User Tag List

Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    51,467
    Mentioned
    815 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Ansa News: intervista elettorale al candidato al ballottaggio Supermario

    Ansa POL 10/06/2015 PIR CITY -
    intervista elettorale al candidato del centrodestra Supermario
    nel ballottaggio per la presidenza

    Citazione Originariamente Scritto da Supermario Visualizza Messaggio
    1) Quali sono i suoi ispiratori in politica, i suoi maestri, i libri, le migliori realizzazioni compiute da uomini politici per migliorare il mondo nel passato?


    A diffirenza di Giò, che ha una formazione universitaria, una cultura scolastica maggiore della mia, oltre naturalmente ad una bella testa per conto proprio, il mio pensiero politico e quindi anche di vita è più viscerale.

    Infatti penso di essere sempre stato in cuor mio un liberale ancora prima di conoscerne il significato della parola, ancora prima di leggere una sola pagina di Locke, Smith, Kant o semplicemente di Einaudi.

    Sono nato in una famiglia con una forte etica del lavoro, il lavoro che emancipa, il lavoro come ascensore sociale, il lavoro come strumento meritocratico.

    Nella mia azienda ho posto un riquadro in alto con la seguente citazione di Luigi Einaudi:

    - " Migliaia, milioni di individui lavorano, producono e risparmiano nonostante tutto quello che noi possiamo inventare per molestarli, incepparli, scoraggiarli. È la vocazione naturale che li spinge; non soltanto la sete di guadagno. Il gusto, l'orgoglio di vedere la propria azienda prosperare, acquistare credito, ispirare fiducia a clientele sempre più vaste, ampliare gli impianti, costituiscono una molla di progresso altrettanto potente che il guadagno. Se così non fosse, non si spiegherebbe come ci siano imprenditori che nella propria azienda prodigano tutte le loro energie ed investono tutti i loro capitali per ritirare spesso utili di gran lunga più modesti di quelli che potrebbero sicuramente e comodamente ottenere con altri impieghi."

    Sono nato da una famiglia con una istruzione cristiana e mia madre, quando dimostravo accenni d' intolleranza verso il prossimo mi ricordava sempre il secondo comandamento " Amerai il prossimo tuo come te stesso, non c'è altro comandamento più importante di questo" ... certo.. devo dire che non sempre ci sono riuscito in passato, come ad esempio non ci riesco neppure sempre oggi.. specialmente quando si parla di immigrazione.. il mio egoistico nazionalismo latente in questo caso a volte si scontra spesso con i miei insegnamenti cristiani, ed è dura trovare sempre un compromesso fra le due cose e non cadere nel rozzo e strumentalizzato messaggio demagogico e populista che passa ogni dieci minuti nei media italiani.

    Sono stato e lo sarò sempre uno spirito libero, senza padroni e senza essere schiavo di chi mi serve, come del resto ogni buon toscano che si rispetti sa bene che "Un uomo in bocca a un altro non s'è mai visto" e di conseguenza sono sempre stato geloso della mia anima " E guai a che me la volesse sporcare, umiliare, ungere, affittare, impegnare, comprare o anche solo semplicemente benedire".


    2) Qual’è la sua idea della politica, le politiche che possono migliorare il mondo?



    Uno Stato minarchico che si occupi di poche cose ma in maniera efficente, quali difesa e ordine pubblico, giustizia, diritto allo studio, diritto alla salute e difesa dell' ambiente.
    Diritto allo studio e diritto alla salute garantiti finanziariamente dalla stato ma resi fruibili con nuovi mezzi più efficenti quali i voucher nominali, non trasferibili non convertibili.
    Un sistema pensionistico ispirato a quello Cileno di Pinera.
    Uno Stato che deve rispettare le medesime leggi che impone ai propri cittadini.
    Uno Stato sovrano che prima di firmare qualsiasi trattato internazionale deve pensare all' interesse dei propri cittadini e nel caso non firmarlo o chiederne una rinegoziazione.


    3) Andando sullo specifico, Cosa pensa dell’attuale Europa, cosa andrebbe migliorato, quale politica europea andrebbe fatta?


    E' stato un errore integrare economie tanto diverse e basate su modelli diversi, e costringerle a rispettare i medesimi parametri.
    A mio avviso l' integrazione Europea deve essere solo politica, sottoforma di una confederazione di stati indipendenti, con un mercato, un esercito e una politica estera comune.



    4) La sua posizione sulla Russia?

    Le sanzioni alla Russia vanno contro gli interessi italiani, spero che un possibile futuro governo di centro destra le cancelli immediatamente.
    Per far questo abbiamo bisogno del voto di tutti gli elettori al prossimo ballottaggio.. che deciderà anche a chi andrà il premio di maggioranza.



    5) Che ne pensa della Massoneria?

    La massoneria intesa come quella classica di rito scozzese è usata a mio avviso come capro espiatorio per uso e consumo dei vari complottisti della domenica, oltre per vendere qualche libro e qualche film.
    Corporazioni bancarie, caste politiche, monopoli e gruppi di potere che spesso e volentieri si nascondono anche dietro a credi religiosi.. intanto proliferano.

    6) Papa Francesco, un grande Papa o altro, che ne pensa, e che idea ha della religione?



    Sono Ateo, e Papa Francesco se non facesse il Papa lo assumerei come venditore. In ogni caso ho massimo rispetto per chi esercita un credo religioso e penso che non va penalizzato in nessun modo.


    7) La sua posizione su immigrazione, euro, politica estera italiana, riforme elettorali e per far funzionare meglio la macchina dello stato?


    Sull' immigrazione penso che dobbiamo salvare chi ha bisogno, dargli conforto, e appena ripresi rimandarli indietro nel loro paese di origine, nel contempo affondare i barconi e mettere in carcere per un paio di lustri gli scafisti.

    Euro, al momento sono convinto che conviene mantenerlo.
    Dall' Euro si entra e si esce tutti insieme, uscirne in modo unilaterale a mio avviso è controproducente.

    Politica estera, maggiore rigore e considerazione degli interessi nazionali quando si firma e si rittefica un trattato internazionale, oppure si paventano sanzioni o interventi militari verso paesi esteri.

    Riforma elettorale e macchina dello stato, penso che l' Italicum e la fine del bicameralismo perfetto sono due ottimi punti di partenza, considerato che per decenni si è sempre discusso tanto e non si è mai fatto di concreto niente.. chiaramente non sono il massimo, io avrei apportato delle modifiche e sul Senato ad esempio lo avrei cancellato del tutto.. ma come ho già scritto.. meglio di niente.


    8) Dove vede l’Italia tra 10 anni, e l’Europa?


    Se entro cinque anni non prenderò il potere io.. nelle medesime condizioni attuali.



    9) Come vanno affrontati i rapporti con l’estemismo islamico?Esiste un estremismo moderato e secondo lei esso puo’ contribuire ad abbattere il terrorismo islamico


    L' ISIS va annientato, con ogni mezzo e senza fare prigionieri.


    10) Ora andiamo sullo specifico delle elezioni.

    Ok.

    11) Come è nata la sua idea di candidarsi?


    Ho accolto l' invito di alcuni vecchi amici.


    12) Quali sono i forumisti che piu’ le assomigliano e con cui ha meglio interagito?

    Con Occidentale e [email protected] abbiamo sempre lavorato per unire e mai per dividere, per vincere e mai per perdere.
    Assomigliare non mi assomiglia nessuno, nel bene e nel male sono unico.

    13) Dopo la novità delle discussioni trasferite sul nazionale pensa che il gioco migliorerà e come?

    Non ne sono sicuro, ma lo sperto tanto, dipenderà moltissimo dall' attività degli eletti in quella sezione.


    14) Come giudica i partiti e i candidati scesi in campo in questa tornata?

    E' stata ed è una delle elezioni più stimolanti ed interessanti degli ultimi cinque anni.


    15) Come si presenta l’attuale alleanza di centrodestra, protagonisti, partiti, candidati, novità e come intendente sviluppare l’alleanza di centrodestra in futuro?

    Ci siamo presentati impreparati e improvvisati, come del resto anche gli altri partiti, spero che in futuro si lavori molto di più sul programma, magari utilizzando le sezioni tematiche del forum e coinvolgendo più persone.

    16) Al di là del programma di partito, come intende agire nella prossima legislatura? Ci saranno aperture di tipo trasversale e con chi le piacerebbe collaborare?

    Se eletto presidente il programma del partito in ogni caso non sarà compito mio perseguirlo, come non spetta a me fare aperture di tipo trasversale, ma piuttosto al governo in carica.
    Sarò solo e soltanto un pubblico ufficiale rigoroso e neutrale e sopratutto presente.

    17) Qual’è invece il partito o il/i personaggi che le sembrano piu’ lontani e perchè?



    I partiti che tassano per creare nuovo debito.

    Citazione Originariamente Scritto da Supermario Visualizza Messaggio
    1. Ritenete quello della lotta alle mafie un tema prioritario per il nostro paese, e avete idee o proposte a riguardo da sviluppare nel caso veniate eletti?


    Si ritengo la lotta alla mafie un tema prioritario e sul quale non bisogna mai abbassare la guardia.
    Penso che la lotta alla mafia in Italia viene già combattuta con buoni risultati, come politico da parte mia posso solo fare in modo che a tali magistrati sia assicurato senza tentennamenti tutto il supporto logistico / finanziario richiesto.
    Cosa che invece non spesso non è successa in passato.



    2. Riguardo alle infiltrazioni delle organizzazioni criminali nei partiti, e quindi nel tessuto istituzionale nazionale, regionale e locale, il Parlamento italiano ha approvato qualche anno fa la Legge Severino per contrastare, fra gli altri, anche questo fenomeno. E' uno strumento sufficiente secondo voi, oppure non serve a nulla/occorrerebbe fare qualcos'altro? Nel vostro partito adottate un codice etico interno a riguardo?



    Si può discutere sulla retroattività, ma secondo il mio parere in un paese normale chi è indagato per un certo tipo di reati non dovrebbe essere candidato.
    Il problema però è che l' Italia non è un paese normale, e la magistratura a volte ha dato l' impressione nei suoi atti, di non essere sempre sopra le parti.
    In attesa di una riforma della giustizia in questo senso, a mio avviso andrebbero esclusi dalla vita politica solo i condannati in terzo grado.
    Ultima modifica di [email protected]; 10-06-15 alle 12:10

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-06-15, 11:08
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-05-15, 18:35
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-05-15, 11:47
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-05-15, 11:16
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-05-15, 14:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225