User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25
  1. #1
    Liberista e federalista
    Data Registrazione
    23 Oct 2009
    Località
    Piacenza e Milano
    Messaggi
    776
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Arrow Forse allora era inevitabile...

    Era tantissimo tempo che non venivo su PIR e che non leggevo il forum Padania!, tuttavia oggi ho guardato un po' tutte queste discussioni sui "padani beoti", sul patriottismo "di ritorno" di molti settentrionali (addirittura leghisti), etc. etc.

    Mi è venuto allora spontaneo chiedermi una cosa: se effettivamente nella popolazione settentrionale non esiste (almeno nella stragrande maggioranza degli abitanti) alcun sentimento o sogno autonomista/secessionista, se effettivamente moltissimi si sentono comunque attaccati al tricolore ed a questo Stato-fantoccio, se effettivamente nessuna lamentelea o problema potranno mai essere tali da mettere in discussione l'Unità d'Italia nei cuori dei lombardi, piemontesi, veneti etc. ...
    Se tutto questo è vero, non vi viene il dubbio che forse la Lega ha fatto bene (e fa bene) a comportarsi come sta facendo, ovvero diventando de facto un partito nazionale italiano?

    Proviamo per un attimo a non pensare alle solite manovre giudaico-massoniche ed a ragionare senza retropensieri: se voi foste un dirigente di un partito/movimento indipendentista locale/padanista e vi accorgeste che, nonostante mille sforzi, la gente non ne vuole sapere non solo di secessione, ma manco di autonomia locale, non sareste tentati anche voi di "riconvertirvi"? onf:
    Frangar non Flectar
    "La terza via tra Stato e mercato è la via più facile per arrivare al Terzo Mondo" (Vaclav Klaus)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,582
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Forse allora era inevitabile...

    Citazione Originariamente Scritto da tojo Visualizza Messaggio

    Proviamo per un attimo a non pensare alle solite manovre
    giudaico-massoniche ed a ragionare senza retropensieri:....

    certo, si può anche non pensare, ma ciò non sposta un millimetro
    la realtà di una storia che la scrivono coloro che la progettano e la impongono.
    chi ha creato lo stato itagliano, sarà lo stesso che lo dissolverà,
    (se questo collima con gli interessi contingenti e di prospettiva).
    la lega fa un po' di chiasso come gli altri attori politici, un po' di nulla
    insomma, ma non è escluso che sia usata come catalizzatore,
    in vista di un processo di smembramento.
    in pratica un cammino inverso a quello compiuto 150 anni fa.
    per le giustificazioni storiche a fronte di questa virata di 180°,
    niente paura, sono già pronti gli immancabili intellettuali e tromboni vari.

  3. #3
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Forse allora era inevitabile...

    Citazione Originariamente Scritto da tojo Visualizza Messaggio
    ...se voi foste un dirigente di un partito/movimento indipendentista locale/padanista e vi accorgeste che, nonostante mille sforzi, la gente non ne vuole sapere non solo di secessione, ma manco di autonomia locale, non sareste tentati anche voi di "riconvertirvi"? onf:
    Si, se quello che spaccio per un servizio alla comunità lo considero invece un "lavoro" ben retribuito. E sia ben chiaro che in quest'ottica non c'è nulla di moralmente discutibile, stante il punto di partenza. A questo punto però la palla passa all'itagliano medio (nella cui accezione vi sta alla grandissima anche il padiota) che si merita chi ha votato.
    Io, Zaia che da Gardaland tuona contro chi fa le previsioni del tempo danneggiando gli operatori del settore nel caso prevedano pioggia, non l'ho votato. Come non ho votato che raglia di federalismo per poi presentare un nuovo ministro (e che ministro !!) per dirigere dall'alto una falsità che se fosse reale dovrebbe trarre la sua forza propulsiva dal basso...
    Cazzi loro quindi.... e di chi li accoglierà a cul... a braccia aperte alla prossima ri-ri-riconversione :sofico:
    Se vedòm!

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,772
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Forse allora era inevitabile...

    Bisogna accertare che sia proprio così, ossia che la stragrande maggioranza dei settentrionali non ne voglia sapere di nessun sogno autonomista e secessionista....in base a quali dati seri si sostiene una cosa del genere?
    Abbiamo un 20% dell'elettorato che si astiene; di quell'elettorato, molti sono liberali, anarchici e indipendentisti; abbiamo molti padani di sinistra che la secessione la voterebbero domani....quindi, in base a cosa si afferma questo?

    Inoltre io me ne fregherei alquanto della maggioranza dei padani: andiamo a verificare la maggioranza degli abitanti a livello delle singole province (che qualcuno molto opportunamente vorrebbe abolire)....
    In tutte le province del Veneto direi che la partita non si pone nemmeno....andiamo in Valtellina, anche qui direi che non ci sarebbe storia; a Bergamo e Brescia idem. A Como e Lecco idem.
    A Milano (io sono di Milano) la maggioranza, essendo composta da gente priva di identità e radici, probabilmente sarebbe contraria? e chissenefrega, lasciamo che realizzino che in Lombardia sarebbero contrari soltanto loro, che resterebbero isolati e che della loro volontà i veneti e gli altri lombardi se ne infischiano...e poi cambieranno idea nel giro di un mattino...e via via così nelle province piemontesi.
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,772
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Forse allora era inevitabile...

    Citazione Originariamente Scritto da tojo Visualizza Messaggio
    E
    Se tutto questo è vero, non vi viene il dubbio che forse la Lega ha fatto bene (e fa bene) a comportarsi come sta facendo, ovvero diventando de facto un partito nazionale italiano?

    Proviamo per un attimo a non pensare alle solite manovre giudaico-massoniche ed a ragionare senza retropensieri: se voi foste un dirigente di un partito/movimento indipendentista locale/padanista e vi accorgeste che, nonostante mille sforzi, la gente non ne vuole sapere non solo di secessione, ma manco di autonomia locale, non sareste tentati anche voi di "riconvertirvi"? onf:
    Se io fossi un dirigente di un partito indipendentista o autonomista serio, anzitutto farei qualcosa di concretamente indipendentista o autonomista; finora la Lega è riuscita a sottoporre alla volontà degli elettori solo una miserrima devolution, e la maggioranza degli elettori in Lombardia e Veneto era favorevole: questo è l'unico dato certo che si ha a disposizione per testare i sentimenti dell'elettorato.
    Magari se la Lega proponesse un referendum su un federalismo vero e proprio, o sulla secessione, o su uno statuto autonomo....non credo, sinceramente, che la maggioranza che ha votato sì a quella devolution voterebbe no.
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  6. #6
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,695
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Forse allora era inevitabile...

    Citazione Originariamente Scritto da tojo Visualizza Messaggio
    Era tantissimo tempo che non venivo su PIR e che non leggevo il forum Padania!, tuttavia oggi ho guardato un po' tutte queste discussioni sui "padani beoti", sul patriottismo "di ritorno" di molti settentrionali (addirittura leghisti), etc. etc.

    Mi è venuto allora spontaneo chiedermi una cosa: se effettivamente nella popolazione settentrionale non esiste (almeno nella stragrande maggioranza degli abitanti) alcun sentimento o sogno autonomista/secessionista, se effettivamente moltissimi si sentono comunque attaccati al tricolore ed a questo Stato-fantoccio, se effettivamente nessuna lamentelea o problema potranno mai essere tali da mettere in discussione l'Unità d'Italia nei cuori dei lombardi, piemontesi, veneti etc. ...
    1. i dati emersi da sondaggi seri dicono il contrario
    2. alle ultime elezioni nella provincie alpine/prealpine circa il 30% si è astenuto, il 30% a votato lega (che resta un voto comunque anti stato centrale) e il resto se lo sono spartito i due grossi partiti pdl-pd
    3. le nostre radici sono sottaciute, negate e osteggiate ... come possibile pretenderne un serio attaccamento
    4. come ti a già detto novis, fuori dalle aree metropolitane il senso di appartenenza e le culture locali sono più vive che mai (ad es. nel mio paese è andata in scena una commedia in Lombardo Occidentale e il sindaco non è x niente leghista)
    5. tanti Padani hanno ancora inculcato il dualismo destra-sinistra dai tempi della guerra fredda per cui attribuiscono i mali itagliani alla parte avversa e non al sistema itaglia
    Ultima modifica di sciadurel; 19-06-10 alle 22:29

  7. #7
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,695
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Forse allora era inevitabile...

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Se io fossi un dirigente di un partito indipendentista o autonomista serio, anzitutto farei qualcosa di concretamente indipendentista o autonomista; finora la Lega è riuscita a sottoporre alla volontà degli elettori solo una miserrima devolution, e la maggioranza degli elettori in Lombardia e Veneto era favorevole: questo è l'unico dato certo che si ha a disposizione per testare i sentimenti dell'elettorato.
    Magari se la Lega proponesse un referendum su un federalismo vero e proprio, o sulla secessione, o su uno statuto autonomo....non credo, sinceramente, che la maggioranza che ha votato sì a quella devolution voterebbe no.
    quoto

    nelle provincie della Padania più profonda la devolution è stata votata dalla maggioranza delle persone anche se era una specie di porcata
    nelle restanti regioni il referendum ha perso perchè, essendo forte la sinistra, gli elettori hanno seguito i dettami di partito (che tra l'altro ha speso tutto il suo arsenale per far naufragare la modifica costituzionale, mentre il PdL aveva fatto pochissima campagna pro-devolution)

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,772
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Forse allora era inevitabile...

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    quoto

    nelle provincie della Padania più profonda la devolution è stata votata dalla maggioranza delle persone anche se era una specie di porcata
    nelle restanti regioni il referendum ha perso perchè, essendo forte la sinistra, gli elettori hanno seguito i dettami di partito (che tra l'altro ha speso tutto il suo arsenale per far naufragare la modifica costituzionale, mentre il PdL aveva fatto pochissima campagna pro-devolution)
    Assolutamente....anzi c'è anche il caso di chi, specie in Veneto, la devolution non l'ha votata ritenendola una barzelletta e un passo indietro sulla via del federalismo...; c'è chi , di sinistra, non l'ha votata perchè non voleva il rafforzamento dei poteri del presidente del consiglio, ecc....ecc.....

    Quando si farà un bel referendum sulla secessione secco (senza metterci null'altro dentro), fatto a livello delle singole province anche se in contemporanea in tutta la Padania, e la maggioranza avrà votato NO, allora potremo dire che davvero la maggioranza della popolazione padana non ne vuole sapere della secessione....
    Ma un simile referendum non lo consentono nemmeno in Alto Adige....quindi si potrebbe dire che i sudtirolesi non sono favorevoli in maggioranza alla secessione dall'itaglia
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Nov 2009
    Messaggi
    1,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Forse allora era inevitabile...

    Citazione Originariamente Scritto da tojo Visualizza Messaggio
    Era tantissimo tempo che non venivo su PIR e che non leggevo il forum Padania!, tuttavia oggi ho guardato un po' tutte queste discussioni sui "padani beoti", sul patriottismo "di ritorno" di molti settentrionali (addirittura leghisti), etc. etc.

    Mi è venuto allora spontaneo chiedermi una cosa: se effettivamente nella popolazione settentrionale non esiste (almeno nella stragrande maggioranza degli abitanti) alcun sentimento o sogno autonomista/secessionista, se effettivamente moltissimi si sentono comunque attaccati al tricolore ed a questo Stato-fantoccio, se effettivamente nessuna lamentelea o problema potranno mai essere tali da mettere in discussione l'Unità d'Italia nei cuori dei lombardi, piemontesi, veneti etc. ...
    Se tutto questo è vero, non vi viene il dubbio che forse la Lega ha fatto bene (e fa bene) a comportarsi come sta facendo, ovvero diventando de facto un partito nazionale italiano?
    Un'identità nazionale o la si sente, o non la si sente. La maggioranza dei settentrionali si sente italiana e non padana. Dove le identità anti-nazionali si sentono realmente (la GB è l'esempio principe, con Scozia, Galles e NIR), si manifestano realmente anche sul versante politico. Il resto è tutta opinione.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Nov 2009
    Messaggi
    1,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Forse allora era inevitabile...

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Quando si farà un bel referendum sulla secessione secco (senza metterci null'altro dentro), fatto a livello delle singole province anche se in contemporanea in tutta la Padania, e la maggioranza avrà votato NO, allora potremo dire che davvero la maggioranza della popolazione padana non ne vuole sapere della secessione....
    Anche a me piacerebbe un referendum sulla secessione secco per chiudere una volta per tutte la questione.
    Comunque non è vero che non esistono punti fermi per affermare la volontà in tal senso dei settentrionali: quando, nel '96, la Lega si è presentata come secessionista senza se e senza ma ed opposta a tutti gli schieramenti italiani (destra come sinistra) ha preso i voti della maggioranza degli elettori nel Nord? No.
    E pensa che nel '96 l'ha votata perfino uno come Travaglio... :sofico:
    Ultima modifica di Patriottardo; 19-06-10 alle 22:49

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. A questo punto solo lui può davvero fregarci...MA forse forse...
    Di Gianfranco nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-06-07, 09:38
  2. Inevitabile ?
    Di audiofilofine nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-09-06, 20:12
  3. Forse centinaia di morti italiani, forse di piu'.....
    Di italoconservatore nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-12-04, 18:54
  4. OT: quel cagnolino della foto... forse forse...
    Di I-DAVE nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-11-04, 12:53
  5. Forse forse stavolta Berlusconi ha ragione
    Di Luca66 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 28-06-04, 00:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226