User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Gianky

Discussione: Liberalismo sociale o socialismo liberale?

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Liberalismo sociale o socialismo liberale?

    Nella vita privata sono sostanzialmente un conservatore.
    Adoro le mie abitudini, legate grosso modo a quel che ho imparato durante la fanciulezza e l'adolescenza
    e quando lascio spazio alle novità preferisco inserire in una sorte di "variazione una tantum".
    ad esempio mi piace mangiare giapponese ma non scambierei mai la cucina quotidiana italiana con la cucina giapponese.

    detesto quindi quando se ne esce qualcuno con quel progressismo del cazzo: questo non è solidale, questo non è ecologico, questo non bla bla bla....
    anche perchè quel che si crede oggi non è valido sempre e magari è dettato da qualche burocrazia intellettuale o da qualche campagna di multinazionale.

    cmq.... se detesto quindi questa invadenza nella vita quotidiana dei "so tutti io progressisti",
    detesto ancora di più l'invadenza legislativa.
    invadenza che ultimamente assume la forma delle direttive europee ed è di stampo progressita
    ma che in un Paese come il nostro è sempre stata legata alla cultura conservatrice catto-patriarcale,
    basti pensare allla questione del fine vita o alla marea di soldi pubblici che le istituzioni danno alle chiese.

    per questo sono laico.
    perchè nessuno mi deve rompere il cazzo.
    anche se talvolta si ha l'attegigamento contrario che i laici diventano dei clericali.
    non parlo dei rinati (che pure quellli.... bleah) ma parlo di quelli che la vogliono sapere lunga. i progressisti di cui sopra.
    (per questo mi stanno anche sulle balle quelli che sul web vanno a provocare tentando di sottolineare le eventuali incoerenze altrui... ma guardino le loro e non rompano il cazzo! 'sti saccenti).


    e fin qui... si potrebbe essere sia liberalsocialisti sia socialliberali.
    di sicuro non comunisti e cattolici.
    e, per quanto parrà strano, neanche fasci che quelli vogliono concedere tutti i diritti ai superuomini(e loro credono sempre di esserlo anche se per definizione un fascio non può mai esserlo) e tutti i doveri alla popolazione.


    e allora?

    socialista liberale o liberale socialista?

    difficile....

    la divisione tra le due correnti nella teoria dovrebbe essere che il socialista vede l'uomo come inserito in un contesto e quindi il diritto individuale, valevole sulla carta, appare meno vigoroso e violentato dai rapporti di potere (specie economici) presenti nella società.
    per cui rinsaldare questo diritto individuale, in realtà si va a demolire il diritto individuale altrui (se non il proprio).
    ad esempio con le tasse si tolgono soldi a qualcuno per darle ad altri. ciò è un 'ingiustizia nei confronti del tassato ma diverrebbe un'ingiustizia ancora maggiore nei confronti dell'usufruitore del welfare state se non si dessero dei soldi per riparare la disparità di condizione REALE di povertà.


    dall'altro canto, il liberale sociale pensa che a tutti debba essere garantito un minimo di sussistenza ma non tale da stravolgere le basi della società. poichè la società nasce dalla libera iinterazione degli uomini mentre l'intervento pubblico può essere tollerato solo in piccole dosi, come una medicina, per riequilibrare qualche funzione eccessivamente compromessa (ad esempio ospitare i senza tetto, borse di studio per i figli meritevoli dei poveri).


    ecco... forse sulla scuola e le borse di studio si vede la differenza:
    il socialista pensa che tutti debbano essere uguali in partenza e quindi vada eliminato quel privilegio di partenza(e sottolineo di partenza, non di arrivo) che avvantaggio qualcuno su un altro a scapito del talento individuale.
    il liberale pensa che vada garantita la borsa di studio solo ai figli più talentuosi dei poveri perchè solo il talento vero deve esser premiato altrimenti che il figlio del ricco prosegua il lavoro conquistato dal padre ricco e il figlio del povero prosegua quello conquistato dal padre povero.

    entrambi quindi sono per l'intervento (e qui il sociale del liberale)
    entrambi sono per l'emersione individuale del talento (e qui il liberale del socialista).


    in quale posizioni collocarsi è difficile.

    perchè le storture in questi anni sono state palesi da entrambi i lati.

    con i liberali che sono spesso uniti ai conservatori e spendono e spandono in roba inutile (ad esempio le guerre statunitense o gli albi italiani)
    e i socialisti che hanno finito per spendere in burocrazie intellettuolodi, coercitive e improduttive.

    dove stanno i radicali?

    difficile dirlo.

    probabilmente oggi, lo stesso PSE si avvicina verso una concezione economica liberale sociale e non socialista liberale.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,886
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Liberalismo sociale o socialismo liberale?

    Discussione-confessione interessante, liberalismo sociale e socialismo liberale non sono la stessa cosa, personalmente sono più per il secondo in quanto garantisce o garantirebbe meglio quella che è la prima condizione per una buona società e cioè la pace sociale. Quindi più Rosselli che Gobetti quindi, nel merito partitico direi che i radicali mi sembrano più nella categoria dei liberali sociali anche se ultimamente, probabilmente per mia dimenticanza, mi paiono liberisti e basta.
    Ultima modifica di Gianky; 25-01-15 alle 10:45
    MaIn likes this.
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

 

 

Discussioni Simili

  1. Popper tra liberalismo e socialismo
    Di MaIn nel forum Internazionale Progressista
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-09-14, 02:57
  2. Socialismo Liberale
    Di Daniele nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 20-09-09, 13:23
  3. Repubblicanesimo, liberalismo e socialismo
    Di Venom nel forum Repubblicani
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 19-07-08, 02:47
  4. L' europa tra socialismo e liberalismo
    Di Silvioleo nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-03-05, 16:30
  5. L'incontro tra Socialismo e Liberalismo è possibile?
    Di Enrico1987 nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 06-12-04, 16:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226