User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 42
Like Tree1Likes

Discussione: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    26,560
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    Mi pareva strano!


    Il Pd sta di nuovo veleggiando verso i massimi nei sondaggi, c'è maggiore fiducia nel paese e Bersani attacca di nuovo.

    Senato, la riforma torna in aula. Bersani: "Sono svilito dai trasformismi"

    Guerini all'ex segretario: "Alimentare tensioni non fa bene al partito". Oggi si vota l'articolo 6.

    A Bersani ha risposto il vicesegretario dem Lorenzo Guerini: "Non credo sia utile che ogni settimana, anche da parte di Bersani, si costruisca una nuova polemica. Il rispetto per il Pd è anche non aprire ogni giorno un fronte interno e non alimentare tensioni che non servono a nessuno".

    05 ottobre 2015




    Renzi: "Verdini? Chi vota le riforme aiuta l'Italia. Canone tv in bolletta a 100 euro"



    Riforma del Senato, cosa sanciscono gli emendamenti di mediazione della maggioranza





    ROMA - Dopo l'assist del premier Matteo Renzi a Denis Verdini per ottenere l'appoggio sulla riforma del Senato e l'approvazione dell'articolo 2 (il cuore della riforma), sono riprese oggi le votazioni sulla fine del bicameralismo perfetto nell'aula di Palazzo Madama. Una seduta che si è aperta con molto ritardo rispetto al previsto (alle 17 contro le 15 programmate), per aspettare le decisioni del Consiglio di presidenza sul caso di Lucio Barani e Vincenzo D'Anna, i due senatori puniti alla fine con 5 giorni di sospensione dall'aula per aver commesso gesti osceni durante la seduta di venerdì scorso.

    Come primo atto, l'aula ha respinto due emendamenti soppressivi dell'articolo 6 del ddl Boschi, che introduce nella Costituzione il regolamento delle opposizioni: i no sono stati 165, i sì 96, un astenuto. Grasso ha ammesso inoltre il voto segreto sull'emendamento Calderoli 6.910 relativo alle minoranze linguistiche.

    Prima dell'inizio dei lavori, l'ex segretario del Pd si è detto "svilito dai trasformismi": "Non mi preoccupo di Verdini e compagnia ma del Pd e delle politiche di governo - ha scritto Pier Luigi Bersani su Facebook- Sembra che valori, ideali e programmi di centrosinistra si sviliscano in trasformismi, giochi di potere e canzoncine". Bisogna "rendere più chiaro dove si stia andando, senza cortine fumogene, giochi di parole e battute assolutorie".

    A Bersani ha risposto il vicesegretario dem Lorenzo Guerini: "Non credo sia utile che ogni settimana, anche da parte di Bersani, si costruisca una nuova polemica. Il rispetto per il Pd è anche non aprire ogni giorno un fronte interno e non alimentare tensioni che non servono a nessuno".

    "A governi forti devono corrispondere parlamenti forti" ha invece chiosato questa mattina il presidente del Senato Pietro Grasso, intervenendo al primo forum parlamentare Italia-America Latina e Caraibi in corso a Montecitorio.
    Una frase che non è piaciuta alle opposizioni. Il senatore di Forza Italia Andrea Mandelli ha replicato: "In Italia non abbiamo né un governo forte né un Parlamento forte: c'è un governo non eletto che procede con arroganza e un Parlamento a cui è stata sottratta, di conseguenza, la sua dignità".

    Ultima modifica di Dav. c. G.; 05-10-15 alle 20:24
    Neanche populisti.
    Questi sono solo cialtroni e imbroglioni gialloverdi.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Talebano
    Data Registrazione
    08 Feb 2011
    Messaggi
    7,328
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    Infatti mi ricordo Bersani indignato e dimissionario per la presenza di Mastella nel Prodi 2. O la sua indignazione con repentine dimissioni quando D'Alema sostituì Prodi grazie sempre a Mastella (e Cossiga) nel 1999.

    Questi ormai hanno perso qualsiasi credibilità, si facessero da parte e facessero dire ste cose da Fassina o Civati che almeno non c'erano!
    "la Le Pen col 40% avrà incassato una grande vittoria" (Candido)


  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    26,560
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    Citazione Originariamente Scritto da Qassim Visualizza Messaggio
    Infatti mi ricordo Bersani indignato e dimissionario per la presenza di Mastella nel Prodi 2. O la sua indignazione con repentine dimissioni quando D'Alema sostituì Prodi grazie sempre a Mastella (e Cossiga) nel 1999.

    Questi ormai hanno perso qualsiasi credibilità, si facessero da parte e facessero dire ste cose da Fassina o Civati che almeno non c'erano!
    Bersani non può pretendere di aver continuo diritto di dissenso nelle votazioni di camera e senato (senza tener più conto della regola da lui messa che prevede le decisioni a maggioranza quando non si riesce a trovare una mediazione) e poi chiedere che la maggioranza non si vada a cercare voti anche da altre parti.

    Questa è una questione fondamentale da dirimere anche per il futuro del Pd. Fino a quando la minoranza ha diritto di votare contro il proprio governo? Questo riguarda solo le leggi etiche oppure ogni tipo di legge?
    Neanche populisti.
    Questi sono solo cialtroni e imbroglioni gialloverdi.

  4. #4
    Ted
    Ted è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Jun 2009
    Messaggi
    5,424
    Mentioned
    24 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)

    Predefinito Re: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    insopportabile.

    prima minacciano il governo del proprio segretario di non votare la sacrosanta riforma costituzionale, poi si lamentano se renzi trova i voti necessari per disinnescare il ricatto proposta dai bersaniani. verdini è politicamente indigeribile, ma la loro ipocrisia è veramente vomitevole...

  5. #5
    FINIS ITALIAE QUANDO?
    Data Registrazione
    20 Jan 2010
    Località
    Tra le nebbie del grande fiume
    Messaggi
    836
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    Bersani non è ne meglio ne peggio di tanti altri, fa semplicemente i suoi interessi.
    Se fosse stato veramente coerente avrebbe creato il suo gruppo parlamentare, assumendosi le responsabilità del caso, invece continua ad appoggiare un uomo e un governo impresentabili, e vota con Verdini.
    Ma di cosa parliamo?

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    26,560
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    Citazione Originariamente Scritto da Alterego Visualizza Messaggio
    Bersani non è ne meglio ne peggio di tanti altri, fa semplicemente i suoi interessi.
    Se fosse stato veramente coerente avrebbe creato il suo gruppo parlamentare, assumendosi le responsabilità del caso, invece continua ad appoggiare un uomo e un governo impresentabili, e vota con Verdini.
    Ma di cosa parliamo?
    Le elezioni del 2013 non hanno dato una maggioranza al centrosinistra.
    Per questo motivo il governo Letta è nato con l'appoggio di Berlusconi e Verdini ( e Bersani giustamente non criticava).

    Altra cosa sono le riforme che è bene fare coinvolgendo anche l'opposizione per verificare le possibilità di accordo ( anche su questo eravamo tutti d'accordo nel 2013).

    A fine 2013 Berlusconi e Verdini hanno lasciato la maggioranza e tutti eravamo contenti del loro abbandono anche perchè il governo aveva comunque una maggioranza con Alfano.

    Poi è venuto Renzi che ha presentato le sue riforme istituzionali ed ha avuto anche il voto di Verdini e Berlusconi (sulle riforme e mai per il governo). In seguito Berlusconi ha cambiato idea sul suo appoggio alle riforme mentre Verdini NO.

    Detto questo non capisco per quale motivo Bersani ed i suoi appoggiavano con convinzione il governo Letta mentre con Renzi si inventano ogni giorno un motivo (anche marginale) per attaccare pesantemente (anche parlando di leggi che sarebbero anticostituzionali per lui), a prescindere da tutto il resto.
    Neanche populisti.
    Questi sono solo cialtroni e imbroglioni gialloverdi.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    28,905
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    Le elezioni del 2013 non hanno dato una maggioranza al centrosinistra.
    Per questo motivo il governo Letta è nato con l'appoggio di Berlusconi e Verdini ( e Bersani giustamente non criticava).

    Altra cosa sono le riforme che è bene fare coinvolgendo anche l'opposizione per verificare le possibilità di accordo ( anche su questo eravamo tutti d'accordo nel 2013).

    A fine 2013 Berlusconi e Verdini hanno lasciato la maggioranza e tutti eravamo contenti del loro abbandono anche perchè il governo aveva comunque una maggioranza con Alfano.

    Poi è venuto Renzi che ha presentato le sue riforme istituzionali ed ha avuto anche il voto di Verdini e Berlusconi (sulle riforme e mai per il governo). In seguito Berlusconi ha cambiato idea sul suo appoggio alle riforme mentre Verdini NO.

    Detto questo non capisco per quale motivo Bersani ed i suoi appoggiavano con convinzione il governo Letta mentre con Renzi si inventano ogni giorno un motivo (anche marginale) per attaccare pesantemente (anche parlando di leggi che sarebbero anticostituzionali per lui), a prescindere da tutto il resto.
    Io non sono renziano nè bersaniano, ma come osservatore esterno alla diatriba vedo che Bersani contesta alcune scelte come quelle di una abolizione della TASI totale o quasi come ha sempre fatto tutto il csx e ora non più, ovviamente alcune scelte sul lavoro, infatti si era opposto all'abolizione dell'art 18 già durante il governo Monti e alla modifica del Senato come durante l governo Letta non era ancora emerso

    Per Verdini, qui la questione è puramente mediatica, ma significativa, nel 2013 Verdini era un braccio destro di Berlusconi, ora è proprio il capo di un partito con cui il PD si alleerebbe ameno per ora in Parlamento, e quindi mediaticamente emerge un'alleanza non PD- Berlusconi ma PD-Verdini
    Against all odds

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    26,560
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    Citazione Originariamente Scritto da Iannis Visualizza Messaggio
    Io non sono renziano nè bersaniano, ma come osservatore esterno alla diatriba vedo che Bersani contesta alcune scelte come quelle di una abolizione della TASI totale o quasi come ha sempre fatto tutto il csx e ora non più, ovviamente alcune scelte sul lavoro, infatti si era opposto all'abolizione dell'art 18 già durante il governo Monti e alla modifica del Senato come durante l governo Letta non era ancora emerso

    Per Verdini, qui la questione è puramente mediatica, ma significativa, nel 2013 Verdini era un braccio destro di Berlusconi, ora è proprio il capo di un partito con cui il PD si alleerebbe ameno per ora in Parlamento, e quindi mediaticamente emerge un'alleanza non PD- Berlusconi ma PD-Verdini
    La Tasi è una tassa quasi anticostituzionale in quanto ha dimezzato le tasse delle case di maggior valore catastale rispetto all'IMU prima casa (infatti le aliquote si sono anche più che dimezzate). E le risorse per questo dimezzamento di tasse sono state prese dai 5 milioni di proprietari di piccole case che prima non pagavano l'IMU per via delle detrazioni fisse di 200 euro e quella di 50 euro al mese per i figli a carico. Altri 5 /7 milioni di piccoli proprietari hanno pagato più Tasi che IMU (per gli stessi motivi) solo per finanziare il dimezzamento delle tasse per le case di maggior valore come richiesto dalle norme della Tasi. Quindi con la Tasi si toglie ai poveri per dare ai ricchi. Ed uno di sinistra non può aver gioito con una Tasi al posto dell'IMU prima casa.

    Detto questo quando chiedevamo di mantenere una tassa davvero progressiva sulla prima casa (non certo la Tasi) lo facevamo per poter ridurre le tasse a imprese e lavoratori.

    Secondo quanto dice l'economista israeliano consulente di Renzi e artefice della spending review (oggi in una intervista sul corriere) le tasse ed i contributi a imprese, lavoratori e famiglie proprietarie di abitazioni saranno scese di quasi 30 miliardi nel 2016 rispetto al 2014.
    E solo 3,6 miliardi di questi sono per la Tasi (che peraltro è una tassa che pesa di più sul reddito dei ceti medio bassi come confermato dalla CGIA recentemente).
    Neanche populisti.
    Questi sono solo cialtroni e imbroglioni gialloverdi.

  9. #9
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    16,817
    Mentioned
    404 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    Il problema con Verdini è uno solo, l'ambiguità. I giornali fanno ricostruzioni su ricostruzioni, Verdini ha buon gioco nel rilanciarle o far trasparire chissà cosa, dicendo di essere un treno che da Berlusconi porta a Renzi e offrendosi di trattare anche su altri provvedimenti oltre alle riforme, la minoranza arriccia il naso e rilancia la cosa perché non vuole essere scavalcata....e Renzi, che non può essere troppo netto contro un Verdini che è strumento utile per bypassare la minoranza, coltiva l'ambiguità....tanto che lo stesso Delrio si ritrova a fare qualche uscita di troppo.

    Probabilmente Renzi non ha intenzione di allearsi veramente con Verdini alle elezioni, ma l'ambiguità è evidente...se ci collabori tutti i giorni e il rapporto è comunque stretto ( ed è stretto, perché Lotti e Verdini si sentono costantemente...) puoi anche dire che il PD andrà da solo, ma risulti ambiguo perché lo stesso che senti ogni giorno parla e sparla ovunque di Moderati per Renzi.

    Insomma, Renzi è abbastanza causa dei suoi mali in questo caso...per sparigliare con la minoranza ha voluto giocare fuori, prima con Berlusconi e poi con Verdini...Berlusconi l'ha usato e poi gettato anche grazie all'effetto sorpresa e novità, ora che Renzi è più frollato Verdini rischia di essere più pesante come immagine pubblica.

    Maggioranza PD e minoranza PD tirano ognuna acqua al suo mulino, come sempre...e come sempre si ritorna sempre al punto sulla legittimità del dissenso interno e sulla legittimità di scavalcarlo guardando a forze esterne per bypassarlo. Una parte dice che il dissenso è inevitabile e che la maggioranza deve scendere a compromessi, l'altra dice che la critica è a prescindere e quindi il fine giustifica i mezzi...incomunicabilità crescente e stallo retorico e tattico come da tempo a questa parte.
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    26,560
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Bersani attacca di nuovo la maggioranza. Già finita la tregua.

    Citazione Originariamente Scritto da Gdem88 Visualizza Messaggio
    Il problema con Verdini è uno solo, l'ambiguità. I giornali fanno ricostruzioni su ricostruzioni, Verdini ha buon gioco nel rilanciarle o far trasparire chissà cosa, dicendo di essere un treno che da Berlusconi porta a Renzi e offrendosi di trattare anche su altri provvedimenti oltre alle riforme, la minoranza arriccia il naso e rilancia la cosa perché non vuole essere scavalcata....e Renzi, che non può essere troppo netto contro un Verdini che è strumento utile per bypassare la minoranza, coltiva l'ambiguità....tanto che lo stesso Delrio si ritrova a fare qualche uscita di troppo.

    Probabilmente Renzi non ha intenzione di allearsi veramente con Verdini alle elezioni, ma l'ambiguità è evidente...se ci collabori tutti i giorni e il rapporto è comunque stretto ( ed è stretto, perché Lotti e Verdini si sentono costantemente...) puoi anche dire che il PD andrà da solo, ma risulti ambiguo perché lo stesso che senti ogni giorno parla e sparla ovunque di Moderati per Renzi.

    Insomma, Renzi è abbastanza causa dei suoi mali in questo caso...per sparigliare con la minoranza ha voluto giocare fuori, prima con Berlusconi e poi con Verdini...Berlusconi l'ha usato e poi gettato anche grazie all'effetto sorpresa e novità, ora che Renzi è più frollato Verdini rischia di essere più pesante come immagine pubblica.

    Maggioranza PD e minoranza PD tirano ognuna acqua al suo mulino, come sempre...e come sempre si ritorna sempre al punto sulla legittimità del dissenso interno e sulla legittimità di scavalcarlo guardando a forze esterne per bypassarlo. Una parte dice che il dissenso è inevitabile e che la maggioranza deve scendere a compromessi, l'altra dice che la critica è a prescindere e quindi il fine giustifica i mezzi...incomunicabilità crescente e stallo retorico e tattico come da tempo a questa parte.
    Quando invece Verdini, con Brunetta e Berlusconi, erano addirittura nella maggioranza di governo (con Letta) nessun problema per te e Bersani.
    Neanche populisti.
    Questi sono solo cialtroni e imbroglioni gialloverdi.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Hamas: la tregua è finita
    Di Salah al-Din nel forum Politica Estera
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-12-08, 11:49
  2. Grazie Prodi:Tregua finita, nuovi aumenti per luce e gas
    Di malox nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-09-07, 17:00
  3. Finita tregua ETA
    Di denty nel forum Politica Estera
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-06-07, 16:42
  4. Hamas: «Finita la tregua con Israele»
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-04-07, 22:45
  5. Tregua all'Europa se non attacca i musulmani
    Di HoChiMinh84 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 03-05-04, 08:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225