali, tentando di reperire armi attraverso rapine o approvvigionamenti dall’estero e utilizzando i social network per la propaganda. Gli obiettivi, secondo la Procura dell’Aquila, erano Prefetture, Questure e Uffici di Equitalia. Ma anche magistrati e rappresentanti delle forze dell’ordine. L’inchiesta ha poi documentato una serie di minacce al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, alla presidente della Camera Laura Boldrini e all’ex ministro per l’integrazioneCecile Kyenge. Due obiettivi, poi, erano ritenuti dall’organizzazione più facili da raggiungere, perché privi di scorta:Pierferdinando Casini e il presidente della regione AbruzzoGianni Chiodi. Accanto all’attività clandestina, il gruppo manteneva una livello visibile, puntando ad allargare il consenso, utilizzando soprattutto i social network. Ma c’erano da regolare anche vecchi conti lasciati in sospeso. Nel mirino del gruppo era entrato l’ordinovista Marco Affatigato, che il gruppo voleva uccide perché “legato ai servizi segreti” e quindi “ritenuto ‘infame'”. Un assassinio poi sfumato.
    In una seconda fase – spiegano gli investigatori – gli arrestati aveva progettato di trasformarsi in partito e di partecipare direttamente alle elezioni. Tra le attività pubbliche era in cantiere la costituzione di una scuola politica, denominata Triskele, legata al “Centro Studi Progetto Olimpo”, che si sarebbe dovuta occupare dell’organizzazione di incontri in tutta Italia. Era prevista anche l’organizzazione di “Campi Hobbit”, richiamando il nome delle manifestazioni ideate dal Fronte della gioventù tra il 1977 e il 1981.
    Il gruppo “Avanguardia ordinovista” manteneva poi stretti contatti con altre organizzazioni in Italia, tra le quali i “Nazionalisti Friulani”, il “Movimento Uomo Nuovo” e la “Confederatio”. Il “Movimento politico ordine nuovo”, a cui si ispirava il gruppo, è stata un’organizzazione neofascista fondata nel 1969 da Clemente Graziani e Pierluigi Concutelli. Venne sciolta dal ministro dell’interno Paolo Emilio Taviani, dopo l’inchiesta condotta dal giudice romano Vittorio Occorsio, poi rimasto vittima di un agguato mortale.


    Ultima modifica di Avanguardia; 22-12-14 alle 11:56
    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,541
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,541
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

  6. #6
    SOCIALISTA ILLIBERALE
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Ενότρια / Socialnazionalismo bolscevizzante
    Messaggi
    27,792
    Mentioned
    415 Post(s)
    Tagged
    115 Thread(s)

    Predefinito Re: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

    Avanguardia Ordinovista...nel 2014...
    che fantasia.
    "Fate della Nazione la causa del popolo e la causa del popolo sarà quella della Nazione."-Lenin
    "Solo i ricchi possono permettersi il lusso di non avere Patria."- Ledesma Ramos
    Israele è il Male Assoluto
    IGNORE LIST : li ammazza stecchiti!

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,541
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

    Citazione Originariamente Scritto da Kavalerists Visualizza Messaggio
    Avanguardia Ordinovista...nel 2014...
    che fantasia.
    Già.
    Ordine Nuovo era una delle solite organizzazioni neofasciste create dalla CIA, dalla NATO.

    Riguardo gli accusati, un pò troppo pazzi e grossolani e forse sono stati proprio gli infiltrati delle forze dell' ordine a pomparli così che cadessero in trappola.
    Mi sembra strano che un Rutillio Sermonti abbia avallato una campagna di terrorismo così come viene presentata.
    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

  8. #8
    SOCIALISTA ILLIBERALE
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Ενότρια / Socialnazionalismo bolscevizzante
    Messaggi
    27,792
    Mentioned
    415 Post(s)
    Tagged
    115 Thread(s)

    Predefinito Re: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

    Citazione Originariamente Scritto da Avanguardia Visualizza Messaggio
    Già.
    Ordine Nuovo era una delle solite organizzazioni neofasciste create dalla CIA, dalla NATO.

    Riguardo gli accusati, un pò troppo pazzi e grossolani e forse sono stati proprio gli infiltrati delle forze dell' ordine a pomparli così che cadessero in trappola.
    Mi sembra strano che un Rutillio Sermonti abbia avallato una campagna di terrorismo così come viene presentata.
    Già, probabile.

    Ma poi, a 93 anni...eddai.
    Ultima modifica di Kavalerists; 23-12-14 alle 18:59
    "Fate della Nazione la causa del popolo e la causa del popolo sarà quella della Nazione."-Lenin
    "Solo i ricchi possono permettersi il lusso di non avere Patria."- Ledesma Ramos
    Israele è il Male Assoluto
    IGNORE LIST : li ammazza stecchiti!

  9. #9
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...

    Tutta una montatura.
    Il fatto che Sermonti sia indagato poi è semplicemente vergognoso.
    Kroenen likes this.

  10. #10
    Auto-cancellato
    Data Registrazione
    08 Nov 2013
    Messaggi
    6,051
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Arrestati 14 neofascisti: progettavano attentati contro politici, istituzioni ...


 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Progettavano attentati a Milano: in manette due marocchini
    Di L'Europeo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 213
    Ultimo Messaggio: 08-12-08, 13:55
  2. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 03-12-08, 18:33
  3. Progettavano Attentati, 2 Marocchini Arrestati A Milano
    Di frontista nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-12-08, 12:31
  4. Progettavano attentati a Milano: in manette due marocchini
    Di L'Europeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 02-12-08, 18:14
  5. Progettavano Strage Come Alla Columbine, Arrestati 5 Studenti Usa
    Di _oltre la morte_ nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21-04-06, 10:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226