User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    142
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito MAROCCHINA SFRATTATA E LA SOLIDARIETA' DEGLI ITALIANI SCATTA REPENTINA PER AIUTARLA

    Straniera maltrattata e sola, scatta la gara di solidarietà.

    Privato 'regala' una casa a una mamma marocchina sfrattata dal suo appartamento e malmenata dal marito


    Il Resto Del Carlino - Macerata - Straniera maltrattata e sola, scatta la gara di solidarietà


    Macerata, 18 giugno 2010 - Ha avuto un esito positivo la storia di una mamma marocchina, che dopo aver subito le percosse del marito rischiava di rimanere senza casa per lei e per il suo bambino di due anni. La donna abitava a Montecassiano, ma dopo l’allontanamento del marito in seguito alla sua denuncia per i maltrattamenti, lei, senza lavoro, non era più stata in grado di pagare l’affitto.


    Da qui lo sfratto, che avrebbe dovuto essere eseguito in questi giorni. In sua difesa, gli avvocati Daniela Santoncini e Marco Fabiani si sono dati da fare per trovare una soluzione. Alla marocchina e al figlio è stato proposto di andare in una casa famiglia, che però lei ha rifiutato ritendendola una specie di reclusione. La donna insisteva per avere una casa popolare, ma al momento non ce ne sono di disponibili.


    Era disperata, e temeva che dietro alle sue difficoltà si nascondesse l’indifferenza, se non il razzismo, dei suoi concittadini, che la isolavano, non le permettevano di avere un alloggio né di trovarsi un lavoro adeguato alle sue competenze (nel settore della moda).


    Gli avvocati però non si sono arresi, e sono riusciti a trovare un privato che le ha messo a disposizione un appartamento, in cambio di un po’ d’aiuto domestico. Resta da risolvere il problema del lavoro per la donna, che peraltro vive qui da anni e parla benissimo l’italiano. Anche a questo si cercherà una soluzione.


    Intanto comunque gli avvocati, che la assistono anche nei procedimenti contro il marito, sono riusciti a evitare che lei e il suo bimbo si ritrovassero senza un tetto. Per la giovane mamma dunque si tratta di un lieto fine, e soprattutto di una ottima premessa per tentare di farsi una nuova vita.



    ANCHE STAVOLTA GLI INFEDELI AUTOCTONI BIANCHI SONO INTERVENUTI CON FARE SOLIDALE PER AIUTARE UN ESTERNO, PRODIGANDOSI, IN NOME SIA DEL FILOFEMMINISMO IN SUPPORTO AD UNA DONNA, A FAVORE DI UNA APPARTENTE ALLE MINORANZE ANCHE PER MOTIVI ANCHE ETNICI RAZZIALI. QUI ABBIAMO UN RAZZISMO, OGGI SONO MOLTI NON VERSO IL PROPRIO POPOLO, MA VERSO IL DIVERSO, PERCIO’ E’ UNA SOLIDARIETA’ RAZZIALE ANCH’ESSA.

    CAMBIA SOLO LA CUTE E L’ETNIA.



    ANALIZZIAMO BENE L’ARTICOLO:


    MARITO VIOLENTO CHE LA MALTRATTA E VIENE ALLONTANATO.

    SECONDO PUNTO: In sua difesa, gli avvocati Daniela Santoncini e Marco Fabiani si sono dati da fare per trovare una soluzione. Alla marocchina e al figlio è stato proposto di andare in una casa famiglia, che però lei ha rifiutato ritendendola una specie di reclusione. La donna insisteva per avere una casa popolare, ma al momento non ce ne sono di disponibili.


    LA DONNA HA RIFIUTATO LA CASA FAMIGLIA, PERCHE’ VIENE RITENUTA UNA SPECIE DI RECLUSIONE. MOLTE DONNE ITALIANE SFRATTATE VIVONO IN QUELLE CASE FAMIGLIE, PER TANTI, PURTROPPO MOTIVI, SENZA BATTERE CIGLIO E CHE NESSUNO SI PRODIGHI.


    SI DICE CHE LA DONNA ABBIA INSISTITO PER UNA CASA POPOLARE MA DI NON ESSERE DISPONIBILI, SARA’ POI VERO?


    ECCO CHE POI ARRIVA QUELLO CHE GIA’ IMMAGINAVO, INFATTI: Era disperata, e temeva che dietro alle sue difficoltà si nascondesse l’indifferenza, se non il razzismo, dei suoi concittadini, che la isolavano, non le permettevano di avere un alloggio né di trovarsi un lavoro adeguato alle sue competenze (nel settore della moda). INDIFFERENZA E RAZZISMO DA PARTE DEI MAROCCHINI. COSA C’ENTRA IL RAZZISMO POI NON LO SO, FORSE LA GIORNALISTA VOLEVA DIRE, SESSISMO, MA E’ SPINGERSI TROPPO.


    UN PRIVATO PER SOLIDARIETA’ ETNICA GLI HA MESSO A DISPOSIZIONE UNA CASA, MA LEI VUOLE UN LAVORO, CONOSCE LA LINGUA MEGLIO DEGLI AUTOCTONI, QUINDI DEVE AVERE E GLI ITALIANI PROVVEDERE. E GLI SCUDIERI SI DANNO DA FARE, MENTRE LA COMUNITA’ VERA, ETNICA-MAROCCHINA NON NE VUOLE SENTIRE PARLARE.


    QUESTA E’ LA SOLIDARIETA’ ATTUALE.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MAROCCHINA SFRATTATA E LA SOLIDARIETA' DEGLI ITALIANI SCATTA REPENTINA PER AIUTA

    ammesso che il " fatto" sia vero cosi 'come ci viene raccontato ....
    un "privato " puo' fare del suo quello che vuole ..., la cosa scandalosa e' quando con queste " storie" si pretendono e si ottiengo previlegi pubblici

    certo, il " razzismo" antiitaliano resta evidente ,... se era un italiana col cavolo che avrebbe avuto tutta questa attenzione mediatica e questo " privato" non si sarebbe certamente commosso .
    vulgus vult decipi

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 05-12-13, 22:15
  2. Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 16-08-13, 14:53
  3. Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 05-04-13, 17:25
  4. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-06-08, 07:12
  5. E sul forum scatta la solidarietà
    Di benfy nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-05-04, 11:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226