User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    22 Apr 2015
    Messaggi
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Lightbulb Forum dell'Europa dei Popoli 2015 | Varese 18 - 20 Settembre

    Il motto della campagna di tesseramento 2015 di pro Lombardia indipendenza è "insieme, per una nuova Europa"; questa scelta non è stata assolutamente casuale, ma frutto di una seria ponderazione e della certezza in eventi che avrebbero coinvolto nell'immediato il nostro movimento.Come è noto, infatti, pro Lombardia indipendenza rappresenta da questo maggio la Lombardia nel gruppo al Parlamento Europeo racchiudente i principali movimenti indipendentisti europei: l'European Free Alliance / Alleanza Libera Europea; con molto orgoglio e con altrettanto spirito di emulazione sediamo quindi accanto a partiti storici quali lo Scottish National Party, Esquerra Republicana de Catalunya o Süd-Tiroler Freiheit, solo per citare i più famosi.Si badi bene, non abbiamo cercato questo prestigioso riconoscimento per poter godere di un "bollino di garanzia" (seppur necessario, visto che l'appellativo "indipendentista" viene abbondantemente travisato da più sigle partitiche), ma piuttosto per cercare una convergenza ed una collaborazione attiva con quei partiti politici che stanno portando con successo il proprio popolo all'autodeterminazione.




    Ci siamo quindi proposti per ospitare un evento mai organizzato in Lombardia: un Forum ove i principali rappresentanti dell'Europa dei Popoli si possano apertamente confrontare sul destino del nostro continente e delle nostre nazioni, e formulare proposte di successo per evitare il tracollo sociale e finanziario dove l'attuale Unione Europea degli Stati ottocenteschi ci sta spingendo.Se vogliamo che l'Europa torni ad essere florida, autonoma e solidale è sempre più necessario che essa si basi sulle sue vere nazioni, spesso derubricate a mere regioni di Stati ormai fuori moda. Solo con una Lombardia che possa autogestirsi e rappresentarsi al pari di un'Austria, o con una Sardegna che guardi all'Irlanda come modello piuttosto che aspettare segni di attenzione ed elemosine da uno Stato sprecone com'è quello italiano, si potrà costruire una vera Europa unita.Nei prossimi giorni verrà pubblicato il calendario degli eventi, nel frattempo è possibile iscriversi gratuitamente al Forum di sabato 19.




    www.prolombardia.eu
    www.e-f-a.org
    Ultima modifica di LombardiaNews; 04-09-15 alle 12:35

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista junior
    Data Registrazione
    22 Apr 2015
    Messaggi
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forum dell'Europa dei Popoli 2015 | Varese 18 - 20 Settembre



    Il primo panel del Forum dell'Europa dei Popoli2015 sarà di carattere storico: quali furono le conseguenze della #PrimaGuerraMondiale sulle nostre popolazioni? Sapevate che uno dei più antichi partiti indipendentisti europei, ospite all'evento, venne fondato da reduci del conflitto mondiale per evitare che la propria terra potesse partecipare ad ulteriori guerre?

  3. #3
    Forumista junior
    Data Registrazione
    22 Apr 2015
    Messaggi
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forum dell'Europa dei Popoli 2015 | Varese 18 - 20 Settembre

    Dopo il successo clamoroso della ‪#‎Diada‬ 15, il dibattito sul futuro della‪#‎Catalogna‬ si sposta in ‪#‎Lombardia‬, a Villa Porro Pirelli durante il Forum dell'Europa dei Popoli 2015. Ospite principale sarà Elisabet Nebreda, consulente per gli Affari esteri di EUROPEAN FREE ALLIANCE, membro di Esquerra Republicana de Catalunya e Junts pel Sí. Evento aperto al pubblico di sabato 19 settembre, iscrivetevi per essere sicuri di avere un posto!


  4. #4
    Forumista junior
    Data Registrazione
    22 Apr 2015
    Messaggi
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forum dell'Europa dei Popoli 2015 | Varese 18 - 20 Settembre



    Forumdell'Europa dei Popoli, dalla Lombardia una nuova proposta per ilcontinente.



    Davenerdì sera partirà ufficialmente il Forum dell'Europa dei Popoli,appuntamento imprescindibile per gli interessati a tematicheindipendentiste, federaliste ed etnografiche, organizzato dalmovimento pro Lombardia indipendenza con il sostegno del partitopolitico europeo Alleanza Libera Europea / European Free Alliance.


    Tuttigli eventi saranno organizzati a Villa Porro Pirelli (Induno Olona,Varese), antica villa nobiliare del Settecento.


    IlForum comincerà ufficialmente venerdì sera, con la cena –dibattito e presentazione del paper "Which Federalism for Europe? / QualeFederalismo per l'Europa?" di Antonello Nasone ed Attilio Pinnaedito dal Centre Maurits Coppieters, fondazione collegata ad EuropeanFree Alliance.


    Sarannopresenti gli autori, il board della Fondazione CMC e dell'IstitutoCamillo Bellieni, insieme a studiosi ed influencers lombardi.


    Gliautori del paper, Antonello Nasone ed Attilio Pinna, riflettono su:
    L'idea,sui principi e sulle origini del federalismo e sul concetto siafilosofico sia politico.
    Dallanozione astratta di Federalismo e sui contrasti con l'attuale UnioneEuropea, dalla sua architettura al suo funzionamento.
    Iprof. Nasone e Pinna utilizzano esempi molto concreti di sviluppodelle politiche a livello europeo, quali:
    1)La risposta alla crisi finanziaria e bancaria cominciata nel 2008 conil collasso della Lehman Brothers e l'esplosione della bollafinanziaria, la quale ha portato ad un'immensa recessione economica.
    2)La reazione al referendum scozzese del 2014 e al movimento perl'indipendenza catalano.
    3)Il processo di reunificazione tedesco del 1989-90.
    Ilrisultato finale è la dimostrazione che la strada per raggiungereuna forma avanzata di Europa Federale è purtroppo ancora lunga.


    Lagiornata di sabato invece sarà aperta al pubblico, e comincerà inmattinata:


    Dalle11, il primo panel di discussione verterà sul secolo intercorsodall'entrata in guerra del Regno d'Italia nel primo conflittomondiale.
    Irelatori, moderati dal presidente dell'associazione culturale“L'insorgente”, Sergio Terzaghi, discuteranno in merito alleproblematiche sorte nelle vere nazioni d'Europa a causa dellafamelica voglia di “cementificare con il sangue” il mai nato“popolo italiano”. Si farà quindi una panoramica che coinvolgeràsia terre alpine come il SudTirol, sia isole come la Sardegna; inmerito, ci si focalizzerà sulla nascita del sentimento noto come“sardismo”, nato dai granatieri di Sardegna, reduci dallamattanza mondiale.



    • Relatori: prof. Paolo Luca Bernardini





    • Hartmutt Stafler





    • Antonello Nasone



    Moderatore:Sergio Terzaghi



      1. Pausa pranzo



    Lasessione post – pranzo vedrà un'intervista esclusiva ad ElisabetNebreda (ERC – EFA – JpS) sulla strada percorsa dalla Catalognaper divenire un nuovo Stato d'Europa.


    14:00Intervista ad Elisabet Nebreda (Esquerra Republicanade Catalunya - Dipartimento relazioni internazionali di European FreeAlliance) di Leonardo Facco


    Ilpanel successivo sarà sempre una discussione su che strada dovràprendere l'Europa in generale, e la Lombardia in particolare.
    TraEuroregione e referendum per “l'autonomia differenziata”, qualisono le reali possibilità per la Lombardia di veder riconosciute leproprie specificità? Potrebbe essere possibile una “via catalana”?




    15:00Lombardia regione... d'Europa modera Leonardo Facco




    • Giovanni Roversi
    • prof. Carlo Lottieri
    • Antonello Nasone - Fondazione Bellieni ed Istituto CMC "Quale Federalismo per l'Europa?"
    • Avv. Sergio Terzaghi - Centro Studi L'Insorgente




    Primadell'ultimo intervento, proLombardia ed Alleanza Libera Europeapremieranno per il loro impegno Eva Klotz (neo ambasciatrice EFA) eGustave Alirol e il board di Partit Occitan per la loro battaglia peril riconoscimento della lingua occitana.
    L'ultimopanel sarà riferito alle peculiarità ed identità territoriali. Ladiscussione verterà sullo stato delle lingue definite “minoritarie”e sul loro ruolo presente e futuro.
    DallaCarta Europa di Partit Occitan fino alle proteste contro la RAI per iprogrammi in lingua sarda, fino alla salvaguardia della proprialingua originaria nel Continente Americano, anche quest'ultimo panelsi propone come un punto di riferimento assoluto in Lombardia pertutti gli interessati al settore.
    160Lingue Minoritarie d'Europa, il Patrimonio indissolubile dapreservare






    • Gustave Alirol - Presidente Partit Occitan "La carta europea per le lingue minoritarie" (in francese con traduzione istantanea)
    • Alessandro Mocellin - La lingua Veneta nei due Continenti
    • prof. Alessandro Vitale - L'esperienza della Lituania e dei Paesi Baltici nella riconquista dell'Indipendenza. Questioni teoriche e insegnamenti pratici.
    • Maria Doloretta Lai, presidente Istituto Camillo Bellieni - La discriminazione della RAi nei confronti della lingua sarda.

    Conquest'ultimo dibattito si chiuderà il Forum dell'Europa dei Popoliper l'anno 2015.


    Isaluti e gli intrattenimenti finali sono affidati alla cantautricebosina Diana Ceriani, figura di riferimento per gli amanti delletradizioni lombarde.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 180
    Ultimo Messaggio: 27-05-15, 17:22
  2. esiste un inno dell'europa dei popoli?
    Di david.zanotto nel forum Politica Europea
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-06-08, 17:34
  3. la mia visione geopolitica dell'europa dei popoli...
    Di Emiliano nel forum Politica Estera
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 12-02-04, 09:27
  4. mappa: i popoli dell'europa
    Di Felix (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-03-03, 20:46
  5. La bandiera dell'Europa dei popoli
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-07-02, 02:15

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226