User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
     Likes dati
    3,125
     Like avuti
    3,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Arrow A Trento vince il centrosinistra e SVP subito e a Bolzano si va al ballottaggio

    Comunali in Trentino-Alto Adige. Bolzano al ballottaggio, Trento al centrosinistra: lo spoglio in tempo reale - Repubblica.it


















    Manifesti elettorali (ansa)TRENTO - Sarà ballottaggio nelle comunali di Bolzano, con il centrosinistra nettamente avanti, e vittoria al primo turno per il candidato Pd a Trento. Questi i due verdetti principali nella tornata di elezioni amministrative in Trentino-Alto Adige, dove si è votato per il rinnovo di 240 sindaci e consigli comunali. Si è votato anche in Val d'Aosta: lo spoglio avverrà dalle 8.

    SPECIALE / LO SPOGLIO IN TEMPO REALE

    I risultati si sono delineati nel corso di un lungo e lentissimo spoglio: in molti comuni i primi dati sono arrivati solo a notte fonda. I risultati - almeno per i due comuni maggiori - sono ormai definiti. Si tratta di un sostanziale successo del centrosinistra, anche se con percentuali in calo rispetto ai trionfi del 2010. Gli eventuali ballottaggi sono in calendario il 24 maggio.

    A Trento il candidato Pd-Patt-Ccd-Verdi Alessandro Andreatta, sindaco uscente, supera il 53% (quando mancano una manciata di seggi). Il principale sfidante Claudio Cia (sostenuto tra gli altri da Fi-Lega-Fdi) è poco sopra il 30%.

    Nel 2010 Andreatta sfondò quota 60 al primo turno, e fu eletto con il 64% delle preferenze. Raddoppiano i voti Patt e Lega, tiene il Pd, crollano l'Upt-Ccd di Lorenzo Dellai e Forza Italia.

    A Bolzano (spoglio a tre quarti) il candidato di Pd e Svp, nonché sindaco uscente, Luigi Spagnolli si aggira intorno al 40%, senza nessun vero contendente: il secondo classificato Alessandro Urzì (centrodestra) arriva infatti appena al 13%, seguito a poche centinaia di voti da Carlo Vettori della Lega Nord e da Cecilia Stefanelli, della coalizione di sinistra. Praticamente scompare Forza Italia: qui a Bolzano nel 2010 il Pdl aveva il 20%, oggi non arriva al 4%.

    Cinque anni fa Spagnolli fu eletto al primo turno con il 52% dei voti. Cala la percentuale di voti dell'Svp (oltre cinque punti in meno), superata anche dalla Lega. La flessione della Sudtiroler è significativa nel capoluogo, ma ancora più netta nei comuni minori della provincia.

    Brutto colpo per l'Svp. In Alto Adige la distanza degli elettori dalle urne corrisponde in qualche maniera anche a quella che si profila come una disaffezione dell'elettorato sudtirolese dal partito di riferimento, ovvero dalla Südtiroler Volkspartei. Il "partito di raccolta" degli altoatesini di lingua tedesca potrebbe infatti pagare alcuni tagli introdotti dal nuovo governatore Svp Arno Kompatscher.

    Un esempio di questa situazione è il piccolo comune di San Candido, dove la Svp perde lo scranno del primo cittadino. Dopo l'annuncio di notevoli sforbiciate alle strutture dell'ospedale locale, infatti, gli elettori hanno deciso di premiare una lista civica e questo per la prima volta nella storia del Comune. L'Svp ha perso anche il sindaco di Vipiteno, altro comune dove è stato tagliato l'ospedale. Gli elettori hanno infatti scelto il candidato di una lista civica, che ha ottenuto il 54,5% dei voti. La Svp, inoltre, perde anche altri comuni minori come ad esempio Selva di Val Gardena, Naz Sciaves, Vadena e Villa Bassa.

    Il municipio di Salorno vede invece un rovesciamento di ruoli. Il Comune della Bassa perde il sindaco italiano uscente Ivan Catella a vantaggio di Roland Lazzeri della Svp. La Svp si afferma nettamente anche a Bressanone.

    I COMUNI CAPOLUOGO Trento / Bolzano / Aosta / TUTTI I 240 COMUNI

    Nel centrodestra. Era attesa la sfida nei due capoluogo tra Forza Italia e Lega Nord, un primo test per la leadership del centrodestra. I dati parlano di una netta affermazione del Carroccio, che a Trento e Bolzano supera il 12% mentre Fi non arriva al 5%.

    Bassa l'affluenza alle urne. Alla chiusura dei seggi, alle 21, in Alto Adige aveva votato il 66,9% degli aventi diritto al voto, mentre cinque anni fa il dato era stato del 74,6%. Il calo è stato dunque del 7,7%. A Bolzano, l'affluenza ha fatto segnare il 57,7%, ovvero l'8% in meno di cinque anni fa. A Trento il calo è stato del 6,1%, dal 60,1 al 54%. Alla rilevazione delle 23 per Aosta, l'affluenza è stata del 61,25%, contro il 66% di 5 anni fa.

    Le elezioni a rischio quorum. Molti piccoli comuni hanno rischiato di vedersi nominato un commissario perché, pur essendoci un unico candidato, non hanno partecipato al voto almeno il 50% degli elettori. Solo grazie allo scorporo previsto per legge degli elettori all'estero è stato possibile scegliere il primo cittadino di Roncegno Terme, Samone, Brez e Mezzano. A Faedo


    e Ortisei nemmeno lo scorporo è bastato: qui le elezioni sono nulle e sarà nominato un commissario.

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
     Likes dati
    3,125
     Like avuti
    3,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Risultati amministrative Trentino Alto Adige Valle d’Aosta

    Mi sembra che un dato molto interessante sia che in Sudtirol chi va contro gli interessi dei cittadini - cioè la SVP - viene punito. Contrariamente a quanto avviene dalle nostre parti, purtroppo.

  3. #3
    Toh Cazzo in Culo alla DC
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    6,591
     Likes dati
    387
     Like avuti
    2,267
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni Amministrative 2015

    Il dato politico generale che sembra emergere da questa prima piccola tornata elettorale per quanto riguarda il fronte alternativo alla sinistra è la grande crescita della Lega ed il tracollo di Forza Italia e gli altri partiti del vecchio c-dx (NCD, FDI etc)

  4. #4
    Toh Cazzo in Culo alla DC
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    6,591
     Likes dati
    387
     Like avuti
    2,267
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni Amministrative 2015

    Bolzano, 11 mag – Nelle elezioni comunali di Bolzano, che hanno visto una forte affermazione del candidato di centrosinistra Luigi Spagnolli, fa rumore il 6,8% conquistato dalla coalizione outsider, quella per Benussi sindaco, sostenuta da una lista civica e da CasaPound Italia. Desta scalpore, soprattutto, l’ingresso in consiglio comunale di Andrea Bonazza, passato alle cronache qualche tempo fa per essere stato condannato per apologia di fascismo dopo aver fatto il saluto romano in occasione della deposizione di una corona alla lapide che ricorda le vittime delle foibe.

    Bonazza, CasaPound mette a segno un risultato importante a Bolzano…
    Assolutamente sì. Abbiamo un consigliere comunale eletto con la lista di CasaPound, che sono io. In più dovremmo avere eletto tre consiglieri in tre circoscrizioni. Poi nella lista civica per Benussi sindaco abbiamo eletto il candidato sindaco e Luigi Schiatti, un altro ragazzo tesserato con CasaPound Bolzano. Aggiungo che per la prima volta ci siamo presentati staccati da Unitalia, che ha fatto altre scelte, ma uno dei loro eletti è un nostro caro amico, un ragazzo che è cresciuto con noi e che viene dalla scuola politica di CasaPound, quindi gli facciamo gli auguri.

    Un risultato superiore alle attese?
    No, anzi, ce lo aspettavamo, per il lavoro che facciamo da anni sulla città. Quello che ci ha sorpreso positivamente, semmai, è stato il fatto che io e Sandro Trigolo, sempre di CasaPound, siamo stati i consiglieri più votati di tutto il centrodestra.

    Tutto questo quando pochi mesi fa sei finito su tutti i giornali dopo una condanna relativa a un saluto romano fatto in occasione di una commemorazione per le foibe. Al di là delle spiacevoli conseguenze giudiziarie, non si può certo dire che quella storia ti abbia danneggiato politicamente…
    No, infatti. Ho ricevuto tantissima solidarietà, da parte del nostro mondo politico ma anche da persone comuni, dagli abitanti del mio quartiere etc. Le crociate ideologiche non pagano. Anzi, per quel che ci riguarda possiamo dire che ci rafforzano. Inoltre in campagna elettorale siamo stati penalizzati anche da alcuni episodi di scontri, per esempio una settimana fa quando è venuto Salvini i nostri candidati sono stati manganellati dalla polizia.

    Ora a Bolzano si andrà al ballottaggio. Cosa farà CasaPound Bolzano?
    Non abbiamo ancora deciso, decideremo in base ai progetti per la città che saranno messi in campo.

    A Bolzano CasaPound è andata alle elezioni con il proprio simbolo. Nel resto d’Italia Cpi ha invece puntato sul progetto di Sovranità, a sostegno di Matteo Salvini. Perché questa differenza?
    Con i ragazzi della Lega, in realtà, abbiamo un ottimo rapporto e anche qui sta partendo il progetto di Sovranità, quindi nessuna eccezione rispetto al percorso nazionale. Se in queste elezioni non c’è stato il simbolo di Sovranità non è dipeso da noi né dai ragazzi della Lega di Bolzano, ma da altre circostanze su cui credo sia inutile tornare. Ora vogliamo solo portare nelle aule delle istituzioni locali il nostro progetto, le nostre idee e la nostra passione.

    Elezioni Bolzano: intervista a Andrea Bonazza di Casapound | IL PRIMATO NAZIONALE

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Feb 2013
    Messaggi
    20,609
     Likes dati
    295
     Like avuti
    7,821
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Risultati amministrative Trentino Alto Adige Valle d’Aosta

    L'unico dato interessante è il calo della SVP. Un dato prettamente locale.

    I numeri sulla Lega non rappresentano alcuna sorpresa. Nel cdx c'è stato un travaso di voti da FI alla LN, ma nel complesso il totale diminuisce (a Bolzano la somma PdL-LN nel 2010 era 32%, oggi la somma FI-LN è 22%). Esattamente come avviene da un anno a 'sta parte. Il PD tiene, confermando sostanzialmente i dati delle ultime elezioni. A Bolzano solo la rottura con la sinistra (Verdi e SEL) non ha dato al sindaco uscente una riconferma al primo turno sui numeri del 2010.

    Comunque elezioni troppo "particolari" per trarci qualcosa di utile. Saranno ben più importanti le Regionali.

  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    26 Dec 2011
    Messaggi
    339
     Likes dati
    22
     Like avuti
    27
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Risultati amministrative Trentino Alto Adige Valle d’Aosta

    Citazione Originariamente Scritto da Desmond Visualizza Messaggio
    L'unico dato interessante è il calo della SVP. Un dato prettamente locale.

    I numeri sulla Lega non rappresentano alcuna sorpresa. Nel cdx c'è stato un travaso di voti da FI alla LN, ma nel complesso il totale diminuisce (a Bolzano la somma PdL-LN nel 2010 era 32%, oggi la somma FI-LN è 22%). Esattamente come avviene da un anno a 'sta parte. Il PD tiene, confermando sostanzialmente i dati delle ultime elezioni. A Bolzano solo la rottura con la sinistra (Verdi e SEL) non ha dato al sindaco uscente una riconferma al primo turno sui numeri del 2010.

    Comunque elezioni troppo "particolari" per trarci qualcosa di utile. Saranno ben più importanti le Regionali.
    La tua analisi politica è sbagliata quando dici che il CDX sarebbe calato dal 32% del 2010 al 22% di adesso a Bolzano.
    Innanzitutto tu per il 2010 prendi come somma di PDL-LN il 32%,quando invece presero il 27%,il 21,5% del PDL e il 5,5% della Lega,
    arrivarono al 33% come liste di CDX con l'apporto di altre formazioni come Unitalia.
    Poi per il 2015 sbagli perchè prendi in considerazione come CDX solo i voti del candidato di FI-Civ. al 12,7% e quello della Lega al 10,7% per un totale del 23,4%.
    In realtà nel conto del CDX devi mettere anche il 6,8% preso dall'ex-sindaco del CDX Benussi ed il 2% di FDI.
    Il chè porta il CDX al 32,2%.
    Se non anche aggiungere il 2,8% del candidato del PartitoPensionati-Civ.che porterebbe il CDX al 35%.
    Quindi il CDX è stabile sul dato del 2010 e non in calo di 10 punti come erroneamente scrivi tu.
    D'altra parte anche tu fai la somma di Spagnolli al 41,6% con la Sinistra al 10,4% per dire che se fossero stati uniti
    avrebbero rivinto al primo turno col 52% che è più o meno quello con cui vinse nel 2010.

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Feb 2013
    Messaggi
    20,609
     Likes dati
    295
     Like avuti
    7,821
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Risultati amministrative Trentino Alto Adige Valle d’Aosta

    Citazione Originariamente Scritto da Antonio. Visualizza Messaggio
    La tua analisi politica è sbagliata quando dici che il CDX sarebbe calato dal 32% del 2010 al 22% di adesso a Bolzano.
    Innanzitutto tu per il 2010 prendi come somma di PDL-LN il 32%,quando invece presero il 27%,il 21,5% del PDL e il 5,5% della Lega,
    arrivarono al 33% come liste di CDX con l'apporto di altre formazioni come Unitalia.
    Poi per il 2015 sbagli perchè prendi in considerazione come CDX solo i voti del candidato di FI-Civ. al 12,7% e quello della Lega al 10,7% per un totale del 23,4%.
    In realtà nel conto del CDX devi mettere anche il 6,8% preso dall'ex-sindaco del CDX Benussi ed il 2% di FDI.
    Il chè porta il CDX al 32,2%.
    Se non anche aggiungere il 2,8% del candidato del PartitoPensionati-Civ.che porterebbe il CDX al 35%.
    Quindi il CDX è stabile sul dato del 2010 e non in calo di 10 punti come erroneamente scrivi tu.
    D'altra parte anche tu fai la somma di Spagnolli al 41,6% con la Sinistra al 10,4% per dire che se fossero stati uniti
    avrebbero rivinto al primo turno col 52% che è più o meno quello con cui vinse nel 2010.
    Beh, Benussi era candidato del cdx nel 2005. Mi sembra un tantino poco per ricondurre i suoi voti all'attuale cdx. Diciamo che faccio fatica a mettere insieme i voti di Casapound e quelli di una coalizione che sostiene uno proveniente da Fli. Per i Pensionati, non mi pare che abbiano mai fatto parte del cdx in quel comune. Concordo invece su FdI.

    E comunque, chi diverrà sindaco di Bolzano mi interessa poco. Segnalavo solo a chi cerca una sorta di senso nazionale al voto (cosa che non condivido, ma tant'è), che l'aumento della Lega a scapito di FI è un gioco a somma zero. Anzi, sotto zero, perché come successo in altre elezioni locali, il cdx nel complesso arretra, al di là di dinamiche prettamente locali (vedi Benussi, appunto).

  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    26 Dec 2011
    Messaggi
    339
     Likes dati
    22
     Like avuti
    27
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Risultati amministrative Trentino Alto Adige Valle d’Aosta

    Citazione Originariamente Scritto da Desmond Visualizza Messaggio
    Beh, Benussi era candidato del cdx nel 2005. Mi sembra un tantino poco per ricondurre i suoi voti all'attuale cdx. Diciamo che faccio fatica a mettere insieme i voti di Casapound e quelli di una coalizione che sostiene uno proveniente da Fli. Per i Pensionati, non mi pare che abbiano mai fatto parte del cdx in quel comune. Concordo invece su FdI.

    E comunque, chi diverrà sindaco di Bolzano mi interessa poco. Segnalavo solo a chi cerca una sorta di senso nazionale al voto (cosa che non condivido, ma tant'è), che l'aumento della Lega a scapito di FI è un gioco a somma zero. Anzi, sotto zero, perché come successo in altre elezioni locali, il cdx nel complesso arretra, al di là di dinamiche prettamente locali (vedi Benussi, appunto).
    Benussi è uno storico esponente del CDX bolzanino,ha vinto nel 2005 a Maggio il comune(poi non è riuscito a governarlo perchè
    non c'è il premio di maggioranza)si è ricandidato a fine 2005 ma non c'è l'ha fatta per l'unione fin da subito tra CSX e SVP.
    Poi nel 2006 è stato candidato al senato per la CDL nel collegio di Bolzano.
    Quindi che i suoi voti non siano riconducibili al CDX è una inesattezza,da dove vuoi che provengano ?
    Poi a Bolzano il CDX è stato alleato con movimenti anche di estrema destra come Unitalia.
    Quindi tu continui nell'errore di dire che il CDX sarebbe stato a somma sotto zero in queste elezioni,ma sbagli.
    Il CDX sia a Trento sia a Bolzano ha ottenuto le stesse percentuali.
    Il 30,4% a Trento nel 2009 e il 31% ora,il 32,7% a Bolzano nel 2010 ed il 33% ora.
    Se mi dici che nonostante ciò il CSX ha comunque vinto agevolmente sono d'accordo,ma che il CDX sia crollato no,
    su questo ti sbagli.

 

 

Discussioni Simili

  1. Cosa cambia a Trento e Bolzano
    Di POL nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-11-13, 01:37
  2. Università: Trento-Bolzano-Innsbruck
    Di Frankie D. nel forum Istruzione e Università
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-08-13, 15:06
  3. A Brescia al ballottaggio vince il centrosinistra
    Di Desmond nel forum Lombardia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-06-13, 15:18
  4. Bolzano e Alto Adige, vince il centrosinistra
    Di Monsieur nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-05-10, 21:04
  5. Provinciali di Trento e Bolzano
    Di Oasis nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 28-10-03, 22:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •