User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
Like Tree5Likes

Discussione: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

  1. #1
    100 milioni e 2 pere
    Data Registrazione
    24 Oct 2013
    Messaggi
    30,894
    Mentioned
    1376 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    12

    Predefinito L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    Un'ipotesi che mi ha sempre affascinato è quella di un popolo nativo americano organizzato in uno o più Stati ai giorni nostri nel XXI secolo.

    Certamente è uno scenario molto improbabile, tuttavia se proprio dovessi scommettere sul popolo che avrebbe avuto maggiori chances di sopravvivere o se non altro di durare per parecchi altri decenni senz'altro sceglierei quello degli Incas. Per diversi motivi: innanzitutto, a differenza delle varie tribù native del continente nord-americano, si trattava di un vero e proprio impero, la cui estensione (dal sud dell'attuale Colombia fino al Cile) era paragonabile a quella dell'Impero Romano. Inoltre l'imperatore Atahualpa a differenza di Montezuma sapeva benissimo chi erano e cosa erano venuti a fare gli Spagnoli, grazie a un nutrito gruppo di spie che periodicamente inviava al di fuori del confine settentrionale dell'impero. Infine, dato secondo me determinante, gli Spagnoli ebbero la fortuna di poter approfittare della recente logorante guerra civile inca che aveva attraversato l'impero per un decennio prima di determinare la successione al trono. Un fattore determinante poi per la caduta dell'Impero in poche ore fu il colpo di genio di Pizarro a Cajamarca, dove riuscì a catturare l'Imperatore Atahualpa grazie ad uno stratagemma nonostante la netta inferiorità del suo esercito in termini di uomini rispetto ai soldati imperiali asserragliati sulle Ande.

    Mi chiedo dunque: la storia, nel caso non ci fosse stata la recente guerra civile Inca, sarebbe potuta cambiare? Quanti decenni in più (o forse secoli?) avrebbe potuto resistere l'Impero Inca se avesse resistito e sconfitto i Conquistadores nella battaglia di Cajamarca del 1532? C'era la possibilità che una nazione Inca organizzata, magari stringendo successivamente alleanze con altri colonizzatori europei rivali degli spagnoli (francesi e portoghesi, ad esempio) riuscisse ad arrivare ai giorni nostri conservando cultura, tradizioni e religione del popolo?
    "Decorato col ban permanente dal forum del centrodestra per meriti conseguiti sul campo a seguito di una pervicace campagna di educazione civica atta ad informare i legaioli bananas che da 18 anni sono alleati ed eterodiretti da un criminale."

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    L'ipotesi è stimolante, se Pizarro avesse fallito il colpo a Cajamarca presumibilmente l'Impero avrebbe avuto alcuni anni per organizzarsi, tuttavia non credo avrebbe potuto resistere ad un'invasione in forze da parte degli spagnoli. C'è da considerare che senza le ricchezze minerarie del sudamerica anche la storia europea sarebbe stata molto diversa, perché la decadenza dell'impero spagnolo sarebbe stata anticipata.
    In definitiva dubito che una vita autonoma dell'Impero Inca fosse possibile ancora all'epoca di Filippo II. Nel XXI secolo però potremmo pensare ad una "rinascita Inca" come movimento politico-culturale.
    Maestrale likes this.

  3. #3
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,554
    Mentioned
    348 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    Senza guerra civile l'esercito Inca avrebbe potuto respingere abbastanza a lungo i conquistadores, anche grazie alle montagne, però non avrebbe fermato l'epidemia di nuove malattie portate dall'Europa.

    Oltre a quello gli Spagnoli avrebbero sistematicamente cercato tribù o fazioni ostili al governo centrale e li avrebbero sostenuti con le armi staccando un pezzo alla volta.
    carter likes this.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    29 Jul 2013
    Località
    Tegetthoffstraße
    Messaggi
    5,978
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    54 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    Citazione Originariamente Scritto da carter Visualizza Messaggio
    L'ipotesi è stimolante, se Pizarro avesse fallito il colpo a Cajamarca presumibilmente l'Impero avrebbe avuto alcuni anni per organizzarsi, tuttavia non credo avrebbe potuto resistere ad un'invasione in forze da parte degli spagnoli. C'è da considerare che senza le ricchezze minerarie del sudamerica anche la storia europea sarebbe stata molto diversa, perché la decadenza dell'impero spagnolo sarebbe stata anticipata.
    In definitiva dubito che una vita autonoma dell'Impero Inca fosse possibile ancora all'epoca di Filippo II. Nel XXI secolo però potremmo pensare ad una "rinascita Inca" come movimento politico-culturale.
    se non ricordo male secondo una linea di pensiero fu proprio l'eccesso d'oro a causare il declino della potenza spagnola dal momento che determinò la scomparsa del ceto dei piccoli possidenti agricoli

    comunque viene difficile pensare ad una vittoria inca, anche solo per le conseguenze biologiche e culturali dell'avvento spagnolo
    dDuck likes this.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    Citazione Originariamente Scritto da Berengario Visualizza Messaggio
    se non ricordo male secondo una linea di pensiero fu proprio l'eccesso d'oro a causare il declino della potenza spagnola dal momento che determinò la scomparsa del ceto dei piccoli possidenti agricoli

    comunque viene difficile pensare ad una vittoria inca, anche solo per le conseguenze biologiche e culturali dell'avvento spagnolo
    L'enorme afflusso di argento (più che di oro) danneggiò l'economia spagnola creando una forte inflazione, e danneggiò indirettamente le finanze pubbliche perché i sovrani impegnavano risorse future per coprire le spese attuali, e finivano regolarmente con il dichiarare bancarotta. Però senza e miniere peruviane e boliviane probabilmente la Spagna non avrebbe potuto finanziare la guerra dei 30 anni.
    dDuck likes this.

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    44,355
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    Cominciamo a dire che l'arma principale degli spagnoli furono le malattie. e la vittoria su tutti gli imperi (i maya non erano impero ma città indipendenti) furono avvenuti principalmente per le malattie. ma ipotizzando una vittoria, magari con l'aiuto inglese o francese, che riesce a armarli, ipotesi.

    Quello che potrebbe succedere che il regno sopravvive nelle sue zone, e la colonizzazione spagnola avviene solamente nei territori dei cacciatori e raccoglitori, nella Plata ad esempio, nel Venezuela, e nel Messico (come nella TL).

    Un regno inca ricorderebbe molto la posizione dell'Etiopia alla fine del XIX secolo, cioè l'unico stato indipendente, in mezzo alle colonie europee.

    Qui dopo tre secoli di indipendenza, si arriverebbe al 1800, alla seconda ondata coloniale, dove non furono le malattie, ma la superiorità tecnologica stessa.

    Ma in quell'epoca non è più la Spagna a tirare le file. Magari i britannici instaurano un protettorato per mettere le mani sulle miniere.


    ........ se non bestemmio oggi .......


  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    Citazione Originariamente Scritto da dDuck Visualizza Messaggio
    Cominciamo a dire che l'arma principale degli spagnoli furono le malattie. e la vittoria su tutti gli imperi (i maya non erano impero ma città indipendenti) furono avvenuti principalmente per le malattie. ma ipotizzando una vittoria, magari con l'aiuto inglese o francese, che riesce a armarli, ipotesi.

    Quello che potrebbe succedere che il regno sopravvive nelle sue zone, e la colonizzazione spagnola avviene solamente nei territori dei cacciatori e raccoglitori, nella Plata ad esempio, nel Venezuela, e nel Messico (come nella TL).

    Un regno inca ricorderebbe molto la posizione dell'Etiopia alla fine del XIX secolo, cioè l'unico stato indipendente, in mezzo alle colonie europee.

    Qui dopo tre secoli di indipendenza, si arriverebbe al 1800, alla seconda ondata coloniale, dove non furono le malattie, ma la superiorità tecnologica stessa.

    Ma in quell'epoca non è più la Spagna a tirare le file. Magari i britannici instaurano un protettorato per mettere le mani sulle miniere.
    L'ipotesi ci sta. Solo che l'Etiopia - per mantenere il paragone - era di più difficile accesso per gli europei, ed enormemente meno ricca. Ma se vogliamo continuare con l'ucronia diciamo che un impero incaico ridotto all'attuale Bolivia-Ecuador-Perù resiste fino ai giorni nostri, e magari, continuando il paragone con l'Etiopia, scoppia una rivoluzione marxista negli anni '70 del secolo scorso. Ci si può pure fare un giochino ucronico qui
    Ma resta un gioco, perché l'ucronia in realtà non funziona, in quanto il mancato afflusso delle miniere d'argento in Spagna cambia l'intera storia mondiale.

  8. #8
    100 milioni e 2 pere
    Data Registrazione
    24 Oct 2013
    Messaggi
    30,894
    Mentioned
    1376 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    12

    Predefinito Re: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    Il paragone con l'Etiopia indipendente del XIX secolo ci sta senz'altro, tuttavia ci sono anche delle differenze: innanzitutto l'estensione dei territori, che nel caso l'Impero Inca riesca a conservarne gran parte (come nell'esempio di dDuck) sono molto più vasti di quelli etiopi, e inseriti nel contesto del continente sudamericano, che è più piccolo di quello africano: quello che voglio dire è che un impero così vasto in sudamerica avrebbe comunque avuto un ruolo maggiormente egemone rispetto all'isolata Etiopia di un'Africa interamente colonizzata.

    Anche perchè, e arrivo al secondo punto, secondo me non è pensabile un Impero Inca che sopravviva indipendente fino alla seconda ondata coloniale senza che si sia convertito, almeno in parte, alle "logiche" economiche e politiche europee (creazione di una compagnia delle Indie "al contrario" che esporti oro e argento e che importi armi e knowledge militare, ad esempio). Ecco, se immaginiamo una potenza del genere che si arricchisce, si arma ma nel frattempo rimane attaccata alle proprie tradizioni (un pò come la Cina di oggi) forse non è impossibile che sopravviva anche alla seconda ondata coloniale.
    "Decorato col ban permanente dal forum del centrodestra per meriti conseguiti sul campo a seguito di una pervicace campagna di educazione civica atta ad informare i legaioli bananas che da 18 anni sono alleati ed eterodiretti da un criminale."

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    44,355
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    Citazione Originariamente Scritto da Maestrale Visualizza Messaggio
    Il paragone con l'Etiopia indipendente del XIX secolo ci sta senz'altro, tuttavia ci sono anche delle differenze: innanzitutto l'estensione dei territori, che nel caso l'Impero Inca riesca a conservarne gran parte (come nell'esempio di dDuck) sono molto più vasti di quelli etiopi, e inseriti nel contesto del continente sudamericano, che è più piccolo di quello africano: quello che voglio dire è che un impero così vasto in sudamerica avrebbe comunque avuto un ruolo maggiormente egemone rispetto all'isolata Etiopia di un'Africa interamente colonizzata.
    L'ordine di grandezza è il medesimo e l'inaccessibilità pure.

    Anche perchè, e arrivo al secondo punto, secondo me non è pensabile un Impero Inca che sopravviva indipendente fino alla seconda ondata coloniale senza che si sia convertito, almeno in parte, alle "logiche" economiche e politiche europee (creazione di una compagnia delle Indie "al contrario" che esporti oro e argento e che importi armi e knowledge militare, ad esempio). Ecco, se immaginiamo una potenza del genere che si arricchisce, si arma ma nel frattempo rimane attaccata alle proprie tradizioni (un pò come la Cina di oggi) forse non è impossibile che sopravviva anche alla seconda ondata coloniale.
    Sicuro nel 1800, quanche guerra civile, qualche disputa dinastica e gli inglesi lo fanno protettorato.

    Gli spagnoli no. e neppure i nuovi stati bolivareschi.

    Però conserva lingua e tradizione, possibile un cristianesimo missionario.


    ........ se non bestemmio oggi .......


  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Impero Inca sconfigge i Conquistadores Spagnoli nel 1532

    Però immaginate di essere Filippo II quando diviene Re di Spagna: ormai anche dopo il fallimento dell'impresa di Pizarro si sa per certo che esiste un ricchissimo impero pagano; non sarebbe stato ragionevole inviare un'armata di 10.000 uomini per intraprendere una conquista? Secondo me sì, e anche se la superiorità militare non era ancora netta come poteva essere due o tre seco0li dopo gli inca non avrebbero potuto resistere, anche perché molti territori erano di annessione relativamente recente e non necessariamente fedeli all'Impero. Al limite poteva sopravvivere il nucleo originario come stato vassallo, forse possiamo fare un paragone con il Regno Zulu degli inizi del XIX secolo come estensione (in proporzione).

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sono molto inca****to
    Di Gitano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-11-10, 11:12
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-06-07, 09:05
  3. Coya - Inca :
    Di SaR nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-04-04, 02:21
  4. Richiesta informazioni sui Conquistadores
    Di Odisseo nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-04-04, 14:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226