User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
Like Tree7Likes

Discussione: Sessualità nel protestantesimo

  1. #1
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    34,975
    Mentioned
    65 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Sessualità nel protestantesimo

    La maggioranza delle chiese tollera i contraccettivi tra coppie sposate, vediamo qualche documento:

    Paolo Tognina

    Il 18 agosto 1960, dunque esattamente cinquant’anni fa, è stata lanciata sul mercato, negli Stati Uniti, la prima pillola anticoncezionale. Era il risultato di un lungo processo di ricerca di un sistema contraccettivo semplice ed efficace. La pillola ha provocato una vera e propria rivoluzione sociale: per la prima volta nella storia dell’umanità, il desiderio di paternità degli uomini è diventato dipendente dalla volontà di maternità della loro partner. Dall’invenzione della pillola a oggi, oltre duecento milioni di donne, in tutto il mondo, hanno usato questo anticoncezionale.
    Il controllo delle nascite non è un’invenzione moderna. Pratiche per evitare gravidanze indesiderate sono infatti documentate presso gli antichi egizi, gli indiani, i greci e i romani. Le tecniche usate nell’antichità erano spesso rudimentali e di scarsa efficacia, ma attraverso i secoli sono state affinate: nel Settecento è stato introdotto il condom, diffuso nel secolo successivo in tutto il mondo grazie all’invenzione della vulcanizzazione della gomma. E poco dopo la metà del Novecento è arrivata appunto la pillola.
    Il cristianesimo ha assunto, abbastanza presto, un atteggiamento contrario a ogni tipo di pratica anticoncezionale. L’arcivescovo Cesario di Arles, nel 6. secolo, ha coniato la formula secondo cui “ogni gravidanza impedita è paragonabile a un omicidio”. E prima di lui sant’Agostino ha sostenuto che “illecitamente si sta con la legittima sposa quando si impedisce il frutto della prole”. Da questa impostazione discende l’odierno fermo no cattolico all’uso della pillola.
    È vero che nel mondo cattolico sussistono forti dissensi: teologi, comunità e missionari hanno ripetutamente invitato i vertici ecclesiastici a riconsiderare il problema della contraccezione, milioni di cattolici non seguono le direttive del magistero, ma tutto ciò non ha scalfito la posizione ufficiale che rimane di netto rifiuto.
    La posizione cattolica ha pochi riscontri nelle altre religioni. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, l’islam è favorevole al controllo delle nascite nelle sue diverse forme. È respinta solo la sterilizzazione, perché ha carattere permanente e quindi impedisce definitivamente la procreazione. Libertà di contraccezione e di pillola anche per gli ebrei, a condizione che sia assolto il dovere della procreazione. Tra gli ortodossi vale il principio che non si utilizzino sistemi che distruggono o contengono il seme maschile: insomma, pillola sì, condom no. Più sofferto e problematico il sì alla contraccezione da parte dei cristiani ortodossi che tuttavia, in maggioranza, non hanno fatto proprio il no cattolico espresso nell’enciclica Humanae vitae di papa Paolo VI.
    Via libera alla pillola anche per i buddisti, col monito a decidere senza egoismi e comunque a non ricorrere mai all’aborto.
    Non sorprende il sì alla pillola dei protestanti - luterani, calvinisti, metodisti - nel nome della libertà e della responsabilità di ogni credente di fronte a Dio. Più prudenti i loro fratelli evangelici - pentecostali e battisti, soprattutto quelli americani - che pur senza dichiararlo apertamente suggeriscono che l’astinenza è meglio della pillola. Nell’insieme, il protestantesimo ritiene che la libertà di coscienza sia un valore positivo, che il fine della sessualità non è solo e anzitutto la procreazione, bensì l’unità dei coniugi. E che tutto ciò che può favorire quest’unità è approvabile.

    (questo testo è stato diffuso nell’ambito del programma “Tempo dello Spirito”, in onda ogni domenica, su RSI Rete Due, alle 8.05 ca.; vai al podcast del programma)

    Chiesa Evangelica Valdese

    La Chiesa Evangelica Valdese, che dal 1975 integra la Chiesa Metodista, opera da quasi un millennio in Italia, dove conta qualcosa come 30 mila membri. Non nutre alcun pregiudizio ideologico o teologico nei confronti del preservativo, sia per ragioni igienico-sanitarie che per ragioni di contraccezione. Tale permissivismo è confermato dall'eloquente slogan associato alla campagna informativa 2007, che recita: "Un pozzo per l'acqua, un profilattico contro l'Aids, un sorriso alla vita".






    Assemblee di Dio in Italia (Adi)

    Forti dei loro 400 mila adepti, le Assemblee di Dio in Italia costituiscono la più significativa presenza protestante sul territorio nazionale. Rientrano tra le chiese cristiane evangeliche di stampo pentecostale e operano soprattutto nel meridione (la maggior concentrazione di fedeli è in Sicilia). Il ricorso al preservativo e ai metodi anticoncezionali in genere non è oggetto di una posizione ufficiale. Le Assemblee di Dio, infatti, ritengono che una simile scelta faccia parte della sfera privata dell'individuo, e come tale vada lasciata alla coscienza dei singoli.

    Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° Giorno (Uicca)

    L'Italia è stato il primo paese europeo ad accogliere l'Avventismo. Accadeva qualcosa come 130 anni fa e, da allora, questa religione è cresciuta fino a raggiungere gli attuali 25 mila membri.La Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno è quella che più si è sbilanciata in tema di contraccezione, tanto da produrre, nel 1999, una dichiarazione di orientamento(gentilmente inviataci) che risponde agli interrogativi dei fedeli sull'adozione degli strumenti di controllo delle nascite. Partendo dai principi che hanno una base biblica, tale documento si propone di aiutare le coppie credenti ad assumere una decisione oculata, confidando nell'intelligenza e nel senso di responsabilità dell'individuo.In generale gli avventisti considerano moralmente accettabili i metodi anticoncezionali dal momento che, nel disegno divino, il fine dell'atto sessuale non è solo la procreazione, ma anche l'unità nel matrimonio. Infatti: "Le Sacre Scritture non proibiscono alle coppie sposate di godere delle gioie delle relazioni coniugali, pur prendendo misure per prevenire la gravidanza" (Il controllo delle nascite: una Dichiarazione di orientamento degli Avventisti del 7° Giorno - 29 settembre 1999 - Silver Spring, Maryland, Usa).Altro principio che gli avventisti richiamano nell'intento di legittimare il ricorso ai mezzi di controllo della fertilità è la libertà di scelta dei coniugi, come si evince da questo passo della loro Dichiarazione: "Per quelli che scelgono di mettere al mondo dei bambini, la scelta di procreare non è senza limiti. Molti fattori devono contribuire a influenzare la loro scelta, come la capacità di provvedere alle necessità dei bambini; la salute fisica, emotiva e spirituale della madre e degli altri che dovranno prendersi cura dei bambini; le circostanze sociali e politiche nelle quali i bambini verranno a nascere; la qualità della vita e le risorse globali disponibili".Il discorso cambia quando si parla di rapporti prematrimoniali ed extraconiugali. Gli avventisti considerano "dannoso e immorale" il sesso fuori dal matrimonio e ritengono che l'ampia disponibilità dei metodi anticoncezionali possa incoraggiare tale pratica. D'altra parte riconoscono che il ricorso agli stessi possa "ridurre i rischi di malattie trasmesse sessualmente e/o di gravidanze indesiderate".Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia (Ucebi)

    Sorta nel 1956, l'Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia riunisce su base volontaria circa 120 chiese evangeliche battiste sparse sul territorio nazionale, per un totale di 15 mila membri. Questa organizzazione religiosa non ha risposto alla nostra richiesta di informazioni, ma siamo riusciti a recuperare una recente dichiarazione del suo presidente, Anna Maffei. La severa critica da lei rivolta alla Chiesa Cattolica è sintomatica di come anche i battisti siano piuttosto tolleranti in materia di contraccezione. Queste le sue parole: «Io credo che, come ampiamente dimostrato da tante inchieste, le posizioni ufficiali della gerarchia cattolica non siano in realtà condivise da molti cattolici praticanti (che sono una piccola minoranza) e, soprattutto, non siano messe in pratica dalla stragrande maggioranza del popolo cattolico, che ha sempre dimostrato molta autonomia in campo etico. Le questioni relative alla contraccezione sono l'esempio più lampante, ma non l'unico».Chiesa Evangelica Luterana in Italia (Celi)

    Essendo statutariamente bilingue (italiano e tedesco), la Chiesa EvangelicaLuterana in Italia è spesso indicata con l'acronimo Elki (Evangelisch Lutherische Kirche in Italien). Questa organizzazione è composta da appena 7.000 membri, suddivisi nelle dodici comunità presenti sul territorio italiano. Non avendo ricevuto risposta alla nostra richiesta di informazioni, ci limitiamo a ribadire anche per la Elki/Celi quanto già esposto in precedenza sul rapporto tra protestantesimo e contraccezione, rinviandovi al brano estratto dal libro di Erich Fuchs. La Chiesa Ortodossa in Italia è una giurisdizione ecclesiastica che si propone di rappresentare il movimento cristiano ortodosso nel nostro paese. È stata fondata nel 1991 e annovera da sola un numero di fedeli pari a quello delle varie organizzazioni protestanti messe assieme (circa 700 mila). Non ci risulta che questa confessione nutra riserve sul preservativo.A dirla tutta, il principale strumento di prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale non pare essere nemmeno oggetto di discussione da parte della dottrina cristiana ortodossa. Da noi interpellato a tal proposito, monsignor Antonio De Rosso, primate della Chiesa Ortodossa con titolo di arcivescovo di Ravenna e metropolita d'Italia, ha infatti risposto: «Abbiamo argomenti e problemi ben più importanti e gravi a cui pensare».



    Ultima modifica di Leviathan; 30-01-15 alle 10:27
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    34,975
    Mentioned
    65 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Sessualità nel protestantesimo

    non spingete
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,773
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: Sessualità nel protestantesimo

    il protestantesimo contrariamente alla chiesa cattolica è vicino ai suoi fedeli e conferma che la sessualità rientra nella sfera del privato, che la contraccezione fa parte della coscienza privata di ognuno e nel caso si faccia sesso con degli sconosciuti sia un mezzo indispensabile per proteggersi contro l'HIV
    Siamo cervelli pensanti , abbiamo la nostra vita e la nostra coscienza e il rapporto con Dio è diretto e libero. Ma poi mi piacerebbe presentare a chi non la pensa cosi', le statistiche dei motivi di separazioni e divorzi.
    Quanti matrimoni finisco perchè suocere, famiglie, preti, "amici", fattori esterni hanno messo becco nella coppia?

    Se non si hanno le risorse per mantenerli mettere al mondo dei bambini è da irresponsabili
    Ultima modifica di FrancoAntonio; 31-01-15 alle 11:08
    Leviathan likes this.
    non piu' interessato a questo forum

  4. #4
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    34,975
    Mentioned
    65 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Sessualità nel protestantesimo

    Ho sempre detto che ogni eresia cattolica è a scopi politici e/o economici ma questa ingerenza non rientra in nessuna delle due.
    Non la comprendo
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

  5. #5
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,773
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: Sessualità nel protestantesimo

    Citazione Originariamente Scritto da Leviathan Visualizza Messaggio
    Ho sempre detto che ogni eresia cattolica è a scopi politici e/o economici ma questa ingerenza non rientra in nessuna delle due.
    Non la comprendo
    io credo che o la chiesa cattolica cambia veramente e come si deve, non con i cambiamenti di facciata oppure crollerà di botto
    non piu' interessato a questo forum

  6. #6
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    34,975
    Mentioned
    65 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Sessualità nel protestantesimo

    Combattono i preservativi ma anche l'aborto... boh, mi pare ridicolo tutto ciò, ma un minimo di pragmatismo no?
    FrancoAntonio likes this.
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

  7. #7
    cancellato
    Data Registrazione
    10 Jan 2015
    Messaggi
    10,203
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Sessualità nel protestantesimo

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    io credo che o la chiesa cattolica cambia veramente e come si deve, non con i cambiamenti di facciata oppure crollerà di botto
    Osservazione molto interessante, te cosa ne pensi del Concilio Vaticano II?

  8. #8
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,773
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: Sessualità nel protestantesimo

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Osservazione molto interessante, te cosa ne pensi del Concilio Vaticano II?
    un cambiamento incompleto che non ha toccato i privilegi dei vari vescovi e cardinali e le loro corti, la potenza dello Ior e che non ha permesso ai preti di sposarsi
    Ultima modifica di FrancoAntonio; 05-05-15 alle 20:59
    Leviathan likes this.
    non piu' interessato a questo forum

  9. #9
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,890
    Mentioned
    89 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Sessualità nel protestantesimo

    Senza dubbio interessanti le prese di posizione di alcune chiese protestanti in tema di sessualità.
    Leviathan and Rachel Walling like this.

  10. #10
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    34,975
    Mentioned
    65 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Sessualità nel protestantesimo

    Sono tutte posizioni nate dopo lunghissimi dibattimenti di svariati decenni

    sono ragionevoli e in linea con le scritture
    FrancoAntonio likes this.
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. il protestantesimo in Svezia
    Di FrancoAntonio nel forum Chiese e Comunità Cristiane Evangeliche
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 10-02-14, 14:17
  2. Il protestantesimo in Danimarca
    Di FrancoAntonio nel forum Chiese e Comunità Cristiane Evangeliche
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 08-02-14, 14:09
  3. protestantesimo e sacramenti
    Di FrancoAntonio nel forum Cattolici
    Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 16-10-13, 15:51
  4. Sessualità
    Di AgnusDei nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 30-11-10, 07:19
  5. protestantesimo
    Di Allanim nel forum Imperial Regio Apostolico Magnifico Senato
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-11-04, 21:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226