estratto:

Il potenziale di sviluppo delle rimesse degli immigrati in Europa - Le Scienze

Il 36 per cento delle rimesse provenienti dall'Europa è destinato ad altri paesi europei, mentre il 35 per cento va in Asia e nella regione del Pacifico; il 23 in Africa, e poco più del 6 per cento in America Latina e Caraibi. I paesi che in valore assoluto ricevono più denaro sono la Nigeria (7,4 miliardi), la Cina (6,3), il Marocco (6,1) e l'India (5,7), ma sono molti i paesi in via di sviluppo per i quali le rimesse rappresentano diversi punti percentuali del prodotto nazionale lordo, con i casi limite del Tagikistan e del Kirghizistan, per cui costituiscono rispettivamente il 39 e il 29 per cento, e provengono quasi interamente dalla Russia.

Con 20 miliardi di dollari, la Russia è il principale paese d'origine di rimesse di denaro, seguita da Gran Bretagna (17 miliardi), Germania (14), Francia (10,5) e Italia (10,4). Per quanto riguarda il nostro paese le più importanti destinazioni extraeuropee sono la Cina (1,1 miliardi), Nigeria e Marocco (960 milioni circa ciascuno), India, Filippine ed Egitto (560 milioni circa) e Tunisia (390 milioni). Va segnalato che dall'Italia è particolarmente ingente anche il flusso diretto verso un paese europeo, la Romania, a cui è indirizzato un miliardo di dollar