User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    Fini in Israele, sempre più vicino alle 'preoccupazioni israeliane'

    http://www.infopal.it/leggi.php?id=15123

    Roma - Infopal. Definisce semplicemente delle "ostilità" le posizioni turche di fronte all'aggressività della politica israeliana, Gianfranco Fini, presidente del Parlamento italiano.

    In questi giorni, la Turchia sta conducendo una battaglia legale per fare luce ed avere giustizia per le proprie vittime della Freedom Flottilla.

    Due giorni fa, Fini ha incontrato ufficialmente alcuni leader e funzionari israeliani ed ha affermato: "I funzionari israeliani ad Ankara sono preoccupati. Non credo però che la Turchia stia conducendo una politica anti-israeliana. È vero, però, che Lieberman, ministro degli Esteri israeliano, sia impegnato a fare pressioni e a chiedere ai Paesi occidentali di rivedere i propri rapporti con una Turchia che non dà garanzie di relazioni stabili con Tel Aviv".

    Rimette in gioco la "Road Map" per una soluzione con "due popoli per due Stati", anche di fronte alle difficoltà oggettive attuali di cui l'attacco israeliano al convoglio umanitario rappresenta il punto di massima gravità.

    Alla stampa italiana, Fini ha anche trasmesso le richieste avanzate dai funzionari israeliani ai quali ha reso visita: "Sanzionare l'Iran fino a quando continuerà ad inneggiare alla distruzione di Israele".
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    M.O. / Fini: Israele l'unico a rispettare diritti umani nell'area

    Presidente Camera visita comunità italiana a Gerusalemme

    M.O./ Fini: Israele l'unico a rispettare diritti umani nell'area - Politica - Virgilio Notizie

    Gerusalemme, 24 giu. (Apcom) - Israele "può essere criticato ma è l'unico avamposto di democrazia e di rispetto dei diritti umani in Medio Oriente". Lo ha detto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, visitando questa mattina la comunità italiana in Israele presso la sinagoga italiana di Gerusalemme e ricordando ancora una volta gli ottimi rapporti che intercorrono tra l'Italia e lo Stato ebraico.

    "Nessuno può pensare - ha sottolineato la terza carica dello Stato - che ebraismo e italianità formino sue unità confliggenti. C'è stato un solo momento in cui questo è accaduto". Fini si riferisce al periodo della dittatura fascista in Italia durante il quale furono varate le leggi razziali. "Ora - ha osservato - non si può parlare di obiettivo raggiunto ma di ferita sanata". La dimostrazione che "identità nazionale ed ebraismo sono coniugati - ha proseguito Fini - sta anche nelle belle pagine di storia italiana, dall'unità ad oggi, che tanti ebrei hanno scritto".


    Il presidente della Camera ha quindi sottolineato "il dovere del Parlamento italiano di continuare a lavorare per un buon rapporto tra Italia e Israele. La democrazia israeliana è complessa quasi quanto la nostra ma occorre lavorare per una stretta integrazione tra le comunità. Oggi è certamente più alta che in passato". Quindi Fini ha ricordato il giorno della memoria, il 27 gennaio scorso, celebrato nell'Aula di Montecitorio alla presenza del premio Nobel per la Pace Eli Wiesel che, davanti all'Assemblea e alle alte cariche dello Stato, tenne un discorso. "Significherà pur qualcosa - ha concluso Fini - se nell'Aula di Montecitorio hanno parlato solo tre personalità: Papa Giovanni Paolo II, il Re di Spagna e Eli Wiesel".

    Durante la cerimonia in onore del presidente della Camera alla Sinagoga italiana sono intervenuti il presidente della comunità ebraica italiana in Israele, Vito Anav, il presidente del Comites in Israele, Beniamino Lazar, e il presidente dell'Unione delle comunità ebraiche italiane, Renzo Gattegna. Prima di andare via il presidente della Camera ha lasciato scritto un pensiero sul libro del tempio: "Con sincera gratitudine per l'amichevole accoglienza e profonda commozione dinanzi a tante testimonianze di fede e attaccamento alla madre patria".
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    M.O. / Gattegna: Grazie a Fini Camera riscattata da leggi razziali

    Non c'è giorno in cui non sia necessario ribadire ragioni Israele

    M.O./ Gattegna: Grazie a Fini Camera riscattata da leggi razziali - Politica - Virgilio Notizie

    Gerusalemme, 24 giu. (Apcom) - Grazie al presidente della Camera, Gianfranco Fini, il Parlamento italiano si è riscattato dal varo all'unanimità delle leggi razziali nel 1938 sotto il fascismo. E' l'opinione del presidente dell'Unione delle comunità ebraiche italiane, Renzo Gattegna, che ha accompagnato la terza carica dello Stato oggi nella visita alla sinagoga italiana di Gerusalemme.

    "I rapporti tra ebraismo e Italia e fra Italia e Israele - ha rilevato Gattegna - non hanno mai raggiunto i livelli attuali e uno degli artefici dell'andamento positivo delle relazioni è Fini". Secondo Gattegna, tuttavia, "non c'è giorno in cui non sia necessario ribadire le ragioni di Israele non solo in Italia ma anche in Europa".


    Il presidente dell'Ucei, infine, ha ricordato due eventi organizzati dal presidente della Camera a Montecitorio, un convegno a dicembre e il giorno della memoria con Eli Wiesel: "Con questi due eventi voluti da Fini si può dire che il Parlamento italiano è riscattato dal varo delle leggi razziali".
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  4. #4
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    M.O. / Presidente Knesset: Dall'Italia appoggio incondizionato

    Rivlin: Fini è uno dei massimi amici del nostro Stato

    M.O./ Presidente Knesset: Dall'Italia appoggio incondizionato - Politica - Virgilio Notizie

    "Laddove la maggior parte dei Paesi europei è fallita, l'Italia invece sta ferma con coerenza e coraggio (a volte da sola, a volte con altri due o tre Paesi per lo più) al fianco della morale e della logica". Con queste parole il presidente della Knesset, Reuven Rivlin, si è rivolto al presidente della Camera, Gianfranco Fini, che oggi ha ricevuto un saluto dall'Assemblea del Parlamento israeliano definendolo "una delle personalità più importanti ed influenti in Italia, uno dei massimi amici di Israele".

    "Avete appoggiato Israele - ha detto Rivlin - dopo l'operazione Piombo Fuso e avete appoggiato il diritto di Israele di proteggersi; vi siete schierati con noi negli immani sforzi per impedire a Teheran di ottenere armi di distruzione di massa; e ora vi schierate con noi nella campagna diplomatica e propagandistica in cui Israele si trova dopo gli eventi della flottilla per Gaza".

    L'Italia, ha proseguito il presidente della Knesset, "si rifiuta di parlare con due voci, non è disposta a condizionare il proprio appoggio ad Israele con l'indifferenza e l'impotenza nei confronti del terrorismo. Il suo Paese si schiera con fermezza dalla parte dei valori del mondo libero, senza arrendersi ad un freddo calcolo di interessi limitati". Il presidente del Parlamento israeliano ha ricordato l'incontro con Fini pochi mesi fa a Roma: "In quell'occasione imparai a conoscere da vicino il suo caloroso rapporto con la comunità ebraica di Roma ed il reciproco apprezzamento tra i due popoli. Apprezziamo il suo profondo legame con il popolo ebraico ed il suo incondizionato appoggio a Israele, laddove altri Paesi temono di farlo".
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  5. #5
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    Pensare che strani esseri sostenevano che Fini fosse filoislamico,mentre l'asse sionisti-lecca-Berlusconi rappresentava l'identitarismo!
    Detto questo Fini è il solito golem.

  6. #6
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    Peres a Fini: è uno dei migliore amici di Israele

    Così il presidente israeliano ha accolto a Gerusalemme il presidente della Camera, nella terza e ultima giornata della sua visita nella regione.

    TG1 - Peres a Fini: è uno dei migliore amici di Israele

    GERUSALEMME - "Chi ti è amico nel momento della necessità è un vero amico''. Così il presidente israeliano, Shimon Peres, ha accolto a Gerusalemme il presidente della Camera Gianfranco Fini, nella terza e ultima giornata della sua visita nella regione.

    Peres si è detto ''felice'' di ricevere l'ospite che ha definito ''uno dei migliori amici'' di Israele. Parole alle quali il presidente Camera ha risposto dicendosi a sua volta onorato di essere di nuovo a Gerusalemme. Fini ha quindi trasmesso a Peres i saluti del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Fini ha poi concluso :''Viviamo in un momento molto complicato e, come lei ha detto con la sua saggezza, nel momento del bisogno gli amici contano di più".
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    Fini... Un altro servo! Oramai e' una gara a chi e' piu' amico di Israele.

  8. #8
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    Citazione Originariamente Scritto da Boris Visualizza Messaggio
    Fini... Un altro servo! Oramai e' una gara a chi e' piu' amico di Israele.
    Eh!Eh!
    Ma Fini è in netto vantaggio su tutti,le sue "aperture"
    al sionismo risalgono a ben.6 anni fa!
    Allora era il 1994 e ogni suo tentativo di andare nell'entità sionista per la benedizione politica veniva respinto,poi dopo tanto sudore e tante richieste gli fu aperta la porta
    dai sionisti.

  9. #9
    Tringeadeuroppa
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    8,356
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio

    Alla stampa italiana, Fini ha anche trasmesso le richieste avanzate dai funzionari israeliani ai quali ha reso visita: "Sanzionare l'Iran fino a quando continuerà ad inneggiare alla distruzione di Israele".
    Nuove sanzioni a cui è contrario il nuovo alleato di Usrael, la Russia.

    mannaggia sta politica estera, che complicata!

    Per chi devo tifare ora???iango:

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fininstein passa a prendere ordini a «casa»

    Citazione Originariamente Scritto da Spetaktor Visualizza Messaggio
    Nuove sanzioni a cui è contrario il nuovo alleato di Usrael, la Russia.

    mannaggia sta politica estera, che complicata!

    Per chi devo tifare ora???iango:
    Attaccati al cazzo e tira forte....coglione! :gluglu:

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 116
    Ultimo Messaggio: 22-07-13, 11:02
  2. prendere ordini dalla Finlandia
    Di animal nel forum Padania!
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 12-04-13, 07:44
  3. Risposte: 406
    Ultimo Messaggio: 05-08-12, 21:40
  4. Io mi rifiuterei di prendere ordini da una donna .
    Di zwirner nel forum Fondoscala
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 14-05-12, 22:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226