User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Maria Vittoria

Discussione: minimo comune denominatore europeo

  1. #1
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    14,282
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    175

    Predefinito minimo comune denominatore europeo

    BUON RISVEGLIO !

    Siamo appena tornati da Londra, dove la speculazione in atto ci ha mostrato una City sempre meno vivibile.

    Il tradimento nei confronti della Norma "mai superare in altezza la cupola di saint paul" fa sorgere spontaneo il desiderio di scrivere un auspicabile:

    ORDINE DEL GIORNO

    La gestione del territorio europeo.

    1) La pianificazione territoriale: il paesaggio costituito dalla viabilità e dalla sua relazione con il sistema produttivo aria-mare-fiumi-laghi-città-campagna-coliina-montagna. La pianificazione territoriale europea deve garantire la sostenibilità dell'ecosistema europeo nelle generazioni dei secoli.

    La viabilità deve essere in sede propria (pedonale; equestre - cavallo, asino, mulo a seconda dell'altitudine -; ciclabile, automobilistica, camionale; nautica su mare, laghi e fiumi; aerea). Dovere europeo non è finanziare o privilegiare una modalità rispetto le altre bensì identificare i mezzi di trasporto e scrivere norme che coniughino sicurezza e libertà di movimento.

    Il diritto di proprietà è essenziale per l'identità europea, in quanto garantito in modo continuativo da quando esistono documenti legali europei.

    Minimo comune denominatore dell'identità europea è il rispetto nei confronti dell'individuo: motore del divenire storico europeo, questo resta il fulcro del nostro divenire dialettico.

    L'individuo nella sua evoluzione storica di generazione in generazione & il senso della sua libertà in relazione con ogni altro individuo dal momento dell'avvenuto concepimento fino alla memoria storicizzata di parole (dette o meglio scritte) e opere.

    Buongiorno, Speranza
    Maria Vittoria Cavina
    Lunedì 12 Ottobre 2015

    Nessun commento?

    Continuo io, nella speranza quotidianamente rinnovata di non essere l'unica particella di sodio rimasta in Europa.

    LECTIO BREVIS

    MATRIS CONDITIO SINE QUA NON

    a) per partecipare voler condividere l'affermazione: "Ognuno di noi è europeo"
    b) il Mediterraneo è MARE NOSTRUM
    c) la lingua inglese "BBC ENGLISH" è la lingua franca scientifica, nautica e commerciale d'Europa; la lingua greca classica - con relativa iconografia - è la lingua poetica e filosofica d'Europa; la lingua latina classica e cattolicoromana è la lingua giurisprudenziale
    d) i dialetti e gli idiomi regionali sono tollerati, non finanziati dalla comunità politica europea, che riconosce il dovere di istruire ogni nuova generazione dai 3 ai 18 anni, con lo scopo di formare nuovi elettori votanti europei degni dell'esercizio dei propri doveri e diritti attivi e passivi.

    IN FEDE
    Maria Vittoria Cavina
    Martedì 13 Ottobre 2015
    Felsina Bononia Alma Mater Studiorum Studentorum

    a te la parola per una sana antitesi

    :-)




    Definiamo dunque il nostro territorio, per ricominciare a lavorare insieme
    di necessità virtù

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,483
    Mentioned
    88 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: minimo comune denominatore europeo

    quando io ero bambino a scuola mi dicevano che la cultura europea si era fondata su cultura greco romana, cristianesimo e democrazia liberale

  3. #3
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    14,282
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    175

    Predefinito Re: minimo comune denominatore europeo

    Citazione Originariamente Scritto da MaIn Visualizza Messaggio
    quando io ero bambino a scuola mi dicevano che la cultura europea si era fondata su cultura greco romana, cristianesimo e democrazia liberale
    in assenza di tempo, è sufficiente la democrazia liberale

    :-)
    di necessità virtù

  4. #4
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    14,282
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    175

    Predefinito Re: minimo comune denominatore europeo

    ORDINE DEL GIORNO

    La gestione del territorio europeo.

    1) La pianificazione territoriale: il paesaggio costituito dalla viabilità e dalla sua relazione con il sistema produttivo aria-mare-fiumi-laghi-città-campagna-coliina-montagna. La pianificazione territoriale europea deve garantire la sostenibilità dell'ecosistema europeo nelle generazioni dei secoli.

    La viabilità deve essere in sede propria (pedonale; equestre - cavallo, asino, mulo a seconda dell'altitudine -; ciclabile, automobilistica, camionale; nautica su mare, laghi e fiumi; aerea). Dovere europeo non è finanziare o privilegiare una modalità rispetto le altre bensì identificare i mezzi di trasporto e scrivere norme che coniughino sicurezza e libertà di movimento.

    Il diritto di proprietà è essenziale per l'identità europea, in quanto garantito in modo continuativo da quando esistono documenti legali europei.

    Minimo comune denominatore dell'identità europea è il rispetto nei confronti dell'individuo: motore del divenire storico europeo, questo resta il fulcro del nostro divenire dialettico.

    L'individuo nella sua evoluzione storica di generazione in generazione & il senso della sua libertà in relazione con ogni altro individuo dal momento dell'avvenuto concepimento fino alla memoria storicizzata di parole (dette o meglio scritte) e opere.

    Buongiorno, Speranza
    Maria Vittoria Cavina
    Lunedì 12 Ottobre 2015

    Nessun commento?

    Continuo io, nella speranza quotidianamente rinnovata di non essere l'unica particella di sodio rimasta in Europa.

    LECTIO BREVIS

    MATRIS CONDITIO SINE QUA NON

    a) per partecipare voler condividere l'affermazione: "Ognuno di noi è europeo"
    b) il Mediterraneo è MARE NOSTRUM
    c) la lingua inglese "BBC ENGLISH" è la lingua franca scientifica, nautica e commerciale d'Europa; la lingua greca classica - con relativa iconografia - è la lingua poetica e filosofica d'Europa; la lingua latina classica e cattolicoromana è la lingua giurisprudenziale
    d) i dialetti e gli idiomi regionali sono tollerati, non finanziati dalla comunità politica europea, che riconosce il dovere di istruire ogni nuova generazione dai 3 ai 18 anni, con lo scopo di formare nuovi elettori votanti europei degni dell'esercizio dei propri doveri e diritti attivi e passivi.

    IN FEDE
    Maria Vittoria Cavina
    Martedì 13 Ottobre 2015
    Felsina Bononia Alma Mater Studiorum Studentorum

    Nessun contributo fecondante? Pazienza (non se ne può far senza).

    Definiamo dunque il nostro territorio, per ricominciare a lavorare insieme.

    Il governo dovrebbe sostituire a tasse, contributi, imposte e assurdi calcoli su valori presunti una unica tassa, calcolata a percentuale sul guadagno da qualunque transazione economica e finanziaria.
    Non è ragionevole chiedere soldi in assenza di reddito: qualunque calcolo su valori presunti è arbitrario e non trova alcuna corrispondenza nella realtà concreta.

    I soldi versati dal contribuente servono a garantire i servizi minimi governativi, in modo trasparente e comprensibile da parte di ogni elettore votante.

    Venerdì 20 novembre 2015, Bologna
    di necessità virtù

  5. #5
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    14,282
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    175

    Predefinito Re: minimo comune denominatore europeo

    ALL'INTERNO DEI CONFINI EUROPEI E MEDITERRANEI
    il nostro motto europeo è:

    IN VARIETATE CONCORDIA

    un ottimo minimo comune denominatore da riconoscere come fonte.
    L'Europa concepita dall'azione legislativa Romana - imperiale e non imperialista - prevedeva un'unica legge per chiunque fosse riconosciuto cittadino romano - sia nato libero che nato schiavo e divenuto liberto per virtù -.

    Legge non tribale, non etnica, non schiavista, non sessista.

    Dura Lex sed LEX quella della RES PUBLICA

    L'unico errore da non ripetere mi sembra essere il lavarsene le mani di Pilato, che commise l'errore di confondere l'ignoranza di chi milita nell'esercito con la responsabilità di chi rappresenta la giustizia: PIA RATIO.

    Che ne pensi?
    di necessità virtù

  6. #6
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    14,282
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    175

    Predefinito Re: minimo comune denominatore europeo

    Ricevo via e-mail questo promemoria in forma di manifestino e lo allego volentieri. Per studiare la storia di quello che ci dicono essere il migliore dei mondi possibili.

    Buon proseguimento d'estate, amici
    occidentale likes this.
    di necessità virtù

  7. #7
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    64,677
    Mentioned
    485 Post(s)
    Tagged
    51 Thread(s)

    Predefinito Re: minimo comune denominatore europeo

    Citazione Originariamente Scritto da Maria Vittoria Visualizza Messaggio
    Ricevo via e-mail questo promemoria in forma di manifestino e lo allego volentieri. Per studiare la storia di quello che ci dicono essere il migliore dei mondi possibili.

    Buon proseguimento d'estate, amici

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


 

 
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Minimo Comune Denominatore Europeo
    Di Maria Vittoria nel forum Politica Europea
    Risposte: 294
    Ultimo Messaggio: 07-09-14, 17:46
  2. minimo comune denominatore
    Di Maria Vittoria nel forum Politica Europea
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 01-08-13, 14:29
  3. Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 21-10-12, 18:55
  4. delinquenza, denominatore comune: romeni
    Di Cuordy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 17-04-09, 22:19
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-06-02, 22:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225