User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 41
  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    25 Sep 2015
    Messaggi
    21
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Mi chiedevo se fosse possibile arrivare al "ringiovanimento" del gemello partito lasciando gli orologi suo e del gemello a terra sincroni e quindi come presenti in fisica classica.
    A tale proposito potrebbe essere sufficiente considerare solo una contrazione spaziale nella direzione del moto.
    Ammettiamo che A sia quello partito.B a terra gli ha programmato un viaggio di 20 secondi a 280000 chilometri al secondo. A raggiunge un pianeta distante la meta' del viaggio e poi torna indietro.

    Mentre raggiunge il pianeta di destinazione si potrebbe creare una situazione apparentemente simmetrica del tipo:
    A fisicamente non sa se e' il pianeta ad avvicinarsi a lui o e' lui che si sta avvicinando al pianeta.
    Nella prima ipotesi non solo il pianeta ma tutto l'universo che "trapassa" si contrae verso di lui e quindi percorrendo minore spazio di quello previsto da B il suo orologio rimarra' indietro rispetto a quello di B.
    Nella seconda ipotesi il riferimento del pianeta vedrebbe solo contratta l'astronave
    Le due situazioni non risulterebbero simmetriche specie nella posizione delle lancette degli orologi.
    Come posso procedere?
    Osservo che A ha subito accelerazioni e/o decellerazioni avendo cosi' la certezza
    di una variazione di velocita' e quindi del movimento e quindi posso affermare che e' l'astronave a muoversi verso il pianeta e non il contrario.Ecco allora che A ripetendo lo stesso nel viaggio di ritorno arriva a terra con il suo orologio indietro rispetto a B considerando solo una contrazione spaziale nella direzione del moto nell'andata e nel ritorno e salvando cosi' l'universalita' del tempo.
    Tragitto percorso visto da B = 5.600.000 chilometri mentre A percorre invece 2.016.000 chilometri impiegando 7.2
    secondi al posto di 20 secondi.Tutto questo applicando Lorentz.
    Lo stesso tempo che si otterrebbe considerando la dilatazione temporale relativistica vista da B su A.
    C'e' da notare comunque che la contrazione e' una diretta conseguenza della dilatazione temporale per cui il fatto curioso e' che non considerandola in senso relativistico i calcoli vanno bene lo stesso.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,039
    Mentioned
    150 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Non si capisce bene il punto a cui vuoi arrivare.
    La situazione non e' simmetrica perche' solo uno dei due osservatori inverte la rotta.

  3. #3
    Forumista junior
    Data Registrazione
    25 Sep 2015
    Messaggi
    21
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Citazione Originariamente Scritto da topquark Visualizza Messaggio
    Non si capisce bene il punto a cui vuoi arrivare.
    La situazione non e' simmetrica perche' solo uno dei due osservatori inverte la rotta.
    Si, e' cosi' ma non intendevo questo.Il punto a cui volevo arrivare era sulla possibilita' ,uscendo dalla R.R.,di ritrovare
    un rallentamento temporale senza scomodare un tempo relativistico.
    Ho considerato solo una contrazione spaziale nella direzione del moto che mi porta quindi a percorrere uno spazio piu' breve percorso in un tempo piu' breve rispetto a cio' che vede il gemello rimasto a terra.
    Prendendo in prestito la trasformata di Lorentz delle lunghezze e solo quella i conti tornano.
    Certo sembra una contraddizione in quanto prima ho scritto "uscendo dalla R.R." ma potrebbe essere che a quella formula ci si possa arrivare in altri modi...

  4. #4
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,039
    Mentioned
    150 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Infatti io la vedo come una contraddizione: non puoi "uscire" dalla RR se poi usi le trasformazioni di Lorentz che sono la RR!

  5. #5
    Forumista junior
    Data Registrazione
    25 Sep 2015
    Messaggi
    21
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Quello che noto e' che considerando solo la contrazione spaziale nella direzione del moto l'orologio rimane indietro per il gemello partito rispetto a quello rimasto a terra in quanto percorre meno strada.L'entita' di questo scollamento temporale calcolato solo in base a questa ipotetica contrazione potrebbe dare origine ad una formula simile a quella di Lorentz per una via che non sia relativistica.....
    La relativita' si basa sulla invarianza di c, ma questa constatazione potrebbe essere utilizzata in altro modo ad esempio per aiutarci a trovare una formula
    di contrazione spaziale che non sia diretta conseguenza della dilatazione temporale.L'invarianza di c ci porta dritti verso una relativita' del tempo ma e' proprio cosi'?
    O la luce non e' altro che solo l'informazione di un evento che vediamo in ritardo proprio per questa sua bizzarra anomalia fisica che potrebbe avere origine ad esempio da una interazione con lo spazio stesso.

  6. #6
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,039
    Mentioned
    150 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Scusa ma mi pare che stai facendo un po di confusione..

    1. la RR deriva dall elettrodinamica dove la luce ha velocita costante in tutti i sistemi di riferimento.
    2. Lorentz calcola come si debbano modificare le coordinate spazio temporali fra due sistemi inerziali affinche tale invarianza sussista.
    3. Einstein interpreta le eq di Lorentz in senso fisico ed elimina definitivamente l'"etere"
    4. non so cosa significa "interazione con lo spazio stesso"

  7. #7
    Forumista junior
    Data Registrazione
    25 Sep 2015
    Messaggi
    21
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Salve

    La confusione puo' nascere se l'interpretazione che ho cercato di dare la guardi con la relativita' .Dimenticala per un attimo.
    Concentrati solo su una contrazione spaziale nella direzione del moto ma non come conseguenza della dilatazione temporale e chiediti :E' possibile considerando solo questa potenziale anomalia della natura arrivare alle stesse conclusioni della dilatazione temporale previste dalla R.R.
    Solo come ipotesi senza considerare l'aspetto numerico.

  8. #8
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,039
    Mentioned
    150 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Citazione Originariamente Scritto da Time Visualizza Messaggio
    Salve

    La confusione puo' nascere se l'interpretazione che ho cercato di dare la guardi con la relativita' .Dimenticala per un attimo.
    Concentrati solo su una contrazione spaziale nella direzione del moto ma non come conseguenza della dilatazione temporale e chiediti :E' possibile considerando solo questa potenziale anomalia della natura arrivare alle stesse conclusioni della dilatazione temporale previste dalla R.R.
    Solo come ipotesi senza considerare l'aspetto numerico.
    La risposta e' negativa perche le eq. di Lorentz sono necessarie e sufficienti a mantenere l'infarianza fra due sistemi di riferimento: dilatazione temporale e contrazione delle lunghezze non sono scindibili.

  9. #9
    Forumista junior
    Data Registrazione
    25 Sep 2015
    Messaggi
    21
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Sono daccordo con cio' che dici ma non e' quello che intendevo.
    Cio' che mi chiedevo era se ipotizzare una contrazione spaziale non di tipo relativistico potesse lo stesso portare di conseguenza alla conclusione
    essendo il percorso piu' breve, che un orologio possa rimanere indietro rispetto a quello a terra che registrerebbe un tempo piu' lungo in quanto da terra il percorso sarebbe piu' lungo.
    Questo tipo di contrazione o meglio di riduzione di una distanza spaziale non e' detto per esempio che sia dovuto ad una contrazione potrebbe essere una curvatura spaziale,un percorso preferenziale che potrebbe esserci a v prossime a c.(Una curvatura come quella presente in R.G. chissa' forse lo spazio potrebbe rispondere cosi' a determinate "sollecitazioni" in natura)
    Perche' queste considerazioni?
    Perche' e' un altro modo per parlare di "ritardo temporale" senza pero' toccare l'universalita' del tempo stesso.
    Sono daccordo che la R.R. sia la migliore teoria che abbiamo insieme alla R.G.
    ma possiamo anche cercare altrove......

  10. #10
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,039
    Mentioned
    150 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: "Paradosso gemelli" senza dilatazione temporale

    Le eq. di Lorentz cosituiscono soluzione unica al problema di conservare l'invarianza della vel della luce in qualsiasi cambio di sistema di riferimento inerziale.
    Quindi gia' sappiamo che non ha senso "cercare altrove".

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 69
    Ultimo Messaggio: 27-10-15, 01:43
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-10-13, 17:14
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-08-12, 11:39
  4. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 14-08-12, 08:40
  5. Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 21-09-07, 20:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226