User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Chi voteresti in questo scenario ?

Partecipanti
5. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Unione Socialista Repubblicana

    0 0%
  • Partito del Comunismo Democratico

    1 20.00%
  • Partito Laburista

    0 0%
  • Partito Cattolico Sociale

    2 40.00%
  • Democrazia Cristiana

    0 0%
  • Unione Democratica Nazionale

    1 20.00%
  • Movimento Identità Nazionale

    1 20.00%
  • Altro

    0 0%
  • Non voto-Scheda Bianca

    0 0%
Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Elezioni politiche 1983 nella Monarchia Costituzionale d'Italia

    1946 - Il Referendum (che registra una scarsa affluenza,intorno al 53%,rispetto al 70 della Costituente) vede vincitrice la Monarchia di poche migliaia di voti,mentre l'Assemblea Costituente è espressione di questi risultati e vede un netto successo della sinistra e in particolare del Partito Comunista di Palmiro Togliatti :

    PCI 36,2% (sinistra)
    Unione Democratica Nazionale 28,9% (destra liberale)
    Cartello DC-Partito dei Contadini 8,7% (centro cattolico)
    PSIUP 7,5% (sinistra)
    Cartello PRI-Partito D'Azione 7,4% (sinistra)
    Partito Laburista 4,5% (sinistra)
    Uomo Qualunque 3,3% (populismo)
    Gruppo Monarchia 2% (destra monarchica)
    Cristiano Sociali 0,5% (centro cattoprogressista)
    Altri 1%

    La sinistra è nel complesso abbondantemente sopra il 50% (55,6%),la destra intorno al 30 (30,9%),il centro poco sopra il 9% (9,2%).

    Ma le divisioni interne allo schieramento di sinistra sono notevoli,da una parte Comunisti e Laburisti non intendono mettere in discussione l'esito del Referendum e vogliono guidare il governo fino alle politiche del 48 attraverso la fase di transizione e di scrittura della costituzione,dall'altra Socialisti,Azionisti e Repubblicani intendono denunciare i brogli nelle regioni del Sud e nel caso fosse necessario mobilitare le masse e le Brigate Garibaldi in caso di reazione autoritaria.

    Umberto II,dopo un rapido giro di consultazioni con gli Alleati decide di dare l'incarico a Togliatti in persona che nonostante l'ostilità dell'Internazionale Comunista (ma con il segreto consenso di Stalin) accetta la carica di Presidente del Consiglio,iniziando un fitto lavoro per cercare una intesa la più larga possibile vede una netta opposizione degli ormai ex-alleati socialisti e repubblicani,cosi con l'intenzione di salvaguardare l'unità nazionale,Togliatti imposta un governo di salute pubblica aperto a tutti,anche e soprattutto alle forze di destra e di centro.

    Il Governo Togliatti I riceve quindi l'appoggio parlamentare di PCI,PL,UDN,Cristiano sociali e del gruppo DC-contadini.

    PSIUP e Repubblicani-Azionisti annunciano di non voler metter piede nella Costituente e cominciano a riattivare i CLN territoriali.
    La netta opposizione e il governismo del PCI rendono inefficaci le rivolte in Piemonte e Lombardia,con il consenso del Re e del parlamento Togliatti ottiene poteri speciali in campo militare e ordina una severa e durissima repressione della rivolta,i nuovi CLN vengono soffocati nella culla e l'insurrezione repubblicana fallisce miseramente.

    Il Partito d'Azione e quello repubblicano si sciolgono nel Psiup,che si divide,l'ala di destra del partito confluisce nel PCI,i duri e puri guidati da Nenni e dai dirigenti azionisti e repubblicani guidano l'opposizione parlamentare al governo Togliatti con il nome di Unione Socialista Repubblicana.

    1947 - Per ricostruire il paese Togliatti lavora per ottenere soldi e fondi da Mosca,Umberto II e i leader di UDN e Democrazia Cristiana (Alcide De Gasperi tra l'altro è Ministro degli Esteri) invece lavorano sul fronte americano.

    Il governo di unità nazionale riscuote grandi successi presso le masse popolari.

    Si costituisce il Movimento Identità Nazionale guidato dagli ex-gerarchi fascisti liberi dopo l'amnistia del governo Togliatti,partecipano con diritto di tribuna ai lavori della Costituente che risulta un perfetto equilibrio tra giustizia sociale,libertà individuali e orgoglio nazionale.

    Umberto II firma la Costituzione il 28 Settembre del 47,che diventa Festa della Nazione.

    1948 - Le elezioni politiche premiano l'alleanza tra Comunisti e Laburisti che fagocitano la stragrande maggioranza dei consensi di Socialisti e Repubblicani

    PCI 46,5%
    Unione Democratica Nazionale 27,4%
    Democrazia Cristiana-Contadini Uniti 9%
    Unione Socialista Repubblicana 6,5%
    Partito Laburista 5,4%
    Movimento Identità Nazionale 3%
    Uomo Qualunque 1%
    Cristiano Sociali 0,2%
    Altri 1%

    .................................................. ...............

    1983 - Una grave crisi economica mette a dura prova i governi di tutta Europa e del mondo occidentale,le tutele sociali e i salari minimi garantiti dei paesi del Socialismo Reale riscono a salvaguardare in quelle zone la pace sociale, ma nei paesi a regime capitalistico come l'Italia (nonostante anni di ininterrotto governo di sinistra dal 48) la recessione economica dopo anni di boom incontrastato arriva implacabile e scuote per la prima volta i consensi del Partito comunista (che ha cambiato nome in Partito del Comunismo Democratico) al governo con Giorgio Napolitano.

    La comunità internazionale tiene gli occhi puntati sulle elezioni politiche italiane che forse per la prima volta toglieranno la fiducia al Partito Comunista più longevo,più potente e più forte dell'Occidente capitalista.

    Partito del Comunismo Democratico

    Dopo anni di governo (che di comunista ha visto ben poco),di sviluppo imprenditoriale e di crescita della ricchezza,il PCD è messo a dura prova dalla crisi del capitalismo che pare non riuscire più a controllare,nonostante un controllo ferreo sui Sindacati,l'ala più intrasingente della CGIL rappresentata dai metalmeccanici della FIOM sembra voler rompere la cinghia di trasmissione tra il partito e il maggior sindacato italiano per agitare il conflitto sociale,il PCD ha un ottimo rapporto con Confindustria.
    Propone di superare la crisi alzando le imposte ai ceti alti (manovra che gli costa molti voti borghesi e moderati) e azzerando le tasse alle imprese che assumono lavoratori sul proprio territorio.
    In politica estera ha intrecciato negli anni ottimi rapporti sia con gli USA (proprio grazie al premier Napolitano) che con l'URSS (grazie al ministro degli Esteri Cossutta).


    Unione Democratica Nazionale

    Partito liberal-conservatore sulle posizioni dei Conservatori Inglesi,fino agli anni 70 ha praticamente appoggiato qualsiasi iniziativa parlamentare di peso dei governo comunisti all'insegna del consociativismo,da quando è guidato da un ex-socialista Bettino Craxi e dall'imprenditore magnate delle televisioni Silvio Berlusconi ha una impostazione di durissima opposizione al governo,propone di superare la crisi con fortissimi tagli alla spesa sociale e con il dimezzamento delle assunzioni pubbliche,dopo anni di collateralismo tra Comunisti e Confindustria sta ricucendo forti rapporti soprattutto a livello locale e con la piccole e media imprenditoria.
    A livello di politica estera è un partito prettamente filo-americano ma soprattutto europeista convinto.



    Democrazia Cristiana

    Partito cattolico che ha perso il legame con il partito dei Contadini,ormai confluito nei Cristiani Sociali che da anni fanno da appoggio esterno alla Sinistra di governo,la DC del 1981 è un partito molto più spostato a destra rispetto a quello del dopoguerra ed è considerato un partito satellite dell'UDN,cordone tra le parrocchie popolari e i salotti borghesi della Destra.


    Unione Socialista Repubblicana

    E' il partito più a sinistra dello scenario politico,dopo una semi-scomparsa negli anni 50 e 60,è tornato a macinare consensi in seguito alle proteste studentesche degli anni 70,è ancora fermamente convinto dell'invalidità del referendum del 46 e non partecipa mai a nessuna seduta parlamentare nella quale presenzia anche il Sovrano,l'anziano Umberto.
    E' anti-americano ed anti-sovietico.


    Movimento Identità Nazionale

    Nato dalle ceneri del partito fascista negli anni ha stemperato le sue politiche fino a giungere a queste elezioni ad un accordo organico con UDN e DC,è molto radicato al Sud dove ha raccolto i quadri del Gruppo Monarchia e dell'Uomo Qualunque


    Partito Laburista

    Partito socialdemocratico stampella dei Comunisti,è guidato dagli esponenti più moderati della CGIL e regola da anni la politica economica del governo ottenendo quasi ininterrottamente dal 48 il Ministero del Tesoro.
    Come il PCD attraversa una crisi di consensi.


    Partito Cattolico Sociale

    movimento cattolico di sinistra frutto dell'incontro tra Cristiano Sociali e Contadini Uniti fuoriusciti dall'intesa con la DC,per contrastare la deriva a destra dei democristiani negli anni hanno rappresentato l'appoggio esterno in parlamento ai governi di Sinistra,hanno un ottimo rapporto con Napolitano e questa volta si presentano in alleanza organica con Comunisti e Laburisti


    Quindi vediamo contrapporsi uno schieramente di centro-sinistra formato da Partito del Comunismo Democratico,Partito Laburista e Partito Cattolico Sociale guidato dal premier uscente Giorgio Napolitano e uno schieramento di centro-destra formato da Unione Democratica Nazionale,Democrazia Cristiana e Movimento Identità Nazionale guidato da Craxi e Berlusconi.

    A Sinistra il partito di protesta ed anti-monarchico dell'Unione Socialista Repubblicana guidato da Mario Capanna.
    Ultima modifica di SteCompagno; 15-06-10 alle 15:18
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

 

 

Discussioni Simili

  1. Elezioni politiche nella Repubblica di Rodaria
    Di robertoguidi nel forum FantaTermometro
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 16-07-09, 21:52
  2. Italia: ELEZIONI POLITICHE 2011
    Di Mattia_99 (POL) nel forum FantaTermometro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-12-08, 15:32
  3. Elezioni politiche in Italia
    Di Sùrsum corda! (POL) nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-04-08, 19:37
  4. 9 FEBBRAIO 1983, muore Paolo di Nella
    Di lupo della sila nel forum Destra Radicale
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 11-02-08, 19:57
  5. Ritornerà in Italia la Monarchia costituzionale?
    Di Cipriano (POL) nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 249
    Ultimo Messaggio: 21-07-05, 18:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226