User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    268 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Comune di Roma: entro aprile arrivano le zone a luci rosse per la prostituzione

    Prostituzione: entro aprile a Roma arriva zona a "luci rosse". E subito scoppia la polemica | tiscali.notizie

    Prostituzione: entro aprile a Roma arriva zona a "luci rosse". E subito scoppia la polemica
    Roma, come Amsterdam, avrà una zona a luci rosse. All'Eur entro aprile la prostituzione sarà tollerata e ci saranno operatori sociali 'anti-sfruttamento'. E' quanto emerso da un incontro che si è tenuto tra l'assessore al Sociale di Roma Capitale Francesca Danese e il presidente del Municipio IX Andrea Santoro. La sperimentazione 'red lights' era stata più volte annunciata ed ora una o più strade del quartiere Eur, ancora da individuare, saranno solo per le 'lucciole'. Una zona dove i clienti non correranno il rischio di essere sanzionati. Nel resto del quartiere, invece, il divieto di prostituzione in strada verrà fissato con un apposita ordinanza che prevederà multe fino a 500 euro.

    Controlli sanitari sulle ragazze - Nella zona a luci rosse saranno operative "unità di strada" con il compito di effettuare controlli sanitari sulle ragazze, distribuire preservativi ed evitare lo sfruttamento da parte dei cosiddetti 'protettori'. Il progetto costerà 5mila euro al mese. Obiettivo rendere il quartiere più vivibile, senza prostituzione selvaggia e degrado. "Il percorso iniziato dal presidente Santoro - commenta l'assessore capitolino alle Pari opportunità Alessandra Cattoi - è molto rispettoso di tutte le persone che vengono coinvolte in questa vicenda: da una parte le donne e dall'altra parte i cittadini che vivono in quartieri dove effettivamente ci sono situazioni di degrado. Nel progetto, che personalmente condivido, viene inoltre coinvolta in modo importante la parte sociale e quindi la tutela della donna e la lotta allo sfruttamento".
    Pedica (Pd): no a ghetti a luci rosse - "No ai ghetti della prostituzione. Creare un quartiere a luci rosse significa solo spostare il problema da una strada all'altra. Lo sfruttamento sessuale e il degrado si combattono facendo rispettare rigorosamente le regole e le ordinanze, cosa che in quartieri come l'Eur in tutti questi anni non e' mai avvenuta". E' quanto afferma, in una nota, Stefano Pedica, del Pd. "Lo sfruttamento della prostituzione non può essere tollerato in nessuna via - sottolinea -. Non è sufficiente spostarlo in qualche strada disabitata per poter dire di aver risolto il problema. In molti quartieri come l'Eur la situazione è arrivata al limite della sopportazione e i residenti, sempre più esasperati, chiedono interventi drastici. Il solito pannicello caldo non basta più".
    Rossin (Fi): Eur ridotto a ghetto di degrado - "Il quartiere dell'Eur, famoso nel mondo come esempio di architettura razionalista e meta di architetti da ogni dove, diventerà invece un famigerato bordello a cielo aperto. Un ghetto torbido di degrado umano e sociale che farà vergognare Roma, come questa sinistra". Lo afferma in una nota il vice capogruppo di Forza Italia in Campidoglio, Dario Rossin.
    Peciola (Sel): passo avanti contro sfruttamento - "Condividiamo proposta di sperimentare a Roma primo quartiere a luci rosse. Passo avanti per liberare donne da sfruttamento e violenza. Sel". Lo scrive su Twitter Gianluca Peciola, capogruppo Sel in Campidoglio.
    Saltamartini (Ncd): zona luci rosse? Sconvolgente - "La decisione presa dal presidente del IX Municipio, Andrea Santoro, di istituire delle strade dove consentire la libera prostituzione ha dello sconvolgente". Lo afferma in una nota la parlamentare Ncd, Barbara Saltamartini. "Davanti a una decisione tanto assurda, l'amministrazione Marino si dice favorevole e giustifica la folle scelta con l'ormai vecchia quanto falsa motivazione di voler liberare le prostitute dallo sfruttamento e le strade dal degrado. Niente di più falso e pericoloso - continua -. Questa soluzione all'amatriciana, che non fa altro che nascondere la polvere sotto il tappeto, non solo non risolve il problema dello sfruttamento delle giovani ragazze ma permette il proliferare di veri e propri ricettacoli di criminalità organizzata, che diventerebbero zone franche ingestibili".
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Roberto il Guiscardo
    Data Registrazione
    01 Jul 2010
    Località
    Salerno
    Messaggi
    23,588
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: A Roma arriva zona a "luci rosse".

    Con tanto di papponi?
    aderisci al partito del VOTO PERMANENTE ON LINE per:

    - votare leggi etico/sociali e tutte quelle norme che riguardino gli interessi dei politici
    - assegnare un "rating" ad ogni politico e pubblico amministratore, fino al livello spazzatura

  3. #3
    Gianicolo, 1849
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    43,654
    Mentioned
    855 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: A Roma arriva zona a "luci rosse".

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto il Guiscardo Visualizza Messaggio
    Con tanto di papponi?
    I papponi saranno assunti dal Comune nelle "Brigate Antisfruttamento". Controlleranno i pagamenti e terranno la contabilità.

    Per le ragazze verranno fatti dei predicozzi sulla vita peccaminosa e potranno avere l'assoluzione versando una modesta aliquota.

    Per i clienti è previsto che ogni 4 femmine si devono fare 1 Transgender cinquantenne, per via della par condicio.
    Io sono al bando da circoli, logge e sagrestie.
    Ma col mio carattere e i miei gusti me ne consolo facilmente.

  4. #4
    Impopolare per vocazione
    Data Registrazione
    26 Sep 2014
    Messaggi
    1,008
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: A Roma arriva zona a "luci rosse".

    Sulla prostituzione si possono applicare 4 politiche

    1. proibizionismo moralista: viene proibita totalmente, e la prostituta è punita quanto il cliente

    2. Proibizionismo femminista, alla scandinava, nel quale solo il cliente è punito mentre la prostituta no

    3. Legalizzazione totale, alla continentale (Germania, Olanda, Svizzera, e, fuori d'Europa, Australia ecc.)

    4. Riduzione del danno: applicare tutte quelle micropolitiche e comportamenti della riduzione del danno collaterale alla prosituzione (dispersione sul territorio delle prostitute con conseguente esposizione ai bambini e adolescenti, sfruttamento, pestaggi, malattie sessuali, alcoolismo ecc.)

    In Italia l'argomento è totemico, il che significa ci se ne occupa solo sul filo del sarcasmo o dell'indignazione, senza scegliere mai nessuna soluzione.
    A Roma si parla, mi pare, di affrontare la cosa secondo la politica 4, che è già un inizio.

    Perchè i moralisti cattolici non propongono la 1. e i moralisti della sinistra non propongono la 2?

    Almeno Marino ha avuto il coraggio di affrontare la cosa in maniera ragionata, senza paure, in maniera pragmatica.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Feb 2015
    Messaggi
    7
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Comune di Roma: entro aprile arrivano le zone a luci rosse per la prostituzione

    Sarà veramente possibile avere un quartiere a luci rosse nella città che è sede della religione cattolica?
    StoriaViva Viaggi - Visite guidate a Roma e dintorni -

  6. #6
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow “Prostituzione tollerata” a Roma, Pecoraro boccia il progetto


    Anche il prefetto della Capitale*Giuseppe Pecoraro boccia il progetto dell’amministrazione capitolina sulla creazione di una zona di “prostituzione tollerata”*nel quartiere Eur.*“Non si possono fare perché significherebbe ammettere la prostituzione, cioè che è lecita” ha affermato il prefetto, per cui il progetto andrebbe contro la legge Merlin.*“Nel momento in cui si indicano le zone si configura il favoreggiamento, cioè indurre la prostituzione in quelle zone” ha detto il prefetto che, ieri, a margine di un’Assemblea capitolina straordinaria aveva ribadito la necessità di una “legge diversa” da parte del Parlamento, visto che la materia è “molto delicata”.
    Settimana scorsa la proposta del “minisindaco” Santoro

    Pecoraro, dunque, dice no alla proposta del presidente del IX Municipio (Eur) Andrea Santoro, che, settimana scorsa, dopo un incontro con l’assessore alle Politiche sociali Francesca Danese, aveva annunciato la possibile realizzazione*di una zona di tolleranza alla prostituzione nella sua zona in via sperimentale a partire da aprile. “Il progetto in questione è prima di tutto un’operazione sociale” aveva affermato Santoro all’agenzia di stampa Dire sottolineando come “ogni mattina, in questo angolo di quartiere, ritroviamo le strade piene di preservativi usati e gettati in terra”.
    Tra i punti essenziali, l’approvazione di un’ordinanza che disciplini le*sanzioni pecuniarie per chi sfrutta la prostituzione: multe fino a 500 euro al di fuori della zona di tolleranza. Quindi, la definizione di una strada*lontana dalle aree più abitate, “un’intensificazione del controllo delle forze dell’ordine” e di operatori sociali pagati con i proventi delle multe e, infine, il potenziamento dell’illuminazione stradale con lampioni a led.

    Assessore Cattoi: “Un progetto rispettoso di tutti”

    Soddisfazione per la proposta è stata avanzata da Alessandra Cattoi, assessore alle Pari Opportunità del Campidoglio, che ha parlato di un progetto “molto rispettoso di tutte le persone coinvolte in questa vicenda: da una parte le donne, dall’altra i cittadini che vivono in quartieri dove ci sono situazioni di degrado”.
    Se, poi, il sindaco Marino aveva proposto, durante un’intervista a Rainews 24, di mandare le multe a casa dei clienti, altri presidenti di municipio guardano con favore all’iniziativa. Dall’VIII Municipio (Appia Antica), il minisindaco Andrea Catarci si dice “disponibile ad un’eventuale collaborazione” affermando: “Anche io farei lo zoning. Sono stato promotore, ormai otto anni fa, del progetto che sta portando avanti Santoro”.
    Un riscontro positivo arriva anche dal III Municipio (Monte Sacro), dove i problemi di prostituzioni riguardano soprattutto la via Salaria. Qui, il minisindaco Paolo Marchionne, all’agenzia Dire, non ha escluso la possibilità di mettere in atto il progetto “se la sperimentazione nel IX Municipio va bene”.
    Cattolici indignati, Pd spaccato e Fi verso l’esposto

    Le polemiche, comunque, non si sono fatte attendere. I cattolici si dicono assolutamente contrari e dalle pagine dell’Avvenire criticano la scelta dell’amministrazione capitolina. Nel mondo della politica, invece, mentre il coordinatore romano di Forza Italia Davide Bordoni ha annunciato* “un esposto contro il sindaco Marino, il presidente del IX Municipio Andrea Santoro e il comandante dei vigili della Capitale Raffaele Clemente” per i reati di “favoreggiamento della prostituzione”, il Pd romano si spacca, decidendo la propria posizione in una riunione al Nazareno domani.


    Scritto da: Alessandro De Luca
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

  7. #7
    Flexitariano
    Data Registrazione
    16 Jul 2014
    Località
    Italia. Land of Brodi.
    Messaggi
    44,303
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    1090 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)

    Predefinito Re: “Prostituzione tollerata” a Roma, Pecoraro boccia il progetto

    Ma chi è Pecoraro Scanio?

 

 

Discussioni Simili

  1. A Roma arriva zona a "luci rosse".
    Di THE MATRIX nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 14-02-15, 11:37
  2. Forza Salvini: vai con zone a luci rosse!
    Di salvo.gerli nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 14-03-14, 17:17
  3. Sobrietà? Il Tg3 è a luci rosse
    Di Eridano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 21-02-12, 22:08
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-07-09, 16:47
  5. TRE : Il telefonino a luci rosse
    Di VECCHIO nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-05-06, 15:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226