User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Claude74

Discussione: Unioni gay, arriva la condanna di Strasburgo all'Italia: "Riconosca i loro diritti"

  1. #1
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    39,291
    Mentioned
    97 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Unioni gay, arriva la condanna di Strasburgo all'Italia: "Riconosca i loro diritti"

    Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani.

    STRASBURGO - L'Italia deve introdurre il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso. L'ha stabilito la Corte europea dei diritti umani. I giudici di Strasburgo hanno condannato l'Italia per la violazione dei diritti di tre coppie omosessuali.

    La sentenza della Corte arriva dopo diverse determinazioni del Parlamento europeo in materia, l'ultima del giugno 2015, quando l'Europarlamento ha approvato una relazione in cui si chiede di riconoscere i diritti delle famiglie gay.

    Unioni gay, arriva la condanna di Strasburgo all'Italia: "Riconosca i loro diritti" - Repubblica.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Impopolare per vocazione
    Data Registrazione
    26 Sep 2014
    Messaggi
    1,008
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Unioni gay, arriva la condanna di Strasburgo all'Italia: "Riconosca i loro diritt

    Finalmente la corte europea si è espressa contro il Vatica.. ehm scusate, contro l'Italia

  3. #3
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    39,291
    Mentioned
    97 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Unioni gay, arriva la condanna di Strasburgo all'Italia: "Riconosca i loro diritt

    Aggiornamento dell'articolo iniziale:

    STRASBURGO - L'Italia deve introdurre il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso. Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani. I giudici di Strasburgo hanno condannato l'Italia per la violazione dei diritti di tre coppie omosessuali.

    Il giudizio è stato emesso all'unanimità nell'ambito del caso sollevato da Oliari e altri contro l'Italia. Si tratta di tre coppie omosessuali, guidate da di Enrico Oliari, presidente di Gaylib, l'associazione nazionale dei gay liberali e di centrodestra, che hanno fatto ricorso a Strasburgo contro l'impossibilità di vedersi riconoscere in patria l'unione. Le tre coppie omosessuali che vivono insieme da anni rispettivamente a Trento, Milano e Lissone (provincia di Milano) hanno chiesto ai loro Comuni di fare le pubblicazioni per potersi sposare ma si sono viste rifiutare la possibilità.

    LA SENTENZA DELLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO

    "La corte ha considerato che la tutela legale attualmente disponibile in Italia per le coppie omosessuali non solo fallisce nel provvedere ai bisogni chiave di una coppia impegnata in una relazione stabile, ma non è nemmeno sufficientemente affidabile", si legge in una nota della Corte. Per la corte dunque "un'unione civile o una partnership registrata sarebbe il modo più adeguato per riconoscere legalmente le coppie dello stesso sesso".

    La sentenza della Corte arriva dopo diverse determinazioni del Parlamento europeo in materia, l'ultima del giugno 2015, quando l'Europarlamento ha approvato una relazione in cui si chiede di riconoscere i diritti delle famiglie gay. Non è la prima volta che la Corte europea dei diritti dell'uomo, che non è un organismo dell'Unione europea, emette sentenze su questa materia: nel 2013 aveva condannato la Grecia per aver escluso le coppie dello stesso sesso dalle unioni civili.

    La Corte ha condannato l'Italia per violazione dell'articolo 8 della Convenzione dei diritti dell'uomo, quello sul "diritto al rispetto della vita familiare e privata". E ha stabilito che lo Stato dovrà versare a ognuno dei ricorrenti 5 mila euro per danni morali. La Corte sottolinea che tra i Paesi membri del Consiglio d'Europa c'è la tendenza a riconoscere i matrimoni omosessuali, con 24 su 47 stati che hanno adottato una legislazione in tal senso, e ha ricordato che la Corte Costituzionale italiana ha invitato ripetutamente a creare una protezione legale anche in italia.

    Ma in Parlamento il disegno di legge sulle unioni gay, dopo il primo sì da parte della Commissione Giustizia di Palazzo Madama, giace in Senato."Ho digiunato per spiegare che non avere una legge sulle unioni gay era un grave imbarazzo per l'Italia. Oggi la CEDU condanna l'Italia" ha scritto su Twitter Ivan Scalfarotto, sottosegretario alle Riforme costituzionali e ai rapporti con il Parlamento, da giorni impegnato in uno sciopero della fame per chiedere al Parlamento l'approvazione di una legge in materia.

    La sentenza di oggi della Corte di Strasburgo diverrà definitiva tra 3 mesi se i ricorrenti o il Governo non chiederanno e otterranno un rinvio alla Grande Camera per un nuovo esame della questione.

 

 

Discussioni Simili

  1. PG Cassazione su Dell'Utri: "Condanna da annullare, calpestati i suoi diritti"
    Di 100% Antikomunista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 429
    Ultimo Messaggio: 04-10-12, 01:11
  2. Punta Perotti, Strasburgo condanna l'Italia
    Di Medsim nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-05-12, 19:20
  3. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 17-08-07, 21:21
  4. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 08-06-07, 17:36
  5. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-05-07, 18:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226