User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
Like Tree15Likes

Discussione: Vergogna ONU: Arabia Saudita capo Consiglio diritti Onu ma è record esecuzioni

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    30 Apr 2013
    Messaggi
    1,260
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito la nazioni unite sono sempre più ridicole e corrotte

    Faisal bin Hassan Trad un governatore e membro della casata reale saudita e da un po ambasciatore saudita alle nazioni unite già conosciuto per aver fatto repressioni agli studenti e aver arrestato un blogger che lo ha punito con 50 frustate a settimana arrivando a 1000 dove quello quasi ci lasciava la pelle e stato nominato capo dei diritti umani nel mondo alle nazioni unite
    quando molti protestavano già per la sola presenza del' arabia saudita nelle nazione unite dato che è chiaro a tutti che l' ultimo paese al mondo per i diritti delle donne e la libertà di religione


    https://translate.google.it/translat...l/&prev=search

    https://translate.google.it/translat...ml&prev=search
    dDuck, novis, Metabo and 2 others like this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    18 Feb 2015
    Messaggi
    5,104
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: la nazioni unite sono sempre più ridicole e corrotte

    A mio parere si tratta solo di un costosissimo carrozzone
    Metabo, dDuck and Juv like this.

  3. #3
    Hic Sunt Leones
    Data Registrazione
    26 May 2009
    Località
    Soprattutto Italia
    Messaggi
    13,708
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: la nazioni unite sono sempre più ridicole e corrotte

    Attaccare l'ONU e' un cavallo di battaglia della destra USA.
    In generale e' vero che si tratta di un carrozzone, ma il problema principale e' che le Nazioni Unite andrebbero riformate perche' riflettono ancora l'ordine uscito dalla Seconda Guerra Mondiale
    Juv and novis like this.

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    30 Apr 2013
    Messaggi
    1,260
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: la nazioni unite sono sempre più ridicole e corrotte

    andrebbero proprio abolite quanto costano e l' inutilità che hanno sempre dimostrato poi le missioni di pace che hanno fatto poteva farle la croce rossa senza soldi la differenza con la croce rossa che la al' massimo ci mettono gli imbecilli hai vertici
    dDuck likes this.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jul 2012
    Messaggi
    16,125
    Mentioned
    117 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: la nazioni unite sono sempre più ridicole e corrotte

    Onu, fmi sono solo strumenti degli usa niente di più.

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    30 Mar 2013
    Messaggi
    6,331
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: la nazioni unite sono sempre più ridicole e corrotte

    Il colmo per i diritti umani e' avere un saudita a capo del consiglio dell' Onu.
    novis and Juv like this.

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    29 Jun 2009
    Località
    Tv
    Messaggi
    15,833
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: la nazioni unite sono sempre più ridicole e corrotte


  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    21,699
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: la nazioni unite sono sempre più ridicole e corrotte

    Hanno toccato il fondo.
    "Non abbiamo l'unione sociale ma solo quella economica e finanziaria. Finchè non capiamo questo, non capiremo perché i populisti hanno tanto successo!". Gabriele Zimmer
    Gratteri: "L'Ue è una prateria per le mafie"

  9. #9
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    13,204
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: la nazioni unite sono sempre più ridicole e corrotte

    Citazione Originariamente Scritto da luca18 Visualizza Messaggio
    Purtroppo più che da ridere qui c'è da piangere, e molto.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  10. #10
    ANTIRAZZISTA-ANTIFASCISTA
    Data Registrazione
    26 May 2015
    Messaggi
    17,692
    Mentioned
    450 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)

    Thumbs down Vergogna ONU: Arabia Saudita capo Consiglio diritti Onu ma è record esecuzioni

    capitali!!!

    Quest'anno l'Arabia Saudita ha già eseguito 114 condanne a morte ma da tempo la monarchia assoluta fondamentalista è a capo del Consiglio diritti dell'ONU. Io penso che gli stati che hanno la pena di morte e che non hanno un sistema democratico e che portano guerra in altri territori (Riyad sta bombardando lo Yemen da diversi mesi causando numerosi morti) non dovrebbero fare parte di quest'organo, ancora peggio esserne a capo. Ancora una volta l'ONU dimostra l'inutilità e contraddizione di molte sue politiche.

    Da Arabia Saudita, record di esecuzioni ma è a "capo" del Consiglio diritti umani Onu. Ecco perché - Il Fatto Quotidiano

    Il 2015 potrebbe diventare un anno record per esecuzioni in Arabia Saudita: 114 nei primi otto mesi dell’anno secondo l’Ong Nessuno Tocchi Caino. Almeno 90 quelle del 2014, con il Paese preceduto solo da Cina e Iran. Numeri che non hanno impedito però alle Nazioni Unite di nominare l’ambasciatore saudita, Faisal bin Hassan Trad, a capo del Consiglio per i diritti umani dell’Onu nel 2016. Una decisione che è stata fortemente criticata da subito a causa anche della recente decisione della monarchia di condannare a morte il 20enne Ali Mohammed Al Nimr, arrestato a soli 17 anni per aver partecipato a una manifestazione contro il regno saudita, e dei bombardamenti indiscriminati che l’esercito sta portando avanti in Yemen e che hanno provocato migliaia di vittime civili. La scelta dell’Onu, però, si inserisce in un contesto, quello mediorientale, in cui la coalizione a guida statunitense ha bisogno di portare dalla sua parte il maggior numero di attori protagonisti per risolvere il conflitto yemenita e, soprattutto, quello siriano.

    I sauditi tra i primi posti al mondo per esecuzioni - Sono centinaia i condannati uccisi dalla spada dei boia sauditi negli ultimi dieci anni. Dopo un periodo in cui si decise di limitare il ricorso alla pena capitale, dal 2011 le esecuzioni sono tornate a registrare numeri intorno al centinaio ogni anno. Un trend che non accenna a invertirsi, dato che nei primi mesi del 2015 sono già 114 le persone uccise. Con numeri del genere, il Paese è tra i primissimi al mondo per numero di esecuzioni.
    Lapidazione, impiccagione e, soprattutto, decapitazione in pubblico – Sono queste le tecniche di esecuzione previste dalle leggi saudite. E tra i reati punibili con la pena di morte ci sono, oltre all’omicidio, anche adulterio, sodomia e omosessualità. Sono proprio i gay, come si legge in numerosi report di organizzazioni umanitarie che si occupano di diritti umani, una di quelle categorie di persone che vedono quotidianamente violati i propri diritti. Un’altra è quella dei lavoratori provenienti dai Paesi più poveri dell’Asia Centrale e del sud-est asiatico, ridotti in schiavitù, costretti a lavorare in condizioni inumane, senza diritti, garanzie, privati di cibo e acqua e vittime di violenze. Anche per le donne, il cui processo di emancipazione procede molto lentamente, le discriminazioni di genere rimangono forti: possono studiare e laurearsi, ma spesso il vero scoglio si ha al momento dell’accesso al lavoro. Ci sono donne che ricoprono anche incarichi di alto livello all’interno delle aziende del Paese, ma sono generalmente appartenenti a un élite sociale ed economica.
    I casi recenti: 20enne condannato a decapitazione e crocifissione perché oppositore - Nemmeno i recenti casi denunciati dalle organizzazioni in difesa dei diritti umani hanno impedito a Faisal bin Hassan Trad di ricevere l’incarico da parte delle Nazioni Unite. Il più recente riguarda Ali Mohammed Al Nimr, figlio di un oppositore politico e arrestato appena 17enne per aver partecipato a una manifestazione contro la monarchia saudita con l’accusa di detenzione illegale di armi. A 20 anni è stato condannato alla pena capitale per decapitazione e successiva crocifissione fino alla putrefazione. Il caso di Ali ha smosso l’opinione pubblica internazionale che da giorni chiede l’annullamento della condanna per un ragazzo colpevole di aver manifestato il proprio dissenso verso il regime quando era ancora minorenne.
    Una storia che, per alcuni aspetti, ricorda quella di Raif Badawi, blogger saudita accusato di apostasia per le sue pubblicazioni riguardo al rapporto tra politica e religione nel Paese. Quegli scritti, pubblicati su Internet, gli sono costati una condanna a dieci anni di reclusione, mille frustate e 267mila dollari (circa 240mila euro, ndr) di multa. Pena che l’uomo ha già iniziato a scontare.
    Le accuse rivolte a Riyad riguardano anche le operazioni militari svolte dalla coalizione a guida saudita nell’ambito del conflitto yemenita che, scrive Amnesty International nel suo ultimo report, fino a oggi ha causato 4mila morti, di cui la metà civili, soprattutto donne e bambini. I soldati di Re Salman sono accusati di aver usato bombe a grappolo e altri ordigni in maniera indiscriminata contro obiettivi civili, contribuendo ad alzare il numero delle vittime nel conflitto.
    Riyad fondamentale nella riorganizzazione dello scacchiere mediorientale – La nomina arriva però in un momento cruciale per il futuro di tutta la regione. Dopo gli accordi sul nucleare tra Iran e 5+1 che hanno fatto storcere il naso ai reali sauditi, il blocco occidentale, con a capo gli Stati Uniti, sta cercando di riportare dalla propria parte quegli Stati fondamentali per la soluzione dei conflitti nell’area, primi su tutti quello yemenita e, soprattutto, quello in Siria. E tra gli interlocutori più importanti con i quali Washington dovrà confrontarsi ci sono proprio le petromonarchie del Golfo, con a capo l’Arabia Saudita. Partner economico e politico strategico per l’Occidente, Riyad ascolterà le richieste del presidente Barack Obama sulla questione siriana. Sul tavolo della monarchia arriveranno, tramite l’inquilino della Casa Bianca, anche le richieste di Russia e Iran, Paesi con i quali si dovrà trovare un accordo per dare il via al processo di pace e di transizione nel Paese.
    Twitter: @GianniRosini
    I 5 STELLE DI DI MAIO OSSIA L'ALTRA FACCIA, QUELLA PIU' FALSA E IPOCRITA, DELLA LEGA DI SALVINI

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Arabia Saudita: 100 esecuzioni in 6 mesi
    Di POL nel forum Politica Estera
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 18-06-15, 20:23
  2. Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 03-05-14, 02:10
  3. Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 07-01-10, 20:41
  4. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 27-02-07, 09:16
  5. diritti umani in arabia saudita
    Di benfy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-05-05, 21:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226