User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Contrordine, compagni!

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,769
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Contrordine, compagni!

    Bossi: "L'abolizione di queste Province avrebbe creato solo casini".
    Si, alle cadreghe della Lega.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contrordine, compagni!

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Bossi: "L'abolizione di queste Province avrebbe creato solo casini".
    Si, alle cadreghe della Lega.
    siamo al ridicolo, l'abolizione delle miniprovincie è stata messa e tolta già venti volte

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contrordine, compagni!

    Ancora una volta la lega è riuscita ad aiutare la partitocrazia.

    Nella mentalità dei partiti sono sacri quei posti che permettono ai politici di ottenere un grande aiuto per mantenere la famiglia.

    Purtroppo i partiti hanno ancora delle remore nell'evidenziare che sono in quei posti per poter razziare.

    Ma la lega non ha paura.
    La sua caratteristica settaria, le permette di prendere qualsiasi decisione purché abilmente sia indicata come scalino per salire verso un futuro migliore.
    Potenza dello sciamanesimo palladiano

    Dobbiamo diminuire le spese politiche, o almeno mandare un segnale che si vuole limare gli sprechi ed invece tutto resta come prima.

    Ed allora andiamo diritto verso il fallimento o siamo già falliti?.
    O si taglia o il caos

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contrordine, compagni!

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Bossi: "L'abolizione di queste Province avrebbe creato solo casini".
    Si, alle cadreghe della Lega.
    La povera lega ha corso un bel pericolo.

    Nel proporre di togliere le provincie hanno fatto un pasticcio.

    Perché le province non si potevano togliere al centro-sud perché sono indispensabili per collaborare a mangiare i soldi che arrivano dal Nord.
    Pertanto era più facile toglierle al Nord, così dopo diverse giravolte erano arrivati ad eliminare le provincie Biella , Vercelli, VCO.

    Bella ignoranza era la occasione ghiotta di chiedere la annessione alla Svizzera.
    Proprio nel periodo che Dominique Baettig dichiarava di allargare la nazione elvetica.

    Nella lega vi è stato un momento di terrore.
    Saltava l'unità d'italia , ossia si attentava al lavoro fatto dalla lega.
    Perché se l'italia si incrina da qualche parte, poi per emulazione si sfalda tutto.

    Hanno dovuto chiudere, perché gli indipendentisti avevano già incominciato, anche in modo sotterraneo, a muoversi.

    Dimostrazione della fragilità dell'italia e dell'ultima legione ascara in difesa della unità.
    O si taglia o il caos

  5. #5
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,769
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contrordine, compagni!

    Esatto.
    Questi erano i "casini" temuti da Bossi.
    Saltava il suo lavoro e la sua mangiatoia, oltre a qualche cadrega occupata infiniocchiando la gente.

  6. #6
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contrordine, compagni!

    Claudio Bizzozero (Lista Civica Lavori in Corso, Cantù) è in gamba. Ne sentiremo parlare. Suo articolo:

    E’ LA LEGA, NON E’ UNA COSA SERIA

    Ma veramente qualcuno prende ancora sul serio le farneticazioni dei leghisti e delle loro presunte fronde interne? Ma su, non scherziamo! Ci rendiamo conto di chi stiamo parlando? Di un movimento politico che è partito federalista ma è arrivato più centralista dei Savoia. Un partito che blaterava di Roma ladrona e adesso sta lì a banchettare nei salotti capitolini scaldando le natiche sugli scranni dei palazzi romani. Un partito che prometteva di azzerare gli enti inutili dello stato padrone e sprecone, e adesso piazza i suoi fedelissimi, quasi sempre senza alcuna competenza, sui cadreghini e cadregotti di enti pubblici, parapubblici e similpubblici, come nemmeno i partiti della prima Repubblica negli anni d’oro della partitocrazia riuscivano a fare. Un partito che tuonava contro Bobo Craxi e adesso piazza in consiglio regionale, lautamente retribuito, un ragazzino di 21 anni, senza un minimo di gavetta né competenza al suo attivo, che ha il solo merito (si fa per dire) di chiamarsi Renzo Bossi. Un partito il cui leader dava del mafioso a Berlusconi, e che adesso con Berlusconi ci fa governo e bisbocce. Un partito che parla di soldi dei Lombardi ai Lombardi e governando il paese (dal 2001 al 2006) ha fatto crescere del 47%, in soli cinque anni, il saldo negativo dei trasferimenti Stato Regione (Fonte Associazione Piccole Imprese Mestre). Un partito che pontifica di tagli agli sprechi di stato e poi quando si tratta di toccare gli stipendi e le prebende dei suoi parlamentari fa finta di non sentire. Un partito guidato da un padre padrone che se non avesse trovato la maniera di sistemare sé stesso ed i suoi più stretti famigliari ed amici dentro la vituperata macchina sprecona dello stato centralista ed assistenzialista, starebbe ancora lì ad arrabattarsi fra night club luganesi e discoteche varesotte, raccontando alla moglie di fare il medico in ospedale senza mai essersi neppure laureato. Un partito che annovera fra i suoi amici più cari quel Giuliano Bignasca che proprio ieri tuonava contro i frontalieri comaschi che rubano il lavoro ai poveri ticinesi disoccupati, esattamente come Calderoli tuona contro gli stranieri extracomunitari che rubano il lavoro ai disoccupati padani, solo che, in questo caso, a rubare il lavoro, ironia della sorte, sarebbero i “padani” frontalieri, e per lo più elettori del Bossi. Un partito che di ideali ne conserva ormai soltanto uno: il cadreghino. Un partito, insomma, che prende per il naso “padani” e italiani e nel quale soltanto chi non ha occhi per vedere o vive nel mondo fantastico della beata ingenuità, può ancora riporre qualche residua speranza. E fortuna che sono arrivati gli extracomunitari, perché altrimenti ‘sto partito non avrebbe neppure più motivo d’esistere. Agli stranieri, un monumento dovrebbero fare, perché senza di loro i signori leghisti sarebbero già diventati gli epigoni di un partito ormai estinto. Non prendiamoli dunque sul serio, questi quattro balabiot, quando pontificano di sfiducie e dimissioni: questa è gente che sui cadreghini ci ha messo il bostic e per staccarglieli dalle natiche bisogna usare la motosega.

    Claudio Bizzozero
    Ultima modifica di semipadano; 12-06-10 alle 11:04
    L'occasione fa l'uomo italiano

  7. #7
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contrordine, compagni!

    articolo condivisibile

    che la lega non faccia più gli interessi dei padani (senza virgolette, però) è sotto gli occhi di tutti

    che la lega abbia progressivamente sostituito PSI (poltrone) e MSI (idee) ce ne stiamo accorgendo anche noi

    che i padani invece fossero così ciula da farsi fregare per vent'anni di fila da un imbroglione finto-dottore e da suo figlio pluriripetente ... non me lo sarei mai aspettato
    Ultima modifica di sciadurel; 12-06-10 alle 11:20

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contrordine, compagni!

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Esatto.
    Questi erano i "casini" temuti da Bossi.
    Saltava il suo lavoro e la sua mangiatoia, oltre a qualche cadrega occupata infiniocchiando la gente.
    Ma ormai il guasto è fatto.

    Appena tre province del Piemonte si trovarono elencate tra quelle da eliminare, fu evidenziato il tutto come un diktat da roma.

    Così fu sufficiente dire che la provincia di Biella se ne andava via o con la Svizzera o con la Regione Val d'Aosta.

    Ma subito al Val d'Aosta comunicava che non accettava questo unione ed allora per conseguenza ai Piemontesi rimaneva solamente agitare la unione con la Svizzera, che proprio in questi giorni vuole allargarsi.

    L'inesperto Presidente della Provincia biellese, (che da ottimo leghista ha due poltrone: deputato più Presidente di provincia) impaurito che la situazione sfuggisse, sprovveduto, non a sufficienza addestrato fece una gaffe.
    Fu preso alla sprovvista essendo convinto come tutti i belleriani che lo spirito di secessione era tramontato ed estirpato.

    Per paura di essere tagliato fuori minacciò anche lui che il biellese sarebbe andato con la Val d'Aosta. ( male minore)

    Adesso è intervenuto Bossi a mettere tutto a tacere. Però ormai il danno è fatto.

    Mentre in Piemonte cercano di buttare acqua, i tedeschi della SVP iniziano con una loro proposta di secessione..
    Per chi lavora per l'unità d'italia è sempre più dura.
    O si taglia o il caos

  9. #9
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,769
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contrordine, compagni!

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Claudio Bizzozero (Lista Civica Lavori in Corso, Cantù) è in gamba. Ne sentiremo parlare. Suo articolo:

    E’ LA LEGA, NON E’ UNA COSA SERIA

    ... E fortuna che sono arrivati gli extracomunitari, perché altrimenti ‘sto partito non avrebbe neppure più motivo d’esistere. Agli stranieri, un monumento dovrebbero fare, perché senza di loro i signori leghisti sarebbero già diventati gli epigoni di un partito ormai estinto.....

    Claudio Bizzozero
    Articolo da condividere appieno, anche se sono cose ormai trite e ritrite, almeno per chi ha seguito in qualche modo l'evoluzione di questa accozzaglia di impostori.
    Ma a tale Bizzozzero occorre far presente che gli extracomunitari non sono una fortuna per la Lega caduta dal cielo per miracolo, come la manna, ma sono qui proprio grazie alla Lega, alla quale servono molto più dei vessilli col sole delle alpi, per conquistare facili consensi e cadreghe.

  10. #10
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,769
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contrordine, compagni!

    Sul ddl sulle intercettazioni si può anche discutere e rimandare a settembre.
    Se vengono garantite le ferie (e chissà cos'altro...)

 

 

Discussioni Simili

  1. Contrordine Compagni!
    Di cornelio nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 14-01-08, 09:31
  2. Contrordine compagni!
    Di alex86 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 29-06-07, 00:01
  3. Contrordine Compagni!!!
    Di Legione nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 16-11-06, 14:09
  4. contrordine compagni...
    Di careca nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-11-06, 18:12
  5. contrordine compagni!
    Di svicolone nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 22-09-03, 23:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226