User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Silvio comanda color: VERDE!

    Berlusconi: "Maroni esegue accordi sottoscritti da me"

    Il presidente del Consiglio dall'Egitto difende la linea dura sui "respingimenti" dopo le polemiche dei giorni scorsi.

    Gasparri: "Il lassismo dell'opposizione favorisce i criminali"
    Anna Finocchiaro (Pd): "Il premier lascia senza parole"

    SHARM EL SHEIKH - Silvio Berlusconi torna sul tema dell'immigrazione e difende ancora una volta la linea dei "respingimenti". Da Sharm el Sheikh, dove si trova per il vertice bilaterale italo-egiziano, il presidente del Consiglio afferma che il ministro dell'Interno Roberto Maroni "esegue accordi" presi dal capo del governo. E dice che i barconi che salpano verso il nostro Paese "non sono fatti occasionali ma il frutto di un'organizzazione criminale": all'interno vi sono persone che "sono reclutate in maniera scientifica dalle organizzazioni criminali".

    "Gli accordi con la Libia" per il rimpatrio degli immigrati clandestini "li ho gestiti io, li ho sottoscritti io, Maroni esegue quelli che sono gli accordi presi direttamente tra me e il leader libico Gheddafi", spiega Berlusconi, chiarendo così la sua posizione sulla politica che ha suscitato dure critiche dalla Chiesa e dal Consiglio d'Europa e creato divisioni sia a destra che a sinistra.

    Il segretario del Pd Dario Franceschini ribadisce anche questa mattina che vanno rispettate le norme internazionali, oltre che il buon senso. "Si tratta di rispettare la dignità dell'uomo e le leggi italiane e internazionali", dice parlando ai microfoni di Panorama del Giorno, su Canale 5. "Sui 36 mila sbarcati sulle coste italiane nel 2008 - aggiunge - circa 31 mila hanno fatto domanda di asilo politico, e per la metà di questi è stato riconosciuto il diritto alla protezione umanitaria".

    Da Sharm Berlusconi ribatte: gli immigrati che vengono in Italia sui barconi "sono persone che hanno pagato un biglietto, non sono persone spinte da una loro speciale situazione all'interno di quei Paesi dove sarebbero vittime di ingiustizie". E prosegue: "Non credo che ci sia nessuno che, avendo i requisiti per chiedere di essere accolto in Italia, possa dire di non essere stato accettato. Ci sentiamo in dovere di dare accoglienza a chi fugge da una situazione pericolosa per la sua vita e la sua libertà".

    Il presidente del Consiglio apprezza le aperture di Fassino e Rutelli - che si sono espressi a favore della politica dei respingimenti dei clandestini - "persone di buon senso che non seguono fino in fondo l'ideologia", e fa chiarezza sui rapporti con il Carroccio. "Certamente la Lega esagera, ma devo dire che sono esagerazioni più di facciata che di sostanza perché poi i signori della Lega sono delle persone perbene, anche nelle amministrazioni locali sono coloro che danno di più per aiutare chi ha bisogno di una mano".

    Sul tema immigrati Maurizio Gasparri attacca direttamente la sinistra: ''Con il lassismo dell'opposizione si difendono solo gli interessi dei criminali. Dopo il fallimento delle veglie, la sinistra ammetta che l'unico strumento serio per garantire la sicurezza degli italiani è il rispetto degli accordi internazionali'', afferma il presidente dei senatori del Pdl. E ancora: "Le crepe, che in maniera sempre più evidente si manifestano nel centrosinistra, dimostrano l'operato positivo del governo e l'ennesimo fallimento delle posizioni di Franceschini''.

    Sull'emergenza migranti si esprime anche il presidente del Senato, difendendo le decisioni prese dall'Italia e chiedendo che l'Europa si faccia carico del problema. La questione del diritto d'asilo per i migranti intercettati in mare "è un problema europeo, l'Europa deve intervenire, non può essere assente", ha dichiarato Renato Schifani. E con i "respingimenti" in mare, aggiunge, l'Italia "sta esercitando un proprio diritto".

    Dall'opposizione continuano ad arrivare reazioni alle dichiarazioni del premier. Per Anna Finocchiaro, Berlusconi "lascia senza parole". "Che ci sia un'organizzazione criminale dietro ai viaggi è certo ma non capisco - dice la presidente dei senatori Pd - cosa voglia dire Berlusconi visto che chi sale sui barconi vuole arrivare in Italia, non sono reclutati ma sono sfruttatati. E' gente che fugge dalla miseria, dalla guerra, dalla disperazione".

    http://www.repubblica.it/2009/05/sez...?ref=rephpnews

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Silvio comanda color: VERDE!

    Immigrati; Berlusconi: Maroni esegue. E' 'competition' Lega-Pdl
    Sharm El-Sheikh, 13 mag. (Apcom) - Le parole non sono scelte a caso: "Maroni esegue gli accordi siglati da me". A Silvio Berlusconi, dalla caldissima Sharm El-Sheikh, sede del vertice bilaterale italo-egiziano, bastano poche parole per rendere chiaro a tutti che la campagna elettorale per le Europee è già iniziata. Anche all'interno della maggioranza. Il Cavaliere, di fronte a un'escalation leghista tutta centrata sul nodo della sicurezza, mette in chiaro che l'obiettivo resta sempre quello di centrare un successo elettorale che, nelle sue intenzioni, non può essere messo a repentaglio dallo scontro sull'immigrazione. Berlusconi non ha gradito il trasporto con il quale, ad esempio, il leghista Matteo Salvini nei giorni scorsi aveva lanciato la proposta di carrozze della metro per soli milanesi, né aveva apprezzato le 'punzecchiature' leghiste dopo la presa di posizione contro un'Italia multietnica: i vertici del Carroccio avevano ironizzato sul Cavaliere 'in verde' e pronto a giurare a Pontida. Ieri il nuovo affondo: "Gli accordi con la Libia li ho gestiti io - ha precisato Berlusconi - li ho sottoscritti io e Maroni esegue quelli che sono gli accordi che sono stati direttamente presi fra me e Gheddafi". E, d'altra parte, non è sfuggita ad alcuni osservatori l'assenza, durante il bilaterale in Egitto, del ministro dell'Interno Roberto Maroni, la cui presenza era stata annunciata nei giorni scorsi. E sempre guardando al Carroccio, Berlusconi non ha risparmiato un nuovo affondo: "La Lega esagera, ma devo dire che sono esagerazioni più di facciata che di sostanza". Certo, il premier guarda anche in casa propria, tanto da rispondere così a chi gli chiedeva delle critiche provenienti da alcuni settori di An sul delicato nodo dei respingimenti: "Non credo che si possa parlare ancora di polemiche, An è un partito che non esiste nominalmente perché è confluito nel Pdl". An non esisterà più, ma Berlusconi deve fronteggiare una questione tutta interna al Popolo delle libertà: Gianfranco Fini. Il presidente della Camera da un po' di tempo a questa parte ha iniziato a incontrare parlamentari a lui vicini con una certa regolarità, coltivando un dialogo avviato fin dall'inizio della legislatura, tanto da indispettire qualche deputato del gruppo del Pdl, sponda Forza Italia, che racconta i periodici incontri dell'ex leader di An, di buon mattino a Montecitorio, con alcuni 'neo-finiani'. Sembra che Fini ripeta a tutti lo stesso concetto: "Non voglio costruire una corrente, ma dar vita a un gruppo di lavoro". Come si concretizza questo gruppo di lavoro? Lo si vedrà nei prossimi mesi, quando piccole 'pattuglie' di deputati di estrazione aennina presenteranno emendamenti o ddl a 360 gradi, dall'immigrazione ai temi eticamente sensibili, passando per il nodo delle preferenze nella legge elettorale. A questi nuclei di deputati-esploratori spetterà il compito di alimentare quel dibattito interno al Pdl e nella maggioranza più volte reclamato da Fini, andando oltre le prese di posizione istituzionali del presidente della Camera e mettendo in pratica le posizioni a più riprese espresse da Fini. Il compito non direttamente visibile di questo gruppo di lavoro sarà infine quello di coagulare anche un consenso trasversale, non limitato ad An ma pronto a scavalcare il muro che nel Pdl ancora a volte divide gli aennini dai deputati di estrazione Fi.

    Fonte: Apcom

  3. #3
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Silvio comanda color: VERDE!

    Silvio si caga addosso per cosa potrebbe uscire dalle urne il 7 giugno.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Silvio comanda color: VERDE!

    LOMBARDIA LIBERA IN LIBERA EUROPA

  5. #5
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Silvio comanda color: VERDE!

    Citazione Originariamente Scritto da Juv Visualizza Messaggio
    Silvio si caga addosso per cosa potrebbe uscire dalle urne il 7 giugno.
    sembra che la lega avrà un buon incrememento mentre il PdL non farebbe quel balzo che il baùscia vorrebbe, quindi sta cercando uno dei suoi recuperi a suon di balle e false promesse mediatiche

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,957
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Silvio comanda color: VERDE!

    Ma berluscane non era contrario al respingimento degli invasori?

    http://video.unita.it/?video=979
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    101
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Silvio comanda color: VERDE!

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Ma berluscane non era contrario al respingimento degli invasori?

    http://video.unita.it/?video=979
    Berlusconi è latino!!!

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Silvio comanda color: VERDE!

    Il Berlusconi ha compreso come l’arrivo degli extracomunitari è inteso come una invasione.
    Nella penisola italica e specialmente al Nord vi sono sempre state delle invasioni, e pertanto nel dna di ciascuno vi è la ribellione verso l’invasore.

    La furbizia di Berlusconi però è molto sottile, è un messaggio incomprensibile ai più, ma è una minaccia.

    Berlusconi asserisce che Maroni ha mandato indietro gli extracomunitari su suo ordine e su suo preciso accordo con la Libia.

    Ossia pare che dica, se non mi mettevo io di mezzo e non mi imponevo non si sarebbe concluso alcunché:

    Il Berlusconi gioca lungo.
    E ora desso è davanti al dilemma, deve o non deve passare il referendum?.

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Silvio comanda color: VERDE!

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    sembra che la lega avrà un buon incrememento mentre il PdL non farebbe quel balzo che il baùscia vorrebbe,
    Voto di qua o voto di la non vedo nessuna differenza...sono sempre voti che confluiscono al nano hefico:
    salucc

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Silvio comanda color: VERDE!

    Citazione Originariamente Scritto da Fenrir Visualizza Messaggio
    Voto di qua o voto di la non vedo nessuna differenza...sono sempre voti che confluiscono al nano hefico:
    salucc
    Vi è la paura che se si andasse a votare alle politiche il PDL prenda meno dei 272 seggi parlamentari che ha attualmente.

    Infatti alle prossime elezioni, che in teoria potrebbero anche verificarsi presto, Berlusconi prenderà nuovamente il premio di maggioranza che è di 340 deputati.

    Ora se continua ad essere imparentato con la lega e la MPA si ha che:
    la lega aumenterà la sua percentuale all’interno della coalizione e prenderà almeno 10 deputati in più dei 60 che ha attualmente. Anche il MPA prenderà qualche deputato in più.

    A questo punto restando fermo il premio di 340 deputati, il PDL è obbligato ad ottenere circa 15 deputati in meno. .

    Ora più la lega a queste votazioni europee prenderà voti, minore è il numero, secondo la proiezione, dei deputati per il PDL.

    Oggi nell’immaginario dei quadri del PDL vi è il concetto di avanzare e invece si troverà, con la legge elettorale attuale, con delle cadreghe in meno.

    E’ un problema che pare piccolo, ma per i politici le cadreghe sono una cosa importante.

    Se passa il referendum il PDL alle prossime votazioni, invece di perdere 15 deputati, ne prenderà 68 in più , totale differenza 83 cadreghe.

    Pertanto per il Cavaliere è un problema , deve decidersi, sul referendum

    Attualmente hai ragione, votare PDL o votare per la lega si vota sempre per roma.

    ( come è votare per roma anche votando gli altri partiti).

    Piccolo pensiero.
    Questa è la ragione per cui Berlusconi, per mantenere calmi i suoi, dice di avere oltre il 60% dei consensi

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226