User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
Like Tree2Likes

Discussione: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Diversa

  1. #1
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,466
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Diversa

    Sessantesette giorni dopo la Caduta di Approdo del Re.

    L'incoronazione del nuovo sovrano dei Sette Regni ebbe inizio a mezzogiorno nel Grande Tempio di Baelor, frettolosamente rimesso in ordine dopo il Sacco da parte dei Lannister e degli altri vincitori.
    Migliaia di spauriti cittadini faticosamete raccolti con ogni sorta di minacce e di promesse, erano riuniti all'esterno per testimoniare all'evento.
    La gente comune nella parte posteriore, la guardia della città e gli uomini d’armi nel mezzo e i lord nella parte anteriore, tutti indossanti le loro più belle vesti e corazze, con le insegne di potere bene in vista.
    Eddard Stark si trovava sui gradini del Grande Tempio dove era stato montato un palco enorme con i legni più pregiati della zona, ornati di vessilli e del nuovo gonfalone della Casa Reale degli Stark, in cui il lupo argenteo, ora coronato, si ergeva sulle zampe posteriori su fondo nero, a sfidare il mondo.

    In piedi al centro vi era l'Alto Septon con una corona d'oro incrostata di rubini e diamanti neri. I lord Jon Arryn, Tywin Lannister, Mace Tyrell, Stannis Baratheon, Hoster Tully, e Doran Martell erano tutti in piedi sul balcone, con Catelyn, Robb, Lysa, e Benjen, oramai divenuto Signore di Grande Inverno.

    "Lord Eddard Stark , vi prego di venire avanti." disse l'Alto Septon, squadrando sospettoso il futuro Re. Tutta la piazza cadde in preda al silenzio Ned Stark fece tre passi avanti e si inginocchiò davanti al sacerdote.
    "Promettete e giurate solennemente di governare i Sette Regni, secondo le loro rispettive leggi e costumi?"

    "Prometto e giuro solennemente di farlo!" rispose Ned con voce ferma, recitando le parole che aveva imparato.
    Del resto ogni lord sapeva che quelle parole erano pronunciate ogni volta che un Targaryen saliva sul Trono di Spade dai tempi di Aegon il Conquistatore. Solo che adesso uno Stark stava per sedere sul trono.

    "Promettete di governare con la legge, la giustizia e la misericordia in tutti i vostri giudizi?" chiese l'Alto Septon.
    "Prometto!" rispose Ned.

    "Promettete di proteggere la Fede dei Sette, degli Antichi Dei, del Dio Abissale, e tutte le altre fedi dei Sette Regni?" chiese l'Alto Septon.
    Non esattamente la parte più importante da chiedere, ma per legge tutti avevano il diritto di professare qualsiasi religione che volevano.

    "Tanto mi impegno a fare e giuro davanti a dei e uomini!" rispose Ned.

    "Allora al cospetto degli dei e degli uomini vi incorono e vi presento a popoli e signori dei Sette Regni con il nome di Eddard della casa Stark, Primo del suo nome ad essere re degli Andali, dei Rhoynar e dei Primi Uomini, signore dei Sette Regni, e Protettore della Reame!" annunciò l'Alto Septon ponendo la corona di argento con il lupo, creata per lui, sul capo di Ned.

    Ned si alzò in piedi e si voltò verso la folla. "Lunga vita al Re!" gridò qualcuno. Poi qualcun altro gridò a sua volta e presto migliaia di voci gridarono quelle parole facendo eco in tutta la città.
    Per un attimo Ned si chiese come aveva fatto a finire in una situazione di quel tipo, anche se lo sapeva benissimo......
    carter likes this.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,054
    Mentioned
    430 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Divers

    Curioso di sapere cosa abbia portato a questo continuo a vederla mooooolto ardua come cosa
    occidentale likes this.
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  3. #3
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,466
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Divers

    Settantaquattro Giorni Prima......



    Fortezza Rossa, Approdo del Re
    Lord Eddard Stark, Signore di Grande Inverno e comandante dell'Armata Ribelle stava correndo per i larghi corridoi, abbattendo chiunque gli parasse davanti. Svoltando a destra, spalancò la porta semiaperta in abete laccato di nero con il simbolo del Drago che si frapponeva tra lui e la Sala Del Trono.
    La guardia che si precipitò verso di lui perse prima la punta della lancia con cui voleva colpirlo, poi la testa.
    Eddard ignorava chi lo richiamava tra la sicurezza dei suoi, pur sapendo che avrebbe dovuto restare indietro con il resto dei soldati.
    La sua furia non poteva essere contenuta.
    Dopo tutto quello che era successo nel corso degli ultimi due anni, la morte del padre e del fratello, di innumerevoli suoi soldati e alfieri che Ned considerava suoi amici, di tanti uomini nobili che avevano servito in buona fede i Targaryen, non poteva o voleva fermarsi.
    Era perfettamente consapevole che Robert voleva uccidere il Re Folle personalmente, per assicurarsi che la Dinastia del Drago scomparisse, ma non poteva lasciare che accadesse.
    Aerys era sua responsabilità.
    Stava per provare il piacere di farlo personalmente.
    Del resto Robert aveva ucciso Rhaegar nella battaglia del Tridente e vendicato Lyanna, mettendo in secondo piano ogni altra considerazione e ponendo a rischio la sua vita. Adesso il Principe del Drago giaceva insepolto sulle rive di un fiume, ad espiazione della sua debolezza e dei torti fatti al lontano cugino. Ora Ned stava per vendicare il padre e il fratello.
    Un soldato con le insegne del drago si buttò di fronte a lui ma era inesperto e molto stanco.
    Ned parò facilmente i suoi attacchi e lo abbattè con un solo calcio.
    Sollevò la spada, per poi piantarla nel petto e nel cuore della guardia.
    L'uomo rimase a bocca aperta per un attimo poi tossì fuori un fiotto di sangue rosso vivo.
    Ned estrasse la spada e proseguì. La Sala del Trono si aprì piena di colonne di fronte a lui.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  4. #4
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,466
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Divers

    Dopo la vittoria dei ribelli sui lealisti al Tridente, Ned Stark aveva ricevuto il comando di settemila uomini e con le sue forze aveva marciato a tappe forzate verso Approdo del Re, con la sola intenzione di raggiungerla prima di Tywin Lannister.
    Il Grande Protettore dell'Occidente dopo due anni di paziente attesa, aveva infatti raccolto tutti i soldati e lord che il suo protettorato poteva offrire e stava marciando anche lui sulla capitale con oltre ventimila uomini.
    Aveva deciso da che parte schierarsi, evidentemente.
    Ma a scanso di equivoci bisognava arrivare prima di lui sul bersaglio che si era scelto.
    O almeno contemporaneamente a lui.
    Del resto ai Targaryen rimanevano poche migliaia di uomini sconfidati e privi di un leader, ora che il Principe del Drago era morto.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  5. #5
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,466
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Divers

    Robert era stato ferito durante l'ultima battaglia in maniera seria e la ferita si era infettata costringendolo a fermarsi.
    Ned non si curava se si sarebbe reso necessario un assedio ad Approdo del Re. Tantomeno gli interessava quanto sarebbe dovuto durare, ormai i ribelli avevano
    vinto.
    Anche se i Tyrell e i Martell si fossero mantenuti fedeli alla Casa del Drago era troppo tardi per impedire il crollo dei Targaryen.
    La sua famiglia avrebbe avuto finalmente giustizia e né i Lannister né le guardie cittadine l'avrebbero potuto fermare.
    Mentre era per la strada, con sua grande sorpresa, Ned aveva appreso che Tywin aveva tradito apertamente Aerys e attaccato la città con dei complici al suo interno.
    Approdo del Re, ancora ad un giorno di marcia da lui, era caduta.
    La Fortezza Rossa però resisteva ancora quando Ned era arrivato in città con i suoi uomini, prevalentemente del Nord con qualche centinaio di soldati agli ordini di lords del Tridente.
    Mentre i resti dell'esercito lealista cittadino dei Targaryen venivano completamente sopraffatti, Ned si lanciò su per le ripide strade che conducevano alla Fortezza Rossa, con gli occhi che lampeggiavano per la furia che li animava.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  6. #6
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,466
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Divers

    Irrompendo all'interno del colonnato che ornava la Sala del Trono Ned e i due che lo seguivano dappresso scoprirono di essere in qualche modo finiti davanti alle truppe dei Lannister.
    Ser Rodrik Cassel e Howland Reed, i due cavalieri più fidati di Ned si scambiarono uno sguardo perplesso e poi seguirono il loro Lord.
    Lo seguirono eliminando tutti coloro che cercavano di attaccare Ned da dietro o ai lati, mentre altri uomini del nord affluivano al loro seguito.


    Per tutta la sua vita a Ned era stato insegnato di credere nell'onore e nel dovere. Fedeltà e Lealtà innanzitutto.
    Ma verso chi? Un pazzo che aveva massacrato la sua famiglia e chiesto la sua testa? No.
    Ned era stato il primo a unirsi a Jon Arryn e Robert Baratheon e non se pentiva.

    Ma in quel momento non si trattava di dovere o onore, si trattava di giustizia! della SUA giustizia!
    Ned avrebbe ucciso Aerys Targaryen con le proprie mani e dopo succedesse pure quello che doveva succedere.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  7. #7
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,466
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Divers

    Aprendo la massiccia porta a calci, Ned si rese conto che era troppo tardi con orrore. Sdraiato bocconi a faccia in giù sul pavimento giaceva Aerys Targaryen, in un lago di sangue. L'ultimo dei Draghi era morto senza subire la vendetta del Lupo.
    Poi alzò lo sguardo e rimase bloccato dallo stupore e dallo sdegno.
    Seduto sul Trono di Spade invece Jamie Lannister, membro della Guardia Reale fino a poco prima e a quanto sembrava l'unico rimasto in vita nella larga stanza del trono.
    Quindi alla fine il leone aveva mostrato davvero il colore del suo pelo.
    Jamie aveva rinnegato i suoi voti e ucciso l'uomo che aveva giurato di proteggere.
    Ned si precipitò in avanti e come il suo maestro gli aveva insegnato anni prima, controllò il polso del re. Un urlo di rabbia gli sfuggì dalla gola contratta, mentre i soldati degli Stark gli si affollavano attorno.
    - Aerys Targaryen doveva morire per mano mia, Lannister! -
    - Era mio dovere vendicare la sua famiglia, mio diritto uccidere il Re Folle-
    E ora gli era stato sottratto.
    - Lord Eddard Stark, le mie scuse -
    - Devo dire che sono sorpreso di vederti attraversare per primo quella porta - fece con un sorrisetto astuto il figlio primogenito della Possente Casa dei Lannister.

    Ned guardò verso di lui, appena in grado di contenere la sua rabbia. Poi si fece ancora più cupo.
    - Scendi da lì, subito- sibilò verso la bianca sopravveste e la corazza istoriata sopra di lui.

    Jamie si alzò con eleganza e scese flemmaticamente le scale.
    - Lo stavo tenendo in caldo per Robert. Sareste sorpresi di scoprire quanto è comodo in realtà -
    - Lo volevo morto per mano mia - sbottò Ned.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  8. #8
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,466
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Divers

    «Le mie scuse. Puoi ancora prendere la sua testa se vuoi», rispose Jamie. Passeggiando accanto al cadavere, abbassando lo sguardo. "Voleva bruciare tutta Approdo del Re per pura ripicca. Ha continuato a gridarlo anche quando ho fatto passare la mia lama attraverso la sua spina dorsale e il sangue colava fuori dalla sua bocca. Bruciateli tutti…bruciateli tutti…"

    Ned guardò il cadavere, tutta la sua rabbia e la sua furia si concentrarono su quello che era stato l'uomo che aveva ucciso la sua famiglia.

    Sollevò Ghiaccio e con un grido furioso l'abbatté sul collo del Re Folle.
    Tale fu la forza con cui colpì che la testa del re fece una piccola giravolta prima di rotolare ai suoi piedi.
    Trattenne le lacrime mentre i ricordi del padre e del fratello emergevano nella sua mente.
    E ora erano stati vendicati.

    -Fa sentir bene, no? Mi aspetto che mio padre metterà la sua testa su una picca insieme al resto della famiglia Targaryen - disse con la massima noncuranza Jamie.

    Una nuova paura colpì in quel momento Ned. Aerys Targaryen meritava di morire mille volte per quello che aveva fatto, ma la sua famiglia era innocente. Non dovevano essere puniti per quello che qualcuno con il loro stesso cognome aveva fatto. "Dov'è il resto della famiglia reale?" domandò Ned.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  9. #9
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,466
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Divers

    La Risposta di Lannister fu ancora più vaga, agitando mollemente la mano sinistra, mentre rinfoderava la spada, fece una smorfia e disse:
    -Immagino nelle stanze superiori della Fortezza Rossa. Del resto da lassù non hanno alcun modo di fuggire...li abbiamo tagliati fuori dalla Guardia del Drago e dai pochi lealisti rimasti in città -
    Ned non ascoltò l'ultima frase. Avendo intuito cosa stava succedendo, corse fuori dalla stanza, seguendo Jon Arryn che gli aveva aperto la porta della scala segreta che portava dalla Sala del Trono verso le stanze private dei Targaryen.
    Seguito da pochi uomini, Ned corse il più velocemente possibile per le scale dirigendosi verso l'alto. Lui ormai sapeva che tipo d'uomo fosse il capo dei Lannister, il Protettore dell'Occidente, l'uomo ricco più di ogni altro. Insomma che razza di serpente fosse Tywin Lannister.
    Un uomo che avrebbe ucciso l'intera famiglia reale approfittando del caos per fare un'offerta al nuove detentore del Trono di Spade e ne sarebbe stato fiero.
    Per una qualche oscura ragione germogliata nella sua mente subito dopo la vista della testa del Re Folle che rotolava via dal suo corpo senza vita, il signore del Nord non poteva lasciare che l'intera famiglia Targaryen venisse macellata.
    Anche se Robert non avesse approvato, non poteva lasciare che accadesse.
    Sentì gridare sopra di lui.
    Ruomore di spade e di scudi percossi.
    L'ultima resistenza della Guardia del Drago a difesa della famiglia reale, di sicuro.
    Un piccolo gruppo di soldati Lannister aveva sfondato le file nemiche come avevano fatto le truppe di Ned all’ingresso.
    Mentre i soldati con la veste del leone si facevano da parte credendo che portasse rinforzi, Lord Stark arrivò in cima alle scale e attraversò la porta della stanza della regina.
    Trovò una dozzina di uomini che lottavano attorno ad un grande letto rotondo.
    Spiccava tra di loro l'uomo più alto e massiccio che Ned avesse mai visto. Pur non conoscendolo lo riconobbe: era ser Gregor Clegane, la Montagna che cavalca.
    Mentre i soldati della Guardia del Drago morivano sotto i suoi colpi, lanciava rauche grida e secchi comandi ai suoi soldati.
    Più alte, strilla di donne e bambini riempirono la sala mentre Ned accorreva dietro di loro, con un lampo di rabbia negli occhi.
    -Mio signore, aspetta! - supplicò Ser Rodrik dietro, ma lui lo ignorò e si precipitò in avanti.

    Buttò un soldato dei Lannister da parte e si trovò alle spalle di Gregor, il quale nel frattempo aveva afferrato la regina Rhaella e la teneva bloccata a terra, con una intenzione evidente, mentre lei si rannicchiava per proteggere la vita che le cresceva dentro il grembo dalle enormi mani protese di Clegane.
    Molto vicino la principessa Elia teneva in braccio l’infante Aegon, e da dietro le sue gonne faceva capolino la faccia di Rhaenis, sua figlia, assolutamente terrorizzata.
    Clegane aveva deciso di tagliare corto; alzò una spada enorme, lunga quanto Ghiaccio, mirando alla alla pancia della Regina.
    L'urlo di Ned fu alto quanto quelli che lanciava durante le sue cariche a cavallo, ma più breve: -No!-
    Alzando Ghiaccio tra Clegane e la Regina, deviò il colpo di Gregor da parte, salvando la regina e la vita del suo bambino non ancora nato.

    Come scosso da un sogno, la Montagna rivolse la sua attenzione a Ned, gli occhi pieni di una rabbia sanguinaria come quella di uno dei segugi sul suo stemma, cui fosse stata sottratta la preda.

    L'uomo massiccio urlò di rabbia dirigendo la spada verso di lui.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Dec 2010
    Messaggi
    1,079
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: [Fantastorie] Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Fanfiction - Una Storia Divers

    bravo.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 19-10-15, 16:57
  2. [Fantastorie] I Regni (Dis) Uniti di Eledria e Rokkaria
    Di occidentale nel forum FantaTermometro
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 05-09-15, 15:33
  3. Cronache del ghiaccio e del fuoco
    Di Jaan Pehechan Ho nel forum R'lyeh, l'antro di Cthulhu
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28-01-13, 00:44
  4. Risposte: 73
    Ultimo Messaggio: 22-04-12, 17:45
  5. Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 08-12-11, 09:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226