Limesonline - La lunga marcia dei cattolici americani

Lungo (prendetevi del tempo) ma interessante articolo su quella che, secondo la tesi dell'autore, si mostra come una progressiva cattolicizzazione della religiosità americana, soprattutto in termini geopolitici, amministrativi e di potere politico.
Che ne pensate? Bisognerebbe capire se il senso dell'evento è una cattolicizzazione dell'america o una americanizzazione del cattolicesimo, ed è scontato che nel primo caso sarebbe positivo e nel secondo negativo. L'autore non ci è amico, ma nemmeno nemico, per cui non dovrete ingoiarvi troppi rospi.