User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    Indesit: investe 120 mln, chiude fabbriche Bergamo e Treviso

    Piano Italia punta su centro-sud e potenzia polo Fabriano

    Indesit: investe 120 mln, chiude fabbriche Bergamo e Treviso - Marche - ANSA.it

    (ANCONA), 9 GIU - Il cda di Indesit Company ha varato un piano ''per il consolidamento della presenza industriale in Italia''. Accanto ad investimenti per 120 milioni nel triennio 2010-2012 per ''innovazione di prodotto e di processo'', il piano prevede la chiusura degli stabilimenti di Brembate (Bergamo) e Refrontolo (Treviso). Non e' prevista alcuna delocalizzazione della produzione italiana negli otto stabilimenti del gruppo all'estero ma il potenziamento dei poli industriali Indesit al centro-sud, in particolare a Fabriano (quartier generale del gruppo) e Caserta. (ANSA).
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    La Indesit: chiudiamo Brembate. I 400 lavoratori subito in sciopero



    La Indesit: chiudiamo Brembate I 400 lavoratori subito in sciopero - Economia - L'Eco di Bergamo

    La decisione della Indesit, che ha annunciato lo spostamento nel Mezzogiorno delle produzioni di lavabiancheria a carica dall'alto, ora realizzate nello stabilimento di Brembate Sopra ha fatto immediatamente scattare lo sciopero dei 400 lavoratori bergamaschi. I dipendenti - precisa una nota dei sindacati - presidiano i cancelli dello stabilimento: l'agitazione è scattata immediatamente, appena sono state rese note le decisioni del consiglio di amministrazione sulla prossima chiusura dello stabilimento.

    Indesit Company ha annunciato la ristrutturazione della sua presenza industriale in Italia. Il piano approvato dal cda - secondo le agenzie di stampa - sarà ora discusso con le parti sociali. Prevede, nel triennio 2010-2012, investimenti per 120 milioni per l'innovazione di prodotto e di processo, diretti soprattutto a focalizzare la missione degli stabilimenti italiani del gruppo su produzioni ad alto contenuto tecnologico.

    Il piano prevede l'accorpamento negli impianti del centro-sud Italia di alcune produzioni, mirate a rendere sostenibile l'assetto industriale e creare poli più competitivi. Gli impianti italiani si ridurranno da otto a sei. Oltre alla produzione di Brembate dovrebbe essere spostata nel Mezzogiorno anche quella di apparecchiature speciali di cottura (stabilimento di Refrontolo nel Trevigiano).
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    Brembate Sopra - Gli operai hanno appreso la notizia dai familiari che hanno letto la notizia al televideo. In pochi minuti la voce si è diffusa in tutto lo stabilimento ed è partito lo sciopero che continuerà ad oltranza.

    Indesit, i lavoratori sono furiosi. "Ci hanno preso in giro"

    Brembate Sopra - Indesit, i lavoratori sono furiosi "Ci hanno preso in giro" | Provincia | Bergamo News

    “Io lavoro sicuro”. E’ lo slogan beffardo che campeggia sulle tute da lavoro dei 430 operai della Indesit. E’ riferito alla sicurezza interna allo stabilimento, ma nel momento in cui l’azienda ha annunciato la chiusura dell’impianto di Brembate Sopra suona come una presa in giro. Il lavoro, sicuro oppure no, non c’è più. In mattinata le rappresentanze sindacali hanno incontrato i responsabili della produzione bergamasca: non una parola sulla possibile chiusura. Gli operai hanno appreso la notizia dai familiari che hanno letto la notizia al televideo, intorno alle 13. In pochi minuti la voce si è diffusa in tutto lo stabilimento ed è partito lo sciopero che continuerà ad oltranza. Centinaia di lavoratori aspettano novità fuori dai cancelli.

    La tensione è palpabile. Uomini, donne, giovani e meno giovani che da un giorno all’altro non hanno più un posto di lavoro. Si sentono abbandonati a loro stessi. “Sono entrato in questa fabbrica nel novembre del 1972 – spiega Elio Locatelli – in questi ultimi mesi abbiamo accettato cassa integrazione a non finire. Ce ne hanno dette di tutti i colori: prima che trasferivano la produzione in Polonia, poi che invece sembrava essersi sistemato tutto. Abbiamo sempre dato la nostra disponibilità. Ora ci viene detto che ci lasciano a casa, così, senza nemmeno informarci. Manca il rispetto nei nostri confronti. Io sono sempre ottimista, qui però si è andato oltre”. Drammatica la situazione della famiglia Locatelli. Graziano e la moglie Sara Togni lavorano entrambi nella Indesit. “Abbiamo una figlia di 19 anni e una di 9 – raccontano – un mutuo, l’auto da pagare, tutte le spese. Come facciamo ad andare avanti? Siamo disperati”. Già da qualche giorno l’aria in fabbrica si è fatta pesante. Nessuno però pensava che si arrivasse a questo punto.

    “Stamattina (mercoledì, ndr) ci hanno addirittura dato il programma con le ferie e la cassa integrazione di luglio e agosto – spiega Domenico Panzeri – senza dirci nulla della chiusura”. “Ci hanno mancato di rispetto – gli fa eco Sonia Roberti – ora rimarremo qui davanti ai cancelli ad oltranza. Non abbiamo nulla da perdere”.

    Mercoledi 9 Giugno 2010
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  4. #4
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    Treviso. La Indesit chiude lo stabilimento a Refrontolo e potenzia quelli al Sud

    Fine dell'attività anche a Brembate (Bergamo) e incrementi nei poli industrialei di Fabriano e Caserta




    Treviso. La Indesit chiude lo stabilimento a Refrontolo e potenzia quelli al Sud - Il Gazzettino

    TREVISO (9 giugno) - Il cda di Indesit Company, il colosso internazionale degli elettrodomestici della famiglia Merloni, ha annunciato oggi la chiusura degli stabilimenti di Refrontolo (Treviso) e Brembate (Bergamo).

    Il cda di Indesit ha varato un piano «per il consolidamento della presenza industriale in Italia» che prevede, accanto ad investimenti per 120 milioni nel triennio 2010-2012 per «innovazione di prodotto e di processo», la chiusura degli stabilimenti.

    Non è prevista alcuna delocalizzazione della produzione italiana negli otto stabilimenti del gruppo all'estero ma il potenziamento dei poli industriali di Indesit Company al centro-sud d'Italia, in particolare Fabriano (quartier generale del gruppo) e Caserta.
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  5. #5
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,692
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    avanti così

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,403
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    chi si ricorda quando tutti i tromboni suonavano
    all'unisono il motivetto che faceva:
    "se non arrivano gli immigrati le fabbriche chiudono"?

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    Vanno decisi perché sanno che tanto non si ribellano.
    O si taglia o il caos

  8. #8
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    L'Indesit dovrà aspettare un bel pezzo prima che compri roba loro.

    Magari hanno ricevuto agevolazioni statali,magari con i nostri soldi chiudono le nostre fabbriche.
    Voglio dire,in codesto paese...



  9. #9
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    Mi sarebbe piaciuto chiedere LA SETTIMANA SCORSA agli operai Indesit che cosa pensavano dell'italia. I bergamaschi sono meno padaglioni di tanti altri, però sarei curioso di sapere quanti avrebbero dato una risposta "di sinistra" e politicamente corretta.
    L'occasione fa l'uomo italiano

  10. #10
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,749
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Indesit chiude a Treviso e Bergamo e potenzia a Fabriano e Caserta

    Prima di tutto massima solidarietà ai lavoratori del nord che resteranno a casa.
    Ma subito dopo mi pongo una domanda: "Ma questi sono impazziti? Vogliono chiudere in due anni?"

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Indesit ha annunciato a sindacati 1.425 esuberi
    Di von Dekken nel forum Cronaca
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 05-06-13, 21:46
  2. Continuano le delocalizzazioni: Indesit None trasloca!
    Di italicum nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 200
    Ultimo Messaggio: 13-05-12, 00:23
  3. Cassibile in provincia di Treviso o Bergamo?
    Di ugolupo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 06-05-10, 09:36
  4. Ora tocca alla Indesit
    Di el cuntadin nel forum Marche
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-10-08, 19:54
  5. Binter Canarias chiude Bergamo
    Di landingFCO nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-03-07, 20:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226