User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Marino sconfessato dal Papa: “Io non l’ho invitato e neppure gli organizzatori”


    “Io non ho invitato il sindaco Marino, chiaro? Ho chiesto agli organizzatori e neanche loro lo hanno invitato”. Una nuova tegola per il sindaco di Roma Ignazio Marino. A sconfessarlo di fronte a tutta la stampa mondiale – erano presenti circa 70 giornalisti – stavolta è stato proprio Papa Francesco durante il viaggio di ritorno da Cuba e dagli Stati Uniti durato esattamente una settimana. Come si può vedere nel video diventato virale sul web, il Pontefice rispondendo ad una domanda del cronista di Sky Tg 24 reagisce quasi stizzito. Come dire: non attribuitemi responsabilità che non sono mie e neppure delle autorità americane.
    Eppure era stato proprio il sindaco della Capitale a chiarire le ragioni del suo ennesimo viaggio negli States dopo le due settimane di vacanze estive passate “tra un’immersione e l’altra” (copyright Franco Gabrielli). Sul proprio profilo facebook – citando una propria intervista al Messaggero*di Roma – martedì scorso Marino scriveva: “Vedo che, come ogni volta, un mio viaggio si trasforma in polemica. Vediamo di fare chiarezza: domani partirò per New York, dove incontrerò in Consolato i filantropi e mecenati a cui porterò progetti immediatamente cantierabili di restauro delle bellezze della nostra città (…). Poi raggiungerò Philadelphia, che in quei giorni ospiterà il Papa”. “L’invito mi è arrivato dal sindaco – aveva chiarito il sindaco dopo le prime proteste – con cui ho parlato a lungo dell’accoglienza, vista l’esperienza di Roma in questo ambito e il Giubileo alle porte. Questo è quanto. Ma aggiungo una cosa, non di poco conto: io sarò ospite, dunque i romani non pagheranno un euro per la mia trasferta”.
    Eppure il Papa oggi lo ha smentito. Non tanto perché non era stato lui personalmente ad invitare Marino (questo, per la verità, non lo aveva mai sostenuto nemmeno il Sindaco) ma perchè ha chiarito che “neanche gli organizzatori lo hanno invitato”. Infatti “è venuto spontaneamente” in quanto “cattolico”, ha concluso il Pontefice.
    Così – mentre le agenzie battevano la notizia – è arrivata anche la nota ufficiale del Comune di Roma. “Il sindaco non ha mai detto di essere stato invitato da Papa Francesco agli eventi conclusivi dell’Eight world meeting of families – ha precisato il Campidoglio – il viaggio a Filadelfia nasce da una serie di incontri avuti con le autorità del Comune americano: a giugno il sindaco Michael Nutter e l’arcivescovo Charles Chaput, insieme a una folta delegazione della città, hanno incontrato Ignazio Marino in Campidoglio proprio in preparazione del viaggio papale e per formulargli l’invito ufficiale”. “In vista dell’appuntamento dedicato alle famiglie – si legge nella nota – il sindaco aveva anche incontrato monsignor Vincenzo Paglia con il quale, tra l’altro, aveva discusso della sua presenza all’evento di Filadelfia. Il tutto nasce quindi da una domanda sbagliata nei presupposti e forse posta con l’intenzione di suscitare polemica”.
    In serata è arrivata anche la replica diretta di Marino che, sempre sul proprio profilo facebook, ha postato un video in cui si è detto “stufo” delle* polemiche “che vengono create ad arte per danneggiare l’immagine di Roma” ma soprattutto “dispiaciuto che qualcuno abbia disturbato il Santo Padre per questi motivi”. “Io – ha concluso il primo cittadino di ritorno nella Capitale – sono stato invitato dal Sindaco di Filadelfia e dal vescovo durante il nostro incontro a giugno quando vennero a chiederci la nostra esperienza sull’organizzazione di grandi eventi”.

    Sulla questione si divide anche la politica. Da una parte il Pd rappresentato a Roma dal commissario Matteo Orfini (che è anche il Presidente del partito) ormai diventato da mesi lo scudo umano del sindaco Marino su ogni diatriba (dal funerale show dei Casamonica a Mafia Capitale passando per i tanti casi di* disservizio dei trasporti romani). “Credo che ci sia un’esagerazione per qualunque cosa riguardi il sindaco Marino – ha dichiarato Orfini da Perugia – il quale aveva chiarito prima di partire di avere ricevuto l’invito del sindaco di Philadelphia. Ha quindi ragione il Papa nel dire che non ha invitato lui Marino. Cosa che nessuno ha mai sostenuto”.
    All’attacco invece* la destra e i grillini. Torna a farsi vivo l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno che quando c’è da attaccare il suo ex competitor al Campidoglio si dimostra sempre molto loquace: “Marino l’imbucato anche #PapaFrancesco e le autorità di Philadelphia lo smentiscono. Veramente #SenzaLimiti” ha cinguettato Alemanno, tutt’oggi indagato dalla Procura di Roma per associazione di tipo mafioso (416-bis c.p) nell’ambito dell’inchiesta “Mafia Capitale”.
    Attacca il sindaco Marino anche Alessandro Di Battista, membro del direttorio del Movimento 5 Stelle, il cui gira tra i corridoi del Campidoglio per guidare un possibile governo a 5 stelle della capitale. Lui ha sempre escluso di poter eludere le regole ferree del Movimento ma non perde occasione per attaccare il sindaco. “Verrebbe da ridere se non ci fosse da piangere – ha scritto Di Battista sulla propria pagina facebook – una città lasciata volutamente nel caos per timore di una vittoria del M5S. Un sindaco che fugge non appena possibile. Un partito di maggioranza, il PD, che deve ancora dirci quanti soldi ha preso da Buzzi (boss di mafia capitale). Un presidente di regione sospeso per aver fatto una nomina illegittima. Periferie abbandonate. Crolli quotidiani nella metro. Appalti dati agli amici degli amici. Speculazioni di ogni tipo. Nell’anno del giubileo. Per quel funerale show che ha fatto parlare tutto il mondo di Roma mafiosa ha pagato solo il pilota dell’elicottero. Siamo governati da una classe dirigente che darebbe fuoco a Roma prima di lasciarla in mano al M5S. L’indignazione è tanta. Ma anche la speranza. Perché prima o poi si voterà”.




    Critiche feroci anche da Matteo Salvini e Giorgia Meloni che usano, su ispirazione della deputata leghista Barbara Saltamartini, l’hashtag #Marinoimbucato diventato nel giro di poche ore popolarissimo sul web.
    Giacomo Salvini

    Scritto da: Giacomo Salvini
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Marino sconfessato dal Papa: “Io non l’ho invitato e neppure gli organizzatori”


    Dagospia.com è la pubblicazione web adatta a mettere la cosiddetta ‘pulce nell’orecchio’. In questo caso il sito di Roberto D’Agostino prende di mira il sindaco di Roma, Ignazio Marino, reo di aver professato secondo quanto viene riportato “bufale dalle gambe corte”. Oggetto delle ‘bugie’ del primo cittadino della capitale sono i costi dei viaggi istituzionali per gli Stati Uniti d’America. Anche i 5 Stelle rincarano la dose e chiedono spiegazioni a Marino.
    In principio vi fu il viaggio di fine 2013, tra New York e Washington D.C.: un rimborso di ben 6.000 euro. Poi Davos 2014 (473,22 euro) e altri ancora. Non solo: vi sono anche “importi delle spese sostenute per i viaggi di servizio e missioni”. Praticamente è così esclusa la carta di credito di Marino ‘appoggiata’ sulla tesoreria di Roma Capitale. Si tratta di viaggi a Milano (più volte), Palermo, Firenze, Barcellona, Ankara (per un convegno medico), Parigi, Bruxelles ed altro ancora. A quanto ammonterà quella cifra? L’importo verrà rivelato venerdì in Consiglio Comunale, grazie ad una battaglia targata Movimento 5 Stelle.
    Poi tutta una serie di altre mete che il Corriere della Sera riporta con i relativi rimborsi spesa: “a Madrid (6-7 aprile) per una conferenza nel ‘Forum Nueve Ciudad’, 588,76 euro. A Riyhad (dal 29 marzo al primo aprile), 1.892,89 euro per ‘incontro col governatore’. A Boston (29 maggio/1 giugno), 125,48 euro per una conferenza. A Londra (12-13 agosto) incontro col vicesindaco e lord mayor della città: 411,39 euro. A New York (21-23 agosto), 1.228,20 euro per ‘incontri istituzionali su urbanizzazione di Roma’”. Sommati i vari viaggi istituzionali (di cui, quindi, si conosce l’importo dei rimborsi spesa), secondo Ernesto Menicucci del quotidiano fondato nel 1876, si arriverebbe ad una cifra vicina ai 17.500 euro. “Ma i viaggi, in due anni, sono anche di più”, avverte Menicucci. E le loro spese non figurano alla luce del sole. Per questo è dovuto intervenire il M5S.
    Daniele Frongia, capogruppo pentastellato in aula Giulio Cesare (sala consigliare del Comune di Roma, ndr), attacca: “abbiamo esteso la richiesta di accesso agli atti per le spese del sindaco Marino anche a questo ultimo viaggio, sul quale abbiamo forti dubbi di opportunità politica, viste le frequenti visite negli Usa durante la consiliatura. Cercheremo di capire anche chi ha pagato per questa missione”. Una situazione che potrebbe addirittura sfociare nel reato di peculato, secondo il capogruppo della Lista Marchini, Alessandro Onorato.
    Marino si difende. Aveva promesso che il viaggio non sarebbe costato un euro ai contribuenti capitolini e che l’invito era arrivato addirittura dal Pontefice stesso, ma i suoi detrattori lo accusano di falsità: su tutta la linea, niente escluso. Di più: per un convegno, ovvero per la lettura di una ‘lectio magistralis’ organizzata dal rettore della Temple University, Marino si sarebbe fatto pagare. Lo difende il professore universitario della stessa università, Antonio Giordano: “dov’è il problema? In questi casi sempre viene corrisposto un cachet al relatore, non so quanto sia, ma non credo pazzesco. Non vedo perché Ignazio avrebbe dovuto rifiutarlo”. Un’ulteriore tegola per la tenuta più mediatica che politica di Marino al Campidoglio.
    Daniele Errera

    Scritto da: Daniele Errera
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 631
    Ultimo Messaggio: 15-10-15, 22:02
  2. Marino pare non gradito neppure tra i gay!
    Di kouros nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-06-15, 18:56
  3. Zapatero non assiste neppure alla S.Messa del Papa
    Di FalcoConservatore nel forum Conservatorismo
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 09-07-06, 02:15
  4. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 07-05-06, 23:20
  5. Cuba: Castro ha invitato il Papa
    Di liber nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 21-02-06, 16:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226