User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
Like Tree7Likes

Discussione: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi via d

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    17 Feb 2010
    Messaggi
    2,485
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi via d

    Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi via dalla stazione. Nuovo campo a Roma



    Autorità bloccano migranti al confine vicino Mentone – foto della tarda serata del 12 giugno


    Cronaca

    A Mentone la Francia ha sigillato il confine e gli immigrati minacciano lo sciopero della fame. Molte le manifestazioni di dissenso, c'è stata anche una carica delle forze dell'ordine italiane. A Milano intanto, sono stati chiusi con delle reti i mezzanini che nei giorni scorsi erano diventati un rifugio improvvisato per centinaia di persone. Nella Capitale è stato allestito un accampamento temporaneo vicino alla stazione Tiburtina
    di F. Q. | 13 giugno 2015

    Commenti (0) Più informazioni su: Giuliano Pisapia, Migranti, Milano, Profughi, Roma



    Caos a Ventimiglia, perché a Mentone il confine è sigillato dalla Francia. I migranti vogliono attraversare la frontiera come accadeva fino a venerdì, quando le maglie larghe francesi permettevano il passaggio (come documentato nel reportage de Ilfattoquotidiano.it). “Abbiamo bisogno di passare” dicono. Non vogliono spostarsi e così la polizia e i carabinieri italiani caricano. Qualche straniero si getta in acqua, riporta La Stampa, altri gridano: “Non siamo animali, siamo uomini”. La situazione al confine continua ad essere delicata, mentre le forze dell’ordine d’Oltralpe hanno fatto sapere che oltre mille migranti “sono stati rimandati in Italia”. E l’emergenza continua anche nel resto d’Italia. A Milano è stato sgomberato l’interno della stazione Centrale e il prefetto ha annunciato una “soluzione ponte”: l’allestimento di hub. A Roma invece, il Comune ha allestito un campo di accoglienza vicino alla stazione Tiburtina.
    A Mentone chiusa frontiera con l’Italia
    Per quanto riguarda la situazione a Ventimiglia e Mentone, le proteste derivano dal fatto che molti immigrati una volta arrivati in Italia vorrebbero raggiungere i paesi del Nord Europa per ricongiungersi alle proprie famiglie. Ma a Mentone, primo punto d’accesso tra Italia e Francia, la police nationale francese sta presidiando, insieme alla Gendarmerie, il confine. Il sindaco della cittadina transalpina, Jean Luc Guibal, ha confermato che la frontiera resterà chiusa. Da fonti delle forze dell’ordine si apprende che oltre mille migranti “sono stati rimandati in Italia. Comprendiamo perfettamente le loro difficoltà ma non è qui che si possono risolvere questi problemi. E il problema impossibile da aggirare è il regolamento Dublino: lo Stato membro competente all’esame della domanda d’asilo è lo Stato in cui il richiedente asilo ha fatto il proprio ingresso nell’Ue”.
    Ventimiglia: migranti respinti dalla Francia minacciano sciopero della fame. Le forze dell’ordine caricano
    Le persone che vogliono lasciare l’Italia, trovando la porta chiusa a Mentone, hanno trascorso la notte a Ventimiglia dove la situazione si fa sempre più tesa. Le forze dell’ordine hanno fatto spostare il gruppo di migranti che stazionava sulla ‘linea confinaria’, di circa 400 metri. I profughi sono stati accompagnati lungo la strada statale Aurelia che per motivi di sicurezza è stata chiusa al traffico. La questura fa sapere che al momento la situazione è sotto controllo, ma una carica delle forze dell’ordine c’è stata. Proprio nella città ligure si stanno ammassando centinaia di persone, in prevalenza eritrei, che intendono passare in Francia ma sono bloccati dalla gendarmeria d’Oltralpe. Adesso minacciano lo sciopero della fame. E qualcuno ha già rifiutato le confezioni di cibo fornite dalla Croce Rossa. Mentre questa mattina un gruppo di immigrati ha dato vita a un sit-in contro le politiche del governo.


    (video di Roberto Vallepiano) Milano: migranti allontanati dalla stazione. Il prefetto: “Trovata soluzione ponte”
    Situazione tesa al confine con la Francia quindi. A Milano invece, nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 giugno le forze dell’ordine hanno allontanato i profughi che da giorni, tra mille polemiche, avevano trovato riparo all’interno della Centrale. I mezzanini sono stati recintati con reti metalliche, e i migranti al momento non hanno fatto altro che spostarsi all’esterno della stazione. Il prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca assicura di aver trovato una soluzione ponte, ma la situazione resta comunque delicata. Tronca sottolinea che salcuni locali all’interno della stazione Centrale potranno svolgere “le funzioni di hub e essere punto di riferimento per i profughi. Abbiamo individuato – aggiunge – una soluzione che a noi sembra utile, decorosa e dignitosa: usare le due strutture che sono presenti nella galleria delle carrozze”.
    In giornata anche sindaco Giuliano Pisapia è arrivato sul luogo per partecipare a una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza che si è tenuto in Centrale: “Si stanno facendo dei passi avanti, intanto la stazione ha ritrovato la dignità e stiamo cercando di ripulirla”. Sulla chiusura dei mezzanini, Pisapia ha replicato che si sta risolvendo un’emergenza molto grave. Ma c’è stato spazio anche per un battibecco tra il sindaco e una giornalista di Sky. “Vorrei che filmaste la stazione completamente rinnovata per la dignità per chi arriva”, ha risposto il sindaco quando i giornalisti gli hanno fatto notare che il problema si era solo spostato all’esterno. “Allora li ospita lei a Sky? – ha replicato alla giornalista televisiva – La differenza è questa, c’è chi parla e c’è chi opera, noi stiamo lavorando tutti insieme per trovare una soluzione”. “C’è un comitato ordine di sicurezza che è riunito e un livello di riservatezza che voi dovete rispettare e che io devo rispettare come sindaco”, ha concluso Pisapia.
    A comitato iniziato, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino, ha precisato che l’obiettivo è quello di spostare le persone accampate in stazione entro la giornata del 13 giugno: “Stiamo vagliando – ha spiegato – le ipotesi possibili, in strutture comunali o altro, ma ci sono questioni tecniche che non sono facili da risolvere”. In stazione è presente anche il questore di Milano Luigi Savina che ha partecipato al vertice del comitato per l’ordine e la sicurezza e ha precisato che anche oggi in Centrale è presente il presidio delle forze dell’ordine: “Sul turno di servizio che va dalle ore 7 alle ore 13, soltanto presso la stazione Centrale erano in servizio nove pattuglie della Polizia ferroviaria, di cui tre anche con personale dell’esercito Italiano. Anche nella fascia oraria 13-19 sono presenti lo stesso numero di pattuglie con la medesima composizione”. La preoccupazione per la scabbia, invece, resta: ai trenta casi sospetti di ieri se ne sono aggiunti altri dieci, secondo quanto riferito da Giorgio Ciconali, direttore servizio igiene dell’Asl.
    Intanto centinaia di persone stazionano all’esterno, appena fuori dall’ingresso, nella Galleria delle carrozze. Una ventina di volontari, in mezzo ai passanti e ai turisti, distribuisce bottiglie d’acqua e generi di prima necessità. E oggi, 13 giugno, in stazione, è arrivato per la prima volta un pediatra per visitare i bambini. A riferirlo è ancora il direttore del servizio igiene pubblica dell’Asl. Per quanto riguarda il presidio medico disponibile per l’emergenza profughi, sono disponibili tutti i giorni un medico generalista e un infettivologo.
    Comune Roma allestisce campo temporaneo per accoglienza
    A Roma invece, il Comune sta allestendo in zona stazione Tiburtina-ponte Lanciani un sito con letti, cucine da campo e bagni chimici per accogliere i migranti accampati nei pressi della Stazione Tiburtina, a Roma. Ad annunciarlo è l’assessore al Sociale Francesca Danese. “In attesa di una struttura che si sta allestendo e che sarà definitiva per l’accoglienza – spiega l’assessore – si sta predisponendo un sito per alleggerire la presenza al Baobab e dare agli immigrati una soluzione più comoda data la portata dei numeri”. Secondo quanto si è appreso, la decisione è stata presa stamattina nel corso di una riunione straordinaria del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza in Prefettura, a cui hanno partecipato i vertici delle forze dell’ordine di Roma.
    La tendopoli sarà attrezzata con letti e bagni chimici e secondo quanto si è appreso, sarà gestita anche dalla Croce Rossa. Intanto continua la ricerca per individuare in zona un edificio in disuso che possa essere adatto ad accogliere i migranti. Prosegue, inoltre, il monitoraggio degli arrivi da parte delle forze dell’ordine.
    La bozza Ue: sì a rimpatri, ma la parte sulle quote resta in bianco
    Mentre la situazione nelle strade è questa, l’Europa continua a valutare quali siano le soluzioni più adeguate per affrontare l’emergenza. Nell’ultima bozza delle linee guida per il vertice dei leader Ue che si terrà il 25 e 26 giugno, si legge che è necessario “mobilitare tutti gli strumenti per la riammissione dei migranti non autorizzati nei Paesi di origine e di transito”. Si sollecitano inoltre un’accelerazione dei negoziati per gli accordi con i Paesi terzi più coinvolti, un rafforzamento dei mezzi e del ruolo di Frontex nelle politiche di rimpatrio e degli incentivi verso i Paesi partner per concludere accordi di riammissione. Rimane però in bianco, almeno per ora, il paragrafo sulla ricollocazione degli immigrati. Quello che vorrebbe introdurre quote obbligatorie di accoglienza per ogni Paese membro.


    di F. Q. | 13 giugno 2015



    Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi via dalla stazione. Nuovo campo a Roma - Il Fatto Quotidiano
    I berlusconiani si dividono in due categorie: quelli consapevoli che votano PDL e quelli inconsapevoli che votano PD.
    I Komunisti si dividono in due categorie: quelli consapevoli che votano PD e quelli inconsapevoli che votano PDL.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    17 Feb 2010
    Messaggi
    2,485
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi v

    Porte chiuse dalla Francia, a Ventimiglia sgomberati i profughi dalla frontiera, Ventimiglia - Cronaca

    CRONACA


    Molti hanno superato il confine attraverso percorsi alternativi
    Porte chiuse dalla Francia, a Ventimiglia sgomberati i profughi dalla frontiera

    sabato, 13 giugno 2015
    Commenta la notizia










    VENTIMIGLIA - Le forze dell'ordine hanno fatto sgomberare i circa 30 migranti che stazionavano da due giorni su alcune aiuole nei pressi della frontiera con la Francia a Ventimiglia, bloccata dalla polizia francese. I profughi non volevano andarsene, ma dopo una serrata trattativa portata avanti anche attraverso gli intermediari culturali hanno acconsentito di lasciare il presidio.
    Le forze dell'ordine hanno fatto spostare il gruppo di migranti che stazionava sulla 'linea confinaria', di circa 400 metri. I migranti sono stati accompagnati lungo la strada statale Aurelia che per motivi di sicurezza è stata chiusa al traffico. Dalla questura si fa sapere che al momento la situazione non desta preoccupazione e che durante lo sgombero non si sono verificati incidenti.
    LA NOTA DELLA POLIZIA FRANCESE - Nell'ultima settimana oltre mille migranti clandestini "sono stati rimandati in Italia. Comprendiamo perfettamente le loro difficoltà ma non è qui che si può risolvere questi problemi. E il problema impossibile da aggirare è il regolamento Dublino: lo Stato membro competente all'esame della domanda d'asilo è lo Stato in cui il richiedente asilo ha fatto il proprio ingresso nell'Ue". Lo si apprende da fonti della police nationale francese che con la Gendarmerie sta presidiando il confine francese a Mentone, oltre la linea di Stato italiana, nel dipartimento delle Alpi Marittime.
    IL SINDACO DI MENTONE - Anche il sindaco di Mentone, Jean Luc Guibal, si è recato alla frontiera e ha confermato che resterà chiusa. Secondo quanto appreso, molti dei migranti che vogliono lasciare l'Italia a tutti i costi per ricongiungersi con le rispettive famiglie nel nord Europa, si affidano ai passeur e intraprendono di notte il viaggio lungo i pericolosi sentieri sopra Pont saint Louis per valicare il confine italo-francese.
    IL SINDACO IOCULANO - "Ci sono stati i primi sgomberi e questo rappresenta un segnale, ora dovrebbero esserci ancora cento persone al confine. Cosa succederà nei prossimi giorni? Non sappiamo dirlo, di certo sono stati allestiti dei 'moduli' per dare supporto dal punto di vista igienico. E' una situazione sempre difficile ma qualcosa si sta muovendo: siamo in contatto con il Ministro Pinotti e il capo della Polizia Pansa ha parlato con il Prefetto", ha detto a Primocanale il sindaco di Ventimiglia Ioculano
    L'ASSESSORE DI VENTIMIGLIA- "C'è una leggera diminuzione dei profughi presenti, è probabile che abbiano trovato strade alternative per arrivare in Francia", spiega a Primocanale Vera Nesci, assessore ai servizi sociali del Comune di Ventimiglia, che aggiunge: "La città è in un momento difficile però trovaiamo persone che ci danno una mano".
    ULTIMI ARRIVI - Sono arrivati questa mattina a Genova gli ultimi migranti attesi in Liguria, 49 in tutto. Al momento non sono previsti infatti altri arrivi. I profughi, tutti uomini, sono stati accolti alla Fiera per essere sottoposti allo screening sanitario e alla identificazione. Dopo le operazioni burocratiche, i migranti verranno trasferiti nelle strutture predisposte su tutto il territorio. Ieri ne erano arrivati altri 50 e sono stati tutti sistemati nei centri di accoglienza previsti.
    MIGRANTI IN DIMINUZIONE SUL CONFINE - E' diminuito nella notte il numero dei migranti in attesa di entrare in Francia alla frontiera tra Ventimiglia e Mentone. Dopo la seconda notte di chiusura del confine da parte della polizia francese, sono rimasti in meno di trenta a manifestare per chiedere di potere entrare in Francia. Le autorità francesi hanno attivato la Croce Rossa per distribuire pasti caldi ma i migranti per ora hanno rifiutato l'aiuto per protesta. Qualcuno ha manifestato l'intenzione di fare un blocco stradale ma poi ha rinunciato, limitandosi a gridare slogan per la libera circolazione nella Ue. La diminuzione del numero di profughi, registrata anche alla stazione ferroviaria di Ventimiglia, potrebbe essere dovuta al fatto che i migranti potrebbero avere trovato transiti alternativi per il passaggio in Francia lungo la dorsale alpina.
    L'ATTACCO DI TOTI - "La drammatica giornata che sta vivendo Ventimiglia è la dimostrazione che tutti i pericoli che abbiamo sottolineato ai prefetti circa l'accoglienza di clandestini nella nostra regione si stanno purtroppo verificando e tutti a scapito della cittadinanza. Il Governo incurante dei numerosi appelli continua a scaricare sui territori un drammatico problema che non è capace di risolvere all'origine", attacca il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.
    GENTILONI: "60 MLN UE INSUFFICIENTI" - Redistribuzione dei richiedenti asilo tra i Paesi membri dell'Ue e più risorse per le Nazioni impegnate in prima linea nel fronteggiare l'emergenza immigrazione, perchè "60 milioni per i Paesi impegnati in prima linea non sono un impegno sufficiente": è quanto il ministro per gli Affari Esteri, Paolo Gentiloni, chiede ai Paesi membri dell'Ue per fronteggiare l'emergenza immigrazione.
    In vista del prossimo vertice sull'emergenza immigrazione, ha detto Gentiloni prima del suo intervento alla giornata conclusiva del VII Conferenza Italia-America Latina e Caraibi organizzata a Expo, "ci accontentiamo di due cose. Primo, l'approvazione della proposta della Commissione Ue che prevede la redistribuzione di una parte dei richiedenti asilo tra i diversi paesi; in secondo luogo chiederemo più risorse per i paesi che sono impegnati nell'accoglienza in prima linea che sono oggi l'Italia e la Grecia e che domani possono essere altri paesi". Questo perché, ha proseguito il ministro, "il fatto che ai paesi impegnati in prima linea vengano destinati al momento 60 milioni di euro, non è un impegno sufficiente per la più grande superpotenza commerciale del mondo".
    I berlusconiani si dividono in due categorie: quelli consapevoli che votano PDL e quelli inconsapevoli che votano PD.
    I Komunisti si dividono in due categorie: quelli consapevoli che votano PD e quelli inconsapevoli che votano PDL.

  3. #3
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    71,058
    Mentioned
    556 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Re: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi v

    Tic Tac Tic tac....
    Arikel likes this.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 May 2009
    Messaggi
    31,134
    Mentioned
    69 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi v

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Tic Tac Tic tac....
    I ticchettio del detonatore che segna l'implosione del governo del cazzaro fiorentino..
    » Novella Maioriani 8, De reddito iure armorum, sul diritto a portare le armi

  5. #5
    Roberto il Guiscardo
    Data Registrazione
    01 Jul 2010
    Località
    Salerno
    Messaggi
    23,588
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi v

    Questo è niente. Quando saranno 10 volte tanto, cominceranno a scassare tutto, a cominciare dalle auto parcheggiate.

    E sapete perché...? Perché qualcuno li ha convinti che hanno tutto il diritto di farlo.
    Ultima modifica di Roberto il Guiscardo; 14-06-15 alle 01:58
    Max72 likes this.
    aderisci al partito del VOTO PERMANENTE ON LINE per:

    - votare leggi etico/sociali e tutte quelle norme che riguardino gli interessi dei politici
    - assegnare un "rating" ad ogni politico e pubblico amministratore, fino al livello spazzatura

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    17 Feb 2010
    Messaggi
    2,485
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi v

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto il Guiscardo Visualizza Messaggio
    Questo è niente. Quando saranno 10 volte tanto, cominceranno a scassare tutto, a cominciare dalle auto parcheggiate.

    E sapete perché...? Perché qualcuno li ha convinti che hanno tutto il diritto di farlo.
    -
    I berlusconiani si dividono in due categorie: quelli consapevoli che votano PDL e quelli inconsapevoli che votano PD.
    I Komunisti si dividono in due categorie: quelli consapevoli che votano PD e quelli inconsapevoli che votano PDL.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    19,852
    Mentioned
    28 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi v

    in effetti i clandestini dovrebbero essere portati tutti lungo i confini alfini, e ogni tanto "aprire" le porte
    orgogliosamente detentore della tessera numero 4 di "e ma il pd" (Gonfu for ever).

  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    25 Sep 2014
    Messaggi
    659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi v

    Citazione Originariamente Scritto da furioso2013 Visualizza Messaggio
    in effetti i clandestini dovrebbero essere portati tutti lungo i confini alfini, e ogni tanto "aprire" le porte
    Caro cretinetti Furioso,
    ti sei mai chiesto chi è andato a prendere questi africoni sulle coste africone?
    Son forse stati i danesi, gli svedesi o i belgi?
    Vedi caro, sei stato TU, insieme al tuo ggoverno, ad andarli a prendere sotto costa,
    sotto la costa dell'africonia.

  9. #9
    Super Troll
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    86,484
    Mentioned
    219 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi v

    furioso2013, P 6 and Lord Fener like this.

  10. #10
    Super Troll
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    86,484
    Mentioned
    219 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re: Migranti, a Ventimiglia frontiera chiusa: proteste e cariche. A Milano profughi v

    Citazione Originariamente Scritto da furioso2013 Visualizza Messaggio
    in effetti i clandestini dovrebbero essere portati tutti lungo i confini alfini, e ogni tanto "aprire" le porte
    questo lo dicevo gia' dallo scorso anno, farli espatriare illegalmente, percorsi alternativi, passaporti falsi..
    furioso2013 likes this.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 09-06-15, 11:39
  2. Risposte: 157
    Ultimo Messaggio: 22-04-15, 14:55
  3. Milano l'ultima frontiera
    Di virus97 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-05-11, 19:38
  4. I migranti sono in coda a Ventimiglia
    Di zwirner nel forum Politica Europea
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-04-11, 23:54
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-10-10, 03:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226