User Tag List

Pagina 230 di 233 PrimaPrima ... 130180220229230231 ... UltimaUltima
Risultati da 2,291 a 2,300 di 2321
Like Tree1005Likes

Discussione: Global warming: mito o realtà?

  1. #2291
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    12 Jun 2012
    Messaggi
    19,636
    Mentioned
    74 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Citazione Originariamente Scritto da skillo Visualizza Messaggio
    In che modo la spiegazione "la co2 rimane nell'atmosfera migliaia di anni ed un parziale lockdown di due mesi non e` sufficiente a invertire il trend" non ti soddisfa?

    Facendo un po' di ricerche al volo (ma ammetto, senza approfondire troppo perche` non ho tempo) ho visto anche che il permafrost contiene co2 e lo scioglimento del permafrost (causato dal riscaldamento globale accelerato dall'uomo) fa si` che il co2 li` contenuto venga rilasciato nell'atmosfera.

    Intanto sempre facendo ricerche al volo (di nuovo, non troppo approfondite) non riesco a trovare i famosi peer reviewed studies che dicono che la co2 NON e` la causa del GW, e ripeto ne servirebbero parecchi per controbilanciare il numero di quelli che sostengono il contrario.

    Insomma, io non voglio ridicolizzare cio` che sostieni, cerco mantenere una mente aperta perche` io mica mi sono sposato il GW, pero` cazzo non mi stai dando molto materiale su cui lavorare.


    Ma lo capisci che "andare controcorrente" non e` il punto della discussione?
    Andare controcorrente puo` essere una gran cosa come per Galileo, o una cosa da poveri coglioni come i terrapiattisti.

    Galileo e` ricordato come un eroe perche` ando` controcorrente portando osservazioni scientifiche, non perche` ando` controcorrente dicendo coglionate.
    Ti immagini se Galileo invece di dire "ah voi tutti pensate che il sole giri intorno alla terra? io invece vado controcorrente e vi dico che e` la terra che gira intorno al sole, e lo dico sulla base di questa logica"
    avesse detto: "ah voi tutti pensate che il sole giri intorno alla terra? io invece vado controcorrente e vi dico che la terra in realta` e` fatta di formaggio, e lo dico sulla base del fatto che a me piace il formaggio"

    La cosa importante qui e` solo una: portare evidenze scientifiche (nella forma dei PR studies descritta sopra e non nella forma "rubbia e zichichi pensano"), al momento la maggior parte degli studiosi e` d'accordo su questa cosa.

    NON significa che ne siamo certi al 100% senza la minima ombra di dubbio, ma ne siamo certi abbastanza che io ritengo si deba agire al riguardo.

    Comunque il motivo per cui secondo voi c'e` tutta sta gente che sostiene la realta` del GW sarebbe ...... ?


    CIOè mi stai dicendo che con le emissioni ridotte del 80 per cento la CO2 PER SLANCIO AUMENTA UGUALMENTE ED è SCIENTIFICAMENTE NORMALE ??:facepalmi

    Abbi PAZIENZA non ti passa per la testa che potrebbero aver ragione coloro che dicono da 30 anni di seguire i dati dei carotaggi del ghiaccio antartico dove sappiamo per certo che LA C02 è postuma al riscaldamento.
    in pratica cè il riscaldamento poi dopo 300 600 anni la C02 aumenta

    perché sono gli immensi oceani a rilasciarla quando si riscaldano ..



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2292
    Forumista
    Data Registrazione
    22 Apr 2020
    Messaggi
    134
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Citazione Originariamente Scritto da anticomunista Visualizza Messaggio
    CIOè mi stai dicendo che con le emissioni ridotte del 80 per cento la CO2 PER SLANCIO AUMENTA UGUALMENTE ED è SCIENTIFICAMENTE NORMALE ??:facepalmi

    Abbi PAZIENZA non ti passa per la testa che potrebbero aver ragione coloro che dicono da 30 anni di seguire i dati dei carotaggi del ghiaccio antartico dove sappiamo per certo che LA C02 è postuma al riscaldamento.
    in pratica cè il riscaldamento poi dopo 300 600 anni la C02 aumenta

    perché sono gli immensi oceani a rilasciarla quando si riscaldano ..



    ma abbi pazienza tu, ma non hai mai sentito "gli scaldisti" che dicono: serve arrivare ad emissioni 0 (zero, non "meno 80%") e questo potrebbe non bastare, dobbiamo anche rimuovere co2 dall'atmosfera?

    Poi do una spiegazione di come l'ho capita io che non sono uno scienziato (quindi da prendere con le pinze), ma mi sembra abbastanza intuitiva: la co2 rimane centinaia di anni nell'atmosfera quindi anche se riduci le emissioni dell'80%, aggiungi sempre un 20% IN PIU` che va a sommarsi alla quantita` consistente gia` presente nell'atmosfera (e che rimane li` per centinaia di anni).

    In altre parole: prendi un secchio e aggiungici 10 bicchieri d'acqua ogni giorno.
    Il sesto giorno invece di aggiungere 10 bicchieri, aggiungine solo 2.
    Il livello dell'acqua nel giorno 6 e` salito o no rispetto al giorno 5? certo che si, e` salito di meno ma e` salito.
    Ovviamente fai conto che l'acqua non evapori perche` la co2 non si smaltisce velocemente (ripeto, centinaia d'anni).

    National geographic (https://www.nationalgeographic.com/s...limate-change/) dice questo:
    "the (pandemic) disruption only results in a tiny drop in the overall concentration of CO2 in the atmosphere because of how long the gas effectively lingers.

    So that record concentration of 418 parts per million? That would have been just 0.4 parts per million higher without the virus-driven emissions drop"


    Infatti tutti in questi giorni scrivono: "visto, nemmeno tagliare le emissioni cosi` tanto e` servito, immaginatevi un po' in che merda siamo".

    Poi sull "80%" di emissioni tagliate:
    https://www.nature.com/articles/s41558-020-0797-x
    "Daily global CO2 emissions decreased by –17% (–11 to –25% for ±1σ) by early April 2020 compared with the mean 2019 levels, just under half from changes in surface transport.
    At their peak, emissions in individual countries decreased by –26% on average.
    The impact on 2020 annual emissions depends on the duration of the confinement, with a
    low estimate of –4% (–2 to –7%) if prepandemic conditions return by mid-June, and a
    high estimate of –7% (–3 to –13%) if some restrictions remain worldwide until the end of 2020.
    Government actions and economic incentives postcrisis will likely influence the global CO2 emissions path for decades.
    (ndr Trump che dice che per rispondere alla crisi si tolgono tutte le limitazioni ecologiche a auto e fabbriche)"
    Siamo ben lontani dall'80%

    Tutta questa roba e` abbastanza semplice, invece ai tuoi occhi e` una prova schiacciante che il GW non esiste.

    Torniamo al punto di prima: non facciamo finta di essere scienziati se non sappiamo e non capiamo un cazzo, seguiamo cio` che dicono gli scienziati.

    Sui dati dei carotaggi del ghiaccio antartico:
    Prendiamo per buona questa cosa che dici tu.
    Ma a te non passa per la testa che se 9 cose puntano in una direzione e 1 punta in un'altra, e` piu` probabile che la direzione giusta sia quella dove puntano le 9 e non quella in cui punta quella singola?
    Fermorestando che e` possibilissimo che sia quella singola a puntare nella direzione giusta.

    E questo prendendo come buona la cosa di cui parli, che sono sicuro se vado a cercarmi ci sono le spiegazione del perche` e` cosi` (o potrei addirittura scoprire che e` una cazzata o che tu non hai capito).

    Ma alla fine della fiera, e` inutile che tu e io giochiamo a fare gli scienziati, la domanda e` sempre quella: perche` devo credere al 3% e non al 97% ?

    C'e` un consenso scientifico sul GW, quando questo articolo https://climate.nasa.gov/scientific-consensus/ dira` "gli studi sono divisi equamente o quasi e quindi non siamo sicuri" allora tu ed i negazionisti non sarete piu` nello stesso gruppo coi terrapiattisti ed i no-vax.
    amaryllide likes this.

  3. #2293
    Forumista irriverente
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    37,701
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    445 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Citazione Originariamente Scritto da skillo Visualizza Messaggio
    non e` importante chi scrive ma cosa scrive, uno puo` anche essere razzista o avere la 3a elementare, ma cio` che scrive va dibattuto nella sostanza non in base alla sua persona, poi se non ascolta non e` importante, l'importante e` che si arrivi al punto in cui le sue idee messe alla prova sono ancora valide o meno


    secondo me questo e` un discorso molto complesso nel quale rientrano tanti aspetti non razziali, per questo voler ridurre sempre tutto alla razza e` fuorviante.
    Se fai un discorso del genere, dovrebbe valere anche il discorso "i paesi del nord sono ricchi e prosperano, quelli mediterranei sono sempre nei guai e non prosperano" quindi svedesi e tedeschi sono superiori agli italiani.
    Oppure, gli ebrei sono una percentuale minuscola della popolazione mondiale eppure hanno vinto una percentuale di premi nobel altissimi, quindi gli ebrei sono una razza superiore intellettualmente rispetto agli italiani.
    Certe cose non si posso negare. Per esempio, come mai nel Medio Oriente tanti secoli addietro abbiamo avuto il corrispondente di quelli che oggi sono i premi Nobel, e dopo che si sono convertiti all'Islam sono spariti. Pura combinazione?
    Quanto agli Ebrei, non credo siano superiori, ma se una cosi piccola percentuale esprime un numero "esagerato" di Nobel, medici famosi, artisti, etc, una ragione deve esserci. Io credo che la ragione sta' nel modo che crescono i figli
    (ne so qualcosa) e gli spingono a realizzarsi, mentre i palestinesi mandano i bambini per strada a protestare sperando che gli colpiscano, cosi avranno delle scuse per provare al mondo che sono vittime.
    Sono solo congetture, ma a guardar bene .......

  4. #2294
    Forumista irriverente
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    37,701
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    445 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Citazione Originariamente Scritto da skillo Visualizza Messaggio
    In che modo la spiegazione "la co2 rimane nell'atmosfera migliaia di anni ed un parziale lockdown di due mesi non e` sufficiente a invertire il trend" non ti soddisfa?

    Facendo un po' di ricerche al volo (ma ammetto, senza approfondire troppo perche` non ho tempo) ho visto anche che il permafrost contiene co2 e lo scioglimento del permafrost (causato dal riscaldamento globale accelerato dall'uomo) fa si` che il co2 li` contenuto venga rilasciato nell'atmosfera.

    Intanto sempre facendo ricerche al volo (di nuovo, non troppo approfondite) non riesco a trovare i famosi peer reviewed studies che dicono che la co2 NON e` la causa del GW, e ripeto ne servirebbero parecchi per controbilanciare il numero di quelli che sostengono il contrario.

    Insomma, io non voglio ridicolizzare cio` che sostieni, cerco mantenere una mente aperta perche` io mica mi sono sposato il GW, pero` cazzo non mi stai dando molto materiale su cui lavorare.


    Ma lo capisci che "andare controcorrente" non e` il punto della discussione?
    Andare controcorrente puo` essere una gran cosa come per Galileo, o una cosa da poveri coglioni come i terrapiattisti.

    Galileo e` ricordato come un eroe perche` ando` controcorrente portando osservazioni scientifiche, non perche` ando` controcorrente dicendo coglionate.
    Ti immagini se Galileo invece di dire "ah voi tutti pensate che il sole giri intorno alla terra? io invece vado controcorrente e vi dico che e` la terra che gira intorno al sole, e lo dico sulla base di questa logica"
    avesse detto: "ah voi tutti pensate che il sole giri intorno alla terra? io invece vado controcorrente e vi dico che la terra in realta` e` fatta di formaggio, e lo dico sulla base del fatto che a me piace il formaggio"

    La cosa importante qui e` solo una: portare evidenze scientifiche (nella forma dei PR studies descritta sopra e non nella forma "rubbia e zichichi pensano"), al momento la maggior parte degli studiosi e` d'accordo su questa cosa.

    NON significa che ne siamo certi al 100% senza la minima ombra di dubbio, ma ne siamo certi abbastanza che io ritengo si deba agire al riguardo.

    Comunque il motivo per cui secondo voi c'e` tutta sta gente che sostiene la realta` del GW sarebbe ...... ?

    Dunque l'effetto GW che abbiamo oggi e' il risultato degli inquinamenti avvenuti migliaia di anni fa. Grazie, da solo non ci ero arrivato.

    *alla pari di Galileo gli eroi di oggi sono quelli che vanno controcorrente. o cambiamo tanto per essere di parte?

  5. #2295
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    12 Jun 2012
    Messaggi
    19,636
    Mentioned
    74 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Citazione Originariamente Scritto da skillo Visualizza Messaggio
    ma abbi pazienza tu, ma non hai mai sentito "gli scaldisti" che dicono: serve arrivare ad emissioni 0 (zero, non "meno 80%") e questo potrebbe non bastare, dobbiamo anche rimuovere co2 dall'atmosfera?

    Poi do una spiegazione di come l'ho capita io che non sono uno scienziato (quindi da prendere con le pinze), ma mi sembra abbastanza intuitiva: la co2 rimane centinaia di anni nell'atmosfera quindi anche se riduci le emissioni dell'80%, aggiungi sempre un 20% IN PIU` che va a sommarsi alla quantita` consistente gia` presente nell'atmosfera (e che rimane li` per centinaia di anni).

    In altre parole: prendi un secchio e aggiungici 10 bicchieri d'acqua ogni giorno.
    Il sesto giorno invece di aggiungere 10 bicchieri, aggiungine solo 2.
    Il livello dell'acqua nel giorno 6 e` salito o no rispetto al giorno 5? certo che si, e` salito di meno ma e` salito.
    Ovviamente fai conto che l'acqua non evapori perche` la co2 non si smaltisce velocemente (ripeto, centinaia d'anni).

    National geographic (https://www.nationalgeographic.com/s...limate-change/) dice questo:
    "the (pandemic) disruption only results in a tiny drop in the overall concentration of CO2 in the atmosphere because of how long the gas effectively lingers.

    So that record concentration of 418 parts per million? That would have been just 0.4 parts per million higher without the virus-driven emissions drop"


    Infatti tutti in questi giorni scrivono: "visto, nemmeno tagliare le emissioni cosi` tanto e` servito, immaginatevi un po' in che merda siamo".

    Poi sull "80%" di emissioni tagliate:
    https://www.nature.com/articles/s41558-020-0797-x
    "Daily global CO2 emissions decreased by –17% (–11 to –25% for ±1σ) by early April 2020 compared with the mean 2019 levels, just under half from changes in surface transport.
    At their peak, emissions in individual countries decreased by –26% on average.
    The impact on 2020 annual emissions depends on the duration of the confinement, with a
    low estimate of –4% (–2 to –7%) if prepandemic conditions return by mid-June, and a
    high estimate of –7% (–3 to –13%) if some restrictions remain worldwide until the end of 2020.
    Government actions and economic incentives postcrisis will likely influence the global CO2 emissions path for decades.
    (ndr Trump che dice che per rispondere alla crisi si tolgono tutte le limitazioni ecologiche a auto e fabbriche)"
    Siamo ben lontani dall'80%

    Tutta questa roba e` abbastanza semplice, invece ai tuoi occhi e` una prova schiacciante che il GW non esiste.

    Torniamo al punto di prima: non facciamo finta di essere scienziati se non sappiamo e non capiamo un cazzo, seguiamo cio` che dicono gli scienziati.

    Sui dati dei carotaggi del ghiaccio antartico:
    Prendiamo per buona questa cosa che dici tu.
    Ma a te non passa per la testa che se 9 cose puntano in una direzione e 1 punta in un'altra, e` piu` probabile che la direzione giusta sia quella dove puntano le 9 e non quella in cui punta quella singola?
    Fermorestando che e` possibilissimo che sia quella singola a puntare nella direzione giusta.

    E questo prendendo come buona la cosa di cui parli, che sono sicuro se vado a cercarmi ci sono le spiegazione del perche` e` cosi` (o potrei addirittura scoprire che e` una cazzata o che tu non hai capito).

    Ma alla fine della fiera, e` inutile che tu e io giochiamo a fare gli scienziati, la domanda e` sempre quella: perche` devo credere al 3% e non al 97% ?

    C'e` un consenso scientifico sul GW, quando questo articolo https://climate.nasa.gov/scientific-consensus/ dira` "gli studi sono divisi equamente o quasi e quindi non siamo sicuri" allora tu ed i negazionisti non sarete piu` nello stesso gruppo coi terrapiattisti ed i no-vax.


    IL 97 per cento ancora con questa storia fai nomi e cognomi dei grandi scienziati più che ripetere a pappagallo quello che ti dicono i media politicizzati


    FAmmi I I NOMI DI GRANDI SCIENZIATI A FAVORE DEL GLOBAL W .. VUOI SCOMMETTERE CHE NON NE TROVI UNO ??? solo chiacchiere generiche !!!! il 97 per cento de che??

    il tuo paragone dei secchi dimostra che non hai bene in mente le quantità in gioco …

    DICIAMO che fino a ieri aggiungevi 10 gocce di acqua ad un secchio che aumentava di 6 bicchieri e tu davi la colpa alle 6 gocce e oggi che le gocce sono diminuite a 3 i bicchieri aumentano sempre di 6 … e tu fischietti e fai finta di nulla..

    TUTTA LA C02 ANTROPICA è una piccolissima percentuale di quella in atmosfera… lo 0,12 per cento …

  6. #2296
    Forumista irriverente
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    37,701
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    445 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Citazione Originariamente Scritto da anticomunista Visualizza Messaggio
    IL 97 per cento ancora con questa storia fai nomi e cognomi dei grandi scienziati più che ripetere a pappagallo quello che ti dicono i media politicizzati


    FAmmi I I NOMI DI GRANDI SCIENZIATI A FAVORE DEL GLOBAL W .. VUOI SCOMMETTERE CHE NON NE TROVI UNO ??? solo chiacchiere generiche !!!! il 97 per cento de che??

    il tuo paragone dei secchi dimostra che non hai bene in mente le quantità in gioco …

    DICIAMO che fino a ieri aggiungevi 10 gocce di acqua ad un secchio che aumentava di 6 bicchieri e tu davi la colpa alle 6 gocce e oggi che le gocce sono diminuite a 3 i bicchieri aumentano sempre di 6 … e tu fischietti e fai finta di nulla..

    TUTTA LA C02 ANTROPICA è una piccolissima percentuale di quella in atmosfera… lo 0,12 per cento …

    I nomi? Cominciamo dai piu' visti in TV:

    -Greta Thunberg.
    -Pierre Trudeau.
    David Suzuki. ***

    ***David Suzuki, probalmente sconosciuto ai piu', e' un ecologista canadese che predica che per il bene dell'umanita' si devono fare pochi figli e non consumare, specialmente petrolio. Lui di figli ne ha cinque e gira con i jet privati. Pero' ha un auto elettrica,
    ignorando che in pratica va a carbone, che inquina piu' del petrolio. E c'e' pure il "peso ecologico" delle batterie da smaltire, secondo solo a quello delle scorie atomiche.

  7. #2297
    Forumista
    Data Registrazione
    22 Apr 2020
    Messaggi
    134
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Citazione Originariamente Scritto da nordista Visualizza Messaggio
    Certe cose non si posso negare. Per esempio, come mai nel Medio Oriente tanti secoli addietro abbiamo avuto il corrispondente di quelli che oggi sono i premi Nobel, e dopo che si sono convertiti all'Islam sono spariti. Pura combinazione?
    Quanto agli Ebrei, non credo siano superiori, ma se una cosi piccola percentuale esprime un numero "esagerato" di Nobel, medici famosi, artisti, etc, una ragione deve esserci. Io credo che la ragione sta' nel modo che crescono i figli
    (ne so qualcosa) e gli spingono a realizzarsi, mentre i palestinesi mandano i bambini per strada a protestare sperando che gli colpiscano, cosi avranno delle scuse per provare al mondo che sono vittime.
    Sono solo congetture, ma a guardar bene .......
    Ma l'islam non e` una razza, l'islam e` una religione, la religione e` un fatto culturale non razziale.
    Sono d'accordo c'e` un problema con l'islam (non necessariamente con tutti i musulmani)soprattutto da quel punto di vista.
    Pero` e` sbagliato dire "quando si sono convertiti all'islam" perche` l'islam ha avuto il suo periodo d'oro in cui era culturalmente piu` florido dell'europa, poi come al solito c'e` stata qualche codificazione interna della religione che l'ha resa oscurantista.

    Citazione Originariamente Scritto da nordista Visualizza Messaggio
    Dunque l'effetto GW che abbiamo oggi e' il risultato degli inquinamenti avvenuti migliaia di anni fa. Grazie, da solo non ci ero arrivato.
    Non migliaia, da quello che ho letto io servono all'incirca 200 anni per la maggior parte della co2.
    Non lo dico con tono strafottente perche` non sono un esperto, quindi potrei sbagliarmi, ti consiglio di fare altrettanto visto che stai postando una stupidaggine dopo l'altra.

    Negli ultimi 200 anni noi abbiamo emesso abbastanza co2 da sbilanciare l'equilibrio naturale e si`, a quanto pare non ci eri arrivato da solo perche` altrimenti non avresti postato la cosa sul recente picco nonostante il lockdown come se fosse la prova schiacciante che il GW e` una balla.

    *alla pari di Galileo gli eroi di oggi sono quelli che vanno controcorrente. o cambiamo tanto per essere di parte?
    Ma cosa c'e` di difficile da capire in cio` che ho appena scritto?

    mi autoquoto:
    Andare controcorrente puo` essere una gran cosa come per Galileo, o una cosa da poveri coglioni come i terrapiattisti.
    Andare controcorrente in se` non e` un merito se non sei un teenager, forse voi c'avete ancora la testa al liceo, in quel caso capisco perche` vi sentite cosi` fieri di essere "contro il sistema".

    Se ti dico che il fuoco brucia ed il 97% delle persone e` d'accordo con me e tu per andare controcorrente ti ci butti dentro, non sei un eroe, sei un pirla.

    Citazione Originariamente Scritto da anticomunista Visualizza Messaggio
    IL 97 per cento ancora con questa storia fai nomi e cognomi dei grandi scienziati più che ripetere a pappagallo quello che ti dicono i media politicizzati
    Ti ho gia` detto che non guardo "i media politicizzati", ti ho postato il sito della NASA, la NASA, quella che ha portato l'uomo sulla luna, e` abbastanza affidabile per i suoi gusti professore?
    O sei uno di quelli che non crede allo sbarco sulla luna?
    Poi spiegami perche` uno che parla del GW e` uno che "ripete a pappagallo quello che gli dicono i media politicizzati" mentre uno che e` anti-GW invece NON e` uno che ripete a pappagallo quello che gli dicono "i media non-politicizzati" o "la contro-informazione".
    Gli altri sono pappagalli, tu invece sei originale xD

    FAmmi I I NOMI DI GRANDI SCIENZIATI A FAVORE DEL GLOBAL W .. VUOI SCOMMETTERE CHE NON NE TROVI UNO ??? solo chiacchiere generiche !!!! il 97 per cento de che??
    Ma tu sei serio? Ma leggi o sbatti le dita sulla tastiera e basta?
    E` la prima cosa che ho postato e c'e` scritto chiaramente "il 97% de che" https://climate.nasa.gov/scientific-consensus/ cito:
    Multiple studies published in peer-reviewed scientific journals1 show that 97 percent or more of actively publishing climate scientists agree*: Climate-warming trends over the past century are extremely likely due to human activities.
    Non vedo il senso di darti i nomi degli scienziati, non li conosci e manco io, e non cambia il fatto che il 97% degli "actively publishing climate scientists" sono d'accordo sul GW.
    Ma visto che li chiedi e ti pesa il culo a usare google:
    Wallace S. Broecker
    James E. Hansen
    Phil D. Jones
    Syukuro Manabe
    Michael E. Mann
    John Francis Brake Mitchell
    Veerabhadran Ramanathan
    William F. Ruddiman
    Susan Solomon
    Tom M.L. Wigley

    il tuo paragone dei secchi dimostra che non hai bene in mente le quantità in gioco …
    scusami ma non e` chiaro che l'esempio del secchio e` solo un esempio?
    Non e` chiaro che ho usato secchio e bicchieri ed il numero 10 per schematizzare un esempio?
    non e` chiaro che non voleva essere un esempio con numeri reali in scala, ma solo un esempio per farti visualizzare un concetto che non sembravi aver capito?
    Io sinceramente penso tu sia disonesto intellettualmente a questo punto.

    DICIAMO che fino a ieri aggiungevi 10 gocce di acqua ad un secchio che aumentava di 6 bicchieri e tu davi la colpa alle 6 gocce e oggi che le gocce sono diminuite a 3 i bicchieri aumentano sempre di 6 … e tu fischietti e fai finta di nulla..

    TUTTA LA C02 ANTROPICA è una piccolissima percentuale di quella in atmosfera… lo 0,12 per cento …
    Cristo santo, ma hai mai letto il claim sulll'AGW? NESSUNO dice che immettiamo nell'atmosfera il 200% della co2 naturale.
    Hai mai visto uno di questi disegnini del ciclo della co2??

    Questo dice semplicemente che in natura input e output di co2 sono piu` o meno in equilibrio, la piccola percentuale che mettiamo noi (che io non conosco ma di nuovo sono abbastanza sicuro che se vado a vedere scopro che non e` lo 0,12%) e` cio` che sbilancia l'equilibrio naturale e soprattutto che si accumula.
    DISCLAIMER: nel seguente esempio i numeri non sono numeri reali, sono li` solo per illustrare l'esempio:
    Se in un anno la natura emette 200 e assorbe 205 e l'uomo emette 20, anche se l'uomo emette molto meno della natura, cio` che emette l'uomo sputtana l'equilibrio soprattutto considerato che il primo anno si accumulano 15, il secondo anno altri 15, il terzo anno altri 15 e cosi` via.

    Ecco perche` se guardi i dati e non sai un cazzo fai danni.
    Tu vedi solo i dati
    -natura emette 200
    -uomo emette 20
    e vai alla conclusione "cio` che emette l'uomo e` cosi` piccolo rispetto a cio` che emette la natura che e` impossibile che la causa sia l'uomo".

    Citazione Originariamente Scritto da nordista Visualizza Messaggio
    I nomi? Cominciamo dai piu' visti in TV:

    -Greta Thunberg.
    -Pierre Trudeau.
    David Suzuki. ***
    Non vedo cosa c'entrino questi nomi, stiamo parlando di scienziati.
    Poi se uno vuole farsi portavoce della causa pur senza essere uno scienziato, ha il diritto di farlo.
    Nessuno dice "il GW esiste perche` lo dice Greta".
    Questa e` un'argomentazione da 3a elementare.

    ***David Suzuki, probalmente sconosciuto ai piu', e' un ecologista canadese che predica che per il bene dell'umanita' si devono fare pochi figli e non consumare, specialmente petrolio. Lui di figli ne ha cinque e gira con i jet privati. Pero' ha un auto elettrica, ignorando che in pratica va a carbone, che inquina piu' del piu' del petrolio. E c'e' pure il "peso ecologico" delle batterie da smaltire, secondo solo a quello delle scorie atomiche.
    e sticazzi non ce lo metti?
    e` come se per descrivere la cristianita` io citassi kenneth copeland, o se per descrivere la pubblicita` in TV io citassi wanna marchi.
    altra argomentazione da 3a elementare.
    Wu Wei and amaryllide like this.

  8. #2298
    Forumista
    Data Registrazione
    14 Jul 2015
    Messaggi
    853
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Citazione Originariamente Scritto da anticomunista Visualizza Messaggio
    IL 97 per cento ancora con questa storia fai nomi e cognomi dei grandi scienziati più che ripetere a pappagallo quello che ti dicono i media politicizzati


    FAmmi I I NOMI DI GRANDI SCIENZIATI A FAVORE DEL GLOBAL W .. VUOI SCOMMETTERE CHE NON NE TROVI UNO ???
    Peter Agre
    Hiroshi Amano
    J.M. Bishop
    David Baltimore
    Elizabeth Blackburn
    Aaron Ciechanover
    Martin Chalfie
    Elias Corey
    Steven Chu
    Robert Curl
    Claude Cohen-Tannoudji
    Johann Deisenhofer
    James W. Cronin
    Sheldon Glashow
    Peter Doherty
    Robert Grubbs
    Gerhard Ertl
    Leland Hartwell
    Edmond Fischer
    Dudley Herschbach
    Walter Gilbert
    Roald Hoffmann
    Roy Glauber
    Wolfgang Ketterle
    David Gross
    Walter Kohn
    John L. Hall
    Yuan T. Lee
    Serge Haroche
    Michael Levitt
    Stefan Hell
    John Mather
    Jules H. Hoffmann
    Arthur B. McDonald
    Klaus von Klitzing
    Edvard Moser
    Harold Kroto
    May-Britt Moser
    William Moerner
    Ryoji Noyori
    Ferid Murad
    Paul Nurse
    Ei-ichi Negishi
    John O'Keefe
    Saul Perlmutter
    Douglas Osheroff
    William Phillips
    Arno Penzias
    Richard Roberts
    Carlo Rubbia
    Kailash Satyarthi
    Oliver Smithies
    Brian Schmidt
    Jack Steinberger
    Hamilton O. Smith
    Thomas Steitz
    George Smoot
    Horst Störmer
    Jack Szostak
    Thomas Südhof
    Roger Y. Tsien
    John Sulston
    Harold Varmus
    Joseph H. Taylor
    J. Robin Warren
    Carl Wieman
    Arieh Warshel
    David Wineland
    Torsten Wiesel
    Robert Wilson

    Questi sono tutti premi Nobel in discipline scientifiche che hanno fitrmato la dichiarazione di Mainau, questa:

    We undersigned scientists, who have been awarded Nobel Prizes, have come to the shores of Lake Constance in southern Germany, to share insights with promising young researchers, who like us come from around the world. Nearly 60 years ago, here on Mainau, a similar gathering of Nobel Laureates in science issued a declaration of the dangers inherent in the newly found technology of nuclear weapons—a technology derived from advances in basic science. So far we have avoided nuclear war though the threat remains. We believe that our world today faces another threat of comparable magnitude.

    Successive generations of scientists have helped create a more and more prosperous world. This prosperity has come at the cost of a rapid rise in the consumption of the world’s resources. If left unchecked, our ever-increasing demand for food, water, and energy will eventually overwhelm the Earth’s ability to satisfy humanity’s needs, and will lead to wholesale human tragedy. Already, scientists who study Earth’s climate are observing the impact of human activity.

    In response to the possibility of human-induced climate change, the United Nations established the Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) to provide the world’s leaders a summary of the current state of relevant scientific knowledge. While by no means perfect, we believe that the efforts that have led to the current IPCC Fifth Assessment Report represent the best source of information regarding the present state of knowledge on climate change. We say this not as experts in the field of climate change, but rather as a diverse group of scientists who have a deep respect for and understanding of the integrity of the scientific process.

    Although there remains uncertainty as to the precise extent of climate change, the conclusions of the scientific community contained in the latest IPCC report are alarming, especially in the context of the identified risks of maintaining human prosperity in the face of greater than a 2 °C rise in average global temperature. The report concludes that anthropogenic emissions of greenhouse gases are the likely cause of the current global warming of the Earth. Predictions from the range of climate models indicate that this warming will very likely increase the Earth’s temperature over the coming century by more than 2 °C above its pre-industrial level unless dramatic reductions are made in anthropogenic emissions of greenhouse gases over the coming decades.

    Based on the IPCC assessment, the world must make rapid progress towards lowering current and future greenhouse gas emissions to minimize the substantial risks of climate change. We believe that the nations of the world must take the opportunity at the United Nations Climate Change Conference in Paris in December 2015 to take decisive action to limit future global emissions. This endeavor will require the cooperation of all nations, whether developed or developing, and must be sustained into the future in accord with updated scientific assessments. Failure to act will subject future generations of humanity to unconscionable and unacceptable risk.


    TUTTA LA C02 ANTROPICA è una piccolissima percentuale di quella in atmosfera… lo 0,12 per cento …
    E questa idiozia dove l'hai pescata?

  9. #2299
    Forumista irriverente
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    37,701
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    445 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Citazione Originariamente Scritto da skillo Visualizza Messaggio
    Ma l'islam non e` una razza, l'islam e` una religione, la religione e` un fatto culturale non razziale.
    Sono d'accordo c'e` un problema con l'islam (non necessariamente con tutti i musulmani)soprattutto da quel punto di vista.
    Pero` e` sbagliato dire "quando si sono convertiti all'islam" perche` l'islam ha avuto il suo periodo d'oro in cui era culturalmente piu` florido dell'europa, poi come al solito c'e` stata qualche codificazione interna della religione che l'ha resa oscurantista.


    Non migliaia, da quello che ho letto io servono all'incirca 200 anni per la maggior parte della co2.
    Non lo dico con tono strafottente perche` non sono un esperto, quindi potrei sbagliarmi, ti consiglio di fare altrettanto visto che stai postando una stupidaggine dopo l'altra.

    Negli ultimi 200 anni noi abbiamo emesso abbastanza co2 da sbilanciare l'equilibrio naturale e si`, a quanto pare non ci eri arrivato da solo perche` altrimenti non avresti postato la cosa sul recente picco nonostante il lockdown come se fosse la prova schiacciante che il GW e` una balla.


    Ma cosa c'e` di difficile da capire in cio` che ho appena scritto?

    mi autoquoto:

    Andare controcorrente in se` non e` un merito se non sei un teenager, forse voi c'avete ancora la testa al liceo, in quel caso capisco perche` vi sentite cosi` fieri di essere "contro il sistema".

    Se ti dico che il fuoco brucia ed il 97% delle persone e` d'accordo con me e tu per andare controcorrente ti ci butti dentro, non sei un eroe, sei un pirla.


    Ti ho gia` detto che non guardo "i media politicizzati", ti ho postato il sito della NASA, la NASA, quella che ha portato l'uomo sulla luna, e` abbastanza affidabile per i suoi gusti professore?
    O sei uno di quelli che non crede allo sbarco sulla luna?
    Poi spiegami perche` uno che parla del GW e` uno che "ripete a pappagallo quello che gli dicono i media politicizzati" mentre uno che e` anti-GW invece NON e` uno che ripete a pappagallo quello che gli dicono "i media non-politicizzati" o "la contro-informazione".
    Gli altri sono pappagalli, tu invece sei originale xD


    Ma tu sei serio? Ma leggi o sbatti le dita sulla tastiera e basta?
    E` la prima cosa che ho postato e c'e` scritto chiaramente "il 97% de che" https://climate.nasa.gov/scientific-consensus/ cito:
    Multiple studies published in peer-reviewed scientific journals1 show that 97 percent or more of actively publishing climate scientists agree*: Climate-warming trends over the past century are extremely likely due to human activities.
    Non vedo il senso di darti i nomi degli scienziati, non li conosci e manco io, e non cambia il fatto che il 97% degli "actively publishing climate scientists" sono d'accordo sul GW.
    Ma visto che li chiedi e ti pesa il culo a usare google:
    Wallace S. Broecker
    James E. Hansen
    Phil D. Jones
    Syukuro Manabe
    Michael E. Mann
    John Francis Brake Mitchell
    Veerabhadran Ramanathan
    William F. Ruddiman
    Susan Solomon
    Tom M.L. Wigley


    scusami ma non e` chiaro che l'esempio del secchio e` solo un esempio?
    Non e` chiaro che ho usato secchio e bicchieri ed il numero 10 per schematizzare un esempio?
    non e` chiaro che non voleva essere un esempio con numeri reali in scala, ma solo un esempio per farti visualizzare un concetto che non sembravi aver capito?
    Io sinceramente penso tu sia disonesto intellettualmente a questo punto.


    Cristo santo, ma hai mai letto il claim sulll'AGW? NESSUNO dice che immettiamo nell'atmosfera il 200% della co2 naturale.
    Hai mai visto uno di questi disegnini del ciclo della co2??

    Questo dice semplicemente che in natura input e output di co2 sono piu` o meno in equilibrio, la piccola percentuale che mettiamo noi (che io non conosco ma di nuovo sono abbastanza sicuro che se vado a vedere scopro che non e` lo 0,12%) e` cio` che sbilancia l'equilibrio naturale e soprattutto che si accumula.
    DISCLAIMER: nel seguente esempio i numeri non sono numeri reali, sono li` solo per illustrare l'esempio:
    Se in un anno la natura emette 200 e assorbe 205 e l'uomo emette 20, anche se l'uomo emette molto meno della natura, cio` che emette l'uomo sputtana l'equilibrio soprattutto considerato che il primo anno si accumulano 15, il secondo anno altri 15, il terzo anno altri 15 e cosi` via.

    Ecco perche` se guardi i dati e non sai un cazzo fai danni.
    Tu vedi solo i dati
    -natura emette 200
    -uomo emette 20
    e vai alla conclusione "cio` che emette l'uomo e` cosi` piccolo rispetto a cio` che emette la natura che e` impossibile che la causa sia l'uomo".


    Non vedo cosa c'entrino questi nomi, stiamo parlando di scienziati.
    Poi se uno vuole farsi portavoce della causa pur senza essere uno scienziato, ha il diritto di farlo.
    Nessuno dice "il GW esiste perche` lo dice Greta".
    Questa e` un'argomentazione da 3a elementare.



    e sticazzi non ce lo metti?
    e` come se per descrivere la cristianita` io citassi kenneth copeland, o se per descrivere la pubblicita` in TV io citassi wanna marchi.
    altra argomentazione da 3a elementare.

    Tralascio Broecker perche' non c'e' piu'. Passiamo al secondo della lista, James E. Hansen, colui che di previsioni non ne ha azzeccato nemmeno una. Cosa da terza elementare? In terza elementare avevo compagni piu' "svegli".
    Prego, non farmi perdere tempo con questi buzzurri. Il Conte di Cagliostro (il Nostradamus locale, ho vissuto per un po' in una casa dove ci visse) ne azzecco' molte di piu'. Questi "scienziati" bisognerebbe metterli nello stesso posto.

    https://notalotofpeopleknowthat.word...-james-hansen/

  10. #2300
    Forumista irriverente
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    37,701
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    445 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: mito o realtà?

    Tutti si surriscaldano, il solo sfigato al freddo sono io.


    Mercoledi:
    8° max.
    3° min.
    Historic Average.
    17°/4°



    Giovedi:


    Hist. Avg.
    17°/4°


    Venerdi (oggi)
    13°

    Hist. Avg.
    17°/4

 

 

Discussioni Simili

  1. global warming...?
    Di Davide (POL) nel forum Energia, Ecologia e Ambiente
    Risposte: 191
    Ultimo Messaggio: 08-02-20, 10:59
  2. Il global warming
    Di pedro nel forum Fondoscala
    Risposte: 512
    Ultimo Messaggio: 01-09-15, 10:01
  3. O mar O sol e o Global Warming
    Di Bamba de Kraut nel forum Fondoscala
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 31-08-15, 14:42
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-04-13, 15:36
  5. Global Warming
    Di Maxadhego nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08-01-10, 08:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226