User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Il sindaco Marino prova a resistere: “Datemi tempo per curare il malato Roma”


    Ormai da tempo nell’occhio del ciclone, il sindaco della Capitale Ignazio Marino non sembra aver perso nessuna delle proprie certezze le ha sciorinate in una intervista a Repubblica. Una su tutte, quella che lo porta ad affermare con estrema sicurezza di aver “premuto reset, di aver interrotto il metodo che avvantaggiava i criminali”.
    Marino criticato da noi, apprezzato all’estero

    Che sia difficile essere profeta in patria, la storia ce ne ha dato innumerevoli dimostrazioni. Ignazio Marino non si è però mai fatto scoraggiare dalla difficoltà dell’impresa e intanto ha incassato la fiducia del New York Times. Un vanto non da poco.
    Il New York Times: “Marino sindaco virtuoso”

    Forte dell’iniezioni di fiducia arrivata da oltre oceano, che si traduce nell’esser riconosciuto come un “sindaco virtuoso”, il sindaco capitolino, per descrivere lo stato di Roma della sua amministrazione ricorre alla metafora: “È come quando ero in sala operatoria e avevo finito di reimpiantare il fegato: sapevo che l’operazione era di fatto finita e riuscita ma i familiari fuori ancora lo ignoravano. Io so che abbiamo cambiato gli aspetti economici e finanziari della città, che abbiamo riportato a Roma la legalità. Ma i cittadini, come i familiari fuori dalla sala operatoria, non lo possono percepire. Ma tra poco lo vedranno”.
    Ai romani chiede tempo e fiducia

    Marino chiede tempo e fiducia: “Credo che i cittadini capiscano che siamo nel mezzo di un cambiamento. I romani sono intelligenti e si rendono conto quando hanno*a che fare con persone che ce la mettono tutta”.
    Su amministrazione Alemanno: “Ho premuto tasto reset”

    Il tasto sul quale continua a battere il sindaco capitolino, ormai in lotta anche con il suo stesso partito, è quello della rottura rispetto a quanto fatto dall’amministrazione precedente. Marino sicuro dichiara: “Ho interrotto ormai da molti mesi i meccanismi di trasmissione diretta del denaro, quello che ha portato all’infiltrazione di Mafia capitale fino ai vertici dell’amministrazione ai tempi di Alemanno”.

    “Per il cambiamento occorrono mesi”

    Per i disagi nella città che gli ormai molti suoi detrattori continuano a sottolineare in maniera sempre più vigorosa, Marino chiede tempo: “Per il cambiamento occorrono mesi, ormai in buona parte trascorsi. Spero che tra un anno i cittadini di Roma possano rendersi conto di quanto abbiamo fatto”.
    Problema rifiuti: “Ho messo in atto tutte le misure necessarie”

    Tra i principali disagi segnalati, vi è quello riguardante i rifiuti. Il sindaco della Capitale lo sa e ammette che la strada da percorrere, in questo senso, è ancora lunga. Non si astiene però dal ribadire di aver “messo in atto tutte le misure necessarie”. Impossibile parlare del tema rifiuti e non citare l’Ama, anch’essa coinvolta nell’inchiesta Mafia Capitale: “Credo nel pubblico ma se Ama non sarà in grado di tenere la città pulita sarò costretto a rivolgermi ai privati”.
    Problema trasporti: “Prima il risanamento”

    Non va certamente meglio nell’ambito dei trasporti. Le casse del comune di Roma piangono. Il sindaco ammette: “Mi metto nei panni del cittadino che ignora il nuovo corso di questo cda e vuole che l’autobus passi in orario, che non sia stracolmo, che ci sia l’aria condizionata. Lo voglio anche io, ma senza risanamento è impossibile anche sperarlo”.
    “Attendo valutazioni ministro Alfano”

    Sul suo futuro e di quello della sua amministrazione, Marino prende tempo: “Voglio attendere le valutazioni di un servitore rigoroso dello stato come il ministro Alfano. Dopo ci sarà l’annuncio: indicheremo le nostre priorità per i prossimi mesi, un programma di ‘mid term’ che avrà al centro trasporti e pulizia. Saranno il nostro mantra quotidiano”.
    Marino è stato più volte avvisato da Renzi

    La realtà è che Matteo Renzi ha già lanciato più volte il suo monito. Destinatario, oltre al sindaco Marino, il governatore della Sicilia Rosario Crocetta: “La gente non si chiede se un politico resta ma se è in grado di rispondere alle esigenze che ci sono”.

    A lui e a Crocetta: “Si occupino di cose concrete”

    Quindi l’avviso ai due: “Si occupino di cose concrete, mettano a posto la città, sistemino la sanità e si smetta tutti i giorni di guardare a strani e complicati giochi: se sono in grado di governare bene, se no vadano a casa e basta con la telenovela se restano no”.
    Renzi risponde a Marino: “Non possiamo aspettare in eterno”

    Il premier, intervenendo al Tg 5, ha anche risposto alle dichiarazioni di attendismo di Marino: “Dobbiamo far partire subito la fase due non possiamo aspettare in eterno la relazione di Alfano su Mafia Capitale”.





    Scritto da: Felice Tommasino
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Gianicolo, 1849
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    43,654
    Mentioned
    855 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: Roma, Marino prova a resistere: “Datemi tempo per curare il malato”

    Siamo arrivati che in centro la massa di accattoni fa regolarmente i bisogni fra i cassonetti e alcune strade sono camere a gas (quando cerco parcheggio le mie nipoti si raccomandano: non ti fermare nella Strada Puzzona!)

    Su una cosa sola il Sig. Sindaco è solertissimo: le multe.

    Però sono preoccupato all'idea di un successore, perchè da ragazzino sentivo sempre mia nonna ripetere "il peggio non è morto mai"
    Io sono al bando da circoli, logge e sagrestie.
    Ma col mio carattere e i miei gusti me ne consolo facilmente.

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    16 Jun 2015
    Messaggi
    3,284
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Roma, Marino prova a resistere: “Datemi tempo per curare il malato”

    Marino chiede tempo e fiducia: “Credo che i cittadini capiscano che siamo nel mezzo di un cambiamento. I romani sono intelligenti e si rendono conto quando hanno*a che fare con persone che ce la mettono tutta”.

    Se ti hanno eletto, qualche dubbio sulla loro intelligenza viene.

    La realtà è che Matteo Renzi ha già lanciato più volte il suo monito. Destinatario, oltre al sindaco Marino, il governatore della Sicilia Rosario Crocetta: “La gente non si chiede se un politico resta ma se è in grado di rispondere alle esigenze che ci sono”.

    Detta dal CAZZARO e tutto dire.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-07-15, 20:12
  2. Roma: arrestato il Sindaco di Marino
    Di standing bull nel forum Fondoscala
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 12-04-15, 15:00
  3. La roma del sindaco marino.......
    Di paulhowe nel forum Cronaca
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 05-07-14, 14:27
  4. Spagna: nasce per curare il fratello malato
    Di Duschka nel forum Politica Estera
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 22-10-08, 01:17
  5. l'lsd potrebbe curare questo mondo malato?
    Di dedelind (POL) nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 06-10-08, 00:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226